chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante da frutto

  • Albicocco come portainnesto per pesco?

    Il 05/01/2019, Domenico di Priverno chiede:

    Dott. F. Di Gioia buonasera, l'anno scorso a causa della gelata verificatasi nel mese febbraio, purtroppo un albero di albicocco si è dissecato. Però fortunatamente dal selvatico è spuntato un pollone, dandogli la forma di un alberello. Volevo cordialmente sapere se potrei utilizzare il selvatico dell'albicocco, come portainnesto per un pesco. Se sì, in quale periodo dell'anno è preferibile effettuare l'innesto, anche se da me, nel mese di febbraio, le temperature permangono piuttosto rigide, specialmente la notte. Gradirei un consiglio e se sarebbe auspicabile innestare nella seconda metà di febbraio, provvedendo a coprire il tutto con un sacchetto di nylon chiuso nella parte sottostante l'innesto. Mi trovo in provincia di Latina, zona centrale, un grazie rinnovato, attendendo un vostro riscontro.

    Leggi tutto

  • Carrubo: quanto si estendono le radici?

    Il 26/12/2018, Cristina di Sassari chiede:

    Buongiorno, un paio di anni fa ho piantato un carrubo, il terreno qui è roccioso e l'acqua si trova a 140 mt. Viene irrigato nei mesi estivi ed è esposto a sud. Dista dalla casa 3/5 metri, ma a neanche due dai cavi interrati (40 cm circa di profondità) del pozzo (cavo in pvc dove scorre l'acqua e cavo elettrico). Ora il mio dubbio è che possa provocare danni sia ai tubi dell'acqua che alle fondamenta della casa se avesse radici invasive. Avevo letto che le radici si estendono principalmente in profondità. Vorrei saperlo per procedere eventualmente alla rimozione. Grazie

    Leggi tutto

  • Cosa innestare sulle piante di mimosa e giuggiolo?

    Il 18/11/2018, Pasquale di Potenza chiede:

    Domande: su un albero di mimosa (portainnesto) quale frutto potrei innestare? Su un albero di giuggiolo (portainnesto) quale frutto potrei innestare? Sono possibili innesti a corona da eseguirsi in primavera ma raccogliendo gli innesti in inverno da conservare a basse temperature ed in assenza di luce ed aria?

    Leggi tutto

  • Innesto cudrania tricuspidata su maclura pomifera: sono autosterili?

    Il 17/11/2018, Fabio di Rimini chiede:

    Salve, sono il titolare di un'azienda agricola sperimentale nella provincia di Rimini. Dopo aver recuperato delle piante di Maclura Pomifera, avrei l'intenzione di innestarci sopra delle piante di Cudrania Tricuspidata. Il problema è che non le trovo da nessuna parte. Può per caso aiutarmi? Ricordo male o sono autosterili? La ringrazio in anticipo

    Leggi tutto

  • Mancata concimazione azotata di pero e melo: cosa posso fare per aiutare le piante?

    Il 07/11/2018, Claudia di Cassine chiede:

    Buonasera, seguo spesso i vostri video e li trovo molto esaustivi, ora la mia domanda da proporle è questa; purtroppo non ho avuto tempo di fare la concimazione azotata autunnale su piante di melo e pero, ne ho circa una cinquantina. Spero di non essermi giocata definitivamente le sostanze di riserva per la prossima stagione, come posso rimediare? Bene o male su pomacee ho ancora le foglie ma su drupacee ormai no, come mi devo comportare per avere ugualmente una buona ripresa vegetativa questa primavera? Anticipatamente ringrazio e attendo i suoi preziosi consigli. Il 9/11/2018 Claudia chiede: La ringrazio per la gentile risposta, volevo anche sapere quanta urea devo dare per pianta alle mie mele in febbraio come da lei suggeritomi. grazie. Cordialmente, Claudia

    Leggi tutto

  • Piante da frutto in vaso con rami abbastanza alti: come potare per far sì che rigetti?

    Il 06/11/2018, Alberto di Bologna chiede:

    Buongiorno sono Alberto Sarti. Ho acquistato piante da frutto in vaso di 2 anni con rami già formati ma l'impalcatura e' troppo alta e vorrei abbassarla. Se procedo con il taglio dell'asta all'altezza che desidero (30/40cm da terra) la pianta mi ributta? Riesco a riformare le future branche? Grazie

    Leggi tutto

  • La pianta in foto è un ulivo?

    Il 05/11/2018, Valentina di Modena chiede:

    Buonasera! Desideravo chiedere un parere professionale in merito alle foto inviatemi da una signora, la quale sostiene che si tratti di un ulivo (in una città dove d'inverno le temperature possono scendere sotto lo zero, anche se non spesso, il terreno non è calcareo ma argilloso, altitudine con picco superiore ai 200 m.s.l.m.). Personalmente non credo sia un ulivo, in Transilvania non si coltiva l'ulivo. Anche l'aspetto delle foglie non sembra quello di un ulivo. Ringrazio, per l'eventuale risposta da parte Vostra. Cordiali saluti, Valentina S.

    Leggi tutto

  • Consigli sulla coltivazione di mirtilli e castagni che stentano a crescere nel mio terreno?

    Il 01/11/2018, Carmelo di Nocera superiore chiede:

    Ho un fondo di 6.000 mq di terreno interamente piantato ad alberi e piante da frutta per uso personale. Non riesco, però a portare avanti i mirtilli, anche se ho altro sottobosco, e le castagne, mi potete aiutare? Grazie anticipate.

    Leggi tutto

  • Il sale di rame e il tricoderma sono prodotto biologici? Dove posso trovarli?

    Il 30/10/2018, Rossana di Macerata chiede:

    Buonasera, Mi hanno consigliato di usare dei prodotti specifici per la cura delle mie piante da frutto (mele, pesche, albicocche, ciliegie, e ulivi) nello specifico, mi hanno detto di usare sali di rame e tricoderma. Vorrei sapere, per favore, dove posso acquistare questi prodotti e se sono prodotti biologici. Grazie

    Leggi tutto

  • Sorbo di tre anni che non fa né fiori né frutti: come mai?

    Il 30/10/2018, Eleonora di Catania chiede:

    Ho un sorbo piantato già da 3 anni, esposizione sud-ovest che cresce bene ma non fruttifica, perché? Non fa neanche i fiori. Grazie

    Leggi tutto

  • Quale tipo di alberi posso piantare su una collinetta di pozzolana che frana ogni volta che piove molto?

    Il 24/10/2018, Orsola di Aprilia chiede:

    Buongiorno, quale tipo di alberi da frutta o di altro genere posso piantare su una collinetta fatta di pozzolana che frana ogni volta che piove molto. Faccio presente, che il terreno si trova nel comune di Aprilia (Lt) e d'estate soffre la siccità e la calura tipica di questa zona vicino il mare.

    Leggi tutto

  • Di che frutto si tratta quello in foto?

    Il 20/10/2018, Carlo di Parma chiede:

    Ho trovato questo frutto o altro non so cosa sia. È leggermente profumato di limone. Sapete cosa sia?

    Leggi tutto

  • Frutteto attaccato dal capnodis tenebrionis, cosa posso fare?

    Il 14/09/2018, Alfredo di Castrolibero CS chiede:

    Buongiorno il mio piccolo frutteto è attaccato da un coleottero chiamato capnodis tenebrionis cosa posso fare. Grazie

    Leggi tutto

  • Posso mantenere sempre una pacciamatura con lapillo vulcanico nei miei alberi da frutto?

    Il 06/09/2018, Giuseppa di Siracusa chiede:

    Vorrei sapere se posso mantenere sempre una pacciamatura con lapillo vulcanico nei miei alberi da frutto. Grazie dell'attenzione. Giuseppa.

    Leggi tutto

  • Piante di cacomela con foglie rovinare e cocciniglie: come mai e come posso intervenire?

    Il 03/09/2018, Donato di Lagosanto (Fe) chiede:

    Ho una pianta di Cacomela al sesto anno, mai trattata e solo concimata in Febbraio con letame essicato e in Marzo con chimico ternario. Produce frutti. Da due stagioni in questo periodo ha foglie che presentano lungo la dorsale dei rigonfiamenti verso la parte superiore con successiva desquamazione e rottura. Quest'anno il fenomeno si presenta solo in una branca e su circa il 20% di questa. L'anno scorso il fenomeno era più esteso. Da notare che sulla parte inferiore delle foglie, anche delle branche sane, sono presenti cocciniglie di mm. 1,5 in parte già con lo scudo rotto. Quale può essere la causa e come risolvere il problema ?

    Leggi tutto

  • Di che pianta si tratta questa nata spontaneamente e avente numerose bacche?

    Il 01/09/2018, Edo di Milano chiede:

    Salve. Mi permetto di scrivere per una info. Vivo in provincia di Milano e ho notato la presenza di una "nuova" pianta in giardino. Allego alcune foto per l'eventuale identificazione :-)… Secondo voi di cosa si tratta? Non vorrei che i frutti fossero tossici o altro. Grazie per una eventuale risposta, cordiali saluti. Edo

    Leggi tutto

  • Come mai gli innesti fatti su piante di mele e pere non hanno mai fruttificato?

    Il 29/08/2018, Virginio di Meta (AQ) chiede:

    Buongiorno mi chiamo Virginio, vivo in un piccolo paese a 1000 mslm e ho passione per le piante, più che altro per quelle da frutto anche se non ho molto tempo da dedicare. La mia domanda è semplice ma non so se sia altrettanto semplice la risposta. Ho fatto degli innesti a delle piante selvatiche di mele e pere diversi anni fa circa 5/8 ma ancora non fruttificano; vorrei sapere il motivo grazie.

    Leggi tutto

  • Asiminia triloba che produce pochi frutti, come mai? Devo potare il fusto centrale?

    Il 16/08/2018, Antonio di Morbegno chiede:

    Buongiorno. Ho una bellissima pianta di asimina triloba che produce tantissimi fiori ma cinque o sei frutti. Vorrei sapere essendo diventata abbastanza alta se è possibile tagliare la punta e cosa potrebbe succedere nel caso. La pianta dovrebbe avere più o meno 7 anni ed è alta almeno 3 metri. Per quel che ne so dovrebbe essere autofertile. Grazie mille buongiorno Bianchi Antonio

    Leggi tutto

  • Concimazione di pero e prugno: posso effettuarla in questo periodo con il letame che ho a disposizione?

    Il 04/06/2018, Rita di Cittadella chiede:

    Buongiorno, sono in montagna e ho a disposizione del letame fresco di mulo, posso usarlo per le piante di pero ed il vecchio prugno che ho e non concimo mai, oppure questo e' il periodo sbagliato? (le piante ora hanno I frutti piccoli). Grazie infinite, Rita.

    Leggi tutto

  • Alberelli da frutto in vaso con tanti polloni e rametti: quando tagliarli?

    Il 01/06/2018, Luigi di Foggia chiede:

    Ho messo a dimora nei vasi alberelli da frutto (melo granny smith, fuji e pero williams e conference) comperati in vivaio. Noto soprattutto nel granny smith la presenza di numerosi polloni e tanti altri piccoli rametti che fuoriescono lungo il tronco. Problema analogo dei rametti lungo il tronco ce l'ho con il pero williams. Chiedo... posso tagliarli ora o devo comunque aspettare l'inverno?

    Leggi tutto

  • Messa a dimora piante da frutto: come devo affiancare queste varietà?

    Il 14/05/2018, Franco di L'Aquila chiede:

    Buongiorno e complimenti per il portale con tante articoli e risposte al mondo del giardinaggio e dell'agricoltura. Vi scrivo per avere una informazione di natura tecnica. Dovendo mettere in piedi un filare con 10 meli, 10 peri, 1 melo cotogno ed 1 pero cotogno, dove posizionerebbe il melo cotogno e il pero cotogno? Melo cotogno e pero cotogno debbono stare vicini? Oppure posso stare anche per conto loro? Oppure debbono stare a metà del filare tra le 10 mele e le 10 pere? In attesa di un gradito riscontro VI auguro buon lavoro e buon inizio di settimana. Ciao, grazie

    Leggi tutto

  • Foglie di pesco e prugno rovinate: come mai?

    Il 07/05/2018, Bernardo di Roma chiede:

    Ciao a tutti ragazzi, volevo chiedervi un parere sulle foglie del mio pesco e della mia prugna che ho in terra. Sono piante giovani, il pesco ha 1 anno, mentre le prugne non ancora due, in questi giorni mentre gli davo una zappata intorno con un po' di letame ho notato che le foglie sono un po' rovinate, mangiucchiate. Non so se sia stata la neve di qualche tempo, anche se non mi pare avessero già così tante foglie e non mi risulta abbia grandinato, ho il sospetto che sia colpa di qualche parassita, ora vi posto le foto. Ho preso solo le foglie molto rovinate, la situazione della pianta è molto differente è positiva quindi non vi allarmate, la prugna mi sembra abbia la bolla, anche se nella mia ignoranza, vi chiedo, la prugna è colpita dalla bolla o solo la pesca?

    Leggi tutto

  • Piante di frutteto con problema alle foglie: di cosa si tratta?

    Il 03/05/2018, Danut di Parma, Italia chiede:

    Buongiorno, ho un frutteto di cc 50 alberi da frutto piantumati all'inizio del 2016. L'autunno scorso è stato effettuato una concimazione con letame fresco posizionato alla radice delle piante. Subito dopo la concimazione è stato effettuato un trattamento con olio bianco , per poi proseguire in primavera con il verde rame. Fino a poco tempo fa la situazione era sotto controllo, dopo la fioritura quasi tutte le piante hanno manifestato un problema alle foglie , come si vede dalle foto allegate. Dal vivaista mi è stato detto che si tratta di cecidomia , con il consiglio di effettuare 3 trattamenti a distanza di dieci giorni l'uno dall'altro con Confidor. A me risulta che solo il però viene afflitto da questo malattia, quando nel mio caso invece sono affette la maggior parte delle piante (pero , pruno, melo, melograno ecc). L'unica che non sembra affetta è la pianta di caco. Chiedevo consiglio anche a voi. Grazie mille

    Leggi tutto

  • Pianta di mirabolano colpita da una malattia: di cosa si tratta e cosa fare?

    Il 29/04/2018, Marco di Reggio Emilia chiede:

    Buongiorno, si tratta di una pianta di marusticano che da quest'anno ha presentato il problema che si evidenzia nelle immagini allegate. Sapreste darmi un consiglio. Grazie. Marco Barbi

    Leggi tutto

  • Quali varietà di questi alberi da frutto sono più adatte a 1000 m s.l.m. in Piemonte?

    Il 17/04/2018, Rosa di Oulx chiede:

    buongiorno, abito nel Piemonte occidentale a m.1000 d'altitudine, vorrei piantare alberi di mele gialle, pere a polpa fine, prugne e susine. Quali varieta' di questi alberi sono piu' indicate per la montagna? Il terreno e' vicino ad un fiume quindi un po' sabbioso ma e' sempre stato concimato con letame. Inoltre circa trent'anni fa c'era un grande albicocco in un punto piu' riparato (ma non conosco la varieta') secondo Lei posso tentare la messa a dimora di una nuova pianta e se si quale varieta'? E' necessario avere piu' piante o vanno bene una per tipo dato che non c'e' tantissimo spazio? Grazie mille

    Leggi tutto

  • Semi piante da frutto: come interrompere la dormienza?

    Il 29/03/2018, Giorgio di Galatina chiede:

    Salve Dott. Di Gioia. Le mie domande riguardano il superamento della dormienza dei semi di avocado, olivo, noce pecan, ed eventualmente palma da dattero. Alcuni semi ho intenzione di metterli in vaso con terriccio e poi in camera di germinazione (serretta). C'è qualche speranza, ma credo che prima debbano essere "svegliati" dalla dormienza meccanica e chimica, fisiologica, insomma dalla dormienza...sarà sufficiente immergerli in acqua mantenuta fredda? Ho letto che si può fare anche la "stratificazione" cioè immersione in sabbia. Cosa è meglio? (A seconda della specie). Mi viene da pensare che l'immersione in acqua sia comunque di rapida efficacia, quindi pensavo immersione in acqua e magari anche in frigorifero, in seguito stratificazione in sabbia. Altri metodi/consigli? Grazie.

    Leggi tutto

  • Innesto varietà Italia su Crimson: potrà esserci un aumento della produzione?

    Il 25/03/2018, Franco di Bari chiede:

    Salve ho una domanda per quanto riguarda il reinnesto.. Se ho un ceppo sano di "Crimson", e decido di innestarlo a mezzo busto con una varietà meno vigorosa es "l'Italia" avrò risultati migliori dato che la Crimson è più vigorosa?

    Leggi tutto

  • Quali sono le varietà a fioritura più tardiva di queste piante da frutto?

    Il 18/03/2018, Enrico di Gubbio chiede:

    Buon giorno. Vorrei cortesemente sapere quale sono le varietà di susini, albicocchi, peri, meli, ciliegie a fioritura più tardiva per scampare alle gelate tardive. Anticipatamente grazie Enrico.

    Leggi tutto

  • Potreste darmi qualche consiglio su come posizionare le piante da est ad ovest nel mio terreno?

    Il 23/02/2018, Giordano di BERTINORO chiede:

    Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio su come posizionare alcune piante. Premetto che non sono un agricoltore e mi avvicino per la prima volta al mondo della frutticoltura. Avendo a disposizione un piccolo appezzamento di terreno ho deciso di piantare una quindicina di piante e la mia scelta è andata sui così detti frutti dimenticati per diversi motivi, minor trattamenti antiparassitari, maggior resistenza delle piante, frutti con sapori più consistenti. Il terreno è leggermente alcalino, si trova in pianura, nelle vicinanze di Cesena. Leggendo su internet per quasi tutte le piante da me scelte viene consigliata una posizione riparata dal vento, esposta al sole e su terreno ben drenato ma per me questo non è possibile, o almeno non lo è per tutte le piante. Gli alberi devo per forza piantarli su una fila in posizione che va da est a ovest. Le prime 6-7 piante, partendo da est, nel periodo invernale saranno spesso in ombra, perché coperte da costruzioni che si trovano sul versante est e sul versante sud, ed il terreno essendo spesso in ombra rimane abbastanza più bagnato rispetto all’altra metà della fila dove le piante potranno godere maggiormente dei raggi solari, ma non essendoci case attorno, sono maggiormente esposte ai venti. Quindi riepilogando ad est più ombra, meno sole diretto, terreno più bagnato, più riparato dai venti (ma non da quelli provenienti da nord) ad ovest terreno più asciutto, maggior soleggiamento e maggior vento. Potreste darmi un Vostro consiglio su come posizionare le piante da Est ad Ovest?? Questo è l’elenco degli alberi che penso di piantare (alcuni li dovrò eliminare dall’elenco perché ho posto solo per 14-15) Albicocco (o susino mirabolano serve per impollinare il biricoccolo)-Biricoccolo-Caco-Corbezzolo-Corniolo-Fico-Gelso-Goji-Mandorlo-Melograno-Melo cotogno -Mirtillo–Nespolo-Nocciolo-Pera Nashi-Pera cocomerina-Pera volpina Grazie, cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • I metalli pesanti assorbiti dalle radici delle piante lasciano residui nei frutti?

    Il 18/02/2018, Romeo di Zungoli chiede:

    Salve Le piante da frutto, possono assimilare tramite le radici, sostanze pesanti, tipo cadmio, piombo, mercurio. Questi materiali se vengono assorbitii dalle radici, si possono trovare possibili residui nei frutti? Grazie

    Leggi tutto

  • Potatura piante da frutto: quando si deve spalmare il mastice cicatrizzante?

    Il 18/01/2018, Massarenti Donato di Lagosanto (Fe) chiede:

    Ho piante da frutto. Dopo la potatura spalmo il mastice cicatrizzante sulla superficie tagliata per proteggere la pianta. La quantità di linfa che riscontro sulla superficie tagliata varia dipendentemente da vari fattori (tipo di pianta, periodo, condizioni ambientali, luna). Quando è il momento giusto per spalmare il mastice ? E' opportuno aspettare il giorno dopo quando la superficie è asciutta o è meglio non rischiare e farlo subito ?

    Leggi tutto

  • Nitrato di potassio: posso variare la quantità distribuita per ettaro su piante di 40-50 anni?

    Il 07/01/2018, Paolo di Torremaggiore chiede:

    Buongiorno e buona domenica, volevo chiedere un informazione riguardo il nitrato di potassio da usare nelle piantagioni di ulivo, premetto che non utilizzo ammendanti e organico ma verso Marzo faccio un unica copertura con urea al 46% alternando a concimi composti (Entec..). Volevo chiedere se potevo variare con il nitrato di potassio, la quantità x ettaro su piante di 40 -50 anni. Grazie anticipatamente...

    Leggi tutto

  • Portainnesto per pesco: c'è differenza tra mandorlo amaro e dolce? Mandorlo e Pesco sono affini?

    Il 27/12/2017, Sisma di Follonica chiede:

    Portainnesto per pesco: c'è differenza tra mandorla amara e dolce? E soprattutto, leggendo qua e là ho trovato riscontri opposti, mandorlo e pesco sono affini oppure disaffini? Ultima domanda: vorrei convertire un mandorlo in un ciliegio, ho provato passando in 2 anni, innestando prima mandorlo con susino e l'anno successivo il susino con il ciliegio. Sembrava tutto ok ma dopo un anno il ciliegio è seccato. È un'impresa impossibile?

    Leggi tutto

  • Quali sono le caratteristiche del portainnesto GF 677?

    Il 26/12/2017, Luca di Catania chiede:

    Salve. Vorrei sapere quali sono le caratteristiche del portainnesto GF 677. Nello specifico mi servirebbe sapere in che periodo avviene l'accrescimento radicale. Aspetto sue notizie. A presto.

    Leggi tutto

  • Quali alberi da frutto posso piantare a 300 metri di altitudine?

    Il 07/12/2017, Carlo di Palizzi Marini (RC) chiede:

    Buongiorno, possiedo circa 4 ettari di terreno a meno di 300 metri di altitudine e vorrei piantare alcuni alberi da frutto antico e anche alberi di ulivo. Quali mi consiglia?

    Leggi tutto

  • In quale periodo si potano queste piante da frutto?

    Il 06/12/2017, Vito di Pisa chiede:

    Buonasera mi chiamo Vito e vi chiedo in quale periodo posso potare le seguenti piante:susino, melo, pero, albicocco, fico, ciliegio, melograno, pesco, amarena, nespolo, mandorlo. Grazie per la vostra cortesia.

    Leggi tutto

  • Frutteto di 6000 mq: consigli sul tipo e modalità di concimazione?

    Il 05/12/2017, Valeriano di Correzzola (PD) chiede:

    Buongiorno, possiedo come "hobbista" un frutteto di ca. 6000 mq con 150 piante di ciliegie. Le piante sono disposte in cinque file distanti 6 metri con una distanza da una pianta e l'altra di ca 5,5 metri. Scrivo per chiedere qualche consiglio sul tipo e modalità di concimazione da effettuare e sulle lavorazioni da effettuare in inverno sul terreno. Finora ho sempre proceduto con concimi chimici ma volevo cambiare utilizzando letame maturo ma non conosco le modalità con cui fare tale operazione Attualmente il terreno è tenuto a prato libero, grazie anticipatamente per la risposta

    Leggi tutto

  • Quali varietà di fichi neri sono più resistenti alla pioggia?

    Il 02/12/2017, Vittorio di Taranto chiede:

    Ho visto ottime qualità di fichi neri, resistenti alla pioggia, di cui non conosco il nome della qualita'. Gradirei un suggerimento in merito, grazie, cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • Posso sostituire il noceto con una coltivazione di castagne o marroni?

    Il 29/11/2017, Gabriele di Bellegra chiede:

    Volevo sapere se in un noceto esistente si poteva cambiare coltivazione con castagne o marroni.

    Leggi tutto

  • Come mai il mio kako e i miei meli non hanno avuto produzione di frutti?

    Il 01/11/2017, Amedeo di Carate Brianza chiede:

    Ho un kako nel mio orto, molto bello e rigoglioso nel fogliame, ma che ha prodotto solo due frutti. Ho anche 2 meli, ma quest'anno non hanno prodotto nessun frutto. Forse la scarsità di acqua ha influito negativamente? Grazie per la collaborazione.

    Leggi tutto

  • Frutteto hobbistico: consigli su come interrare correttamente le piante?

    Il 18/10/2017, Giuliano di Parma chiede:

    Buon Giorno Sto' impiantando un frutteto hobbistico, con circa 40 piante da frutto; leggo su internet diversi modi di piantare i frutti: c'è chi dice che non ci vuole la sabbia in fondo alla buca, chi ci mette del letame, chi la buca dice che deve essere di un metro di larghezza, ecc. I frutti, nel filare, devono essere dello stesso tipo oppure possono essere di diversi tipi? Grazie Alfieri Dr Giuliano

    Leggi tutto

  • Innesto piante da frutto: è indispensabile?

    Il 29/08/2017, Andrea di Biella chiede:

    Buongiorno, grazie intanto per le delucidazioni. Ho tre piante da frutto: un ciliegio, un susino e un fico di cui allego le foto. In prossimità delle piante madri sono spuntate le piccole piantine. Vorrei far in modo che diventino nuove piante con le stesse caratteristiche delle piante madri. Per quanto riguarda il ciliegio e il susino dove è spuntata la piantina, toccando il terreno, si sente una piccola radice, quindi deduco che siano spuntate dalla radice della pianta madre e non da un seme. Il piccolo fico è spuntato attaccato al tronco della pianta madre. Se non faccio niente e le lascio crescere vengono piante uguali alle piante madri? Altrimenti, se così non è, come posso fare? Aspetto suoi preziosi consigli. Grazie mille cordiali saluti

    Leggi tutto

  • Piante senza acqua per 7 giorni. Moriranno?

    Il 21/08/2017, Massimo di Mancini chiede:

    Sono tornato da una settimana di vacanze e ho visto che l'impianto di irrigazione del mio terrazzo non ha funzionato, per cui si sono seccate tutte le foglie sia dell'albicocco di 2-3 anni sia del limone di più di 20 anni. Cosa posso fare (ho già dato una abbondante innaffiata e aggiustato l'impianto di irrigazione)? Qualcuno mi dice di aspettare che dalle ascelle delle foglie secche rispuntino i germogli...e poi eventualmente potare, e' giusto? Grazie per l'aiuto che potra' darmi. Cordiali saluti Massimo Mancini

    Leggi tutto

  • Innesto a corona, come praticarlo?

    Il 19/08/2017, Gianfranco di Milano chiede:

    Lo scorso mese si spezzato accidentalmente a circa 80 cm da terra il tronco del mio pesco che era carico di frutti. Pensando che il tronco e le radici dovrebbero essere sane, mi piacerebbe utilizzare ancora questa pianta praticando un innesto che dovrà essere necessariamente a corona sul moncone rimasto. Approfitterei dell'occasione magari per utilizzare marze di varietà diverse di pesche con differenti periodi di maturazione. Mi hanno detto che il periodo migliore per fare questa operazione è settembre e volentieri affiderei il compito ad una persona esperta che però non so dove reperire. In alternativa potrei cimentarmi io ma non so dove mi potrei procurare le marze. Lei pensa di potermi aiutare ? La ringrazio della sua attenzione e le invio i miei distinti saluti, Gianfranco Brigante

    Leggi tutto

  • Quando piantare alberi da frutto?

    Il 17/07/2017, Carlo di Novate Milanese chiede:

    Quando piantare alberi da frutto. Dopo diversi anni vorrei ripiantare una pianta di albicocco nel mio giardino, quale qualità si adatta meglio al clima di pianura del Nord, il periodo di messa a dimora e possibilmente auto fertile. (Scarsi insetti impollinatori). Ringrazio.

    Leggi tutto

  • Come piantare alberi da frutto e agrumi in un'aiuola?

    Il 04/07/2017, Francesca di Genova chiede:

    Vorrei avere qualche indicazione su come piantare alcuni alberi da frutto e/o agrumi in un'aiuola di 20 metri per 8 a Levanto. L'aiuola già esistente è coltivata ad orto e da due lati è bordata da rose white knock out

    Leggi tutto

  • Quanto nitrato deve essere distribuito su una pianta adulta di un frutteto?

    Il 16/06/2017, Onofrio Manno di Alcamo chiede:

    Gent.mo Dott. Di Gioia, la ringrazio per la risposta, però, sulla sua risposta credo che ci sia qualche incongruenza. Se in 1 HA di frutteto il nitrato di potassio da distribuire varia dai 60/120 Kg., penso che in una pianta adulta distribuire 50/80 kg di nitrato sia un pò eccessivo, ci sarà stato qualche errore di trascrizione. Grazie sempre

    Leggi tutto

  • Quanto nitrato di potassio devo utilizzare per il mio frutteto?

    Il 14/06/2017, Onofrio di Alcamo chiede:

    Salve, ho un piccolo frutteto in produzione, compreso dell'uva da tavola, e gradirei capire le quantità di nitrato di potassio da distribuire per pianta e non per ettaro. Grazie

    Leggi tutto

  • Come si chiama questa pianta da frutto?

    Il 08/06/2017, Peragallo Antonio di Valdieri (CN) chiede:

    Desidero, se possibile, conoscere il nome della pianta in questione. La pianta si trova a Ruta di Camogli (GE), mio paesello d'origine. L'ho comprato come "sorbolo" ma i miei vicini di casa si son messi a ridere sostenendo che si sarebbe trattato di "sexe-brignunne" ossia una sorta di ciliegie- prugne. Grazie mille e i migliori saluti

    Leggi tutto

  • Il Mirabolano come portainnesto è compatibile? Che consigli avete per l'innesto di Subirtella?

    Il 04/06/2017, Giuseppe di Milano chiede:

    Ho innestato Prunus Subirtella Autumnalis su Mirabolano, sia a triangolo in febbraio sia a gemma dormiente a fine agosto, in entrambi i casi senza successo. Nell'innesto a triangolo è quasi impossibile ottenere delle marze di buon diametro, nell'innesto a gemma è difficili individuare le gemme a legno. Il Mirabolano come portainnesto è compatibile? Che consigli avete per l'innesto di Subirtella?

    Leggi tutto

  • Posso piantare il mio sorbo uccellatore nel mio giardino vicino ad uno steccato?

    Il 28/05/2017, Gioacchino Pirri di Rose chiede:

    Salve, possiedo da circa tre anni un sorbo uccellatore. Avevo letto qua e la su internet che cresce molto lentamente e infatti non é molto alto. É ancora in vaso e vorrei piantarlo nel mio giardino vicino ad uno steccato ed al muretto di un altro giardino. Lo spazio non é molto, poco piu di un metro; volevo sapere se posso farlo oppure se preferisce spazi piu ampi. Inoltre vorrei chiederle perchè non porta frutti e perchè non fiorisce (non ricordo abbia mai fatto fiori). Avevo letto che per produrre era necessaria un'altra pianta per l'impollinazione, ma per la fioritura? Perche non fa fiori? Grazie mille.

    Leggi tutto

  • Il biricocco produce pochissimi frutti, è normale una produzione tardiva?

    Il 19/05/2017, Giovanni Nocentini di Firenze chiede:

    Ho un piccolo terrreno in comune di Sesto Fiorentino. Ho dovuto tagliare due vecchi alberi di fico perchè entrambi attaccati dal punteruolo nero. La mia domanda invece riguarda una pianta di biricoccolo che ho da circa 5-6 anni. In tutto questo periodo al massimo ha prodotto 4-5 frutti per anno. Quest'anno solamente 1. E' normale una produzione tardiva oppure non è il luogo ideale per tale pianta ed è meglio estirparla e sostituirla con un altro frutto?

    Leggi tutto

  • Le foglie del mio mango si stanno scurendo, sapete dirmi di che problema si tratta? Come curarle?

    Il 15/05/2017, Simona di Milano chiede:

    Gentilissimi, le foto sono del mio mango, nato da seme. Da poco le foglie stanno iniziando a avvizzirsi nei bordi e scurirsi. Sapete dirmi che problema è e come risolverlo? Grazie

    Leggi tutto

  • Il nocepesca Madonna d'agosto presenta dei frutticini con decololazioni strane, cosa posso fare?

    Il 14/05/2017, Roberto di San Fili chiede:

    Salto i seppur meritati complimenti di rito e ringraziamenti del servizio che ci offrite per passare direttamente alla domanda. Allego le prime due foto relative alla varietà nocepesca Madonna d'agosto chiamata anche sbergio bianco o merendella, resistentissima alla bolla del pesco. Da qualche anno, in questo periodo, presenta dei frutticini con decololazioni strane: nella seconda foto si evince addirittura sulla foglia a sinistra del frutto centrale qualche macchia che mi fa pensare alla Sharka, anche se tutte le altre foglie non mostrano questi disegni. Sono preoccupatissimo perché dopo circa otto anni di passione e investimenti di tempo e denaro, se così fosse, vedrei svanire tutti i miei sforzi. Nella terza foto allego un susino regina claudia che, già dallo scorso anno, presenta in questo periodo delle protuberanze strane, successivamente però le stesse sono andate quasi scomparendo nel momento della maturazione e non ho avuto alcuna cascola dei frutti i quali peraltro risultavano commestibili e gradevoli. Vi ringrazio per l'aiuto che mi offrite e vi chiedo ovviamente consigli per qualche trattamento anche non biologico, infatti dopo tutti questi anni mi dispiacerebbe parecchio estirpare le piante. Presiso che nel mio giardino ho altre 12 drupacee di cui un susino Stanley presenta le stesse caratteristiche della regina claudia. Gli altri peschi e ciliegi per il momento non pare siano interessati dal fenomeno ma in un'annata piena di afidi come quella che stiamo vivendo, non sarà possibile metterli al sicuro da eventuali infezioni.

    Leggi tutto

  • Il Serenade max e' miscelabile con Decis Jet?

    Il 09/05/2017, Andrea di Perugia chiede:

    Buongiorno vorrei gentilmente sapere se Serenade max e' miscelabile con Decis Jet visto che in etichetta di serenade max e' scritto: evitare miscele che potrebbero danneggiare il microrganismo.. Grazie.

    Leggi tutto

  • I miei alberi da frutto presentano corteccia molto sgretolata, c'è rimedio?

    Il 09/05/2017, Antonio E. Palumbo di Potenza chiede:

    Molti degli alberi da frutto (7) di diverse varietà - mele,pere, melecotogne - piantate tra 20 e 10 anni fa, presentano corteccia molto sgretolata, in alcuni punti assente, e tendono ad assumere una colorazione nera, come se fossero ricoperti di fuliggine. E' una malattia? C'è rimedio ?

    Leggi tutto

  • I sali di rame e i sali di calcio si devono dare per via aerea o sparsi nel terreno attorno alla pianta ed in quale periodo dell'anno?

    Il 05/05/2017, Armando di Sant'Oreste chiede:

    I sali di rame e i sali di calcio si devono dare per via aerea o sparsi nel terreno attorno alla pianta ed in quale periodo dell'anno? Anticipatamente la ringrazio Sig. Fabio Di Gioia

    Leggi tutto

  • Le Marze di susino da innestare su albicocco ninfa, sono compatibili ?

    Il 05/05/2017, Giuseppe di Policoro chiede:

    Le Marze di susino da innestare su albicocco ninfa sono compatibili? Grazie

    Leggi tutto

  • E' possibile innestare il susino utilizzando come portinnesto l'albicocco?

    Il 03/05/2017, Giuseppe di Policoro chiede:

    È possibile innestare il susino utilizzando come portinnesto l'albicocco (di 4 anni di età circa)? E' compatibile? Grazie

    Leggi tutto

  • Le mie piante di Acerola non fanno le foglie, perchè?

    Il 28/04/2017, Roberto di Olbia Italia chiede:

    Ho 2 piante di Acerola acquistate lo scorso anno. Vorrei sapere quando inizia la vegetazione perchè ad oggi non ho visto ancora una fogliolina. Sotto la corteccia la pianta è verde e lo scorso anno hanno anche fruttificato. Grazie e buon lavoro

    Leggi tutto

  • Esistono sostanze per la ripresa delle piante da frutto colpite da gelo durante la fioritura?

    Il 25/04/2017, Ildo Taglieri di Silvi chiede:

    Buonasera, esistono delle sostanze che possono favorire la ripresa di piante da frutto (pomacee,drupacee in particolare) colpite da gelo durante la fioritura?

    Leggi tutto

  • come faccio a sapere se il mio Olivello spinoso (Hippophae rhamnoides) è un esemplare maschio o femmina?

    Il 14/04/2017, Cristina di Trento chiede:

    Ho comperato una pianta di olivello spinoso (Hippophae rhamnoides varietà Leikora). Sul cartellino della pianta non c'era scritto che per avere i frutti bisognava avere la pianta maschile e quella femminile. Come faccio a sapere se ho comperato un "esemplare femmina" o un maschio, visto che ho un'unica pianta? Grazie

    Leggi tutto

  • Il prelievo anticipato delle marze ha lo scopo di tenerle più ferme rispetto al portinnesto?

    Il 08/04/2017, Antonio di Arezzo chiede:

    ''Le marze le consiglio di prelevarle almeno qualche mese prima d'innesto ponendole in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0 - 10 °C, in modo da poter rallentare il loro sviluppo e far si che sia la marza che il portinnesto si trovino nello stesso momento vegetativo al fine di incrementare la riuscita dell'innesto.'' A proposito di cio' che ho letto di cui sopra, mi sembra di aver capito, in altri siti internet, che il prelievo anticipato delle marze ha lo scopo di tenerle più ferme rispetto al portinnesto. È necessario dare tempo alla fase di attecchimento e alla formazione del callo o saldatura tra i due bionti; se si trovassero entrambi in vicinanze della ripresa vegetativa, alla schiusura delle gemme, si potrebbe verificare una forte riduzione fino all'esaurimento delle riserve in esse contenute, la marza non sopravviverebbe ad un'attecchimento incompleto, o no? Solo così la linfa può raggiungere attraverso la nuova rete vascolare la parte che andrà a costituire la struttura futura della pianta! Scusi ma è un passo importante e non mi sembra chiaro, tutto qua e se mi sbaglio, sarei felice di ricevere chiarimenti. Saluto

    Leggi tutto

  • Sono in tempo a capitozzare gli Astoni? Possono non attecchire?

    Il 05/04/2017, Antonio Giovanni di Reggio Calabria chiede:

    Buongiorno, il 3 Aprile ho piantato 2 Astoni a radice nuda di Pero, un Burro antico ed un altro pero a giugno. Non li ho capitozzati perché presentavano alcune foglioline e gemme a legno pronte per aprirsi. Chiedo: 1) Possono non attecchire visto il ritardo della messa a dimora? 2) Sono in tempo a capitozzarli oppure mi conviene aspettare l'anno prossimo? Vi ringrazio anticipatamente ed invio un cordiale saluto.

    Leggi tutto

  • Piante nane di pesco e albicocco, fruttificano al secondo anno?

    Il 01/04/2017, Pietro di Ancona chiede:

    Buongiorno, ho delle piante nane, di pesco preso a radice nuda e albicocco preso già con qualche frutto. Sull' etichetta dice che fruttifica al secondo anno, è vero?

    Leggi tutto

  • Quali piante da frutto utilizzare per abbellire un grande giardino?

    Il 28/03/2017, Maria Antonietta di Folignano (AP) chiede:

    Buonasera, vorrei un consiglio: ho piantato una lunga bordura di fragole lungo un marciapiede ma mi piacerebbe consociarle con qualcosa che "ammorbidisca" questa lunga fila (quasi 10 metri), la abbellisca (e' comunque un giardino) e impedisca anche alla pioggia che cade sul terreno di sporcare col fango il marciapiede. Cosa potrei usare? Ho fatto anche una lunga siepe, per cosi' dire, di lamponi (5piante), more (5piante) e ribes (5piante): mi piacerebbe mettere qualcosa alla base per evitare le infestanti e anche in questo caso abbellire: avrei pensato alla calendula ma non so se sia la scelta giusta da un pdv botanico ed anche estetico (non saranno monotoni 20 metri di calendule?). Grazie in anticipo per i vostri consigli e suggerimenti

    Leggi tutto

  • Conoscete un corso di potatura on line ?

    Il 28/03/2017, Roberto di Vermezzo chiede:

    Conoscete un corso di potatura on line ?

    Leggi tutto

  • Come si chiamano queste specie apparse su un ciliegio ed un melo?

    Il 20/03/2017, Federico Rovati di Broni - Italia chiede:

    Su un ciliegio (vedi foto) e su un melo, sono apparse queste specie, che io chiamo alghe. Cosa posso fare?

    Leggi tutto

  • Quali piante utilizare per un frutteto su un altopiano piuttosto ventoso?

    Il 17/03/2017, Daniela di Brescia chiede:

    Buongiorno. Vorrei realizzare un piccolo frutteto in Lombardia, su un altopiano a quota 650 m, piuttosto ventoso e con temperature invernali minime anche di -10°C. Desidererei piantare albicocco, pesco, pero, melo e fico ma anche altre piante da frutto, se più idonee. Noccioli e castagni ce ne sono già al naturale. Credo di dover scegliere cultivar tardivi, ma desidererei un' indicazione più precisa sulla specie da prendere (dovrebbe essere locale, immagino...) e sul numero minimo di piante di ogni frutto per essere sicura di avere frutti, non potendo contare su impollinazioni incrociate di altri frutteti perchè la zona è molto isolata.

    Leggi tutto

  • Abrasioni su rami: danni da grandine e da freddo invernale

    Il 09/03/2017, Luigi Boltri di Asti chiede:

    Buongiorno, si trova su piante di tipo diverso, quindi penso sia un danno da grandine - ne abbiamo avuta una molto forte l'anno scorso. Potete confermarlo? Grazie

    Leggi tutto

  • Biricoccolo: vorrei più informazioni

    Il 01/03/2017, Francesco Paolo di Bari chiede:

    Vana è la ricerca, nella mia zona, di una pianta di biricoccolo. Da ricerche nel web ho soperto che è un innesto tra albicocco e susino, è vero? Vorrei sapere però quale funge da portainnesto e quale da marza ed in particolare quali sono le specie di piante più indicate da utilizzare. Grazie per la Vs attenzione, distinti saluti. Francesco

    Leggi tutto

  • Se muore una pianta di Pesco, come posso sotituirla?

    Il 15/02/2017, Maurizio di Trevignano chiede:

    Ho tolto un pianta di pesco perché era morta, cosa posso mettere al suo posto?

    Leggi tutto

  • Il trattamento di ramato sugli alberi da frutto: quando ripeterlo

    Il 10/02/2017, Flaminio di Viterbo chiede:

    Ho irrorato le mie piante da frutto (pesco, susino, pero ecc..) con il ramato alle ore 9.00 poi alle ore 12.00 è piovuto. Devo ripetere il trattamento? grazie della risposta.

    Leggi tutto

  • Principali mezzi di lotta alle malattie e parassiti delle piante da frutto

    Il 06/12/2016, Cosimo di Caulonia rc Italia chiede:

    Salve, desidero sapere come curare le piante da frutto come melo, pero, albicocca e ciliegio per non avere frutti pieni di parassiti. Grazie, Cosimo.

    Leggi tutto

  • Posso innestare il mirabolano ad albicocco o susina?

    Il 24/11/2016, Franco di Monterenzio- BO chiede:

    Consiglio su come innestare. Alcuni anni fa' ho piantato un mirabolano che è cresciuto con grande vigoria e adesso è un albero. Tutti gli anni fiorisce abbondantemente ma anzichè i normali frutti produce delle specie di vesciche vuote all'interno a forma di spicchio di mandarino. Quale può essere la causa? È possibile innestarlo ad albicocco o susina? Grazie per i consigli. Franco Poggi

    Leggi tutto

  • Come si concima il frutteto?

    Il 04/11/2016, Reinero Giampiero di Asti chiede:

    Come si concima il frutteto?

    Leggi tutto

  • Il mio albicocco e il mio noce sono parassitati da una mosca. Cosa posso fare?

    Il 27/10/2016, Massimo di Udine chiede:

    Buongorno, ho da poco acquistato un'azienda agricola a Colloredo do Monte Albano (Ud). Sul terreno ho diverse piante di noce e un enorme albicocco che mi dicono essere parassitate da una mosca. I noci presentano sulle foglie una sorta di ticchiolatura e i frutti marciscono prematuramente, mentre l'albicocco non produce se non che pochissimi frutti. L'azienda è in fase di conversione a biologico e mi piacerebbe sapere come posso trattare queste piante. esiste una persona di riferimento nella mia zona. Grazie, cordiali saluti Massimo Da Re

    Leggi tutto

  • Le mie drupacee presentano una gelatina: da cosa è causata?

    Il 15/10/2016, nadia di cameri chiede:

    Buongiorno, quest'anno le mie drupacee hanno questa specie di gelatina che non so cosa sia e da cosa possa essere stata causata. In attesa di una sua risposta, anticipatamente ringrazio. Nadia

    Leggi tutto

  • Mi piacerebbe sapere qual è il nome della varietà?

    Il 10/10/2016, Daura di Cesena chiede:

    Buongiorno, vi invio la foto di una pianta che mi piacerebbe sapere che specie è. Vi ringrazio fin da ora per la vostra disponibilità.

    Leggi tutto

  • Che pianta è quella raffigurata nella foto con piccole bacche di colore chiaro?

    Il 03/10/2016, Antonio Trevisani di Bologna chiede:

    Buongiorno, chiedo che venga dato un nome alla pianta raffigurata. Cordiali saluti

    Leggi tutto

  • Come si impiegano i prodotti rameici per la difesa delle piante? Come si evita la marcescenza dei frutti?

    Il 29/09/2016, Alfredo di Gioiosa Jonica (RC) chiede:

    Egregio Samuele Dalmonte, la ringrazio per le risposte alle mie domande: le trovo interessanti. Vorrei chiederle ancora dei chiarimenti: 1) Con i prodotti rameici quando e ogni quanto trattare e se c'è un prodotto specifico; 2) Il succo di limone in che percentuale deve essere diluito? 3) Come intervenire su due piante di pesca della vigna che fanno marcire i frutti prima di arrivare a maturazione? Grazie infinite.

    Leggi tutto

  • Qual è il fabbisogno idrico annuale per ogni albero già in produzione di Limone e Albicocco?

    Il 27/09/2016, Filippo di Licata chiede:

    Buongiorno, vorrei chiedere all'esperto qual è il fabbisogno idrico annuale per ogni albero già in produzione di Limone e Albicocco.

    Leggi tutto

  • Ho un vigneto di 200 viti e 60 piante di ulivi: posso fare un sovescio con motozappa solo per la semina?

    Il 27/09/2016, Guido di Roma chiede:

    Buongiorno, ho un vigneto di 200 viti e 60 piante di ulivi. Posso fare un sovescio con una motozappa solo x la semina? Vi ringrazio un saluto. Guido

    Leggi tutto

  • Le mie piante da frutto hanno sviluppato in altezza numerosi rami più verdi degli altri: devo tagliarli per mantenere le piante non troppo alte?

    Il 24/09/2016, Giuliano Alfieri di Parma chiede:

    Durante l'estate ho innaffiato spesso le piante da frutto: queste hanno sviluppato in altezza numerosi rami, più verdi degli altri, debbo tagliarli questi nuovi rami? Voglio mantenere la pianta abbastanza bassa non troppo alta. Grazie. Alfieri

    Leggi tutto

  • Come riconoscere il momento in cui kaki e i kiwi sono pronti per la raccolta? Può essere utile lo spettrofotometro?

    Il 23/09/2016, Amando di Bergamo/ Viola d'Almè chiede:

    Come riconoscere il momento in cui kaki e i kiwi sono pronti per la raccolta? Può essere utile lo spettrofotometro? Grazie e saluti

    Leggi tutto

  • Susini, peri e meli: quali aromatiche abbinare a queste piante da frutto per attirare insetti utili?

    Il 23/09/2016, Pero Melo Susino di Palermo chiede:

    Vorrei consociare e/o intercalare alle piante di susine, peri e meli, delle aromatiche o fioriere che siano repulsive per insetti dannosi e per quanto possibile attrattive per gli insetti utili. Sapreste informarmi in tal senso? La campagna in questione è ubicata in Monreale (Pa), è posta a mt 500 sul livello dl mare, il terreno e argilloso molto pesante con ph 8,4, calcare totale 10 con calcare attivo molto basso. Grazie

    Leggi tutto

  • Dovrei piantare Prugni 'stanley', Albicocchi 'Paviot', Ciliegi 'Ferrovia' vicino ad altre varietà: come è meglio posizionarle?

    Il 06/09/2016, Sara di Italia chiede:

    Salve, dovrei piantare dei prugni 'Stanley', albicocchi 'Paviot' e ciliegi 'Ferrovia'. So che alcune varietà fruttificano solo vicino ad altre. Nel caso particolare andrebbero in un terreno dove ci sono già ulivi, prugni gialli, kaki e noci. Potete consigliarmi come posizionarle? Grazie.

    Leggi tutto

  • Che caratteristiche hanno le viti a innesto basso? Che varietà è il vitigno davico?

    Il 05/09/2016, Alessandro Antola di santa Margherita Ligure chiede:

    Vorrei sapere se conoscete delle viti a innesto basso (che mi hanno detto essere quelle che restano nane) di uva nera da vino adatte per il clima della Liguria. E anche se conoscete il vitigno davico, che mi dicono sempre non avere necessità alcuna di irrorazioni.

    Leggi tutto

  • Perchè il mio innesto di mandorlo non attecchisce? Qual è il portinnesto più idoneo al Genco e al Filippo Ceo?

    Il 28/08/2016, vincenzo di bari chiede:

    Sono 2 anni consecutivi che effettuo innesto a spacco di mandorlo Genco su GF677 dapprima a fine gennaio e poi non essendo riuscito a metà febbraio dell'anno successivo. Non comprendo per quale motivo non abbiano attecchito eppure mi sono impratichito molto bene nell'innesto a spacco. Pertanto, vi chiedo quale può essere la causa e se il GF677 è compatibile per la varietà Genco. Inoltre qual è il portainnesto più idoneo al Genco e al Filippo Ceo. Saluti.

    Leggi tutto

  • Ho una pianta da frutto da esotica, ma non ricordo il nome: che pianta è?

    Il 09/07/2016, michelina di Lanzo torinese chiede:

    Ho una pianta da frutto esotica, ma non ricordo il nome. Mi potrebbe aiutare? Grazie in anticipo.

    Leggi tutto

  • Come comportarsi di fronte a rami di piante da frutto molto carichi di frutti?

    Il 04/07/2016, Angelo di Stradella chiede:

    Buongiorno, vorrei chiedere qualche consiglio su come "aiutare" i rami di alcuni alberi da frutto che in questo momento cominciano a piegarsi notevolmente a causa del peso dei frutti. Penso di aver fatto un errore a non sfoltire i frutti in primavera, lasciandone di meno ad ogni ramo ma ormai, viste le dimensioni dei frutti in questo momento, sarebbe un vero peccato andare a rimuoverli. Sto parlando di un albero di percoche, un melo Jonagold, un melo Golden e un melo Renetta. Ringraziando per l'attenzione porgo cordiali saluti. Angelino

    Leggi tutto

  • Qualcuno ha eseguito l'innesto di albicocco su mirabolano? Qual è il periodo migliore per eseguire l'innesto?

    Il 11/06/2016, Giovanni Fedele di Teramo chiede:

    Mi piacerebbe sapere se c'è qualcuno che ha eseguito l'innesto di albicocco su mirabolano e se ha funzionato. Qual è l'epoca migliore per eseguirlo? Grazie.

    Leggi tutto

  • Di che pianta si tratta? I frutti sembrano commestibili

    Il 09/06/2016, Antonio di Roma chiede:

    Buongiorno. Sapete dirmi che pianta è? Ce l'ho da anni ma non sono riuscito a classificarla con certezza. I frutti sono commestibili o almeno io li mangio.

    Leggi tutto

  • Come si può aumentare la resistenza delle piante da frutto alle comuni malattie?

    Il 27/04/2016, Maria Giulia di Mozia chiede:

    Salve, come sapere se è possibile e come si fa ad aumentare la resistenza delle piante da frutto alle comuni malattie.

    Leggi tutto

  • Come essere certi dell'identità varietà di una pianta quando la si acquista

    Il 04/04/2016, Lorenzo di Verghereto chiede:

    Buonasera, come faccio ad essere certo, al momento dell'acquisto, di una pianta e della sua identità varietale?

    Leggi tutto

  • Come fare a produrre piante da frutto in maniera biologica, senza l'uso di prodotti di sintesi?

    Il 08/03/2016, Carlo di Mantova chiede:

    Salve, sono un appassionato di piante da frutto. Vorrei sapere come fare a produrre piante in maniera biologica, senza l'uso di prodotti di sintesi. È possibile?

    Leggi tutto