chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Peperoni: Scopri le risposte dei nostri esperti

Leggi qui sotto tutte le domande sull’argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all’argomento di tuo interesse. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell’appassionato che la risposta del nostro Esperto.

Buona lettura!

Scegli l'argomento di tuo interesse:

oppure

  • Peperone con frutti molli: cosa fare?

    Il 29/01/2019, Emilio di Casalmorano (CR) chiede:

    Buonasera è da qualche anno che non riesco più a produrre peperoni di nessun genere. Le piante non si sviluppano e i frutti diventano molli e cadono. Ho un orto in pieno sole, cosa posso fare per la disidratazione del terreno e delle piante, visto che il caldo è sempre in aumento? Coltivare le piantine in mezzo ai pomodori può essere utile per l'ombreggiatura e la pacciamatura per il terreno? Ringrazio della risposta sin da ora, cordiali saluti, Emilio.
    Marco_DelGrosso
    Risponde l'esperto
    Marco Valerio Del Grosso

    Gentile Emilio,

    quando dici frutti molli, ti riferisci al marciume apicale dei frutti. 

    È il caldo e la poca acqua a causarlo.

    L'ombra riduce il problema ma non dall'inizio della coltivazione, solo dopo l'allegagione. 

    Un buon sistema potrebbe essere quello di irrigare sopra nelle giornate calde per ridurre la temperatura e aumentare l'umidità, come una bella pioggia.
    Il peperone ne gioverà.

    Marco V. Del Grosso

    Leggi le altre risposte dell'esperto sul PEPERONE:

    Condividi su:

  • Peperone quadrato: si può applicare la spuntatura?

    Il 15/12/2018, Giorgio di Verona chiede:

    Salve, ho visto vostro video su youtube dove parlavate di spuntatura peperoncino piccante. Domande: si può applicare la tecnica anche a peperone quadrato o altri? Io adoro l'habanero chocolate e credo che non abbia un fusto centrale da poter spuntare. Grazie, Giorgio
    Marco_DelGrosso
    Risponde l'esperto
    Marco Valerio Del Grosso

    Buongiorno Giorgio,

    la spuntatura non si può applicare in quanto il peperone non ha un fusto centrale da poter spuntare.

    Marco V. Del Grosso

    Leggi le altre risposte dell'esperto sul PEPERONE:

    Condividi su:

  • Peperoni in orto che ora sono sofferenti e senza fiori: come mai?

    Il 02/06/2018, Maria Teresa di Vicenza, Italia chiede:

    Salve, ho impiantato il 25 aprile delle piante di peperone, l'orto è situato ad una altitudine di 750 m, le vedo sofferenti e non hanno fiori, la causa può essere un brusco calo di temperatura una decina di giorni dopo il trapianto? Grazie
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima Maria Teresa.
    Sicuramente la sofferenza della pianta è stata causata dal brusco abbassamento di temperatura che c'è stato tenendo conto che queste piante di peperone sono state messe ad un'altitudine di 750 m dove di solito fa più freddo.
    Tenga conto che il peperone ha una temperatura ottimale di crescita tra i 21 e i 24 °C. Per la germinazione richiede temperature comprese tra i 25 e i 30 °C per 10 - 15 giorni e le temperature ottimali notturne devono essere compre tra i 15 e i 18 °C.
    Quindi per il prossimo anno le consiglio di stare vivamente attenta ad eventuali abbassamenti termici che potrebbero esserci e di procedere all'impianto del peperone quando le temperature si sono stabilizzate secondo i valori sopra scritti.
    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Fabio Di Gioia

    Leggi le altre risposte dell'esperto su PEPERONE:

    Condividi su:

  • Macchie viola sulle piante di peperoni rossi: sono normali? Cosa fare?

    Macchie viola sulle piante di peperoni rossi: sono normali? Cosa fare?

    Il 26/05/2018, Federica di Ancona chiede:

    Da un po' di giorni ho notato strane macchie viola sulle mie due piante di peperoni rossi? Cosa si fa in questi casi? È normale o la pianta ha preso qualche malattia? Ps è esposta in pieno sole e irrigata 2 volte alla settimana.
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno,
    dovrebbero essere macchie assolutamente normali, dovute al normale crescere della pianta, e spesso dipendenti dalla varietà. Dovrebbe essere solo una colorazione, senza alterazione dei tessuti.

    Alberta Ballati

    Leggi le altre risposte dell'esperto su PEPERONE:

    Condividi su:

  • Peperoni con raccolto ridotto: cosa sbaglio?

    Il 14/09/2017, Alessandro di Rivoli chiede:

    A Torino ho un orto con terreno argilloso ben drenato e concimato con letame maturo. Tutto bene tranne i peperoni, ho provato diverse qualità, i quadri, i lunghi a corno, i toro, ecc. Sono attento nell'irrigazione a giorni alterni, mai troppo asciutti o con acqua stagnante. Pratico leggere potature senza una cognizione precisa. Alcune piante appassiscono, altre prosperano con molti fiori e frutticini che abortiscono nella crescita. I pochi che maturano sono scadenti. Dal 50% delle piante raccolgo mediamente 3 frutti, dal restante 50% da niente a due frutti. Cosa sbaglio? Grazie per la risposta.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve di nuovo signor Alessandro.

    Il peperone (Capsicum annum), è una specie orticola considerata molto sensibile alle condizioni climatiche e ambientali esterne, nonché suscettibile di alcune patologie di natura fungina.

    Ad esempio in questi casi per quanto riguarda l'apporto idrico con l'acqua di irrigazione, è necessario evitare i cosiddetti stress idrici dovuti ad un'alternanza repentina da condizioni di carenza ad eccesso idrico, perché in queste condizioni si possono sviluppare alcune fisiopatie come ad esempio la bolla del peperone.

    La Bolla del pepeperone

    Si manifesta ogni qual volta, quando in concomitanza di condizioni di stress idrico, vi è anche un'elevata insolazione giornaliera.

    L'appassimento delle piante, può essere dovuto ad esempio ad eccessivo grado di bagnatura del terreno, che espone le piante all'attacco di patogeni fungini tra cui:

    1. Cancrena pedale del peperone (Phytophthora capsici).
    2. Fusariosi (Fusarium spp.).
    3. Verticilliosi (Verticillium spp.).

    L'aborto e la caduta dei fiori e dei frutticini appena allegati, è causato principalmente dalla presenza di alte temperature estive accompagnate da elevata insolazione solare. Il peperone infatti tende a smettere di produrre frutti e fiori quando le temperature estive sono troppo elevate e l'illuminazione è eccessiva. Addirittura alcune piante entrano in uno stadio di quiescenza vegetativa, bloccando di conseguenza l'attività di crescita e produzione fino a quando queste condizioni ambientali e climatiche estreme non si sono ridotte. In questi casi giova molto, infatti, mantenere una vegetazione più folta possibile.

    Non è molto raro vedere piante di peperone che, a partire dal mese di settembre ossia quando le temperature si sono abbassate e le ore di luce giornaliere si sono ridotte, riprendere la loro crescita vegetativa e produrre tantissimi fiori e frutti in abbondanza anche finì a novembre inoltrato.

    Per quanto riguarda infine la scarsa qualità gustativa dei frutti, questa condizioni è da attribuire sicuramente ad un apporto idrico eccessivo, unito anche ad un apporto troppo elevato di azoto anche derivante da una concimazione organica. Per cui se da una parte l'apporto di letame maturo ha delle conseguenze positive sulla nutrizione della pianta e le proprietà del suolo, il suo apporto in eccessivo può causare un surplus d'azoto andando a peggiorare la qualità dei frutti.

    Per cui ricapitolando il suo problema sulle piante di peperone:

    a) Evitare gli stress ed eccessi idrici del suolo per non causare appassimenti delle piante dovuti all'attacco di patogeni fungini.

    b) Non togliere troppa vegetazione fogliare attraverso le operazioni di scacchiatura, perché potrebbero esporre la pianta ad un'eccessiva solare, che potrebbe causare aborto e caduta di fiori e frutti.

    c) Non eccedere troppo con le concimazioni azotate anche organiche, per non peggiorare la qualità dei frutti e non ridurne troppo la loro produzione.

    Ringraziandola ancora della sua domanda e rimandando in attesa di altre, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Peperone quadrato con frutti che marciscono

    Il 24/07/2017, Vanna di Vanzaghello chiede:

    Buongiorno, premetto che non mi da possibilità di caricare la foto, cerco di essere precisa spiegando. Peperoni quadri, piante rigogliose frutti non oltre 10 cm nella parte inferiore che sembrano marcire.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima Vanna.

    La marcescenza dei suoi frutti di Peperone Quadrato nella parte inferiore del frutto, è dovuta principalmente a degli eventuali squilibri idrici causati da un'alternanza tra carenza ed eccesso idrico. Si tratta specificatamente di una fisiopatia chiamata "Bolla del peperone", che compare ogni volta che nel suolo c'è un'alternanza repentina tra bassa ed elevata umidità e viceversa. 

    Questo danno viene inoltre amplificato dal caldo in eccesso e dall'elevata insolazione.

    Per cui la bolla del peperone, si manifesta ogni qualvolta si hanno le seguenti condizioni climatiche:

    • Alternanza secco/umido.
    • Caldo intenso.
    • Eccessiva insolazione.

    Per limitare l'insorgenza di questa fisiopatia, è necessario:

    - Evitare gli squilibri idrici e distribuire acqua d'irrigazione in quantità regolare ed equilibrata.

    - Cercare di proteggere i frutti dall'eccessiva insolazione, evitando di togliere le foglie che in questo caso svolgono una funzione protettiva dai raggi solari.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Macchie sui miei peperoni: a cosa sono dovute?

    Macchie sui miei peperoni: a cosa sono dovute?

    Il 28/06/2017, Chiara di Palermo chiede:

    Dopo tre giorni mio padre ha notato queste macchie nei suoi peperoni. A cosa possono essere dovute? Al caldo eccessivo di questi giorni o ad altri fattori (come l'annaffiatura)? PS: cosa consigliate di fare adesso? Continuare a far crescere il frutto?
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima Chiara.

    Il danno in questione è considerata una fisiopatia, ossia un'avversità causata da condizioni ambientali non idonee, che in questo caso sono dovute alla eccessiva insolazione.

    Per la precisione il danno in questione, è stato causato da un'eccessiva esposizione del frutto al sole unito alle elevate temperature che si sono avute in questo periodo le quali hanno determinato l'insorgenza del danno allegato che in questo caso non è altro che una SCOTTATURA SOLARE.

    In questo caso l'apporto idrico non ha nessun tipo di interazione nel determinare questo tipo di danno. Per quanto riguarda l'irrigazione più che altro bisogna stare attenti agli stress idrici causati da un'alternanza di carenza ed eccesso idrico, perché potrebbero esporre i frutti all'insorgenza della bolla.

    I frutti che hanno subito il danno, andranno a maturazione in questo modo. Non creano nessun tipo di problema al momento del consumo, basta solamente togliere la parte danneggiata.

    Gli altri frutti che non hanno subito il danno, vanno protetti dall'eccessiva insolazione o evitando di togliere le foglie ad essi vicini in modo da creare una sorta di ombreggiamento, oppure porre dei teli ombreggianti laddove la parte fogliare è ridotta e i frutti sono maggiormente esposti al sole.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • I miei peperoni presentano macchie marroni, tenere, sul frutto! Sono virosi?

    I miei peperoni presentano macchie marroni, tenere, sul frutto! Sono virosi?

    Il 12/06/2016, Liliana di Mesagne chiede:

    Buongiorno cari, ho i miei bei peperoni che stanno crescendo, ma hanno queste macchie marroni, tenere sul frutto. Cosa mai sarà?? Un rivenditore qui dice "virosi".
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buonasera Sig.ra Liliana,

    Le bacche di peperone mostrate in foto mostrano chiaramente danni di scottature dovuti ad esposizione diretta dei frutti ai raggi solari. Come può osservare sulle sue piante, molto probabilmente questi frutti o altri con sintomi uguali sono quelli esposti a raggi solari.

    I danni sulle bacche da lei osservati non si possono confondere con i sintomi indotti da infezioni virali su peperone, perché questi ultimi sono generalmente di tipo cromatico e/o necrotico (macule o mosaici).

    Le cause dell'esposizione diretta dei frutti ai raggi solari possono essere sia la conseguenza di attacchi di parassiti/patogeni che provocano la defogliazione delle piante sia di natura abiotica, come operazioni colturali improprie, eventi climatici avversi (es. vento che ha provocato l'inclinazione delle piante) etc.

    Per evitare che altri frutti si alterino, faccia in modo che le bacche siano ben protette dai raggi solari diretti. 

    Prof. Aniello Crescenzi 
    Coordinatore del gruppo di difesa integrata di BIOAGRITEST

    Condividi su: