chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Limone: Scopri le risposte dei nostri esperti

Leggi qui sotto tutte le domande sull’argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all’argomento di tuo interesse. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell’appassionato che la risposta del nostro Esperto.

Buona lettura!

Scegli l'argomento di tuo interesse:

oppure

  • Limone: foglie macchiate, da cosa è attaccato?

    Limone: foglie macchiate, da cosa è attaccato?

    Il 16/03/2019, Benedetta di Teramo chiede:

    Buon giorno, ho un problema con il limone in giardino. È un limone di oltre 10 anni, abbiamo sempre raccolto i frutti 1 volta l'anno verso gennaio. Quest'anno verso novembre mi sono accorta che le foglie erano tutte macchiate e continuano purtroppo ad esserlo tutt'ora..ho spruzzato del sapone molle di potassio questo inverno per 3 volte ogni 2 settimane ma non ci sono stati miglioramenti per cui mi sono fermata, inoltre questo limone è in una casa al mare e quindi non vado spesso lì a controllare. Oggi sono stata lì a guardare un po' la situazione, mi pare di aver visto qualcosa simile ad afidi neri, una volta questo inverno ho sicuramente tolto una cocciniglia cotonosa, inoltre non so se quelle cose schiacciate bianchicce sono cocciniglie a scudetto o altro. Mi dareste una mano a capire quali sono i parassiti e che rimedi posso adottare? Mi piacerebbe poter fare una lotta biologica, ho dato uno sguardo anche alle coccinelle e altri insetti utili. Nel giardino ho anche 1 ulivo, 1 fico, 1 rosa, delle fragole, siepi di gelsomino, non ho mai messo concimi, antiparassitari o altro.. è tutto molto al naturale, per questo non vorrei dover utilizzare prodotti chimici aggressivi. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    se vuole usare prodotti biologici le consiglierei dei trattamenti a base di olio di soia, dovrebbe fare una soluzione di 5 ml di olio + 2,5 ml di detersivo per piatti per litro di acqua e una volta miscelato bene irrorare bene la chioma.

    Le stia dietro fino a che si vedono, una volta ogno dieci giorni.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone: foglie bianche e rotte, cosa fare?

    Il 14/03/2019, Lidia Fausta di Firenze chiede:

    Ho una pianta di limone in un vaso e da giorni le foglie presentano un colore biancastro e si stanno spaccando. Cosa devo fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la pianta ha un attacco evidente di ragnetto rosso.
    le consiglio di trattarla con una miscela di olio e sapone per i piatti.

    In 100ml d'acqua: 5 ml di olio di soia + 2,5 ml di sapone per piatti da spruzzare bene sulle foglie
    Non riesco a riconoscere se il ragnetto sia sempre vivo, o se si tratta di un attacco vecchio.
    In ogni modo due trattamenti li farei.

    Poi magari, per eliminare le foglie attaccate, farei una potatura.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone perde foglie: come mai?

    Limone perde foglie: come mai?

    Il 14/03/2019, Jasmine di Sesto San Giovanni mi chiede:

    Buon giorno, non riesco a capire cosa stia facendo morire il mio limone che ha ormai 4 anni. Non ha parassiti ma le foglie continuano a cadere. Grazie dell’aiuto
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    qua c'è sicuramente un problema a livello radicale.
    Le consiglio di cambiare vaso, togliendo la maggior parte della terra che può.
    Cambi la terra, quella che vedo è torba nera, io le consiglio di trovare un terriccio per agrumi che contenga torba bionda, oppure che sia il più sciolto possibile!
    Dopo aver cambiato il vaso, inizi a concimare un pò la piantina, vedrà che dovrebbe riprendersi. 

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con fiori: posso potarlo?

    Limone con fiori: posso potarlo?

    Il 12/03/2019, Alessio Giuliano di Bra (CN) chiede:

    Buongiorno, ringrazio in anticipo per la cortese attenzione. Ho questa pianta di limone a casa. Sarebbe il periodo della potatura (e ne ha bisogno), ma è piena di fiori. Non rischio di farla patire? Il limone è lì dalla scorsa estate e non matura mai. D'inverno la tengo in casa visto che al nord va sotto zero. Grazie mille!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    per il momento non sembra che la pianta stia molto male.
    Io personalmente opterei per una potatura classica di forma, ovvero, una semplice spuntatura volta a stondare un po' la chioma.

    Più avanti, quando la pianta crescerà, potremo iniziare a parlare di ripurirla all'interno e fare tagli più impegnativi.

    Ovviamente, nel limite del possibile, cerchi di lasciare i fiori, anche se, da adesso in poi, la pianta può fiorire anche più volte.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso: varietà migliore?

    Il 11/03/2019, Antonella di Salerno chiede:

    Buongiorno. Desidererei avere un consiglio da chi s'intende di piante di agrumi. Se si volesse mettere un alberello di limoni in vaso, quale varietà sarebbe più consigliabile? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    scusi per la tarda risposta, innanzitutto.

    Ci sono molte varietà di Limoni, e io posso elencarle con pregi e difetti:

    • Limone Lunario: varietà 4 stagioni con frutto allungato, vegetazione non molto viva, un pò spinoso.
    • Limone Eureka: 4 stagioni, vegetazione chiara e molto lucida, presenza di meno spine, frutto più rotondo, e abbastanza grande, con buccia.
    • Limone carrubaro: varietà con vegetazione compatta, di colore piuttosto scuro, 4 stagioni anche questo, frutta più piccola, con buccia meno spessa.
    • Limone zagara bianca femminello: varietà con vegetazione assurgente e molto chiara. Fiori di colore bianco panna, frutto con una buccia abbastanza spessa.
    • Limone Sfusato Amalfitano: varietà 4 stagioni con frutti abbastanza grandi e allungati, tipici della costiera amalfitana.
    • Limone Ovale di sorrento: varietà con un frutto meno allungato, di forma ovale, abbastanza grande.

    Condividi su:

  • Limone: da due anni non fa più i fiori, si può rimediare?

    Il 04/03/2019, Tommaso di Roma chiede:

    Buonasera, ho un limone piantato in terra da circa 15 anni, faceva tanti e grossi limoni tutto l'anno purtroppo 3 anni fa per rifare il palazzo me lo hanno ingabbiato con le impalcature. Dopo un anno le hanno levate ma ormai sono passati 2 anni e il mio limone non fa più fiori. Posso rimediare o ormai non c'è più niente da fare. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    purtroppo il problema della cementificazione a livello radicale rimane.

    Il consiglio che le posso dare, se possibile, sarebbe quello di espiantare la propria pianta e ripiantarla dopo aver smosso una porzione di terreno, magari con l'aggiunta di materiale organico o terra fine, di alleggerirla.

    Altrimenti potrebbe provare ad intervenire con una concimazione nel terreno attorno alla pianta, cercando anche di scavare un po' il terreno in modo da interrare il concime.

    Purtroppo non è una situazione facile.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con ragnatele e puntini bianchi: che cos'ha?

    Limone con ragnatele e puntini bianchi: che cos'ha?

    Il 28/02/2019, Paola di Torino chiede:

    Buongiorno a lei. Povero limone! Aiuto per favore!!! Penso, da inesperta, che sia ragnetto rosso ma io di ragni non ne vedo. L'ho tenuto in casa fino ad ora. Oggi l'ho messo fuori e gli ho dato l'insetticida che vede in foto. Anche i 2 limoni che ha, hanno perso il colore. Che cosa ha il mio limone? Esistono rimedi naturali? Grazie mille se mi risponderà. Cordialità. Paola
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    purtroppo la pianta ha subito grossi attacchi di ragnetto rosso.

    Il prodotto che mi mostra, essendo a base di piretro naturale, necessita di molti interventi prima di vedere risultati.

    Io, innanzitutto, le consiglierei di potare bene la pianta, in modo da eliminare un pò anche fisicamente il danno.
    Dopodichè sulla vegetata nuova, dia più spesso quel prodotto.

    Se no, dovrebbe ricorrere all' uso di qualche prodotto più forte, anche se sono contrario, per il bene dell'ambiente.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Potatura limone: rischio di rovinarlo?

    Potatura limone: rischio di rovinarlo?

    Il 27/02/2019, Marzia di Cremona chiede:

    Buongiorno, ieri ho potato il mio limone che era molto grande e disordinato togliendo tutti i limoni che piegavano i rami. Ho fatto bene o ho pregiudico la fioritura? Ho potato parecchio. Grazie, Marzia
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la pianta è stata potata benissimo, anche in previsione ad una futura "impalcatura". I rami che le sono stati lasciati potrebbero andare anche a fiore, quindi ottimo lavoro!

    Un saluto

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con foglie gialle: di cosa si tratta?

    Limone con foglie gialle: di cosa si tratta?

    Il 17/02/2019, Michele di Cavezzo chiede:

    Di cosa potrebbe trattarsi? Che cos'ha il mio limone?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    dalla foto si vede la chioma che è abbastanza verde e mi pare in buona salute. Le foglie sotto che si ingialliscono è una cosa normale, le foglie più vecchie vengono eliminate dalla pianta, specialmente in inverno.

    Credo che la pianta sia in ottima salute

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con fusto rovinato: cosa può essere?

    Limone con fusto rovinato: cosa può essere?

    Il 31/01/2019, Claudia di Giarre chiede:

    Salve mi potrebbe spiegare cosa sta succedendo al mio albero di limone? Stamani l ho trovato col tronco come in foto... sembra rosicchiato ma da cosa?? Inoltre come posso aiutarlo se i limoni sono tutti neri dal gelo? Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno.

    Questi sono graffi che riportano ad un urto, piu che a una malattia.
    Quindi, frullino, tagliaerba che magari non accorgendosene hanno urtato la pianta.
    Non sembra una malattia.

    Saluti

    Pietro Lenzi

    Condividi su:

  • Limone messo a dimora con conseguente perdita di foglie: cosa fare?

    Il 30/01/2019, Gabriele di Faenza (RA) chiede:

    Buon giorno, a inizio dicembre - coi primi freddi - ho riposto in casa una giovane pianta di limone (Citrus limon in vaso). La stanza dove l'ho posizionato, nei pressi di una finestra, è abbastanza fresca e la temperatura si aggira sui 15°/16°C. Dopo poche settimane mentre i 4 frutti ancora sulla pianta hanno iniziato a maturare, le foglie hanno iniziato una inesorabile caduta (la pianta si è defogliata quasi completamente). Ultimamente ho notato che anche gli ultimi rametti che la pianta aveva sviluppato a fine estate stanno iniziando ad annerirsi. Da ottobre ho sospeso la concimazione e in questo periodo bagno leggermente il terreno ogni 15/20 giorni, impedendo il ristagno dell'acqua. Vorrei capire se questa situazione è fisiologica e ci sono speranze di una ripresa della pianta nella prossima primavera e se nel frattempo sono necessari altri accorgimenti. Ringrazio anticipatamente per l'attenzione. Gabriele
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Bisogna stare molto attenti a mettere la pianta in casa, nonostante la finestra.

    La pianta ha bisogno di molta luce solare, e per esempio, riscaldamenti, fuoco, gas o anche stufe fanno molto male alla pianta, in quanto calore artificiale.

    Meglio sarebbe tenerla fuori, ma riparata a questo punto, perchè in casa le condizioni devono essere tenute sotto controllo, ricreando un ambiente che sia come fuori, ma è molto difficile.

    Saluti

    Pietro Lenzi

    Condividi su:

  • Limone: foglie con uova nere e puntini rossi, cosa fare?

    Limone: foglie con uova nere e puntini rossi, cosa fare?

    Il 28/01/2019, Massimo di Civitanova Marche chiede:

    Ho un limone. Da circa tre mesi sono cominciati a spuntare prima queste uova nere sulle foglie e poi questi puntini rossi sia sopra la foglia che sul frutto. Ho tentato di togliere i punti neri manualmente ma sono tornati. Che posso fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    i puntini rossi che si vedono sono ragnetti rossi, gli scudetti invece sono delle cocciniglie.

    Se fa alcuni trattamenti a distanza di 7-10 giorni con olio minerale o anche olio di soia dovrebbe risolvere il problema.

    L'olio di soia lo può miscelare con detersivo per piatti, può fare 5 ml di olio + 2,5 ml di detersivo x 1 litro di acqua, miscela bene ed irrora bene la chima della pianta.

    Grazie

    Cordiali saluti

    Maurizio Lenzi

    Leggi le altre risposte dell'esperto sul LIMONE:

    Condividi su:

  • Limone con uova nere sulle foglie: che cos'è?

    Limone con uova nere sulle foglie: che cos'è?

    Il 28/01/2019, Massimo di Civitanova Marche chiede:

    Ho un limone. Da circa tre mesi sono cominciati a spuntare prima queste uova nere sulle foglie e poi questi puntini rossi sia sopra la foglia che sul frutto. Che cosa sono? Cosa devo fare? (Ho tentato anche di togliere i punti neri manualmente ma sono ritornati).
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno.

    La pianta ha subito un attacco abbastanza forte dalla cocciniglia rossa degli agrumi.
    Inoltre sono presenti afidi e ragnetti, probabilmente in conseguenza della cocciniglia.

    La cosa migliore, se vuole che sparisca sarebbe utilizzare dei "neonicotinoidi" che sono abbastanza forti.
    Altrimenti, se è favorevole a usare prodotti bio, le consiglio di sciogliere 5ml di sapone di marsiglia, e 2.5 ml di olio di soia, in 100 ml di acqua. Dopodiche, con l'aiuto di una spazzola, spruzzi il liquido dove ci sono gli insetti, e gratti bene.
    Cosi però, saranno necessari molti interventi.

    Cordiali saluti
    Pietro Lenzi

    Condividi su:

  • Limone uova dietro foglie

    Limone uova dietro foglie

    Il 23/01/2019, Paola di Torino chiede:

    Buonasera. Il mio limone perde le foglie. Ha però fatto tantissimi fiori quando l'ho messo in casa per il freddo. Abito a Torino. Ho notato che dietro le foglie ci sono delle uova. Di che si tratta? Le invio le foto e la ringrazio per la risposta se crede. Paola
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Paola,

    è attaccato da un alurodide, più precisamente aleurothrixus floccosus.

    Non è niente di grave, ma dovrebbe intervenire per toglierli. Se ce ne sono pochi come vedo, secondo me può toglierli anche con uno straccettino umido a mano; se non ce la facesse, in primavera dovrebbe fare un trattamento con olio minerale o con un insetticida.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone di Sorrento: frutti rimasti piccoli, come mai?

    Il 14/01/2019, Davy di Bergamo chiede:

    Buongiorno, ho un albero di limoni di Sorrento di circa 35 anni. Solitamente produce un centinaio di limoni e diventano grandi e gialli verso fine febbraio. Quest'anno ha prodotto circa lo stesso numero di limoni, solamente che ad inizio settembre sono diventati tutti gialli ma rimanendo molto piccoli. Ora la pianta è al ricovero in una stanza con delle vetrate a temperatura ideale, è in piena luce solare. I limoni sono rimasti piccoli come a settembre e gialli. Riuscite ad aiutarmi su questa cosa? Vi ringrazio molto. Davy
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    se i limoni sono maturati e rimasti piccoli, vuol dire che alla pianta le è mancato da mangiare o acqua nel momento della crescita.

    La mancanza può essere data da due casi differenti: se le è mancata acqua perchè non è stata data o se le è stata data e la pianta non è riuscita a tirarla su per qualche motivo.

    Se le è stata data, penso che avrà qualche problema alle radici, o qualche marciume docuta all'acqua o troppa salinità nel terreno dovuta a troppo concime dato.

    I problemi di solito sono questi. 
    Dovrebbe anche guardare in giro sulla chioma c'è la presenza di colate di resina. Nel caso ci fossero, potrebbe esserci qualche fungo che ha colpito la pianta.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone: foglie con macchie gialle, è malato?

    Limone: foglie con macchie gialle, è malato?

    Il 13/01/2019, Valentina di Pordenone chiede:

    Il mio limone è pieno di fiori ma le sue foglie sono macchiate di bianco/giallo. È tenuto in limonaia da solo (senza altre piante). Zona Italia nord-est. Probabile malattia? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    le macchie più evidenti si vedono sulla prima foto, quelle macchie sono dovute a ragnetti rossi, acari, se guarda sotto le foglie li vedrà, o se non ci sono più, ci sono stati.

    Se ci sono ancora dovrebbe trattarli con acaricidi specifici o se vuole stare sul naturale con olio di soia (5 ml di olio di soia + 2,5 di detersivo per piatti in un litro d'acqua, misceli bene e irrori bene la chioma).

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con macchie marroni sulle foglie e frutti: cosa succede?

    Limone con macchie marroni sulle foglie e frutti: cosa succede?

    Il 11/12/2018, Lucio di Saluggia chiede:

    Buongiorno, in principio di novembre ho messo a dimora il mio limone e solo adesso sono comparse delle macchie marroni sulle foglie e qualche puntino marrone su alcuni frutti. Cosa sta succedendo? Come posso rimediare? Grazie per l'attenzione che vorrà dedicarmi. Lucio
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Lucio,

    guardando le foto in allegato mi pare di dire che i puntini che si vedono sono delle piccole cocciniglie a scudetto. Queste si possono togliere molto bene anche con trattamenti a base di olio di soia miscelato a detersivo, 5 ml di olio + 2,5 ml di detersivo per piatti per litro di acqua.

    Le macchie marroni non credo siano cosa importante, sarà penso qualche graffio o qualcos'altro non importante, mi pare che le foglie stiano bene.
    Se aumentassero deve stare attento a non dare troppa acqua, potrebbe essere quello.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone madernino, dove posso trovarlo?

    Il 30/11/2018, Andrea di Milano chiede:

    Buongiorno, sono di Milano e sarei interessato a coltivare in vaso, sul mio terrazzino, una pianta di limone di una particolare cultivar: citrus limon madernina. Ѐ tipica del lago di Garda ma piuttosto rara. Lei mi sa consigliare dove potrei trovarla? Vivai specializzati in cultivar rare/quasi scomparse? So che la "madernina" veniva innestata sull'arancio amaro per aumentarne la resistenza al freddo. Grazie mille! Andrea
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Andrea,
    tutt'oggi il limone madernino è un po' difficile da trovare. Noi non lo abbiamo, e purtroppo i vivai che conosciamo hanno il nostro stesso problema, nonostante collaboriamo per trovare questa antica varietà.
    Comunque ci impegneremo e continueremo a cercare, se non lo avesse ancora trovato, provi a contattarci il prossimo anno!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone rimasta senza foglie e con due limoni: cosa fare?

    Pianta di limone rimasta senza foglie e con due limoni: cosa fare?

    Il 11/11/2018, Elisabetta di Milano chiede:

    Buongiorno, ho un problema con la mia pianta di limoni che ho al mare (su un'isola in Croazia), alla fine di settembre ho lasciato il limone che stava bene, al mio arrivo ieri l'ho trovato senza foglie, solo con due limoni (allego foto), premetto che era all'esterno in quanto la temperatura è intorno ai 20°, prima di partire avevo concimato e messo del ferro, forse cercando di tenerlo riparato dal vento (qui c'è bora) l'ho messo in un punto dove riceveva poca luce. Adesso ho tolto i due limoni rimasti, secondo voi si riprenderà? che devo fare? Ho del concime per agrumi e del sangue di bue. Dimenticavo la pianta è giovane, ha solo 2 anni. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a vedere la pianta credo che si riprenderà, ha i rami ancora ben verdi.

    Ma scusi, l'ha lasciata più di un mese senza essere bagnata? Se è così sicuramente è dalla mancanza di acqua, altrimenti bisognerebbe vedere l'apparato radicale se fosse marcito o bruciato dal concime.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone che dopo rinvaso presenta foglie con macchie marroni: come mai e cosa fare?

    Limone che dopo rinvaso presenta foglie con macchie marroni: come mai e cosa fare?

    Il 09/11/2018, Ciro di San Giorgio a Cremano chiede:

    Buongiorno, da circa 20gg ho travasato il mio limone da vaso ubicato sul mio balcone utilizzando sia concime naturale che terriccio professionale con perlite acquistato presso un vivaista. Da circa 10gg mi accorgo il fogliame presenta queste macchie beige/marrone e le foglie si staccano facilmente. A cosa è dovuto e come posso rimediare. Grazie per la sua disponibilità
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    il sintomo sulle foglie è quello di un'ustione, probabilmente da sole, ma può darsi anche da altra cosa, forse è rimasta troppo asciutta oppure ci sono dei problemi a livello radicale che non fanno tirare acqua sufficiente alle foglie.

    Il consiglio è di bagnarla bene e farla anche asciugare bene, e se già concimato, non concimare più fino alla primavera.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone che fa tante fioriture: è normale?

    Il 07/11/2018, Daniele di Torino chiede:

    Buongiorno, ho un limone, coltivato in vaso che nella stagione invernale è in luogo chiuso e luminoso mentre da primavera ad autunno è esposto a sud con sole diretto da mattina a sera. La pianta ha 7 anni ed è innestata da 4. Da aprile ad oggi è alla 5 fioritura. È normale? Inoltre la seconda fioritura di giugno ha prodotto dei frutti che dopo essersi ingrossati nei tempi, penso giusti, ora rimangono verdi e non crescono più. Meglio toglierli? L'irrigazione generalmente avviene secondo richiesta del terreno con rari casi di siccità prolungata di massimo 1÷2 giorni. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    si, è normale, i limoni sono rifiorenti e in base al clima rifioriscono più o meno 4-5 volte in un anno.

    I frutti della fioritura tardiva non deve toglierli, adesso sono verdi perchè sono nati da poco, poi riiniziano a crescere dalla primavera e andranno a maturazione nel prossimo inverno. Ok per l'irrigazione.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Qual è la varietà del limone presente in foto?

    Qual è la varietà del limone presente in foto?

    Il 02/11/2018, Gianni di Brescia chiede:

    Salve, mi chiedevo se potreste gentilmente indicarmi la varietà della pianta di limone dell'immagine allegata. Se può aiutare, la pianta ha fiorito e poi fruttificato in tre diversi momenti dalla primavera all'estate e i fiori hanno delle sfumature viola chiaro. Ringraziandovi anticipatamente per il vostro utilissimo servizio, auguro a tutti buon giardinaggio. Gianni
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a noi, sembrerebbe un "Limone Lunario", una varietà di limone 4 stagioni che produce frutti leggermente allungati.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso, perde foglie dopo aver prodotto frutti: come mai?

    Limone in vaso, perde foglie dopo aver prodotto frutti: come mai?

    Il 02/11/2018, Matteo di Trento chiede:

    Ho una pianta di limoni di 3 anni. Ha fatto frutti e ora è in fioritura. Da una settimana le foglie stanno ingiallendo e circa 4/5 al giorno cadono. Ho dato da una settimana dei chetati di ferro e nutro la pianta con concimi dedicati. Devo preoccuparmi della caduta delle foglie ? Ho controllato il mese scorso i ragnetti rossi con olio di neem e ora sono morti. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    per il momento non vedo grandi problemi, possiamo vedere qualche ingiallimento in qua e in là, e potrebbe dipendere da diversi fattori. Potrebbe anche essere un semplice ricambio fogliare dovuto al cambio di stagione.

    Comunque le consiglio di non concimare per il momento, perchè andando verso l'inverno, la pianta assorbe sempre meno, e il terriccio si potrebbe caricare di troppi sali, è lì che la pianta soffrirebbe.
    Concimi da Marzo in poi.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone curato dal distacco della corteccia, ora ha perso le foglie: cosa fare?

    Il 01/11/2018, Nicola di Casoria chiede:

    Ho due alberi di limoni da 35 anni. Un mese fa sono intervenuto sui tronchi con resina per coprire il distacco della corteccia, eliminato i rami essiccati e lavato le foglie poiché erano piene di fuliggine. Oggi, a distanza di un mese, uno dei due alberi in una settimana ha perduto tutte le foglie ed i limoni si sono ingialliti ed ammollati. Non so se tagliare l'albero oppure recuperarlo con qualche procedimento. Mi affido alla vostra esperienza per un consiglio. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Può dirci con quali prodotti è intervenuto e che resina ha usato?
    Inoltre, se fosse gentile da mostrarci una foto saremmo più precisi nell' aiutarla.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone 4 stagioni: come proteggerlo efficacemente dal freddo invernale?

    Il 01/11/2018, Carla di Lodi chiede:

    Buongiorno. Vorrei sapere come proteggere il mio limone 4 stagioni dal freddo. A che minima debbo coprirlo dato che ha i limoni? Quando il vaso in plastica? Posso usare per quest’ultimo la plastica a bolle? Come concimarlo in inverno visto che fa i fiori? Mi hanno suggerito di ornarlo con le lucette di Natale sotto il telo da protezione. Va bene? Grazie infinite. Buon lavoro.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    per tutti gli agrumi, fino a 0 gradi non ci sono particolari problemi di freddo.
    Da 0 gradi in giù, le consiglio di riparare, magari dietro a un muro, sotto un porticato, in un angolo, coprendo tutta la chioma della pianta con del tessuto non tessuto.
    Inoltre, come le hanno detto, la scelta di mettere delle lampade a calore sotto la pianta, a nostri clienti ha funzionato abbastanza bene.

    Non le consiglio di concimare la pianta in inverno, perchè, nonostante avendo frutti, la pianta assorbe poco durante la stagione fredda.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone di tre anni alta 3 metri ma che non fa limoni, come mai?

    Il 26/10/2018, Mioara di Roma chiede:

    Salve ho piantato un seme di limone tre anni fa, adesso ho una bella pianta alta quasi due metri, però non fa i limoni perché? Grazie mille della risposta
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    le piante di agrumi che sono nate da seme possono dare dei frutti ma dopo molti anni, di solito dopo circa una decina, però poi non saranno quasi mai come quelli della pianta madre. Se vuole può innestarla con un agrume a suo piacere.

    Grazie,
    Saluti

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone: i frutti primaverili maturano ma non ne fa di nuovi, come mai?

    Il 21/10/2018, Manuela di Trento chiede:

    Buongiorno. La mia pianta di limoni sta maturando i frutti nati la scorsa primavera ma non presenta alcun nuovo frutto non avendo fatto fiori. Ho messo nel terreno i lupini come consigliato dal negoziante. Le foglie si presentano normali. Può mancare, secondo lei, del minerale? Semmai quale? La ringrazio
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    sì, il lupino contiene solo azotofattore principale della vegetazione.
    Ma la pianta necessita anche di altri minerali, quali principalmente fosforo, potassio e ferro, poi può mettere anche dei microelementi, ma i principali sono gli NPK (azoto fosforo e potassio).

    Per il momento ormai, dato che andiamo verso l'inverno, le consiglio di non somministrare alcun concime, può cominciare da marzo.

    Maurizio Lenziì

    Condividi su:

  • Limone con qualche macchia su foglie e frutti: di cosa si tratta?

    Limone con qualche macchia su foglie e frutti: di cosa si tratta?

    Il 18/10/2018, Mirella di Verona chiede:

    Buongiorno, vedo i miei limoni sofferenti. Che malattia hanno? Datemi qualche consiglio. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    ho visto bene le foto, e la posso tranquillizzare.
    Non ci sono emergenze e la pianta non ha gravi problemi.

    Quelle macchioline che vede sulle foglie e i frutti, derivano principalmente da agenti atmosferici (sole, piogge forti)
    e forse da qualche insettino che punge i frutti e le foglioline. Ma questi sintomi non rientrano nelle patologie più gravi, in cui dovremmo intervenire.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso in giardino: rinvaso per provare a spostarlo o lo copro con tnt?

    Il 15/10/2018, Chiara di Italia chiede:

    Buongiorno, vivo in provincia di milano, ho 4 limoni vecchi e piuttosto grandi e un mandarino cinese di 12 anni, in genere li ritiro tutti in veranda non riscaldata adiacente alla casa. Dallo scorso inverno purtroppo visto l'ingombro e il peso di vaso e pianta, due dei 4 limoni sono stati lasciati in giardino e coperti con tnt, di questi due uno non ha fatto nemmeno i fiori mentre l'altro che è il piu giovane dei 3 ha recuperato nel corso dell'estate e ora porta una decina di limoni. Tutte e 5 le piante vengono regolarmente concimate con un chimico a lenta cessione che si chiama geamax, la titolazione non la ricordo; quelle ritirate in veranda fanno fiori e limoni tutto l'anno mentre il limone piu vecchio dei due lasciati all'esterno oltre a non aver prodotto fiori è rimasto molto sofferente fino a giugno, dopodiché ha iniziato la ripresa vegetativa. Non so come comportarmi, le spiego: è talmente alto e pesante, anche perché in un vaso di cotto, che ormai nemmeno piu con il carrello riesco a portarlo in veranda, xo a lasciarlo coperto come lo scorso inverno mi piange il cuore visto come ha sofferto, inoltre, cosa strana, solo questa pianta, una volta scoperta a inizio marzo, aveva gli apici di alcuni rami neri, e molti altri secchi. Mi consiglia un rinvaso, magari in vaso di pvc piu leggero o ritento con la copertura? Se è preferibile il rinvaso, posso farlo in questo periodo e come devo procedere visto il volume della pianta? La ringrazio anticipatamente per l'attenzione
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    il freddo quest'anno ha fatto molti danni anche alle nostre piante tenute fuori. 
    Purtroppo la capisco, è dura spostare le piante grandi, si maneggiano male. In alternativa, può coprire con del tessuto non tessuto come ha fatto quest' anno, però, provi ad utilizzare delle lampade a calore, o qualche fonte di calore da tenere alla base del vaso, una volta messo il tnt.

    Abbiamo clienti che hanno detto che ha funzionato. Le lampade a calore che si trovano su amazon o in negozi vari, aumentano di qualche grado la temperatura interna, salvando la pianta, che magari perde qualche fogliolina, anzichè morire.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone potato drasticamente dopo attacco di minatrice: come farlo riprendere?

    Limone potato drasticamente dopo attacco di minatrice: come farlo riprendere?

    Il 14/10/2018, Giovanni di Napoli chiede:

    Buonasera, ho una pianta di limone in vaso da circa un anno e per via di un violento attacco di minatrice serpentina durante il periodo estivo sono stato costretto ad una drastica potatura come da foto. Da allora la pianta ha grosse difficoltà ad emettere nuovi germogli in quanto questi ultimi hanno foglie molto piccole che diventano scure dopo qualche giorno e cadono. La pianta è stata concimata forse anche troppo in questi mesi e le annaffiature sono state sempre regolari. Come posso fare affinché si riprenda? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la pianta sembra soffra qualche problema alle radici, quindi potrebbe essere anche dipeso da troppo concime.

    Ho visto anche la presenza del sottovaso, che spesso, se non controllato può portare a far marcire le radici.
    Per il momento l'unico consiglio che mi sento di darvi sarebbe quello di togliere il vaso, e cambiare per bene il terriccio.
    Potreste sbarbare un po' la pianta e utilizzare un terriccio più sciolto, in modo da far respirare le radici.

    Comunque non lo vedo un grandissimo problema, credo che la pianta abbia bisogno di ripartire piano piano dopo la bella potatura.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Tra quanto il mio limone colpito dal gelo ricomincerà a fruttificare?

    Il 14/10/2018, Gino di Mariti chiede:

    Buongiorno e grazie per l'ospitalità. Ho un limone che il gelo dell'inverno trascorso ha gelato e dopo la potatura ha ributtato rami e foglie. Ora vorrei sapere da un esperto, quanto tempo passerà prima che torni a fruttificare. Grazie della risposta, in anticipo.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno, grazie per averci contattato.
    Di solito, quando la pianta viene colpita dal freddo, il primo anno lo impiega per ributtare.
    Dalla prossima primavera potrebbe tornare a fiorire, anche a noi è successo cosi su molte piante.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in difficoltà in un vaso un piccolo: posso rinvasare ora o meglio aspettare?

    Il 10/10/2018, Francesco di Varese chiede:

    Buongiorno. Il mio vicino mi ha regalato (causa trasloco) una pianta di limone. Il vaso è piccolo (avrebbe dovuto essere cambiato la scorsa primavera, dice), il terreno esausto (temo), i polloni al loro posto. Insomma, una pianta in difficoltà, tant'è che ha perso un po' di foglie. Mi consigliate di rinvasare e potare a maggio o posso, in 'emergenza', alleggerire la pianta e cambiare vaso adesso (e magari una concimata extra?)? Non mi aspetto che arrivi il fresco prima di un mese, in ogni caso non prima di un periodo temperato-umido. Per l'inverno posso ospitare la pianta in una specie di serra fredda orientata ad ovest (altrimenti in un terrazzo a sud, coprendola con tnt, ma esposta). Comunque riparata dai venti freddi. Grazie per qualsiasi suggerimento, Francesco
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    se il clima glielo permettesse, potrebbe anche cambiare il vaso in emergenza adesso, con irrigazione e concimazione sarebbe meglio.

    Magari causa polloni, potrebbe effettuare anche una modesta potatura per essere sicuro che poi a maggior ragione possa ripartire a primavera.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con tanti frutti che non maturano, rimanendo verdi: cosa devo fare?

    Il 07/10/2018, Daniela di Reggiolo Reggio Emilia chiede:

    Una pianta di limoni che ha fatto molti frutti ma non maturano o meglio non diventano gialli. Un frutto è della stessa dimensione da mesi e verdissimo. La pianta è collocata all'esterno che prende sole al mattino fino alle h. 15,00. Dovrei rinvasarlo ma quando è meglio farlo? D'inverno lo ricovero in garage dove c'è freddo e un po' di luce e qui tutti gli anni perde le foglie ma in primavera si rinnova. Secondo lei potrei metterlo sotto un portico coperto con TNT considerata la zona in cui abito? La ringrazio molto e le auguro buona serata
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    il limone di cui parla si chiama anche limone verdello, ovvero il limone che matura in estate.
    Questo limone, maturando in estate non prende la giusta quantità di freddo, quindi non colora.
    Come succede nei tropici, le arance e i limoni rimangono sempre abbastanza verdi perché maturano sempre al caldo!

    Il 15/10/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    assolutamente si, sarebbe un ottimo rimedio contro il freddo.
    Se però la temperatura dovesse scendere sotto i -4°C cerchi di scaldare l'ambiente circostante con delle lampade a calore o qualcosa del genere.

    Per rinvasare la pianta le consiglio di aspettare a marzo.
    Cordiali saluti

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso con foglie che si accartocciano: da cosa può dipendere?

    Limone in vaso con foglie che si accartocciano: da cosa può dipendere?

    Il 06/10/2018, Giovanni di Napoli chiede:

    Salve, ho una pianta di limone in vaso da due anni e ho notato che ultimamente le foglie si accartocciano su se stesse e diventano dure. Anche le foglie più giovani presentano lo stesso problema. Può dipendere da un eccesso di concime? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    questo è un sintomo che riguarda sicuramente le radici.
    Sembra che si tratti o di troppa salinità, o di un problema comunque di concime.
    Ci ha visto bene, forse troppo concime o un terriccio troppo ricco di sali. Le consiglio di cambiare del tutto il terriccio e utilizzare un terriccio sciolto e privo di sostanze per il momento.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Perché alcuni limoni appena formati tendono a seccare diventando quasi neri?

    Perché alcuni limoni appena formati tendono a seccare diventando quasi neri?

    Il 03/10/2018, Gianni di Agazzano chiede:

    Salve ho dei limoni di cui mi prendo cura, vorrei sapere perché alcuni limoni appena formati dopo il fiore, tendono a seccare diventando quasi neri?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    il problema che ci ha segnalato prende il nome di "cascola".
    Succede principalmente in estate ma si prolunga fino a settembre inoltrato.

    Questa cosa succede spesso anche nelle nostre serre, ed è difficile da prevedere.
    Spesso deriva da delle mancanze nutrizionali, ma altrettante volte la causa principale è il sole forte e gli sbalzi termici.
    Durante l' estate le consiglio di usare dei piccoli teli ombreggianti, o di esporre i suoi agrumi a mezz'ombra anzichè a pieno sole.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con foglie rovinate e mangiucchiate: va bene il prodotto che ho dato?

    Limone con foglie rovinate e mangiucchiate: va bene il prodotto che ho dato?

    Il 29/09/2018, Vania di Fiesole (FI) chiede:

    Buonasera, la mia pianta di limoni da un po' di tempo ha questo tipo di problema, come si vede nelle foto, soprattutto sulle foglie apicali ma non solo sulle nuove e qualcuna appare anche "morsicata". Per ora ho dato solo FENICRIT della CIFO, pensate che possa andare bene?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la sua pianta è stata attaccata da minatrice serpentina degli agrumi.
    Si tratta di un insetto che colpisce la lamina della foglia, creando quelle piccole gallerie, che portano ad arricciamento fogliare.

    Per combatterla, le consiglio di aspettare la primavera. Magari può togliere le foglioline attaccate, ma tanto con l'arrivo del freddo anche l'insetto si ferma.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso con foglie accartocciate, la pianta appare debole: cosa può essere?

    Limone in vaso con foglie accartocciate, la pianta appare debole: cosa può essere?

    Il 28/09/2018, Diego di Thiene chiede:

    Salve volevo chiedere come mai il mio limone sembra un po' appassito e arriccia un po' le foglie, come si vede dalle foto, non ho dato nessun veleno solo acqua e del concime specifico per agrumi. Grazie Diego
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    questo è sicuramente un problema di acqua. Bisogna vedere se poca o troppa.
    Ho visto che ha i sottovasi, è necessario toglierli perchè il ristagno idrico fa marcire le radici, meglio evitare! 

    La cosa migliore da fare sarebbe ripulire bene le radici della pianta, cambiare il terriccio, e in giornate come queste annaffiare abbondantemente una volta ogni due giorni. In estate anche una volta al giorno!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso che ha perso fiori e ha foglie arricciate e che cadono: come mai?

    Il 24/09/2018, Enrico di S.Benedetto del Tronto (AP) chiede:

    Ho una pianta di limone acquistata un anno fa, ce l'ho nel balcone di casa con visione verso sud e non in vaso, ma ho costruito un mini orticello di cm 110x50 h60. Arrivo alla domanda, lo scorso anno i fiori che aveva (pochi) sono caduti, ora le foglie si sono arricciate e sono diventate gialle, ogni tanto ne cade una, ho chiesto ad un rivenditore di piantine di ortaggi e mi ha risposto che gli do troppa acqua. Gli do ogni 2-3 mesi il macinato di lupini. Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    La troppa acqua, come la poca acqua sono fattori importanti, ma potrebbe gentilmente mandarci una foto, per essere più sicuri?

    Grazie per il momento,
    rimaniamo a sua disposizione,
    Cordiali saluti
    Pietro Lenzi

    Condividi su:

  • Frutti del limone in vaso che non si sono ancora sviluppati: è normale?

    Il 21/09/2018, Valerio di Rovellasca (Como) chiede:

    Quest'anno il mio limone in vaso ha fatto fiori e parzialmente frutti che però sinora non si sono ben sviluppati. Sono grossi come noci. Cosa devo fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    si tratta della fioritura estiva, quindi non si preoccupi, aspettiamo di arrivare fra qualche mese, vedrà che diventeranno 
    più grandi. Se questo non succede potrebbe esserci una piccola carenza di fosforo o potassio!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Le foglie di questo limone in vaso sono più chiare delle altre: come mai?

    Le foglie di questo limone in vaso sono più chiare delle altre: come mai?

    Il 21/09/2018, Andrea di Milano chiede:

    Buongiorno, secondo voi perché le foglie di questo limone si presentano così? Ho altri 3 limoni e le loro foglie sono di un verde normale. Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a prima vista, viste le foto sembrerebbe una leggera carenza nutrizionale. Potrebbe essere che a questa piantina è stato 
    dato un po' meno concime. Le consiglio di darle un po' di concime granulare a lenta cessione, e magari un po' di ferro!

    Una volta, perchè ormai andiamo verso il freddo e la pianta si sta lentamente fermando, ma dal prossimo Marzo ricominciare a concimarla fino al prossimo settembre!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limoni con frutti verdi da marzo, è normale?

    Pianta di limoni con frutti verdi da marzo, è normale?

    Il 18/09/2018, Mauro di Firenze chiede:

    Salve, dopo 3 anni che ho ricevuto questa pianta di limoni, della quale non conosco la varietà, a marzo sono spuntati circa 170 fiori e sono rimasti 3 frutti di circa 11, 9 e 6 cm di diametro. Ad oggi, dopo circa 5 mesi continua la crescita dei frutti ma non diventano gialli. La mia domanda è se questa varietà non diventa gialla ed eventualmente devo coglierli. Una nuova fioritura sarà alla prossima primavera? Grazie per una risposta, saluti Mauro
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a vedere così dalla foto non sembrerebbe un limone, bensì un Cedro o un LIPO, un incrocio tra il Limone e il Pompelmo.
    Il frutto maturerà in Inverno, perchè la fioritura è avvenuta in primavera inoltrata.
    Vediamo quando sarà maturo come sarà, e sapremo dirle meglio!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Cos'ha questa pianta di limone con foglie gialle e corteccia che si rompe?

    Cos'ha questa pianta di limone con foglie gialle e corteccia che si rompe?

    Il 17/09/2018, Matteo di Pianoro chiede:

    Buonasera, qualcuno mi saprebbe aiutare per capire cosa ha questa pianta di limone? Piantata a terra, si trova in mezzo ad altre 2 sane. È una pianta che ha oltre 30 anni. È gelata a fine febbraio, come le 2 al fianco, ma a differenza delle altre, non si è ripresa. Ho dato antiparassitari a base di rame, concimato con ferro e poi con granulare specifico per agrumi. Ieri ho dato chelati di ferro, perché mi hanno detto potrebbe trattarsi di clorosi ferrica. Ho eseguito anche potature, ma la rottura della corteccia mi preoccupa. La cosa strana è che solo una branca pare ancora "mezza sana" (ha foglie verdi, ma corteccia crepata). Grazie a chi potrà aiutarmi.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la pianta sembra manifestare diverse carenze nutrizionali.
    Io credo che il problema sia dovuto ad una mancanza principalmente di azoto e altri nutrienti.
    Provi a darle qualche concime specifico, e fra un mese vediamo se la pianta reagisce o meno.
    Se si, bene, altrimenti proviamo a vedere se potesse dipendere da altri fattori.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in serra che ha perso i frutti, foglie e rami si stanno seccando: cosa fare?

    Limone in serra che ha perso i frutti, foglie e rami si stanno seccando: cosa fare?

    Il 10/09/2018, Mirco di Campagna (SA) chiede:

    Ciao, ho un limone in un vaso che mi sta preoccupando. Questo inverno l'ho tenuto in una serra e da quando l'ho portato fuori sono sorti dei problemi, forse sotto la serra ha avuto poca acqua e tutti i limoni che aveva sono crepati e li ho buttati poi ha cominciato a germogliare ma sono apparsi molti fiori e pochissime foglie che sono ingiallite e cadute, alcuni limoni stanno crescendo ma tutte le cime dei rami sono senza foglie e con qualche piccolo germoglio che però non cresce, le foglie non sono stese ma sembrano arricciate, ho inserito alcune foto da cui spero potrai capire il problema. Le macchie grigie che si vedono sono dovute ad un paio di trattamenti di solfato di rame ed enovit metile che ho fatto senza alcun risultato
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    pensavo peggio, la sua pianta non è messa per niente male.
    Non deve preoccuparsi.
    Le cime nere che dice lei erano il vecchio picciolo del frutticino che è caduto prematuramente.
    Purtroppo il problema della caduta dei frutti è reale, e difficile da prevenire.

    Anche a noi cadono moltissimi frutti da Maggio a fine Giugno, si chiama cascola estiva.
    Succede dopo stress dovuti a forti temporali, eccessivo caldo, o stress termico dovuto a differenze di temperatura forti.

    Le consiglio di spuntare quelle foglioline un po' ingiallite, che potrebbero semplicemente cambiarsi per far posto alle nuove, oppure avere un po' di carenza nutritiva.

    Concimi la pianta fino a Ottobre e vediamo cosa succede.

    Condividi su:

  • Limone germogliato da 35 giorni, quando riuscirà a fruttificare?

    Limone germogliato da 35 giorni, quando riuscirà a fruttificare?

    Il 09/09/2018, Giovanni di Sant'Angelo Lodigiano chiede:

    Salve, come da immagine inviata, la piantina di limone ottenuta da seme germogliata da 35 giorni; la mia domanda è: riuscirà a fruttificare? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    il limone da seme purtroppo impiega moltissimo tempo a fruttificare. Non si sa, ma probabilmente può impiegare 
    anche 5-10 anni
    . Comunque lei può far crescere la piantina e magari innestarci qualche varietà produttiva a primavera.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con foglie che si stanno accartocciando: è qualche parassita? Cosa fare?

    Limone con foglie che si stanno accartocciando: è qualche parassita? Cosa fare?

    Il 04/09/2018, Raffo di Bologna chiede:

    Buon pomeriggio, ho comprato da qualche mese una pianta di Limone “Citrus Limon”. Da qualche tempo alcune foglie si sono come rattrappite (vedi foto). Si tratta di qualche parassita? Cosa posso fare? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buon pomeriggio,
    la sua pianta è stata attaccata da minatrice serpentina degli agrumi.
    Questo è un insetto che scava delle piccole gallerie sotto la foglia, facendola accartocciare come ha visto. I metodi per combatterla sono i seguenti:

    • FISICO: semplicemente eliminando le foglie attaccate e i rametti, ma con il rischio che si ripresenti;
    • CHIMICO: il più efficace, tramite l' utilizzo di prodotti neonicotinoidi come il confidor, o dei piretroidi;
    • BIOLOGICO: con prodotti a base di spinosad.

    Condividi su:

  • Limone di 70/80 anni che si sta scortecciando: come mai?

    Il 04/09/2018, Stefano di Anzio chiede:

    Limone di 70/80 anni si sta scortecciando.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    le piante molto vecchie, a volte tendono a scortecciarsi, e devo dire che non c'è un vero e proprio rimedio.
    Quando ci sono delle piccole lesioni si cicatrizza da sola, ma nei casi di piante vecchie che si scortecciano purtroppo non c'è molto da fare. Succede dopo il freddo, o a volte in seguito ad un attacco fungino.

    Condividi su:

  • Limone in vaso con foglie secche e che non produce frutti: consigli su come intervenire?

    Limone in vaso con foglie secche e che non produce frutti: consigli su come intervenire?

    Il 02/09/2018, Manuel di Padova chiede:

    Buongiorno la ringrazio per la sua disponibilità. Il limone in foto è stato trapiantato 3 anni fa (fondo con strato in argilla e terriccio per agrumi) esposizione pianta ovest riparata sotto un ampio balcone esposta al sole dalle 15 al tramonto. L'anno scorso ha fatto 2 limoni che sono ancora attaccati e di colore verde ma quest'anno ha fatto solo un fiore che è caduto. Ho il problema che le foglie sono secche a partire dai bordi anche se sulle cime mette nuove foglie. Essendo in vaso oltre a risolvere il problema delle foglie secche vorrei contenere le foglie anche al centro più che all'esterno. Cosa posso fare? Grazie mille.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    solitamente quando le foglie si bruciano nella parte apicale o nei bordi si riconduce a:

    • o un eccesso di acqua (ma lo escluderei, perchè mi ha detto che ha messo anche argilla)
    • o un eccesso di concimazione, o di prodotti fertilizzanti.

    Sicuramente è un problema a livello radicale, quindi le consiglio di:
    togliere la pianta dal vaso, sbarbarla per bene, così vede se le radici sono marce, si vede se si sfanno al tatto.
    Poi, utilizzi un terriccio ancora più sciolto, e provi a concimare la pianta con cadenza mensile, con 2 cucchiai di granulare al mese.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limoni in vaso con foglie lievemente rovinate, secche o accartocciate: cosa fare?

    Limoni in vaso con foglie lievemente rovinate, secche o accartocciate: cosa fare?

    Il 02/09/2018, Elvis di Camponogara chiede:

    Le foglie dei mie limoni in vaso (35 mm di diametro) non sono verdi come credo dovrebbero essere; molte foglie sono accartocciate mentre altre si seccano nella parte terminale. Gli agrumi sono regolarmente concimati ogni 10, 15 giorni con concime specifico per agrumi, sangue di bue e lupini (ovviamente a fasi alterne). Quali possono essere la o le cause e quale il rimedio? Grazie della risposta.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    consideri che la nuova vegetazione tende sempre ad essere chiara, e poi a scurirsi dopo.
    Comunque, ho notato che ha un terriccio scuro, probabilmente è torba nera, e questo non aiuta molto l' assorbimento delle radici, perchè potrebbe esserci un ristagno idrico. 

    Le consiglio di cambiare terriccio e sbarbare un po' sotto per rinnovare. Inoltre, sangue di bue e lupini, sono ottimi concimi organici che però contengono solo azoto. Le consiglierei di utilizzare un concime ternario NPK più bilanciato per aiutare la pianta anche in altre fasi.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limoni in vaso che stanno seccando e presentano dei parassiti: come intervenire?

    Limoni in vaso che stanno seccando e presentano dei parassiti: come intervenire?

    Il 01/09/2018, Chiara di Roma/italia chiede:

    Buongiorno, ho trovato stamattina il primo limone (prime due foto) con le foglie nuove accartocciate e con una strana pagina trasparente che forma come delle ramificazioni (ma sempre sulla foglia) l’ultima immagine invece è del limone che gli sta accanto e che secondo me gli sta passando parassiti che presenta pure lui le foglie così e sotto le foglie degli animaletti piccolini e neri. Nei giorni passati ho spruzzato un insetticida per eliminare gli insetti i neri con scarsi risultati...Come posso risolvere la situazione? Grazie!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    le piante sono state attaccate da minatrice serpentina degli agrumi, un problema abbastanza ricorrente.
    L'insetto scava delle gallerie sotto la foglia, che poi accartoccia.
    Ci son due o tre metodi per combatterla:

    1. fisico (potando le parti interessate);
    2. biologico (utilizzando prodotti a base di spinosad);
    3. chimico, più efficace ma si parla di veleno, con persistenza di 1 mese e mezzo (prodotti a base di neonicotinoidi, oppure piretroidi).

    Tutti sono prodotti che si possono trovare nelle agrarie!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone che dopo la potatura ha macchie secche sulle foglie: cos'è e cosa si può fare?

    Limone che dopo la potatura ha macchie secche sulle foglie: cos'è e cosa si può fare?

    Il 26/08/2018, Umberta di Potenza Picena chiede:

    Dopo la gelata invernale ho potato del tutto i miei limoni che hanno ricacciato in modo rigoglioso. Ora però da qualche giorno le foglie presentano macchie come da foto e la malattia si estende, Che cos'è e che posso fare? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la pianta è stata attaccata da la minatrice serpentina degli agrumi.
    Questo è un insetto che scava delle minuscole gallerie sotto la foglia facendola accartocciare.
    I metodi per combatterla sono:

    1. fisici (potando semplicemente i rami colpiti)
    2. biologici (utilizzando prodotti a base di spinosad o di piretrine)
    3. chimici (utilizzando piretroidi con periodo di latenza di 5-6 giorni)

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Tagliare le foglie macchiate da un eccesso di sole nella mia pianta di limone?

    Il 25/08/2018, Donatella di Locate Varesino Como chiede:

    Buongiorno vorrei solo sapere se in caso di macchie sulle foglie del limone, per eccessivo sole, sarebbe utile tagliare le foglie rovinare o sarebbe meglio lasciarle sul ramo? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    può decidere se tagliare qualche rametto e far ripartire la pianta, oppure se lasciare stare così.
    Io preferirei potarla un po', almeno le darà anche una forma più carina!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Posso innestare 4 limoni in vaso nel mese di settembre?

    Il 06/08/2018, Claudio di Salerno chiede:

    Potrebbe dirmi se a settembre posso innestare n.4 limoni in vaso? Grazie. Cordiali saluti. Claudio
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buon giorno,
    certo, li può innestare, meglio fino alla metà del mese, in modo che ce la faccia ad attecchire prima di un eventuale freddo precoce magari di fine ottobre.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso che ha perso i frutti dopo che sono diventati neri: cosa posso fare?

    Il 30/07/2018, Riccardo di Italia chiede:

    ho acquistato un anno fa una pianta di limone in vaso con un bel limone giallo. Dopo la fioritura di quest'anno sono nati 3 limoncini che però ben presto sono diventati neri e sono caduti. Ho sempre ridotto i nuovi getti perchè avevo letto che ciò stimola la maturazione dei limoni. E' corretto? cosa posso fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    è un problema di cascola degli agrumi.
    Sono molti i problemi che possono causare questa cascola, uno fra tutti il caldo eccessivo e la differenza di temperatura fra il giorno e la notte.

    Altro problema potrebbe essere la mancanza di nutrienti, e la pianta non riesce a tenerli su.
    In ogni modo io poterei la piantina, e fino a Ottobre la concimerei con un concime ben bilanciato, NPK granulare.
    Per fortuna i Limoni fioriscono diverse volte all'anno.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone in foto rovinata: sapreste aiutarmi?

    Il 27/07/2018, Ferruccio di Latina chiede:

    Salve volevo sapere la causa per il limone delle foto. Abito al mare non so se comporta qualcosa. Mi può dare qualche rimedio?? Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    sulle foglie ho notato principalmente due cose:
    -presenza di minatrice (è un insetto che attacca la foglia e fa queste striscine di colore grigio)
    -probabile presenza di lumache o bruchi che mangiucchiano un po' le foglie.

    Per la minatrice le consiglio di effettuare una potatura, se non basta, può intervenire con prodotti a base di spinosad, biologici. Per i bruchi e o lumache, dopo aver controllato la presenza, ci sono moltissimi prodotti che si trovano in giro.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Protezione degli alberi di limone: va bene farlo in questo modo?

    Il 22/07/2018, Francesco di Adelfia chiede:

    Le forti gelate invernali hanno messo a dura prova i miei alberi di limoni. Vorrei, per cautelarli, considerate le dimensioni piuttosto grandi, coprirli con teli ombreggianti adagiati su una struttura di legno. Questa operazione da fare nel giardino. Chiedo, va bene come soluzione o ci sono altri sistemi per ovviare al problema?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    il discorso della struttura come ha detto lei può andare bene.
    Io le consiglierei di intervenire, nei momenti più freddi, quando va sotto zero, con delle candele o degli oggetti riscaldanti alla base, così da salvare la piantina da quei 2-3 gradi che sarebbero letali.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Albero di limone spostato di posizione appare giallo e secco: cosa fare?

    Albero di limone spostato di posizione appare giallo e secco: cosa fare?

    Il 22/07/2018, Brigida di Foggia chiede:

    Buongiorno. Ho spostato un albero di limone da un lato del giardino ad un altro. Questo a maggio. Purtroppo lo vedo sempre peggio e non so se è per il troppo caldo cui è esposto. Le foglie stanno ingiallendo e seccando. È stato trattato contro la cocciniglia e gli afidi, ma peggiora. Che fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    la pianta ha molta sete.
    Molto probabilmente, dopo averla spostata spostata, le radici non hanno avuto il tempo di cercare l'acqua, e la pianta soffre il secco. Le consiglio di intervenire urgentemente bagnando bene la terra intorno al tronco, almeno una volta al giorno.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limoni in terra che perde i frutti quando sono ancora piccoli: come mai?

    Limoni in terra che perde i frutti quando sono ancora piccoli: come mai?

    Il 19/07/2018, Mauro di Pisa chiede:

    Buongiorno, ho cinque piante di limoni di oltre sei anni piantate in terra a ridosso della casa ed una in vaso (conca) di poco più di un anno. Quelle in terra, che concimo regolarmente ogni 20 giorni quando il frutto (non tutti) raggiunge le dimensioni di un oliva, noce, "ringhiandolisce" per poi cadere. Sapete darmi una spiegazione? Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    purtroppo questo è un bel problema che anche noi ogni anno notiamo nelle nostre serre; si tratta di cascola estiva.
    Forse per il caldo, o per qualche mancanza, la pianta non riesce a tenere i frutti e moltissimi frutti cadono a terra proprio quando sono di quelle dimensioni.

    Provi a tenere la pianta ben bagnata, e stia dietro con la concimazione come fa adesso.
    Utilizzi un concime ternario NPK, e vedrà che tanto in estate il limone può rifiorire.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Albero di limoni in vaso: qualche consiglio sulla potatura?

    Albero di limoni in vaso: qualche consiglio sulla potatura?

    Il 05/07/2018, Maria di Civitanova Marche chiede:

    Buongiorno, Le vorrei chiedere dei consigli sulla potatura del mio alberello di limone di 5 anni. È in un vaso esposto a sud - ovest. Prende il sole dalla mattina al pomeriggio fino alle 4. È questo il periodo giusto per la potatura? In che modo posso potarlo per aiutarlo a crescere bene? Sono davvero alle prime armi. L ho concimato e tutto, dato insetticidi ma non so proprio come potarlo. La ringrazio in anticipo.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    la pianta sembra già molto ben tenuta, le consiglio al massimo di effettuare delle cimature così da darle forma.
    Ho visto che i rametti sono tutti nuovi, quindi è probabile che le vada anche a fiore!
    Quindi io cimerei un po' e basta!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Qual è il periodo giusto per potare le piante di limone?

    Il 02/07/2018, Silvia di Genova chiede:

    Buongiorno ho una albero di limoni che non e' stato potato da parecchio tempo. Ho comprato il terreno l'anno scorso ed era pieno zeppo di limoni. Adesso vorrei potarlo e alcuni potatori mi hanno detto di aspettare giugno altri mi dicono che giugno e' il momento che germoglia e quindi e' meglio gennaio, Su internet ho letto che d'inverno con il freddo non è consigliato. Insomma ho una grande confusione. Il terreno si trova a Genova vicino al mare. Mi potrebbe dare indicazioni precise. Grazie, Silvia
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    se la sua pianta non ha fiori può essere potata anche subito, perchè tanto, molto probabilmente rigetterà velocemente, e potrà rifiorire.
    I limoni sono 4 stagioni, quindi durante l'anno rifioriscono, io le consiglierei di potarlo adesso.
    Se tende a non potarlo mai vengono fuori molti polloni, che sono improduttivi.
    Il limone in genere si può potare a primavera, in estate e anche verso Settembre.
    Ovviamente, se ci sono fiori e le dovesse dispiacere non tagli, ma tanto rifioriscono spesso. Inoltre se potata, la pianta tende sempre a rigettare e anche a fiorire.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone con foglie che si accartocciano: cosa fare?

    Pianta di limone con foglie che si accartocciano: cosa fare?

    Il 27/06/2018, Stefano di Padova chiede:

    Salve, ho le foglie nuove della pianta di limoni che si accartocciano e quindi più verdi, cosa posso fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buon pomeriggio,
    a vederla così a prima vista sembrerebbe uno stress idrico, non capisco bene se dovuto a troppa o poca acqua.
    In questi giorni estivi si assicuri di bagnarla una volta al giorno, e di far passare bene l' acqua sotto il vaso.

    Nel caso in cui questo problema continui, provi a svasare la piantina, e a sbarbarla bene bene, così da togliere il vecchio terriccio, e provi a cambiare il terriccio.
    Utilizzi (nel caso) un 70 %di torba bionda, e un 30%di pomice, il terriccio che vedo sembra troppo scuro, torba nera, e di conseguenza dovrebbe tenere troppa acqua.
    La pianta non sembra soffrire di carenze nutrizionali.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limoni ha perso fiori e frutti: come posso aiutarla?

    Pianta di limoni ha perso fiori e frutti: come posso aiutarla?

    Il 25/06/2018, Valentina di Treviso chiede:

    Buongiorno, avrei urgentemente bisogno di una soluzione per provare a capire cos'ha la mia pianta di limoni. Ha poco più di un anno da quando mi è stata regalata e da questo inverno, quando è stata colpita da ragno rosso, che perde le foglie senza più ributtarle. Ha fatto moltissimi fiori, trasformati poi in limoncini ma niente foglie... anzi quelle che le sono rimaste le sta perdendo nonostante abbia rimosso più di tre quarti dei frutti. Mi hanno detto che il suo stato è a causa della troppa acqua che effettivamente penso di aver dato. Cosa posso fare? Rinvasarla nonostante il periodo non molto indicato? La sto comunque concimando con ferro e azoto e trattando con verde rame. Spero ci sia una soluzione. Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    vedendola così a vista d'occhio sembra proprio uno stress idrico, dovuto non saprei se a poca o a troppa acqua.
    Se lei crede sia stata troppa forse è così!
    In ogni modo le consiglio di togliere l'impalcatura, rinvasare la pianta anche in un vaso di 4-5 cm più grande, e sbarbare bene le radici.
    Dopodichè cambi bene la terra, così da rinnovarla e riparta piano piano con un po' di concimazione fino a Ottobre.
    Ovviamente ci ricontatti se ha bisogno di un'ulteriore assistenza, rimaniamo a sua disposizione.

    Maurizio Lenzi

    Se vuoi saperne di più, ti consigliamo di scaricare gratuitamente l'ebook dedicato alla coltivazione degli agrumi in vaso!

    Condividi su:

  • Limoni in vaso con foglie secche: di cosa si tratta e come posso curarlo?

    Limoni in vaso con foglie secche: di cosa si tratta e come posso curarlo?

    Il 23/06/2018, Vincenzo di Milano chiede:

    Buongiorno, vi scrivo per chiedervi un aiuto riguardo Il mio alberello di limoni. In allegato c’è la sua foto, sapreste dirmi che gli sta succedendo ed eventualmente come curarlo? Premetto che in inverno lo chiudo in una serra e l’ho tirato fuori verso fine marzo. Ogni 15 gg lo innaffio con un prodotto che si chiama Nature+ azovit. Vi ringrazio in anticipo
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    a vedere dalla foto sembra che il problema sia a livello radicale.
    Le possibili cause potrebbero essere:

    • troppa salinità (troppa concimazione)
    • marciume radicale dovuto a troppa acqua.

    Faccia attenzione a riconoscere una delle due situazioni, perché sembra che il problema sia lì.
    Magari cambi il vaso, e cambi il terriccio, sbarbi un po' il terriccio vecchio così per rinnovarlo!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Posso ripetere l'innesto su limone dopo aver fallito?

    Il 19/06/2018, Francesco di Adelfia chiede:

    Ho innestato una branca, in ritardo, di limone a Corona, ovviamente con fallimento. Vorrei sapere se sul moncone rimasto posso ripetere l'innesto a pezza? Se la risposta è positiva, posso farlo adesso?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    sul tronchetto del portainneso si può innestare più o meno dove si vuole, anche più volte,
    non ci sono problemi! E adesso il periodo è buono!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone in vaso che perde i frutti ancora piccoli: come mai?

    Il 11/06/2018, Francesco di Adelfia chiede:

    Un limone in vaso, con fiori in ogni periodo dell'anno, mette continuamente fiori con sviluppo di piccoli limoni, questi diventano grandi come lenticchie. Solo che si seccano, diventando neri. Non si riesce a capire perché non certifica regolarmente.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    questo problema si chiama cascola, e lo riscontriamo sempre anche noi in serra.
    Per cercare di combattere questo problema, bisognerebbe cercare di concimare la pianta con concimi granulari ben bilanciati come il "nitrophoska", ed evitare di tenere la pianta in vasi troppo grandi.

    Inoltre, utilizzare un terriccio abbastanza sciolto e drenante.
    Eviti che la pianta "scappi" troppo verso l'alto con i polloni, effettuando delle potature, così sulla rigettata nuova può rifiorire.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con frutti che sono rimasti piccoli e foglie che cadono: cosa ho sbagliato?

    Limone con frutti che sono rimasti piccoli e foglie che cadono: cosa ho sbagliato?

    Il 11/06/2018, Samantha di Capriolo (Brescia) chiede:

    Ciao a tutti, sono nuova e alle prime armi così ho qualche domanda per voi.. L’anno scorso mi hanno regalato una pianta di limone ad aprile, questa aveva già dei frutti gialli.. dopo aver fiorito questa ha prodotto 4 nuovi frutti. Abito in Lombardia la pianta è sul balcone e prende il sole dalle 12 fino al tramonto. Quest’inverno l’ho riparata in una serra e questa primavera l’ho rinvasata con una terra specifica per agrumi ma ho dei dubbi.. Dei 4 frutti due sono rimasti molto piccoli e tutti sono ancora completamente verdi dall'estate scorsa, inoltre le foglie che nascono e sono belle verdi ingialliscono e infine cadono. Sto usando un concime specifico (non so se sia però completo) ma non noto miglioramenti.. vi allego delle foto vi prego aiutatemi, cosa sto sbagliando? I limoni matureranno mai?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera.
    La pianta non sta per niente male, ho visto che le foglie sono belle verdi, e solo una parte sono leggermente gialle.
    Questo non è un problema perchè in generale la pianta è messa bene.
    Il frutto con la fioritura tardiva matura sempre abbastanza tardi, per questo probabilmente non lo vedrà mai giallissimo, comunque deve ingiallire.
    Ingiallirà piano piano, probabile maturazione verso il prossimo inverno.
    Comunque continui così, controlli che il terriccio dreni bene l' acqua, e concimi con un concime granulare, ben bilanciato come il "nitrophoska"!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone con foglie leggermente rovinate: cosa fare?

    Pianta di limone con foglie leggermente rovinate: cosa fare?

    Il 06/06/2018, Egidio di Crema chiede:

    Buonasera, chiedevo consigli/soluzioni relative al problema delle mia pianta di limone che presenta foglie accartocciate e con dei puntini ed una decolorazione, scusate l'imprecisione nella descrizione, grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    La pianta non sembra avere particolari problemi.
    L'accartocciamento delle foglie potrebbe essere dato dal dislivello di temperatura che c'è tra il giorno e la notte.
    Piuttosto, il colore delle foglie fa pensare a una piccola carenza nutrizionale.
    Le consiglio di apportare un concime ben bilanciato, NPK a lenta cessione, una volta al mese fino ad Ottobre, con ulteriore apporto di ferro, per una o due volte all' anno.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso: può essere trattato come pianta da appartamento?

    Il 29/05/2018, Maria di Milano chiede:

    Buongiorno, Mi trasferisco da Milano a Berlino e sto organizzando il trasloco. Attualmente ho un bellissimo albero di limone in un balcone situato in una corte interna con poca luce diretta. Lui sta bene, cresce forte e sano, con fiori e frutti. Mi da grande soddisfazione. Ora che me ne vado mi piange il cuore a lasciarlo qui. :D Dite che potrei portarlo a berlino vicino a una grande finestra e farlo diventare una pianta d'appartamento con le giuste precauzioni? Quali precauzioni dovrei avere? Grazie! Maria
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    gli agrumi necessitano di un clima prettamente mediterraneo, non sarà facile tenerlo a Berlino.
    Comunque, potrebbe provare a tenerlo sul davanzale di una finestra nei periodi invernali, e fuori da Maggio a Settembre.
    Non sarà facile ma può provarci.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Potatura limone: cosa fare con la nuova vegetazione?

    Potatura limone: cosa fare con la nuova vegetazione?

    Il 25/05/2018, Claudio di Salerno chiede:

    In una precedente email mi diceste di attendere perchè le piante di cui invio foto erano mal potate ma ancora verdi. Ora, come rilevasi dalle foto stanno uscendo delle foglioline sui tronchi e niente sulle chiome. Che devo fare? Vanno eliminate? Grazie. Cordiali saluti. Claudio Viola
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    purtroppo temo che la parte buone sia andata, le nuove foglioline che stanno germogliando fanno parte del portainnesto, vuol dire che almeno quello è salvo e magari lasci vegetare senza togliere niente che in estate quando la vegetazione sarà più consistente può provare ad innestarci le varietà che vuole.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone danneggiato da forte grandinata: le foglie rovinate vanno rimosse?

    Il 24/05/2018, Ruggero di Milano chiede:

    Buongiorno. I miei agrumi sono stati colpiti da una forte grandinata. Chiedo se le foglie colpite e spaccate vadano levate per favorire nuova emissione oppure attendere che la pianta le perda. Le foglie sono molto stracciate, sono a brandelli. Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    non è necessario che le tolga, l'unica cosa è l'aspetto brutto che da noia, se le toglie tutte si sentirà meglio non vedendo più i brandelli, poi la pianta ricaccierà nuova vegetazione e tutto sarà passato

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone che dopo rinvaso e concimatura perde foglie: cosa fare?

    Il 24/05/2018, Ermanno di Roma chiede:

    Buongiorno, sono un neofita dell'argomento. mi hanno regalato un Limone . L'ho travasato con il concime per agrumi e dato fertilizzante per agrumi. Mio suocero ha concimato con Lupini e Pollina e dopo alcuni giorni il limone ha iniziato a perdere le foglie, che si accartocciano sul loro asse lungo, e cadono. A quel punto ho comunque provato con antifungini e parassitari, anche se non vi è traccia di cocciniglie o altre specie. Allora, visto che non cambiava la situazione, ho ritravasato il limone nuovamente ed usato l'ossicloruro di Rame con cui l'ho innaffiato e leggermente anche spruzzato sulle foglie. Ora sono ben consapevole che non vada utilizzato nel periodo della fioritura però ho tentato un salvataggio in extremis. Dopo alcuni giorni in cui la decadenza delle foglie era terminata, in questi ultimi due, ho notato che le foglie continuano ad ingiallirsi e riprendono a cadere ed accartocciarsi. Devo pensare che la pianta sia morta? Devo potarla? Aiutatemi vi prego
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    probabilmente le radici sono state cotte dalla troppa roba che le è stata data, se le ha dato il concime per agrumi ha fatto bene, ma poi basta, i lupini e pollina hanno fatto il danno, è un po' come se lei mangiasse mezzo maiale a cena.

    Non si tratta di funghi, si tratta di troppa salinità e se riesce a pulire le radici mettendo un terriccio nuovo senza concime e magari potando un po' la pianta può darsi che la pianta riprenda a cacciare, se nel giro di uno o due mesi non ricaccia temo che sia andata.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone con grande chioma: posso potarla adesso?

    Il 23/05/2018, Salvo di Trapani chiede:

    Salve, ho una pianta di limone adulta che da 15 anni non viene potata, ha sviluppato una grande chioma e dei polloni molto spessi; volevo sapere se è possibile in questo periodo fare una potatura grossa e con quali accorgimenti. grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    se l'avesse potata uno o due mesi prima adesso avrebbe già nuova vegetazione, se la pota adesso ha perso questa nuova vegetazione, ma non c'è nessun problema se la taglia adesso, la taglia dove vuole e come vuole e la pianta nel giro di pochi giorni ricaccierà.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

     

    Condividi su:

  • Pianta di limone: quale tipo di fertilizzante usare e con che dosi?

    Pianta di limone: quale tipo di fertilizzante usare e con che dosi?

    Il 21/05/2018, Maria di Civitanova Marche chiede:

    Buongiorno, Ho acquistato una pianta di limone ed un kumquat l'altro ieri, ho una terrazza al centro in zona mare, esposta a sud ovest. Vorrei sapere, essendo alle prime armi con gli agrumi, se la mia pianta di limone che mostra già piccoli frutti verdi vada potata o lasciata così. Mi interesserebbe anche sapere che tipo di fertilizzante usare sul limone e a quale dose e per quanto tempo. Ho letto di vari tipi di potatura (libera, a spagliera ecc...). Si tratta di un limone di 5 anni, che ho travasato in un vaso di ceramica da 35 cm e ho utilizzato terra per agrumi. La ringrazio in anticipo. Maria
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    I consigli principali per il mantenimento degli agrumi sono i seguenti:

    • LUCE (a pieno sole o mezz' ombra, se possibile esposto a Sud, quindi va benissimo)
    • ACQUA (annaffiare quando si vede che il terriccio è secco, e poi lasciare scorrere via tutta l' acqua, quindi senza sottovaso! L' acqua non deve ristagnare!)
    • CONCIMAZIONE (concimare la piantina con un concime granulare ben bilanciato se possibile, altrimenti un generico per agrumi. Le dosi variano anche in base alla composizione, ma un granulare comune, per esempio il "Nitrophoska" può essere dato una volta al mese-mese e mezzo, da Marzo a Settembre-ottobre. 
      In una pianta come quella un cucchiaio da minestra!
    • FREDDO (nei momenti più freddi copri la pianta con del tessuto non tessuto, avvicinala al muro, tienila riparata dal gelo diretto.

    Poi se le temperature scendono sotto i -8°C allora per quei due-tre giorni la puoi tenere anche in casa).

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone che ha perso quasi tutte le foglie: posso salvarla?

    Pianta di limone che ha perso quasi tutte le foglie: posso salvarla?

    Il 20/05/2018, Valentino di Napoli chiede:

    Salve, coltivo questa piantina di limone da un anno e mezzo. Inizialmente era sana (foto 1) É da qualche mese invece che si presenta come nelle foto 2 e 3: ha perso le foglie tranne 2 che risultano accartocciate e secche. L’acqua la metto ogni 2 giorni, mentre il terreno é quello degli agrumi. L’ho messa in un vaso di terracotta bello grande e il problema é che anche le piccole foglioline che sono uscite in primavera sono subito cadute nonostante all’apparenza sembrassero sane. L’esposizione é buona a sud. Le ho dato anche il concime ed ho guardato se avesse prassiti, ma non mi pare ci siano. Alla base del vaso sotto al terreno ho messo ghiaia per far drenare l’acqua. Non so piú cosa fare, la vedo che sta per morire come Posso salvarla? Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    il vaso sembra troppo grande. Per una piantina di quelle dimensioni, servirebbe un vaso di 20cm-25 massimo.
    Mettendola in un vaso molto grande, la pianta soffre perchè lavorano moltissimo le radici, a discapito della pianta e la sua fruttificazione. Le consiglio di metterle un vaso piccolo, e magari dopo può comunque metterla nel vaso grande, però con quello piccolo.

    E non esageri con la concimazione perchè potrebbe anche strinacchiare la piantina!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone in vaso con foglie rovinate e mangiate: qual è la causa e cosa fare?

    Limone in vaso con foglie rovinate e mangiate: qual è la causa e cosa fare?

    Il 20/05/2018, Miranda di Sibari chiede:

    Salve, il mio limone in piena terra ha vegetazione nuova che viene rovinata e mangiucchiata; non riesce a crescere, non si vede nessun insetto tranne che uno o due comuni ragni. Possono essere loro la causa e come trattarla. Grazia
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Il suo è un palese attacco di "minatrice serpentina degli agrumi" un insetto che attacca le foglie nuove, che poi si arricciano in quel modo.

    Innanzitutto le consiglio di intervenire con una bella potatura, in modo da eliminare le parti attaccate.
    Inoltre, nel caso in cui si ripresentasse l'attacco, le consiglio di intervenire con prodotti a base di "spinosad" che dovrebbe essere un prodotto biologico.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limoni in vaso concimati che non fruttificano: cosa fare?

    Limoni in vaso concimati che non fruttificano: cosa fare?

    Il 08/05/2018, Francesco di Sperone (AV) chiede:

    Gent. esperto ho tre piante di limoni in vaso sul terrazzo esposti a sud cui do periodicamente concime liquido specifico per agrumi però ormai ad oggi 8 maggio non vedo germogli o foglie nuove, fiori tanti l'anno scorso hanno fruttificato normalmente. Cosa bisogna dargli? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    La pianta non è in brutte condizioni, anzi.
    Avrebbe avuto bisogno probabilmente di una spuntata sulle punte per essere stimolata a ributtare.
    Ho visto che ha prodotto nuovi fiori e frutticini, quindi potrebbe spuntare le punte dove non ci sono i fiori o i frutti,
    poi se la pianta ha sempre dei frutti maturi, le invito a coglierli, perchè l'alto numero di frutti rallenta la pianta dal punto di vista vegetativo.

    Grazie
    Cordiali saluti,

    Il 21/05/2018, Maruzio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    la pianta sembra stare benissimo, la foglia è bella lucida e verde. Bella!
    Io aspetterei a spuntarla, fatela crescere un po' e dopodichè la spuntate un po' d' estate, per vedere se poi sulla ributtata rifiorisce.

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone ligure: per avere frutti devo innestare la pianta nata dal seme?

    Il 28/04/2018, Stefano di Genova chiede:

    Buongiorno, Ho fatto nascere alcune piante di limonina (limone ligure) tramite seme. Ho letto pareri contrastanti riguardo la produzione o meno di frutti a secondo se le pianta venga innestata o meno. La domanda: "per avere frutti devo innestare la pianta nata dal seme?" In attesa di una vostra risposta. Distinti Saluti Stefano Gherone
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    le piante che vengono da seme, hanno solitamente bisogno di almeno 5 anni per entrare in produzione, a volte anche di più. Potrebbe innestarci delle marze che provengono da piante in produzione (limoni, mandarini, cedri, pompelmi ) a scelta, e allora, dal momento dell'innesto (ovviamente se dovesse attecchire), di solito una pianta impiega 2 annetti per entrare in produzione.
    Grazie,
    Cordiali saluti

    Condividi su:

  • Pianta di limone in vaso secca: cosa posso fare?

    Pianta di limone in vaso secca: cosa posso fare?

    Il 08/04/2018, Annalisa di Novara chiede:

    Buongiorno. Il mio limone in vaso ha il mal secco! Ho usato la poltiglia ma non vedo risultati positivi! L'albero era in provincia di Latina sul mare e l'ho portato a Novara, credo, a morire! Posso fare qualcosa? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Provi ad effettuare una potatura secca sotto i rami secchi, e dopo provi a rifare un trattamento a base di rame.
    Purtroppo i rimedi principali sono questi.
    Deve eliminare assolutamente le parti che le sono seccate.

    Il 10/04/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    I rami secchi purtroppo non portano produttività, e anzi, possono raggiungere anche le basi del ramo.
    Purtroppo, anche se sembra una decisione piuttosto drastica, dovrebbe eliminare il secco assolutamente.
    Solo così la pianta può ripartire dalla parte verde.

    Utilizzando poi del rame o degli anticrittogamici specifici sulle parti tagliate, eviterebbe che alcuni funghi possano montare appunto sul taglio.
    Bisogna anche vedere di che tipo di attacco si tratta!

    Il 11/04/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Più di così non credo che possa tagliare, aspettiamo una 20ina di giorni per vedere se la pianta riparte.
    Se la pianta non rigetta nemmeno adesso a primavera, inizia ad essere un problema.

    Il 12/04/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buonasera,
    può dare i lupini macinati con il trattamento rameico. Tuttavia per concimare la pianta, le consiglierei altro.
    I lupini macinati contengono praticamente solo azoto. La pianta, per crescere e fiorire ha bisogno di altri nutrienti, quali principalmente potassio, fosforo e un po' di ferro.

    Le consiglierei di apportare un concime ben bilanciato, NPK con più nutrienti
    Sul limone non è detto che sia morto, bisogna vedere se al suo interno c'è sempre linfa viva. Non è messo bene per niente, ma non è detta l'ultima parola.
    La foglia della foto che mi ha mandato è messa bene, ha un bel colore, questa non ha problemi!

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Piante di limone con croste sui frutti e macchie sulle foglie: cos'è e cosa fare?

    Piante di limone con croste sui frutti e macchie sulle foglie: cos'è e cosa fare?

    Il 27/03/2018, Anna di Italia chiede:

    Buongiorno, mi è stato regalato a settembre questo bellissimo albero di limoni. Per mia sfortuna sono inesperta di piante, soprattutto di queste così delicate. Mi sono resa conto che su numerose foglie ci sono queste crosticine aranciate/ marroncine, accompagnate da puntini bianchi. Grattandole alcune si staccano. Mi potete aiutare a capire come trattare questo limone? Queste crosticine le ho trovate anche sul limone verde in allegato. Inoltre alcune foglie non hanno un colore omogeneo. Entro due settimane ho intenzione di concimarlo con concimi appositi. Potete aiutarmi? grazie,Anna.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Dalle immagini che abbiamo visto sembra che si tratti di una piccola carenza nel caso delle foglie,
    e di un piccolo attacco di freddo, o di un trauma in seguito ad un urto nel caso del frutto.
    Secondo noi non c'è niente di cui preoccuparsi, comunque le consiglio di iniziare una bella concimazione bilanciata, e di tenere la pianta al sole!
    Vedrà che non ci saranno gravi problemi!

    Maurizio Lenzi
     

    Condividi su:

  • Limone con foglie che seccano in cima: dopo il funghicida devo fare altri trattamenti?

    Limone con foglie che seccano in cima: dopo il funghicida devo fare altri trattamenti?

    Il 13/01/2018, Bruno di Magliano Alfieri chiede:

    Salve, ho un limone che ha i rami più alti con foglie che seccano, due mesi fa gli ho dato un fungicida, Iperion, prodotto a base di rame e come si vede dalle foto tutt'ora ci sono ancora i segni del prodotto, ora devo fare un altro trattamento? Grazie. Il 21/02/18 Bruno chiede: Salve, le ho mandato la foto della pianta di limone come mi aveva chiesto. Il 13/01/18: per vedere meglio, la regione in cui mi trovo è il Piemonte prov. di Cuneo
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    non si vede bene se dipende da un fungo o no.
    Le foglie che seccano in cima potrebbe essere anche un'altra cosa, tipo una carenza di un microelemento o magari anche una tignola.

    In che regione si trova?
    Se manda una foto dove si vede tutta la pianta è meglio.

    Grazie,
    Buona giornata

    Il 14/02/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    sono dei funghi che attaccano in inverno quando l'umidità è alta, lei aspetti ancora un mese, poi tagli 5-10 cm sotto la necrosi, vedrà che la pianta riprenderà a vegetare.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio

    Leggi le altre risposte dell'esperto su AGRUMI:

    Condividi su:

  • Come mai il mio albero di limoni fa tanti fiori ma quasi nessun frutto?

    Come mai il mio albero di limoni fa tanti fiori ma quasi nessun frutto?

    Il 07/01/2018, Giuseppe di Barrafranca chiede:

    Salve, da 3 anni che ho piantato questo limone che già aveva in paio di limoni, ma ogni anno fa tanti fiori e come si vede in foto 1 solo limone che cresce sempre nello stesso punto; il terreno è sabbioso, d'estate viene annaffiato regolarmente.. Cosa può essere? Sinceramente pensavo che quest'anno visto tutta questa fioritura ne faceva tanti, ma invece 1 solo limone.. Grazie in anticipo della risposta.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    finchè la pianta non è abbastanza adulta può succedere questo, poi più grande è la pianta più alta e continua dovrebbe essere la fruttificazione.

    Dalla foto sembra che la pianta stia bene, tuttavia può anche darsi che i fiori quando stanno per aprirsi vengano attaccati da un lepidottero che si chiama tignola della zagara; se fosse questo il problema, la tignola si mangia tutti i frutticini fino all'ultimo, allora bisognerebbe intervenire con dei trattamenti anche biologici.

    Per vedere se c'è la tignola deve vedere se nel fiore aperto si forma una lanigera, se il fiore è pulito non è tignola.

    Cerchi di tenere anche la pianta concimata regolarmente con concimi completi e possibilmente bilanciati.

    Grazie

    Buona serata

    Maurizio Lenzi

    Leggi le altre risposte dell'esperto su LIMONE:

    Condividi su:

  • Limoni con macchie verdi e foglie arricciate: come mai?

    Limoni con macchie verdi e foglie arricciate: come mai?

    Il 25/12/2017, Massimo di Roma chiede:

    Sopra i miei limoni sono presenti macchie verdi a chiazze e le foglie si stanno arricciando, come mai?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non vedo molto bene, vedo le chiazze ma non vedo bene i rami e i frutti, non è che c'è stata della cocciniglia e ha lasciato delle chiazze?

    Può anche essere della salinità troppo alta nel terreno, il sintomo delle foglie che si arricciano e alcune ho visto che seccano un pò sembra essere salinità.

    E' stato dato del concime un pò forte?

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone femminello siracusano: quanto tempo ci mette a maturare?

    Il 13/11/2017, Salvatore di Avola chiede:

    Buongiorno Dottore, sono un uomo di 43 anni e mi chiamo Salvo. Da poco ho intrapreso il lavoro di agricoltore coltivando limoni; ho comprato 3 ettari di limoneto e vorrei sapere quanto tempo ci mette un limone a maturare ed ingrossarsi. Attualmente la sua grossezza è sui 13,5 cm e la varietà di limone è il femminello siracusano. Sicuro di una sua tempestiva risposta colgo l'occasione per presentarle i miei più cordiali saluti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    per la grossezza del fusto dipende dal portainnesto sul quale è innestato il limone: se innestato su poncirus per esempio, occorre più tempo rispetto se è innestato su carrizo o su citrumelo.

    Se vuole un fusto di 20-30 cm di circonferenza, se è innestato su citrumelo ci vorranno una decina di anni, se su poncirus anche una ventina.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi anche "La coltivazione degli agrumi in vaso", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

    Condividi su:

  • Pianta di limone che fa frutti simili a mandarini: come si spiega?

    Pianta di limone che fa frutti simili a mandarini: come si spiega?

    Il 12/11/2017, Maria di Sassari chiede:

    Buongiorno, la mia pianta di limone, non innestata, che da anni produce limoni, quest'anno ha prodotto diversi limoni più simili al mandarino. Arancioni, forma tonda, ma che profumano più di limone, anche se non è l'aroma del limone al 100%. Come si spiega?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    quando si seminano semi provenienti dai frutti di limoni o aranci o agrumi in genere, nascono piante diverse l'una dall'altra, è per questo che si innesta.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

     

    Leggi anche "La coltivazione degli agrumi in vaso", ebook scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

    Condividi su:

  • Limone in vaso: come annaffiarlo e metterlo al riparo durante l'inverno?

    Il 09/11/2017, Linda di Padova chiede:

    Buongiorno. Ho un limone del Garda in vaso. Vorrei capire qual è il modo migliore per ripararlo durante l'inverno. Il vaso è molto grande ed è faticoso da spostare. Lo scorso anno lo abbiamo lasciato in una di quelle serre che vendono al supermercato, con il vaso appoggiato sul cemento esposta a sud. Ha sofferto molto. Poi, con molta fatica, siamo riusciti a spostarlo in una veranda esposta a sud non riscaldata ed è stato meglio. Inoltre vorrei sapere quanto spesso bagnarlo durante l'inverno, ha ancora i frutti attaccati. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    se mette la sua pianta di limone al riparo in veranda è meglio, se la temperatura scende fino a -8, -10°C non dovrebbe succedere niente, al contrario se lo lascia fuori all'aperto soffre molto.

    Per le bagnature del limone, l'unica regola giusta è di dare da bere quando si vede che il terriccio è asciutto, controllando sempre che non ci sia il ristagno di acqua.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi anche "La coltivazione degli agrumi in vaso", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

    Condividi su:

  • Consigli per recuperare limone con foglie ingiallite e fiori che cadono?

    Consigli per recuperare limone con foglie ingiallite e fiori che cadono?

    Il 30/10/2017, Bruno di Napoli chiede:

    Buongiorno, il mio limone, di 2 anni, ha tutte le foglie che iniziano a tendere al giallo e sotto alcune ho notato piccoli insetti rossi mobili, oltre alle puntellature su quasi tutte le foglie. La pianta è in un vaso da 70 sin dall'inizio della messa a dimora. Ho somministrato 20g di ferro chelato in 4 litri di acqua nei mesi scorsi, senza nessun risultato. In passato, per la minatrice serpentina e le mosche bianche ho usato confidor 200sl, per più volte. Come concime ne ho usato uno a base di Potassio, Fosforo e Azoto, sempre disciolto in acqua. Di limoni solo qualcuno nel corso di 2 anni. Ad oggi sulla pianta ce ne sono 3 e qualche fiore appena spuntato. Tutti i fiori che sono spuntati nel corso degli anni, sono seccati e caduti. Ho qualche speranza di recuperarlo? Attendo vostro prezioso consiglio, grazie. Saluti
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la sua pianta di limone non mi pare stia così male, ci sono delle carenze sulle foglie che dovrebbero essere di ferro, questo non vuol dire che le manca il ferro nel vaso, se lo ha dato e la pianta non l'ha preso, può darsi che le radici non riescano a tirarlo per qualche motivo, tipo ph non giusto o troppa salinità.

    Io le consiglio di non concimarlo più adesso, poi dovrebbe bagnare abbondantemente quando necessita e in seguito fare asciugare bene prima di ribagnare.
     

    Guardi bene che il vaso non abbia assolutamente ristagno di acqua, poi riparte con concimazione a primavera usando un solo concime a suo piacere, o organico naturale o chimico ternario bilanciato.

    Grazie,
    buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi anche "La coltivazione degli agrumi in vaso", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

    Condividi su:

  • Perché il mio limone perde foglie all'interno della chioma?

    Perché il mio limone perde foglie all'interno della chioma?

    Il 21/10/2017, Marco di Torbole chiede:

    Perché il mio limone in vaso perde qualche foglia all'interno della chioma e sta emettendo germogli di fiori sulla parte esterna? In attesa di risposta, grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Le foglie interne probabilmente cadono perchè hanno meno luce, poi però sui rami più vecchi è una cosa regolare che cadano le foglie.

    Grazie, buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi anche "La coltivazione degli agrumi in vaso", e-book gratuito scaricabile dal nostro Portale!

    Condividi su:

  • Pianta di Limoni secca e senza frutti: cosa fare?

    Pianta di Limoni secca e senza frutti: cosa fare?

    Il 01/10/2017, Marialuisa di Acri Cosenza chiede:

    Salve. Mia madre ha acquistato questa pianta di limone in primavera. Le hanno detto che era una 4 stagioni, piena di foglie e frutti. Ora è ridotta così. È soggetta ad un clima non proprio ideale (900m s.l.m.) e fortemente ventilato. Questa estate è stata fuori ed esposta a nord est. Ora si trova sul terrazzo esposta a sud e prende il sole diretto solo nel pomeriggio. Ho debellato la cocciniglia ma i rami continuano a seccare e le foglie a cadere. Che fare? Forse dietro al vetro non è l'ideale? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    foto-pianta-limoneBuongiorno,
    la pianta di limoni dovrebbe stare all'aperto il più possibile, se rimane in casa o dietro al vetro ha poca aria e poi anche poca luce, con conseguente perdita di foglie.
    Altra cosa a cui deve stare attenta è il ristagno di acqua: non lasci mai il vaso a contatto con l'acqua nel sottovaso e la bagni solo quando la vede abbastanza asciutta.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone perde foglie ingiallite e incartocciate. Che fare?

    Il 19/09/2017, Ornella di Verbania chiede:

    Salve. Ho un limone in vaso da circa 15 anni. Ha sempre fruttificato abbondantemente nonostante crescesse in un vaso piccolo. Due anni fa l'ho rinvasato in un vaso molto più grande (25cm.) e da allora le foglie sono diventate enormi. La cosa era impressionante. Questa estate per la prima volta ha cominciato a perdere le foglie che erano ingiallite e accartocciate. A settembre ne erano rimaste una ventina insieme a una dozzina di limoni sani. Ho deciso di potare integralmente la pianta sperando che rigetti. Ho fatto bene? Non ho capito quali fossero le cause di tutto ciò. L'ho coltivato come sempre, usando all'occorrenza l'olio bianco e concimandolo con un concime specifico. L'ho inoltre innaffiato come gli altri anni e in inverno l'ho protetto dal freddo. Cosa può essere accaduto? Grazie, attendo la vostra risposta. Ornella
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    le cause possono essere molteplici, andrebbe vista la pianta da vicino, potrebbe essere un ristagno di acqua o viceversa troppa acqua o, ancora, potrebbe essere un fungo che ha colpito l'apparato radicale.

    Ha fatto bene a potare, adesso la pianta ha ancora un mese e mezzo per rigettare, lo bagni solo quando lo vede ben asciutto.

    Grazie
    Buona giornata
    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Limone con fusto decorticato: cosa fare?

    Limone con fusto decorticato: cosa fare?

    Il 17/09/2017, GIUSEPPE di Melissano chiede:

    Ho cercato di recuperare questo albero di limone che un anno fa circa era parzialmente seccato. Ho potato i rami secchi e dopo un mesetto ha germogliato e l'ho pure trattato con del rame e insetticida (donfidor e olio minerale). Ora si sta quasi interamente sfogliando; da profano potrei attribuirne la causa al tronco che in buona parte è priva di corteccia. E' il caso di attendere ancora o estirparlo e ripiantarne un altro?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    il fusto del suo limone non è messo bene e francamente una decorticazione così lunga non è comune, non saprei da cosa sia successo, però per il momento penso che quella decorticazione non influisca sulla caduta delle foglie.
    Se cadono le foglie adesso, potrebbe essere che sotto la decorticazione viaggi qualche fungo e allora bisognerebbe trattare con un fungicida sistemico del tipo ridomil; il rame non fa niente, è solo per tamponare ma non cura tipi di funghi.

    Io aspetterei oramai alla primavera, se passa l'inverno e poi a primavera riparte,  bene, se a primavera non ne vuol sapere o stenta allora vuol dire che un fungo è entrato già troppo dentro ed ha intaccato le parti vitali.

    Grazie

    Buona giornata
    Maurizio Lenzi

    Condividi su:

  • Pianta di limone con foglie che si accartocciano: che fare?

    Pianta di limone con foglie che si accartocciano: che fare?

    Il 07/08/2017, Manuele di santa croce sull'arno chiede:

    Salve nel mio limone ultimamente le nuove foglie, e solo le nuove, si presentano come nelle foto, dopo un pò di tempo si attorcigliano e seccano sui lembi, sembra come se uno le avesse bruciate con un accendino. Il limone mi è stato regalato circa 3 mesi fa, io lo ho trapiantato in un vaso più grande con il terriccio adatto, ci ho messo dei lupini come concime, lo innaffio regolarmente ogni 2/3 giorni, 1 volta ogni 3 settimane do un concime liquido apposta per gli agrumi della Flortis e in più il ramato. In un mese dall'invaso il limone è raddoppiato di volume, butta nuovi rami in continuazione anche tutt'ora, i fiori che aveva non hanno generato frutti, sono tutti caduti. Il problema delle foglie si è presentato nell'ultimo mese. Chi mi dice che sono acari, chi minatrice serpentina, ma in nessuna foglia sana o malata si intravede la classica serpentina, cocciniglia non sembra esserci, l'unica cosa il limone è pieno di formiche. Grazie per la risposta.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Manuele,
    la nuova vegetazione della pianta di limone che lei vede sciupata nei bordi é la conseguenza di trattamenti con anticrittogamici (rame) in quanto essendo troppo tenera viene ustionata dal sole.
    Ricordo che il rame o altri prodotti antifungini si somministrano soltanto nei mesi autunnali o invernali, l'utilizzo nei mesi estivi e molto siccitosi, oltre ad essere inutile, crea molti problemi alla pianta e uno di questi é quello accaduto a voi.

    Cordiali saluti
    Stefano Bolognesi

    foto-foglia-accartocciata-1foto-foglia-accartocciata-2

    Condividi su:

  • Limone che perde le foglie. Che fare?

    Limone che perde le foglie. Che fare?

    Il 22/07/2017, Antonio di Napoli chiede:

    In primavera il limone ha iniziato a fare le foglie gialle e successivamente è iniziata la caduta. La cosa strana è che, contemporaneamente, ha iniziato a fruttificare in modo esponenziale. Ho tolto un buon 50% dei piccoli limoni appena nati ma ad oggi le foglie continuano a cadere. Di cosa si tratta e cosa posso fare? PS in inverno la pianta era pienissima di limoni di ottima qualità che poi ho raccolto quando in primavera è iniziata la caduta delle foglie.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno.

    La cosa sembra molto strana, si nota una assenza di inerbimento sotto alla pianta come se fosse stato dato in terra qualcosa.

    La mancanza di acqua sembrerebbe la prima causa del disseccamento delle foglie del suo Limone.

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Piante di limone che non fanno frutti

    Il 19/06/2017, Catia di Cesena (FC) chiede:

    Buonasera, ho due piante di limone di 12 e 10 anni che hanno sempre prodotto tanti frutti ma, da due anni, fanno tanti fiori in aprile-maggio e poi nel momento dell'allegagione a poco a poco diventano gialli fino a seccarsi e non ne rimangono nessuno. Da cosa può dipendere? Io concimo con lupini secchi in febbraio e poi da aprile a settembre con concime liquido specifico da sempre. Grazie
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve Catia,

    La caduta anticipata dei fiori e dei frutti delle sue piante di limone, in questo caso è dovuto ad un eccesso di sostanze azotate nel terreno.

    Infatti come lei ha già indicato nella sua domanda, ogni anno a febbraio concima attraverso l'interramento di lupini secchi che apportano sostanza organica e una grande quantità di azoto, a cui fa seguire da aprile a settembre la distribuzione di un concime liquido presumibilmente azotato che apporta ulteriore azoto alla pianta.

    Questa condizione non fa altro che apportare una quantità di azoto in eccesso al terreno, che ha come effetto quello di favorire uno sviluppo vegetativo intenso con emissione di molte foglie e germogli, ma scarsa produzione a cui fa seguito la cascola dei frutti in post allegagione.

    In questo caso è necessario evitare gli eccessi di azoto, cercando di concentrarsi prevalentemente sull'apporto di potassio K, il quale ha un effetto positivo sulla produzione dei frutti.

    Per cui le consiglio sempre a febbraio di interrare lupini secchi in modo da apportare sostanza organica, ma al tempo stesso sospendere la distribuzione di concime liquido sostituendolo qualora fosse necessario alla distribuzione di un concime potassico per favorire la fruttificazione.

    In ultima analisi, soprattutto per piante coltivate in vaso eviterei i cambi repentini di posizione delle piante perché gli agrumi sono specie molto sensibili quando sottoposte a spostamenti ambientali riguardo il loro luogo di coltivazione. Uno degli effetti più diffusi è la cascola dei frutti.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia

    Condividi su:

  • Pianta di limone che non fa frutti

    Il 16/06/2017, enzo di Napoli chiede:

    Salve, ho un problema con una pianta di limoni , la quale non riesce a portare avanti i frutti. Ho comprato qualche mese fa una piantina di limoni che aveva già tre frutti maturi. Due frutti li ho consumati dopo un mese circa e ne ho lasciato uno sulla pianta. il vaso in cui l'ho trapiantata è abbastanza capiente anche in considerazione della grandezza della pianta. Nel corso di questi mesi , quindi dalla primavera ad ora, la pianta ha prodotto diversi rami con molte foglie ed ha fiorito, riuscendo a far nascere almeno una decina di limoni. Purtroppo ad oggi ne è rimasto uno solo e credo che tra poco cadrà anche lui. Il limone maturo e grande, è ancora attaccato alla pianta, mentre i piccoli nuovi nati sono tutti (chi prima e chi dopo) diventati gialli o neri e sono poi caduti. La pianta sembra che voglia fiorire di nuovo e al momento ha prodotto un nuovo fiore. La posizione è su un balcone appoggiata al muro con esposizione sud/sudovest, ben soleggiata e soggetta a poco vento. La innaffio regolarmente e una volta a settimana circa aggiungo all'acqua un fertilizzante generico. Non ho notato particolari attacchi parassitari anche se altre piante sul balcone sono state attaccate dai minatori fogliari. Ho provveduto fino ad ora a due irrigazioni di antiparassitari biologici della bayer , mentre una pianta di menta, quella più infestata ho dovuto buttarla via. la pianta di limone comunque non ha mai presentato nessun segno di attacco parassitario. L'unica anomalia che ho riscontrato è qualche foglia di tanto in tanto che non ha una forma perfetta, come se da una lato fosse raggrinzita. Non sembra mangiata, ma l'impressione che da è quella. Provvedo comunque, quando compaiono, a rimuovere queste foglie. In linea generale, la pianta sembra stare bene e produce spesso nuove foglie e rami di un bel colore verde. Cosa devo fare per far portare avanti i frutti? Grazie mille
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissimo signor Enzo.

    Dalla sua puntuale nonché accurata e precisa descrizione del problema della pianta del suo limone, si capisce chiaramente che la posizione in cui è stata posta ossia sud/sud ovest vicino al balcone e in posizione soleggiata potrebbe essere la causa della continua capacità della pianta di emettere fiori e produrre frutti.

    Questo avviene perché una delle pratiche agronomiche che vengono adottate in pieno campo per favorire la fruttificazione delle piante di limone, è proprio quella di indurre volontariamente il disseccamento del suolo. 

    In queste condizioni fisiologiche infatti, la pianta viene stimolata a produrre sempre fiori e frutti, perché per evitare la morte cerca in qualche modo di riprodursi producendo frutti e semi affinché la sua discendenza non vada persa e le sue generazioni siano salvate.

    È molto probabile che proprio l'esposizione in cui la pianta è collocata, stimoli questo comportamento fisiologico di produrre in continuazione fiori e successivamente frutti. 

    Il motivo per il quale poi, i frutti cadono anticipatamente non arrivando a maturazione, potrebbe essere indotto da:

    1) Pianta in fase giovanile.

    2) Eccesso di concimazioni azotate.

    3) Eccesso idrico.

    4) Stress da trapianto.

    In questo caso le condizioni sopra elencate che causano cascola dei frutti, ci sono tutte e quattro, perché se la pianta è giovane in lei prevale l'attività vegetativa rispetto a quella produttiva e i pochi frutti allegati non riesce a portarli avanti perché non ha ancora sviluppato la quantità di legno necessario per mantenerli. 

    L'eccesso di concimazioni soprattutto azotate, favoriscono il lussureggiamento della pianta con sviluppo di una vegetazione folta e intensa inducendo però cascola dei frutti. 

    Anche le stesse irrigazioni, se troppo frequenti, causano cascola dei frutti. 

    Infine lo stress da trapianto, ossia il cambio di vaso in momenti non appropriati come in primavera, può indurre un blocco vegeto - produttivo della pianta, causando la cascola dei fiori.

    Quello che in questi casi lei deve fare, è:

    1) Non esporre le piante in vaso al sole diretto che, come abbiamo detto, stimolano l'eccessiva fioritura a causa dello stress idrico indotto in presenza di alte temperature ed eccessiva illuminazione. Meglio le posizioni di mezz'ombra.

    2) Evitare la distribuzione di concimi azotati in dosi elevate e frequenti, concentrandosi di più sulla somministrazione del potassio K, per migliorare l'allegagione dei frutti.

    3) Evitare gli stress idrici e bagnare le piante regolarmente evitando carenze ed eccessi d'acqua deleteri per la pianta.

    4) Dare modo alla pianta di poter crescere ancora per qualche anno, in modo da sviluppare quell'architettura vegetativa tale che essa possa mantenere e portare a maturazione i frutti.

    Ringraziandola della sua domanda e rimanendo a sua disposizione per risolvere altri eventuali dubbi, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia

    Condividi su:

  • Cosa succede alla mia pianta di limoni?

    Cosa succede alla mia pianta di limoni?

    Il 31/05/2017, Giuseppe D'Itria di Anzio/RM chiede:

    Da qualche mese ho notato che qualcosa non va bene per questa pianta di limoni. Cos'è? Esiste rimedio? Grazie, Giuseppe
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve signor Giuseppe
    L'ingiallimento a cui ha fatto seguito il disseccamento delle sue foglie di limone a partire dall'apice fogliare, è imputabile ad una carenza di potassio K.
    Di seguito le indicherò le funzioni di questo macroelemento a livello delle pianta e sintomi di carenza con cui si manifesta.
    Il potassio K, è presente come elemento nei tessuti delle piante (in particolare nella parete cellulare), legato agli zuccheri, l’amido, le proteine e i lipidi.
    Lo ritroviamo inoltre anche nell’embrione dei semi, negli organi deputati alla fotosintesi e all’accumulo delle sostanze nutritive di riserva.
    Il potassio favorisce:

    1.La produttività dal punto di vista qualitativo.
    2.Il trasporto e l’accumulo degli zuccheri dalle foglie agli organi di riserva (es. frutti, semi o radici).
    3.La resistenza delle piante al freddo e alle malattie per irrobustimento dei tessuti.
    4.Il turgore cellulare, e il miglioramento della resistenza della pianta alla siccità.

    La maggior parte dei terreni italiani sono dotati di potassio, soprattutto quelli di origine vulcanica. Inoltre essendo un elemento poco solubile e mobile nel terreno, le carenze di potassio sono limitate ed imputabili solo alle asportazioni della pianta e ai fenomeni d’erosione nel terreno.
    I sintomi da carenza, si manifestano con:

    1.Ritardo dell’accrescimento, soprattutto delle foglie.
    2.Decolorazione degli apici e dei margini delle foglie di colore verde bluastro e opaco.
    3.Disseccamento, accartocciamento, clorosi e necrosi a cui fa seguito il deterioramento dei tessuti fogliari.
    4.Scarsa fruttificazione, la quale risulta di un colore pallido, di minore grandezza e malformata.
    5.Riduzione della capacità stomatica e fotosintetica.
    6.Aumento della sensibilità al freddo e alla siccità.

    Gli eccessi di potassio, molto rari, si verificano soltanto in condizioni anomale con:

    •Carenze sia di calcio Ca che di magnesio Mg (disseccamento del rachide nella vite), in quanto essendo un elemento antagonista, ne rallenta il loro assorbimento.
    •Maggior consumo di acqua e sostanze nutritive rispetto ai normali fabbisogni di cui le piante richiedono giornalmente.

    Se il terreno dove coltiva le sue piante di limone risultasse troppo sabbioso e quindi permeabile dove il potassio difficilmente resterebbe fissato, le consiglierei oltre che intervenire con concimi potassici specifici minerali (es. cloruro di potassio e/o solfato di potassio) e con prodotti a base di roccia (carnallite e silvite), anche con l'apporto di sostanza organica nel suolo, la quale ha la funzione di migliorare la struttura del suolo e di conseguenza favorire una maggiore capacità di trattenuta dell'acqua e fissazione degli elementi nutritivi.
    Ringraziandola della domanda e rimanendo a disposizione per altri quesiti, la saluto con cordialità.

    Dr. Fabio Di Gioia

    Condividi su:

  • La mia pianta di limone sul balcone stenta a fiorire, perchè?

    La mia pianta di limone sul balcone stenta a fiorire, perchè?

    Il 30/05/2017, Gabriele di Milano chiede:

    Salve, vorrei un parere sul limone che ho in vaso sul balcone da oltre un anno. Le delucidazioni che vorrei avere riguardano la ripresa vegetativa che, dopo la forse fin troppa protezione invernale col tessuto non tessuto, stenta ancora in termini di foglie e nuovi getti aroborei. Per quanto riguardano invece i fiori e frutti vedo che la situazione procede ed è comunque normale per il periodo mentre appunto, a livello fogliare, la pianta è rimasta un pò spoglia dopo la caduta di foglie invernali e post invernali, probabilmente per il troppo secco invernale data la mia protezione, nonostante gli dessi un pò d'acqua. Comunque in foto si può capire meglio. Concimo ed irrigo regolarmente. Serve per caso del concime azotato? Secondo voi entro fin estate farà nuove foglie? Grazie per l'attenzione.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissimo signor Gabriele.

    Vorrei subito partire dal presupposto che gli agrumi sono piante arboree sempreverdi molto sensibili al clima e ai parassiti in particolare quelli dell'ambiente mediterraneo, in quanto specie originarie delle zone tropicali e subtropicali. 

    Questo significa che nei nostri climi, con il tempo hanno trovato delle condizioni per potersi adattare, vegetare e produrre nel migliore dei modi. Tuttavia però è necessario che le condizioni climatiche e in particolare il freddo e l'umidità siano adeguate in quanto essendo specie sensibili potrebbero subire dei danni produttivi e vitali notevoli.

    A loro volta, gli agrumi coltivati in vaso sono ancora più sensibili alle condizioni ambientali esterne, rispetto a quelli coltivati in pieno campo. 

    Ed è per questo che vanno tenuti coperti dal freddo in inverno, possibilmente vicino a fonti luminose, mentre quando posti fuori all'aperto devono essere messi in posizioni non troppo esposte ai venti e eccessivi movimenti d'aria lontano da ristagni di umidità soprattutto dell'aria e in zone ben soleggiate.

    Venendo al caso in questione del suo limone, il fatto che la pianta abbia prodotto molti fiori e frutti e poco fogliame, questo comportamento è stato indotto da una sorta di forzatura che la pianta ha subito con la copertura invernale attraverso i teli in tessuto non tessuto e soprattutto dalla carenza di acqua.

    La copertura della pianta, agisce favorendo una sorta di effetto serra, determinando l'accumulo di calore e di conseguenza stimolando la produzione a sfavore della vegetazione.

    Anche la carenza di acqua nel suolo agisce nello stesso modo, stimolando la fioritura e la fruttificazione della pianta sempre come una sorta di forzatura, mettendo la pianta in condizione di stress idrico e costringendola a fruttificare al fine di riprodursi per non andare incontro a morte.

    In questi casi per stimolare l'emissione di nuova vegetazione le consiglio di porre il suo limone in una posizione leggermente soleggiata, ma non troppo per non sottoporlo allo shock che potrebbe subire passando da condizioni di carenza ad eccesso di luce, cercando al contempo di irrigare più abbondantemente per far sviluppare nuovi germogli e foglie.

    La concimazione azotata in tale senso può servire ad aiutare a sviluppare nuova vegetazione, cercando di evitare gli eccessi di azoto e concentrando l'attenzione o di concimi minerali a lento cessione oppure su quelli di derivazione organica.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Ci sono delle macchie gialle sulle foglie del mio limone, cos'è successo?

    Il 19/05/2017, Valeria di Selvazzano Dentro (Padova) chiede:

    La pianta di limone è arrivata da una settimana, non è stata bagnata sulle foglie, ma ora ci sono macchie gialle. Cosa è successo? Inoltre, la devo mettere in un vaso più grande? Concime per agrumi già dato. Posso darle il solfato di ferro? Grazie.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima signora Valeria.

    Foglia pianta di limonePer quanto riguarda il limone dalla prima foto, si nota una foglia con la parte centrale caratterizzata da un disseccamento, che personalmente mi sembra un danno dovuto all'eccessiva insolazione.

    Dal punto di vista vegetativo e produttivo se il danno da insolazione è localizzato e riguarda poche foglie, la pianta non presenta dei problemi.

    Se invece fosse più diffuso, allora in quel caso sarebbe necessario evitare di esporre la pianta al sole diretto e porlo in posizioni di mezz'ombra, evitando con l'irrigazione di bagnare le foglie per impedire al sole di incrementare le eventuali ustioni fogliari.

    Per quanto riguarda invece di rinvasare la pianta appena acquistata, io aspetterei almeno al prossimo anno per il eseguire il rinvaso primaverile, questo per evitare gli eventuali fenomeni di stress a cui potrebbe essere sottoposta la pianta se travasata in questo momento.

    La distribuzione del solfato di ferro, è necessaria solamente in caso di effettiva necessità ossia quando la pianta comincia a manifestare fenomeni di carenza di ferro.

    La carenza di ferro, si identifica con la clorosi internervale che si manifesta con ingiallimento delle foglie ad eccezione delle nervature che rimangono invece di colore verde intenso.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Le foglie del mio limone si stanno accartocciando, sapete dirmi perchè?

    Le foglie del mio limone si stanno accartocciando, sapete dirmi perchè?

    Il 14/05/2017, Mimì di Pavia chiede:

    Buongiorno, avrei un problema. Gli apici del mio limone (in vaso) sono tutti rinsecchiti come si può vedere dalle foto. Per favore, mi sapreste dire che problema ha? Grazie.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima Mimì
    Il parassita che ha provocato l'accartocciamento delle foglie nelle sue piante di limone, è:

    AFIDE VERDE DEGLI AGRUMI 
    (Aphis citricola)


    Ordine: Rincoti.
    Famiglia: Afididi.

    L'afide verde degli agrumi, è considerato l'insetto più dannoso e devastante per queste piante in quanto è in grado di attaccare specie, come:

    1) Limone.
    2) Mandarino.
    3) Clementino.
    4) Arancio.

    L'insetto essendo estremamente polifago, può attaccare anche altre specie arboree da frutto come la vite, specie arbustive e specie erbacee della famiglia delle Composite e delle Ombrellifere.

    Afide verde degli agrumiIl danno provocato da questo insetto si manifesta tipicamente su foglie e germogli, anche se può attaccare fiori e frutti.

    Sulle foglie l'attacco dell'insetto si manifesta particolarmente a livello della pagina inferiore causato principalmente dalle punture di nutrizione tramite l'apparato boccale pungente succhiante. A seguito di tali punture, la pianta a livello fogliare e dei germogli reagisce con dei vistosi accartocciamenti che ostacolano il successivo sviluppo della pianta e l'emissione di nuove foglioline.

    L'attacco a livello dei fiori e dei frutti, causa invece colatura fiorale e cascola dei giovani frutticini.
    Il danno causato da questo afide, viene incrementato inoltre dall'abbondante produzione di melata zuccherina che oltre ad imbrattare e appiccicare le parti interessate, favorisce lo sviluppo di fumaggini.

    Infine le punture di nutrizione possono causare anche la trasmissione di malattie virali (es. Tristeza degli agrumi, Psorosi, Xiloporosi).

    La lotta all'afide verde degli agrumi, può essere:

    a) Chimica.
    b) Biologica.
    c) Naturale.

    La lotta chimica, viene eseguita al momento della comparsa delle prime infestazioni e in base alla pericolosità degli attacchi, la soglia d'intervento è stimata su circa il 10% di germogli attaccati.
    Per la lotta a questo insetto tra i principi attivi da utilizzare, ricordiamo:

    - Prodotti a largo spettro, non selettivi (Deltametrina, Permetrina, Acefate, 
    Dimetoato).
    - Prodotti aficidi, selettivi (Pirimicarb, Etiofencarb).

    Afide verde degli agrumiLa lotta biologica, si basa nel cercare di contenere le infestazioni dell'afide favorendo lo sviluppo e/o l'utilizzo di insetti predatori capaci di contenere le popolazioni del parassita al di sotto della soglia di danno.
    Tra i principali predatori ritroviamo tutta una serie di nemici naturali, tra 
    cui:

    - Neurotteri Crisopidi.
    - Coleotteri Coccinellidi.
    - Ditteri Sirfidi.

    La lotta naturale all'afide verde, è basata infine sull'impiego del sapone di Marsiglia.
    Si prendono 2 etti di scaglie di sapone e si sciolgono in 1 litro di acqua calda. Si mescola accuratamente facendo in modo che il sapone diventi liquido, dopodiché si spruzza su tutta la pianta avendo l'accortezza di aprire le foglie accartocciate e distribuire il prodotto dentro. 
    Si lascia agire per circa 2 ore, dopodiché si lava accuratamente con acqua limpida.

    Ringraziandola della sua domanda, le porgo distinti saluti.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • I miei limoni diventano subito neri e cadono, come posso risolvere il problema?

    Il 03/05/2017, Mauro di Viterbo chiede:

    Ho un problema con una pianta di limoni; nascono i frutti, ma diventano subito neri e cadono. Ho concimato con apposito concime per agrumi e con lupini macinati, almeno 3 volte l'anno, ho anche rinvasato la pianta, ma nulla, non riesce a portare a termine la fruttificazione. Come posso risolvere? Grazie Cordialmente
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve signo Mauro.

    È necessario all'inizio prendere in considerazione una cosa, che la cascola dei frutti di limone, è un fenomeno da ritenersi normale e quindi fisiologico soprattutto per coloro che coltivano limoni specialmente in vaso.
    Le cause che possono determinare questa cascola, sono le più varie possibili e a volte anche di lieve entità.

    Quello che c'è da dire, è che una pianta di limone per poter allegare con più facilità i frutti e portarli a maturazione è necessario che almeno abbia superato la fase giovanile, ossia si sia stabilito nel tempo un equilibrio tra attività vegetativa e produttiva. Quindi deve possedere una buona vigoria affinché sia capace di mantenere i frutti allegati. 

    Quando è giovane purtroppo la maggior parte dei frutti allegati andranno incontro a cascola, perché la pianta non possiede l'energia sufficiente per poterli mantenere.

    In questo caso l'unico rimedio, sarebbe quello di eliminare i frutti in eccesso attraverso il diradamento, lasciando quelli più grossi e più belli (almeno 3/4), in modo da concentrare le energie su quelli rimasti e sperando che li porti a maturazione.

    Inoltre la pianta deve godere di ottima salute e di conseguenza: 

    1) Avere la giusta illuminazione.

    2) Non essere esposta a forti venti.

    3) Essere coltivata in posizioni favorevoli al ricambio d'aria.

    L'irrigazione inoltre deve essere fornita con regolarità evitando sia le carenze che gli eccessi idrici e quando il terreno inizia ad asciugarsi è necessario bagnare la pianta. È sufficiente in questo caso mettere un dito nella terra e se risulta asciutta deve procedere all'irrigazione bagnando il substrato e non il sottovaso. 

    Bisogna evitare anche di lasciare la pianta troppo senza acqua, ma anche di bagnarla costantemente. È più razionale irrigare la pianta per tempi diversi a seconda delle stagioni. In autunno e in inverno le bagnature devono essere più sporadiche che in primavera e in estate.

    Per quanto riguarda la concimazione, la distribuzione del concime specifico per agrumi abbinato alla distribuzione di lupini finemente macinati almeno 3 volte l'anno soprattutto se la coltivazione è in vaso dove il consumo di nutrienti è elevato, non è sufficiente.

    In questo caso è più razionale, cadenzare la distribuzione del concime specifico per agrumi almeno ogni 20/25 giorni. Mentre a fine inverno assieme al concime, può distribuire i lupini finemente macinati e leggermente interrati con una piccola zappetta. 

    Infine è necessario evitare di esporre la pianta a forti correnti d'aria, ma anche di spostarla improvvisamente, soprattutto nella fase di fioritura e allegagione dei frutti.
    In queste fasi fenologiche delicate, il limone non ama particolarmente gli spostamenti e i cambiamenti di illuminazione soprattutto quando coltivato in vaso.

    Le volevo infine ricordare che in data 20/21 maggio, terrò un corso sulla difesa fitosanitaria delle piante, all'interno del quale verranno affrontate tutte le problematiche relative alla gestione delle piante da frutto.

    Per iscriversi al corso può seguire questo link http://arsmaremmavetrina.altervista.org/prodotto/da-fare-in-qualsiasi-periodo-difesa-delle-piante-vigneto-oliveto-e-frutteto-piante-di-actinidia-protette-dal-gelo-con-la-pagliala-difesa-fitosanitaria-delle-piante-e-unoperazione-coltu/

    Ringraziandola della sua domanda e rimanendo a disposizione per risolvere ulteriori dubbi, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Quanto tempo ci mette ad ingrossare la mia pianta di limoni? Quale concime devo usare?

    Il 27/04/2017, Pie di Ancona chiede:

    Salve ho una pianta di limone ben fiorita, adesso stanno cadendo i petali e rimangono i piccoli frutti, quanto ci impiega per ingrossare? Devo continuare con concime liquido per agrumi? Devo annaffiare di piu? Ho lasciato un limone che non sembra maturare, metà giallo metà verde, lo tolgo?
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissimo Pie.

    Una volta che è avvenuta l'allegagione ossia il passaggio dal fiore al frutto, quest'ultimo per poter ingrossare a seconda della varietà coltivata, può impiegarci anche 15/20 giorni tenendo conto anche delle condizioni climatiche e pedologiche.

    Dopodiché inizia la fase di invaiatura con il cambiamento di colore della buccia, la quale culmina con la maturazione nel quale il frutto assume la colorazione tipica della varietà.
    In questo caso il processo di invaiatura e maturazione del frutto, può avere una durata anche di 30 giorni.

    Per quanto riguarda l'apporto di concime liquido specifico per agrumi, se si tratta di un prodotto di derivazione organica è necessario non intervenire ulteriormente con la distribuzione, perché essendo organico ha un rilascio graduale degli elementi minerali alla pianta. 

    In più si potrebbero creare dei problemi derivanti dall'eccesso di elementi minerali soprattutto di azoto N, che oltre a provocare un elevato rigoglio vegetativo possono inoltre esporre le piante all'attacco di parassiti (es. afidi e cocciniglie).

    L'apporto di concimi in questo caso deve essere sospeso dopo la fase di fioritura e post allegagione per permettere un regolare accrescimento del frutto e la sua successiva maturazione.

    Qualora se evidenziassero delle carenze temporanee con clorosi fogliari dovute a carenze di ferro Fe o azoto le quali potrebbero avere delle ripercussioni sulla produzione, in quel caso li sarebbe utile intervenire con una concimazione fogliare specifica a base di prodotti azotati liquidi o chelati di ferro specifici per gli agrumi.

    L'apporto dell'acqua d'irrigazione va data, se ce n'è il bisogno e se il terreno manifesta carenza idrica. Si può infatti facilmente osservare che alla pianta viene a mancare l'acqua, quando le foglie cominciano ad accartocciarsi a partire dai lembi esterni.

    Come ho descritto all'inizio, tra la fase di accrescimento, invaiatura e maturazione del frutto può incorrere anche il tempo di 30 giorni. 

    Conviene in questo caso avere pazienza e aspettare che i processi fisiologici facciano il loro naturale decorso. Se passato questo periodo lei osserva che il frutto non ha avuto nessuna evoluzione può decidere di toglierlo. Ma in questo caso aspetterei.

    Ringraziandola della domanda e rimanendo a disposizione per risolvere altri dubbi, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

    Condividi su:

  • Le foglie della mia pianta di limoni sbiadiscono ed hanno dei puntini, perchè?

    Le foglie della mia pianta di limoni sbiadiscono ed hanno dei puntini, perchè?

    Il 15/04/2017, Marco di Bianzè / Italia chiede:

    Buongiorno, il mio limone ha perso le foglie circa un mese fa, ora non ne perde più ma presenta le nuove foglie messe questo inverno molto sbiadite, alcune accartocciate e molte di un colore verde spento. Sotto le foglie sono presenti anche ingiallimenti e puntinature, macchie brune. Ha fiorito in Gennaio forse per il troppo caldo nella stanza in cui era stato riposto. Sto procedendo a concimarlo una volta a settimana con concime liquido per agrumi, ho somministrato in aggiunta ferro e potassio. Allego file delle foglie. La pianta da un mese non perde foglie ma neanche ne mette di nuove. Grazie mille
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno, 
    lo sbiadimento e la puntinatura sotto le foglie sono dovuti a ragnetto rosso che può essere debellato con "bauveria bassiana", le consiglio anche di effettuare una potatura in modo da stimolare la pianta a germogliare.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • La mia pianta di limoni non fa più frutti, cosa fare?

    Il 04/04/2017, Enza di Campagnano (Roma) chiede:

    Buongiorno, ho una pianta di limoni che quando tenevo nel vaso era sempre carica di limoni poi la pianta, essendo diventata grande, l'hodovuta trapiantare in terra ma dopo il trapianto ha smesso di fare fiori e frutti sono ormai 3 anni che non fa più limoni nonostante che cresca notevolmente. Grazie della vostra disponibilità e gentilezza. Enza
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,
    probabilmente il motivo per cui la sua pianta di limoni non fa più frutti dipende dalla potatura troppo leggera o assente, così tende a crescere solo nella parte fogliare. 
    Sarebbe utile se potesse farci avere qualche foto per essere più sicuri nel consigliarla.
    Saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Esiste un calendario di trattamenti per le piante di limoni?

    Il 24/03/2017, Manetti Enza di Campagnano Romano chiede:

    Buongiorno, complementi per la rubrica!. La mia domanda è questa: esiste un calendario di trattamenti da dare alle piante di limoni e nello stesso tempo raccogliere i limoni cosidetti non trattati? (Al mercato vedo bellissimi limoni con la scritta non trattati... C'è da credersi?)
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Per il calendario dei trattamenti non è possibile dare delle date precise, senza sapere il luogo preciso da cui ci scrive, per una visione generale sul da farsi può scaricare l'e-book che ho scritto per il portale del verde, se volesse avere una consulenza precisa e personalizzata può contattarci tramite il nostro sito e le daremo i suggerimenti per le sue piante. 
    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Come devo trattare le piante di limone per definire i frutti biologici?

    Il 19/03/2017, Flaminio di Viterbo chiede:

    Buongiorno, tutti i miei vicini hanno dei bei limoni e dicono che non li trattano. Io invece se non li tratto mi si ammalano. Quali devo trattamenti biologici dare a queste piante di limoni per dire poi che sono limoni non trattati? Grazie per la risposta.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno
    La domanda è un po' generica e l'unico consiglio che posso darle senza conoscere il reale problema della pianta è quello dell' utilizzo di prodotti riportanti in etichetta la dicitura "BIO" in modo da considerare i suoi frutti biologici.
    Se dovesse avere un problema più specifico ci contatti e le daremo risposta .
    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Limoni con puntini rossi e marroni

    Limoni con puntini rossi e marroni

    Il 08/03/2017, Giancarlo di Messina chiede:

    Buongiorno, i frutti di limone sono macchiati da tantissimi puntini rosso/marrone, di cosa si tratta ?
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,
    i puntini sono causati dall'attacco di ragnetto rosso, purtroppo non è più possibile migliorare il frutto che rimane comunque edibile escluso la buccia, tenga comunque sotto controllo la pianta in quanto nel periodo estivo si potrebbe ripresentare il problema.
    Cordiali saluti
    Bolognesi Stefano

    Condividi su:

  • Limone danneggiato dalle gelate

    Il 11/02/2017, Manetti Enza di Campagnano (Roma) chiede:

    Buongiorno, ho una pianta di limone di 5 anni che causa il gelo (nonostante che abbia provveduto a coprirlo) gran parte delle foglie si sono gelate e sono cadute. Cosa devo fare ora?
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,

    le consiglio di lasciare la pianta protetta fino a primavera, in modo da poter valutare l’effettivo danno provocato dal gelo al momento della vegetazione primaverile.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Limone in serra con danni cuasati dal freddo

    Limone in serra con danni cuasati dal freddo

    Il 07/02/2017, Carla di Torino chiede:

    Buongiorno, ho una pianta di limoni, attualmente riparata in serra, che è diventata come da foto allegate, mentre le altre 3 nella stessa situazione stanno bene. Cosa è successo? Cosa posso fare? Grazie e cordiali saluti Carla
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,

    dalle foto si evince chiaramente che le foglie hanno avuto un trauma da freddo, al momento non sembrerebbero esserci dei danni gravi alla pianta se non il disseccamento di alcune foglie, le consiglio di lasciare la pianta com’è ed eventualmente togliere le foglie in seguito.

    Saluti

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • Come recuperare il verde delle foglie di limone?

    Il 23/11/2016, Mario di Parma chiede:

    Ho le foglie dei limoni che sono ingiallite; come recuperare il verde scuro che avevano prima? Grazie
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,

    l’ingiallimento delle foglie nei limoni, nel periodo autunnale è abbastanza frequente in alcune varietà di limoni, temo che dovrà comunque attendere la primavera per rivedere il bel colore verde delle sue foglie, in quanto adesso la pianta è in riposo vegetativo e non risponde agli stimoli di concimazione.

    Saluti

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

    Condividi su:

  • Come ottenere frutti di limone notevoli?

    Il 16/11/2016, Gabriele di Milano chiede:

    Salve, lo scorso marzo ho preso un limone di altezza circa 1 metro, ha fatto diverse fioriture, vari frutti che attualmente saranno una decina, ma secondo me non troppo grossi dato il periodo (i frutti hanno lunghezza di circa 5 a 8 cm) e tutti verdi tranne uno, già presente al momento dell'acquisto, che si sta ingiallendo. La terra è nuova e di buona qualità, la pianta è sana, la concimazione l'ho effettuata periodicamente una volta al mese con il prodotto granulare One e ogni 15 giorni con dello specifico per agrumi, specie contro l'indebolimento e caduta dei frutti. E' in vaso capiente di resina in balcone rivolto a sud-est. Ora, per poter assistere ad una maggior grossezza dei frutti cos'altro occorre, dato che in garden spesso si vedono piante anche piccole, molto "pompate" con questi frutti davvero notevoli? Centra per caso una questione di aclimatamento della pianta? Grazie.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Gabriele,
    ha fatto tutto il possibile, deve però tenere in considerazione che i frutti degli agrumi ci mettono dai 9 ai 12 mesi per arrivare alla grandezza e maturazione corretta, non le rimane che aspettare l’estate prossima per avere frutti di limone pronti per la raccolta.

    Saluti.

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

    Condividi su:

  • La pianta di limone presenta degli strappi sulle foglie: quale può essere la causa?

    La pianta di limone presenta degli strappi sulle foglie: quale può essere la causa?

    Il 10/10/2016, Gianfranco di Bari chiede:

    Buongiorno, sono Gianfranco e la contatto da Bari, dove questa estate (fine Luglio) abbiamo piantato un limone da vaso di coltivazione a vaso più grande d'arredo, (la pianta si presentava in ottima salute) senza intaccare la zolla, la pianta qualche settimana dopo ha cominciato a presentare delle specie di strappi sulle foglie, come può vedere in foto, tra l'altro spesso presentando delle linee perfettamente dritte e trasversali rispetto al verso della foglia. Non ci sono tracce di insetti, né di residui di attività di insetti, né tracce della classica minatrice serpentina che spesso colpisce i limoni. Siamo addetti del verde, e né noi né il nostro vivaista fornitore, abbiamo mai visto qualcosa del genere. Spero riusciate a darci una delucidazione sia per salvare la pianta del nostro cliente, ma soprattutto per scoprire ulteriori dettagli che potranno servirci in altre situazioni. Grazie, Gianfranco.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,

    vedendo le foto inviate, si riscontra un danno da vento, considerando i lunghi ributti ricchi di spine dovuti probabilmente ad una forte potatura.

    Questo ha portato ad una fruttificazione soltanto nella parte inferiore della pianta di limone e le foglie si sono danneggiate, sfregando nelle spine durante le giornate ventose.

    Cordiali saluti 

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • Foglie limoni con macchie bianco-nerastre. Qual è la causa e come posso intervenire?

    Foglie limoni con macchie bianco-nerastre. Qual è la causa e come posso intervenire?

    Il 27/09/2016, Tony di Napoli chiede:

    Le foglie dei miei limoni presentano delle strane macchie bianco-nerastre. Qual è la causa? Come posso intervenire?

    Warning: Illegal string offset 'fotot' in /home/portaledelverde/public_html/templates_c/b77ef6a1d7fb7cd4160bfb2c862d7955c69d6ef2.file.elenco-esperto-risponde.tpl.php on line 143
    Risponde l'esperto

    Warning: Illegal string offset 'nome' in /home/portaledelverde/public_html/templates_c/b77ef6a1d7fb7cd4160bfb2c862d7955c69d6ef2.file.elenco-esperto-risponde.tpl.php on line 155

    Warning: Illegal string offset 'cognome' in /home/portaledelverde/public_html/templates_c/b77ef6a1d7fb7cd4160bfb2c862d7955c69d6ef2.file.elenco-esperto-risponde.tpl.php on line 156

    Buongiorno Tony,

    sulle foglie dei limoni si trova della fumaggine che si combatte con un anticrittogamico a base di rame (poltiglia bordolese) e alcuni residui di cocciniglia cotonosa (confidor). Per evitare il ripetersi dovrebbe avere l'accortezza di posizionare le piante in un luogo più areato e meno umido.

    Se le piante sono in terra, cerchi di mantenere il fogliame più aperto con una potatura più importante.

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • Vorrei sapere perché i miei limoni hanno alcune foglie con polvere bianca e nera

    Il 24/09/2016, Tony di Italia chiede:

    Salve. Vorrei sapere perché i miei limoni hanno alcune foglie con polvere bianca e nera. Grazie
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Tony,

    per poter rispondere alla sua domanda sul limone, avrei bisogno di vedere una o più immagini nel dettaglio, che raffigurino le foglie. In questo modo potrò identificare la natura del problema, dandole una risposta efficace.

    Se le è possibile, cerchi di inviarmi le immagini della sua pianta di limone.

    Cordialmente

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola la Brina

    Condividi su:

  • La mia pianta di limone presenta un taglio in superficie: da cosa è stato provocato?

    La mia pianta di limone presenta un taglio in superficie: da cosa è stato provocato?

    Il 22/07/2016, Giacomo di Napoli chiede:

    Salve, volevo un parere da voi esperti. Ieri è stato il mio compleanno e mi hanno regalato questa splendida pianta di limone in vaso (dalle foto non ho messo la chioma ecc ma è splendida ha 30 limoni e sta ancora fiorendo). Unica cosa ha questo taglio quantificabile in 2-4 cm di lunghezza 1 di larghezza e qualche millimetro di profondità. Proprio oggi me ne sono accorto. Quell'insettino vicino dovrebbe essere la cocciniglia ma l'ho già eliminato. Volevo sapere come mi devo comportare? Purtroppo non posso acquistare il verderame né altro prima di lunedì visto che sono con amici a festeggiare il compleanno e di domenica non troverò nessuno. Posso disinfettare magari con un poco di alcool quando torno? Applicare un bendaggio finchè non acquisto il verderame? Il mastice mi è stato sconsigliato in quanto potrebbe poi favorire i funghi... la pianta sta rischiando qualcosa? Grazie mille.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Giacomo,

    La ferita della sua pianta di limone é stata sicuramente provocata dalle movimentazioni di qualche settimana fa.

    Si vede chiaramente che si sta già cicatrizzando in modo corretto. Le consiglio, tuttavia, di trattare con un fungicida, appena possibile, per scongiurare eventuali attacchi futuri.

    Cordialmente

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • La mia pianta di Limone soffre la siccità e i frutti stanno cadendo. Qual è la causa?

    La mia pianta di Limone soffre la siccità e i frutti stanno cadendo. Qual è la causa?

    Il 11/07/2016, Claudio di Verona chiede:

    Cosa succede la mio limone? Non ci sono segnali di patologie fungine, sulle foglie e sul fusto non ci sono ragnatele, insetti e melate. Ha piovuto molto ultimamente a Verona e ho pensato al ristagno, ma, una volta asciutto il substrato, non è cambiato nulla, anzi, iniziano a cadere i frutticini. Ho ripreso quindi a irrigare due giorni fa. Volevo capire se il limone ha sofferto delle abbondanti piogge o del caldo e siccità di questi giorni. Possibile che i sintomi siano uguali in un caso come nell'altro? Cosa posso fare?
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno,

    In effetti la pianta di limone sta bene, considerando che nelle foto si notano soltanto le foglie giovani. 

    Quando si hanno degli sbalzi termici così notevoli come in questo periodo, è normale che la pianta tenda a soffrire un pochettino. Non si allarmi.

    Regolarizzi le irrigazioni e stia pur tranquillo che nei prossimi mesi tutto tornerà alla normalità.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

    Condividi su:

  • Potare la pianta di limone a giugno è corretto?

    Potare la pianta di limone a giugno è corretto?

    Il 15/06/2016, Paolo di Cittadella (PD) chiede:

    Salve Stefano, le ho scritto agli inizi di giugno riguardo ad una pianta di limone che non voleva farmi fiori e quindi frutti. La mia non vuole essere una domanda, ma un farle vedere gli sviluppi dopo i suoi preziosi consigli. Dalla foto che le ho inviato in allegato vede la nuova forma della mia pianta. È stata potata come mi consigliava e ho acquistato il concime Hydrofood agrumi di Ital-Agro che nella proporzione NPK è povero di azoto, ma ricco di ossido di potassio e di meso e micro elementi (9-9-36 + 3)... Spero che il periodo di giugno per una potatura di mantenimento per una pianta di limone sia corretto! Grazie ancora per i preziosi consigli, Paolo.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Paolo,

    Dalla foto sembra un buon lavoro. Noto con piacere che ha seguito i miei consigli alla lettera.

    Il periodo di Giugno per la potatura degli agrumi è perfetto!

    Adesso rimane solo da aspettare il proseguo dell'estate per la nuova vegetazione. 

    Saluti 

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • La mia pianta di limone margotta fa pochissimi limoni: perchè?

    La mia pianta di limone margotta fa pochissimi limoni: perchè?

    Il 02/06/2016, Paolo di Zulian chiede:

    Salve. Ho una pianta di limone (margotta) di ormai 4/5 anni che da un paio di anni fa pochissimi fiori. Circa tre anni fa mi ha fatto 7/8 bei limoni, da quel momento in poi basta. D'inverno portandola al riparo, mi perde tutte le foglie per poi la primavera successiva riprendere la vegetazione. Non vorrei dipendesse dal vaso grande in cui è stata messa a dimora (circa 45 cm di diametro), per cui la pianta è intenta a occupare lo spazio con le radici a discapito del fiorire. Grazie mille per l'attenzione. Paolo
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Gentile Paolo,

    Considerando il fatto che la pianta di limone dovrebbe avere 4/5 anni, dalla foto che mi ha inviato si presenta troppo "grande".

    Sta producendo, infatti, troppa vegetazione a discapito di fiori e frutti e necessita chiaramente di una potatura per favorire la fioritura. Consiglio anche di limitare una concimazione ricca di azoto e di usare eventualmente un concime specifico per agrumi ricco di microelementi.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • Ho un albero di limone piantato in terra: perchè non produce limoni?

    Il 25/05/2016, Mirco di San Romano in G. chiede:

    Buongiorno, ho un piccolo albero di limone piantato circa 4 anni fa in piena terra nel mio giardino. Per i primi 2 anni non ha prodotto alcun frutto. Finalmente l'anno scorso ha fatto dei frutti! Quest'anno ha fatto dei fiorellini che, poi, senza una spiegazione logica, si sono seccati e quindi purtroppo niente limoni. Vorrei sapere dov'è il mio errore, contando che il limone dovrebbe essere un 4 stagioni... giusto? Grazie in anticipo dei consigli.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Mirco,

    Considerando il fatto di aver piantato in piena terra il limone dovrà attendere semplicemente un paio di anni, in modo che le radici riescano ad entrare in piena attività, sempre che le operazioni di trapianto siano state fatte nel modo corretto.

    Nel frattempo le consiglio di concimare ogni 15 giorni con concime liquido per agrumi e una somministrazione di circa 150/200 grammi di osmocote per agrumi.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

    Condividi su:

  • Pianta di limone: frutti deformati. Limone nuovo o malattia?

    Pianta di limone: frutti deformati. Limone nuovo o malattia?

    Il 10/05/2016, Sara di Viterbo chiede:

    Buongiorno. La mia pianta di limoni ha fatto alcuni frutti deformati, come da foto in allegato. Volevo capire se era un tipo di limone nuovo o una malattia. Ringrazio in anticipo per la risposta.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Sara,

    Vedendo la foto allegata non si tratta di una nuova varietà di agrumi, ma è semplicemente la deformazione del frutto dovuta alla puntura dell'ovario contenuto all'interno del fiore, da cui ne deriva il frutto, da parte di un acaro, l'aceria scheldoni, chiamato anche "acaro delle meraviglie".

    Data la sua esigua proliferazione nella pianta di limone e, di conseguenza, il limitato danno alla produzione di frutti, si sconsiglia di effettuare trattamenti per l'eliminazione del parassita.

    Per ulteriori approfondimenti sulla pianta del limone e sulle sue caratteristiche, la invito a consultare la scheda di Portale del Verde, relativa alla pianta del limone.

    Stefano Bolognesi

    Condividi su:

  • I limoni si spaccano tutti: perchè?

    I limoni si spaccano tutti: perchè?

    Il 03/04/2016, Alessandro di Como chiede:

    Buongiorno. Scrivo per chiedere al vostro esperto il motivo per cui i miei limoni si spaccano tutti. Per mostrarvi cosa sta succedendo alla mia pianta, vi invio anche una foto di alcuni frutti. Grazie mille per la risposta.
    stefano_bolognesi
    Risponde l'esperto
    Stefano Bolognesi

    Buongiorno Alessandro.

    Presa visione delle foto che mi ha inviato, si evince chiaramente che la causa per cui i suoi limoni si spaccano nella buccia prima di aver raggiunto la totale maturazione è dovuta all'irrigazione.

    Le piante, con ogni probabilità, sono rimaste in stress idrico per mancanza di acqua. La buccia si è pertanto inspessita ed indurita. Al momento dell'irrigazione, la polpa e l'albero, reidratandosi e quindi espandendosi, hanno trovato resistenza nella buccia indurita.

    Questo ha fatto sì che si creassero delle spaccature nei frutti.

    Il mio consiglio, quindi, è quello di mantenere regolari le innaffiature della sua pianta di limoni.

    Per ulteriori consigli e suggerimenti sulla coltivazione della pianta di limone, la invito a leggere la scheda dedicata su Portale del Verde.

    Stefano Bolognesi

    Condividi su: