chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Agrumi: Scopri le risposte dei nostri esperti

Leggi qui sotto tutte le domande sull’argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all’argomento di tuo interesse. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell’appassionato che la risposta del nostro Esperto.

Buona lettura!

Scegli l'argomento di tuo interesse:

oppure

  • Agrumi infestati da fumaggine: posso usare il detersivo per piatti?

    Il 28/10/2019, Francesco di Adelfia Bari chiede:

    Dopo aver trattato gli agrumi con il sapone di Marsiglia e precedentemente con olio bianco, con ottimo risultato, noto le cime infestate da fumaggine. Questa creatasi per inadatto trattamento sulle cime. Chiedo, posso trattare la parte aerea con detersivo da piatti altamente sgrassante? Ci sono altri procedimenti appropriati?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Francesco,

    se gli insetti trattati sono morti, la fumaggine si staccherà da sola, secca e cade. 

    Se vuole può dare anche uno sgrassante, ma non è necessario.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone secco: è possibile farlo rivivere?

    Limone secco: è possibile farlo rivivere?

    Il 26/10/2019, Marco di Latina chiede:

    Ho preso in custodia questo albero di limoni da poco, non so se c’è possibilità di fare qualcosa o ormai la pianta è morta, non vorrei cavarla... non po proprio cosa fare per farla rivivere. Grazie in anticipo
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    a vederlo penso che sia da levare, mi pare secco.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone in vaso: come proteggerlo nell'inverno?

    Il 26/10/2019, Sara di Mondoví chiede:

    Pianta di limone in vaso: come proteggerla nell'inverno? Possibilità di andare anche parecchi gradi sotto zero (-8/-10). Non ci è possibile però portarla dentro in alcun modo. Come possiamo tentare di proteggerla al meglio? Ricoprendola di tessuto non tessuto o posizionandole una piccola serra plastificata? Entrambe le cose?? Grazie mille per i preziosi consigli che potrà darmi.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    in questo caso io mi procurerei per esempio un piumone o una bella coperta, fino a -2/-3 lascerei fare, oltre, le stenderei addosso questa coperta.

    Il tessuto non tessuto fa poco, se la temperatura scende così non fa niente, dovete provare a tamponare con qualcosa di sostanzioso.

    Ovviamente appena la temperatura risale lo dovete riaprire.

    Grazie

    Cordiali saluti

    Maurizio Lenzi

  • Mandarino cinese: foglie gialle, cosa fare?

    Il 18/10/2019, Claudia di Pesaro chiede:

    Ho un bellissimo mandarino cinese pieno di frutti ma da poco ha cominciato ad avere molte foglie gialle, non cadono subito ma mi preoccupa, non ha mai fatto così, ha fatto anche moltissimi fiori. Grazie!!!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    senza foto si dice male.

    Potrebbe essere un attacco di acari, oppure un marciume di acqua, oppure una carenza di elementi nutritivi.

    Cordiali saluti

    Maurizio Lenzi

  • Pomelo con foglie mosce e frutti mollicci: cosa fare?

    Pomelo con foglie mosce e frutti mollicci: cosa fare?

    Il 18/10/2019, Maria di Pescara chiede:

    Buongiorno, chiedo gentilmente un consiglio su una pianta di Pomelo acquistata da un mese e trapiantata in un vaso più grande. Il mio problema, come si può notare dalle foto allegate, è quello che attualmente (a mio avviso) la pianta non dà segni di vita. Le foglie sono mosce e i frutti, che già c’erano al momento dell’acquisto, sono diventati mollicci. Cosa posso fare per ridare vita al mio Pomelo? Ho paura di perdere la pianta a cui tengo molto! Grazie per il vostro aiuto.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    Se dà acqua e le foglie rimangono così, vuol dire che non tira acqua, probabilmente ha le radici o marcite da troppa acqua o cotte da troppo concime.

    Potrebbe essere anche colpita da un fungo, bisognerebbe vederla dal vivo però.

    Cerchi di tirarla via dal vaso e ripulire tutto il pane, rimetta del terriccio nuovo e la poti un po'. 

    Non dia concime e se le va bene ricaccierà a primavera.

    Ricordi di non farle ristagnare acqua sotto il vaso.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone 4 stagioni non fa limoni dopo gelata: cosa fare?

    Il 13/10/2019, Alessandro di Massa chiede:

    Ciao volevo sapere un informazione. Ho un limone 4 stagioni non mi fa limoni, ho provato tanti concimi ma niente. 2 anni fa ha preso la gelata, ora ha qualche spina. Cosa posso fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    molto probabilmente la pianta che è ricresciuta è selvatica.
    Credo che a causa della gelata sia morta la pianta di limone e abbia ributtato la pianta del portainnesto.

    Credo che la cosa migliore da fare sia innestarla con un nuovo rametto di limone produttivo!

    Agrumi Lenzi

  • Limone lunario: macchie su foglie, cos'ha?

    Limone lunario: macchie su foglie, cos'ha?

    Il 11/10/2019, Mariano di Torre del Greco chiede:

    Salve e buongiorno, ho comprato questo limone lunario circa 8 mesi fa curo con lupini secchi che macino e un energizzante organico liquido da marzo ad ottobre. Come vede ci sono circa una ventina di limoni e gemme adesso sono comparse macchioline su alcune foglie e qualcuna secca e caduta cosa ha? Grazie attendo impaziente sue (vaso ancora il suo di circa 30 cm)
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    La pianta sta bene, forse avrebbe bisogno di essere cambiata di vaso, ma le consiglio di farlo in primavera!

    In ogni modo, quelle piccole macchioline potrebbero essere dipese o da macchie da sole, oppure da qualche ragnetto.
    Si assicuri che sotto e sopra le foglie non ci siano dei minuscoli ragnetti rossi!

    Agrumi Lenzi

  • Agrumi con macchie nere e gialle: da cosa dipendono?

    Agrumi con macchie nere e gialle: da cosa dipendono?

    Il 07/10/2019, Francesco di Altomonte (Cosenza) chiede:

    Buongiorno, nel mio giardino di agrumi, circa 30 alberi di diverse varietà, ho notato che alcuni alberi presentano le foglie con macchie nere e giallastre come da foto. Da cosa dipende? Come posso curarle? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    quei puntini sulle foglie che assomigliano a ruggine fanno pensare a carenza di manganese.

    Se nella concimazione non ha dato del manganese, lo dia, probabilmente le foglie nuove verranno normali.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Innesto agrume: come scegliere la gemma?

    Il 03/10/2019, Donato di Sant'arcangelo chiede:

    Come scegliere una gemma per l'innesto di un agrume?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    per prendere una gemma per innestare deve prenderla da un ramo non troppo giovane ma nemmeno legnoso, una via di mezzo, da un ramo che è già abbastanza duro e possibilmente senza spine.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone dopo una gelata non fa frutti: è normale?

    Il 26/09/2019, Nicola di Guidonia Montecelio chiede:

    La mia pianta di limone è stata potata dopo una gelata che aveva fatto perdere foglie e frutti dopodiché ha fatto altri fusti sul tronco ed è rifogliata però non mi ha fatto più frutti. È normale?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    se è ripartita la vegetazione dal tronco sarà dalla parte del portainnesto.

    Per vedere i frutti del portainnesto, che è da seme di solito, bisogna aspettare diversi anni, poi non le faranno mai i limoni di prima, bisogna vedere di che portainnesto si tratta.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone non è fiorito: come mai?

    Limone non è fiorito: come mai?

    Il 25/09/2019, Luisa di Grezzana vr chiede:

    Il mio limone non è fiorito nonostante il sole e l'irrigazione costante ma non eccessiva. Gli ho dato nutrimento ogni 2 settimane.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la fioritura va in base al clima, è solo da aspettare.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Clementino a terra: non fa frutti, come mai?

    Clementino a terra: non fa frutti, come mai?

    Il 24/09/2019, Piero di Foligno chiede:

    Salve avrei due quesiti da porvi riguardante il mio Clementino piantato a terra da circa sei anni. 1) Non riesco a far maturare nessun frutto, cadono tutti da piccoli, solo tre anni fa ne ha portati a maturazione 4 o 5 poi niente più. 2) Le foglie nuove non sono belle verdi ma un po striate e arricciate comunque non ci sono insetti ne sopra ne dalla parte sotto (vedi foto allegate). Le comunico che detto clementino viene concimato con concime granulare specifico per agrumi, quindi chiedo gentilmente un consiglio per risolvere le due problematiche. Fiducioso per una risposta celere ed esaustiva, porgo anticipatamente cordiali saluti. Piero
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    potrebbe essere il concime che le da noia, forse troppo azoto, alcune volte quando la pianta trova un terriccio ricco di nutrimento, tende più a vegetare che a produrre frutti.

    Io non darei più concime e vedrei cosa succede il prossimo anno.

    Grazie

    Cordiali Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Limone dopo gelata fa solo foglie: quando fruttificherà?

    Il 24/09/2019, Nicola di Guidonia Montecelio chiede:

    La mia piantina di limone ha fatto dei rami laterali al tronco dopo una gelata e adesso sta facendo solo foglie e una cosa normale? Quando potrò vedere qualche frutto?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    Solitamente la pianta, dopo una bella gelata ha bisogno di rimettere su tante foglie.
    A seconda delle annate e del danno subito, la pianta può impiegare anche uno o due anni prima di rifiorire!

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie bucate e mangiate: cosa fare?

    Limone con foglie bucate e mangiate: cosa fare?

    Il 03/09/2019, Francesca di Torinio chiede:

    Buon giorno, la mia pianta di limone si presenta con le foglie bucherellate e mangiate, forse da parassiti? Inoltre, le foglie non sono belle verdi. Cosa posso fare? Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Francesca,

    il colore non è male, la concimi regolarmente con un concime per agrumi.

    I buchi possono essere delle lumache che escono la notte o anche dei bruchi

    È opportuno fare dei trattamenti a base di piretro che è una cosa biologica e se fossero delle lumache dovrebbe mettere sul vaso dell'esca lumachicida.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone con frutto ingiallito: cadrà?

    Limone con frutto ingiallito: cadrà?

    Il 02/09/2019, Danila di Macerata chiede:

    Alcuni mesi fa ho acquistato questo giovane limone che alla prima fioritura ha fatto quel bel limone che ora è grande. Poi circa un mese fa una seconda fioritura e ha tenuto due fiori da cui sono nati i due limoni più piccoli ma uno ora sta ingiallendo e non capisco perché. Ho proprio paura che cada. Che mi dice si può salvare? Mi avevano detto di svasarlo a settembre e fino a oggi è rimasto sempre nel vaso originario, ho provveduto a concimarlo ogni quindici giorni ed innaffiarlo giornalmente facendo attenzione che non ci fosse ristagno di acqua. Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    quel frutto giallo cadrà a breve, ma è una cosa naturale, si chiama cascola, lo decide la pianta.

    Continui a fare come ha detto.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Lime e mandarino cinese hanno foglie accartocciate: cosa fare?

    Lime e mandarino cinese hanno foglie accartocciate: cosa fare?

    Il 31/08/2019, Luigi di Crotone chiede:

    Salve, sia il mio lime che il mandarino cinese hanno alcune foglie accartocciate con queste macchie.... Come posso risolvere il problema? Grazie mille!!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    si tratta di serpentina degli agrumi che puntualmente arriva in questo periodo.

    Le consiglio vivamente di dare confidor in via radicale che dura circa 40 giorni. Altrimenti piretroidi o altri insetticidi ma li deve dare una volta alla settimana.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Dimetilpirazolofosfato: è rischioso per gli agrumi?

    Il 26/08/2019, Vincenzo di Reggio Calabria chiede:

    Gentilmente, vorrei un chiarimento su questo componente di un concime minerale che ho visto in vendita: "3,4 Dimetilpirazolofosfato". Ho letto che è un inibitore della nitrificazione. La domanda che vi pongo è la seguente: può comportare qualche rischio per la salute, l'utilizzo di un concime contenente il predetto elemento (lo utilizzerei per delle piante di agrumi in vaso). Ringrazio anticipatamente per la cortese risposta.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non abbiamo mai usato questo prodotto, comunque mi par di capire che rispetti l'ambiente.

    Ad ogni modo per essere più sicuri dovrebbe chiedere ad un chimico, io non so dirle molto di più.

    Grazie

    Cordiali Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Limoni: perchè rilasciano una sostanza resinosa?

    Il 16/08/2019, Paolo di Viareggio chiede:

    Alcune nuove piante di limone riprodotte per margotta hanno rilasciato una sostanza resinosa alla base, quale potrebbe essere la causa? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera Paolo,

    la resina è una sorta di reazione della pianta a qualcosa di cattivo che potrebbero essere funghi, oppure anche a qualche fisiopatia, cioè a danni da fenomeni naturali quali troppa acqua, troppo caldo e così via.

    Se vuole può provare a dare un trattamento a base di rame.

    Grazie

    Buona serata

    Maurizio Lenzi

  • La pianta con portainnesto arancio trifogliato avrà sviluppo normale?

    Il 13/08/2019, Francesco di Adelfia Bari chiede:

    Ho su un selvatico, innestato precedentemente a mandarino cinese, eseguito un innesto a pezza o tassello di arancio, con ottimo risultato. Credo che il portainnesto sia arancio trifogliato, se così fosse la futura pianta avrà uno sviluppo normale? Sarà una pianta a tutti gli effetti? Quali dimensioni potrà raggiungere? Un saluto cordiale.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    si, viene una pianta a tutti gli effetti e se prende il dominio l'arancio viene bella grossa, il mandarinio cinese cresce poco.

    Grazie

    Buona serata

    Maurizio Lenzi

  • Limone: le foglie presentano striature bianche lucide, di cosa si tratta?

    Limone: le foglie presentano striature bianche lucide, di cosa si tratta?

    Il 11/08/2019, Matteo di Milano chiede:

    Buonasera, qualche mese fa (aprile) ho fatto germogliare delle piantine di limone dal seme. Da un paio di giorni, dopo aver effettuato un secondo rinvaso con apposito terriccio per agrumi, sulle foglie sono apparse delle striature bianche, molto lucide, come se fossero plastificate, che tendono ad accartocciare la foglia. Toccando le foglie in questione ho notato anche che queste profumano (assomiglia molto al profumo di sapone) cosa che non succede sulle altre foglie "sane". Sapreste gentilmente spiegarmi di cosa si tratta?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    è minatrice o serpentina degli agrumi, un lepidottero che colpisce le foglie nuove da luglio a ottobre.

    Dovrebbe trattare con confidor se ce l'ha, altrimenti con insetticidi del tipo piretroidi una volta ogni 10 giorni circa.

    In alternativa può provare con olio di neem, ma non sono sicuro che funzioni, stiamo facendo delle prove anche noi

    Altra via sarebbe quella di potare i rami colpiti senza trattare.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Agrume con foglie accartocciate e mosce: perchè?

    Agrume con foglie accartocciate e mosce: perchè?

    Il 07/08/2019, Antonio di Catanzaro chiede:

    Foglie accartocciate e ammosciate. Come mai?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la pianta è stata attaccata dalla fyllocnistis citrella ovvero la minatrice serpentina degli agrumi.

    Se non vuol dare insetticidi la può potare togliendo le punte più giovani, altrimenti funzionano in genere i piretroidi una volta ogni dieci giorni da ora fino a ottobre, altrimenti prodotti a base di imidacloprid, ma si può dare solo in serra e comunque se deve dare insetticidi deve avere il patentino, altrimenti non glieli vendono.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie rovinate: eccesso di nutrienti?

    Limone con foglie rovinate: eccesso di nutrienti?

    Il 29/07/2019, Cosimo di Oria chiede:

    Salve, ho un alberello di limone che presenta questo sintomo sulle foglie giovani. Può essere eccesso di nutrienti?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non saprei dirle con precisione, è un sintomo anomalo, se le punte delle foglie e gli apici in genere si afflosciano e seccano, potrebbe essere una carenza di rame, ma per essere più preciso dovrei vedere meglio la pianta.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Seme di cedro: può fruttificare?

    Il 23/07/2019, Olinda di Pievesestina Di Cesena chiede:

    Da un seme di cedro c'è la possibilità che vada a fruttificazione, se è si dopo quanti anni? tenete presente che io sono autodidatta in botanica e sono una frana col computer. inoltre da potature sbagliate il mio pompelmo, l'arancio, il limone e il clementina non hanno più fruttificato da tre anni le piante sono in terra non in vaso. Per favore datemi una dritta che mi risolva il problema. Seguo molto i consigli del BARBANERA per le fasi lunari... attendo un vostro gentile riscontro grazie infinite per il tempo che mi dedicherete, Oly
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    da seme può andare a frutto, ma può darsi anche dopo 10 anni e poi non sappiamo che tipo di frutti faccia.

    Per la potatura deve cercare di potare i rami chiamati polloni o succhioni, sono dritti grossi e cercare di salvare i rametti fini spuntandoli in modo da arrotondare la pianta.

    Questa pratica consigliamo di farla in primavera, ma è ancora in tempo adesso.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Albero di limoni: perchè continua a perdere foglie secche?

    Albero di limoni: perchè continua a perdere foglie secche?

    Il 15/07/2019, Michele di Genova chiede:

    Buonasera, sono Michele e ho un albero di limoni che in questo periodo (nonostante l'ho concimato un po' in ritardo) non fa che perdere foglie secche. Ho allegato delle foto. Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a vedere dalla foto sembra che questa pianta stia morendo, non saprei dirle per cosa, o bruciata da troppo concime o troppa o poca acqua.
    Se non corrispondono queste cose potrebbe anche essere stata colpita da un fungo.
    Se fosse troppo concime la vedo dura recuperarla, se è poca acqua basta darle acqua che riprenderà, se troppa bisogna vedere l'apparato radicale se è compromesso.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Perchè i miei alberi di arance sono carichi di frutti fuori periodo?

    Il 15/07/2019, Nicola di Ribera chiede:

    Buonasera, i miei alberi di arance sono carichi di frutti fuori periodo. Secondo lei a cosa può essere dovuto? Può essere dovuto ad una errata concimazione dello scorso anno?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    potrebbe essere stato uno stress idrico della scorsa estate che li ha mandati a fiore fuori periodo. 
    Poca acqua in estate per un mese circa e poi di nuovo acqua, la pianta soffre e va a fiore.

    Grazie

    Cordiali Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Calamondino tanti fiori che non sbocciano: come mai?

    Calamondino tanti fiori che non sbocciano: come mai?

    Il 09/07/2019, Alessandra di Lugano, Svizzera chiede:

    Buonasera. Il mio calamondino ha tantissimi fiori, ma non sbocciano e non fanno frutti e le foglie ingialliscono (vedi foto). Ho provato con un fertilizzante (sangue di bue) ma niente. È in terrazza, in piena luce ma non al sole diretto. In inverno è in casa, dove sbocciano i fiori, ma poi li perde sempre tutti, senza fare frutti! Che problema ha? Grazie e buona serata. Alessandra
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    ho visto il sottovaso, se tiene il sottovaso deve tenere il vaso sollevato con degli spessori dall'acqua che rimane sotto il vaso, altrimenti le radici marciscono e la pianta va a morire.

    La mancanza delle foglie che si vede potrebbe essere anche un sintomo di poca luce, ma in questo periodo di luce ce n'è abbastanza ovunque, quindi credo che siano le radici che siano marcite.

    Tolga subito il ristagno e non dia concime, se la pianta non ha radici il concime le fa peggio. Le dia acqua abbondante solo quando vede il vaso asciutto, poi quando inizia a vedere nuova vegetazione allora inzi a concimare ma in maniera leggera, una volta che avrà piena vegetazione allora concimerà regolarmente.

    Cordiali Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: posso trattarli col sapone di marsiglia e olio di neem?

    Agrumi: posso trattarli col sapone di marsiglia e olio di neem?

    Il 07/07/2019, Rocco di Palagiano chiede:

    Salve. Innanzitutto complimenti per i vostri video sono chiari ed esaurienti. Ho circa un centinaio di alberi di agrumi (limoni, arance e clementine). L'anno scorso ho trattato gli alberi contro la cocciniglia e ragno rosso e giallo con il movento della Bayer e olio bianco. Da quest'anno vorrei passare all'agricoltura biologica quindi vi chiedo se posso trattare gli alberi con il sapone di Marsiglia winni's disciolto in acqua (immagine allegata) e miscelare un po' di olio di neem. E poi vorrei sapere se faccio ancora in tempo a potare gli alberi d'agrumi e fino a quando posso farlo. Grazie in anticipo. Complimenti ancora e continuate così.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la cocciniglia è una brutta bestia, quando attacca fortemente non è facile da debellare. Il sapone di marsiglia può funzionare, ma le si deve stare addosso.
    L'olio di neem è un repellente che sembra che funzioni, ma si deve dare prima che ci sia.

    Può anche provare olio di soia, ma non sempre funziona, bisogna bagnare molto bene.

    La potatura la può fare, noi consigliamo fino ai primi di agosto.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone meyer con nervature e foglie gialle: come mai?

    Limone meyer con nervature e foglie gialle: come mai?

    Il 04/06/2019, Renato di Genk Belgio chiede:

    Ciao, il mio limone Meyer ha da due settimane, le nervature delle foglie ingiallite e anche le foglie hanno un Color strano! Adesso stanno cadendo tutti. Aiuto!!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongioro,

    ho notato che ci sono dei nuovi getti e quindi questo vuol dire che la pianta non sta così male.

    Il colore è brutto, ma può dipendere anche dal sole repentino che è venuto e che magari è rimasta troppo asciutta  anche per un giorno.

    Verifichi che l'acqua dreni e non ristagni e la concimi senza esagerare.
    Verifichi anche tutto il fusto che non abbia delle necrosi con fuoriuscita di gomma.

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Agrume con tanti moscerini: sono dannosi?

    Agrume con tanti moscerini: sono dannosi?

    Il 04/06/2019, Simone di Asiago chiede:

    Salve, ho notato che sulla mia piantina ci girano attorno tanti moscerini, è normale? Possono creare danni alla pianta o sono puramente innocui.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Simone,

    se sono moscerini normali sono innocui, se sono bianchi è meglio stare attenti che non aumentino.

    Grazie

    Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Limone: come mai le foglie sono ingiallite?

    Limone: come mai le foglie sono ingiallite?

    Il 03/06/2019, Umberto di Anacapri chiede:

    Pianta di limone: come mai le foglie si sono fatte così?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    Questo si tratta di una piccola carenza nutrizionale.
    Le consiglio di apportare con più continuità un concime per agrumi completo NPK con aggiunti anche ferro e microelementi.
    Cerchi qualcosa di completo!

    Maurizio Lenzi

  • Limone con corteccia secca che si stacca: cosa fare?

    Limone con corteccia secca che si stacca: cosa fare?

    Il 02/06/2019, Vincenzo di Salerno chiede:

    Buona sera, vi scrivo perché ho un albero di limone che presenta un problema che penso si veda bene nelle foto allegate. La corteccia in due punti si sta seccando ed aprendo e non so che tipo di carenza ha l'albero e non cosa fare per porre rimedio. I "giardinieri" mi dicono che bisogna tagliare il ramo ammalato che però è tra i più grandi ed è pieno di fiori. Se potete darmi un consiglio ve ne sarò grato perché tengo molto a quest'albero perché è associato a ricordi importanti. Vi ringrazio e vi saluto cordialmente, Vincenzo.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    che bella pianta! Peccato si sia un po' scortecciata!

    Comunque di solito le scortecciature possono dipendere da due fattori:

    • gelo
    • funghi

    Dopo un bel freddo a volte succede che si scortecci, però come ha ben detto lei non muore il sopra, anzi, continua a vegetare.
    Se volesse darle una ripulita sarebbe da togliere quel ramone, ma visto che per il momento è sempre produttivo, può anche lasciarlo com'è.

    Maurizio Lenzi

  • Limone appena piantato: è malato?

    Limone appena piantato: è malato?

    Il 27/05/2019, Marco di Roma chiede:

    Buonasera, ho appena piantato un limone ma ho paura che sia malato. Posso chiedervi rimedi o cure se possibili? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non si preoccupi, sembra più che abbia bisogno di un po' di concime.
    Le consiglio di iniziare una bella concimazione bilanciata (prodotti NPK a chicchi, con in aggiunta un po' di ferro) fino a Ottobre circa.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi con chiocciole che divorano la corteccia: come trattarli in modo naturale?

    Il 27/05/2019, Nunziata di Catania chiede:

    Buongiorno. I miei alberi di agrumi sono infestati dalle chiocciole, si trovano a decine sotto la corteccia che stanno divorando. In che modo posso liberare gli alberi dalla presenza devastante di queste chioccioline in modo naturale, visto che si tratta di una coltivazione biologica? Gli alberi sono infestati anche dalle formiche. Alla base, appena sotto la superficie, ho trovato: grosse chiocciole, formicai e centopiedi. In attesa di una vostra cortese e risolutiva risposta, ringrazio e invio cordiali saluti. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    provi ad utilizzare dell'aceto in acqua e provi a spruzzarlo una volta al giorno dove vede questi insetti.
    L'ambiente acido potrebbe portare a far "fuggire" tutti questi animaletti.

    Maurizio Lenzi

  • Clementino colpito dalla cascola: come risolvere il problema?

    Il 26/05/2019, Piero di Foligno 06034 (PG) chiede:

    Salve il mio problema riguarda una pianta di CLEMENTINA a terra di sei anni, sono due stagioni che fa moltissimi fiori ma poi ho il problema della cascola, i fruttini si ingialliscono e cadono tutti. Chiedo se posso risolvere tale problema grazie alla vostra esperienza e conoscenza. Ringraziando anticipatamente porgo cordiali saluti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    purtroppo la cascola è un bel problema, ricorrente anche nelle nostre serre.
    Il problema della cascola è che è imprevedibile e spesso bastano semplici agenti atmosferici, sbalzi termici.

    Non è facile, di solito si consiglia di concimare la pianta con continuità, da marzo a ottobre, con concimi completi per agrumi, ma a volte, basta una grandinata, o uno sbalzo e succede.

    Maurizio Lenzi

  • Posizionando limone e arancio vicini si modifica il sapore?

    Il 16/05/2019, Angela di Teramo chiede:

    Se si posizionano vicini arancio e limone è possibile che si modifichi il sapore dei frutti con l'impollinazione delle api o altro?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Salve,
    non cambierà il sapore, resteranno arancio e limone, non si preoccupi.

    Maurizio Lenzi

  • Arance e mandarini: si possono potare a maggio?

    Arance e mandarini: si possono potare a maggio?

    Il 11/05/2019, Maria di Salerno chiede:

    Buongiorno, volevo sapere cortesemente se in questo periodo si possono potare questi miei alberi di arance e mandarini. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Salve,
    complimenti per le piante, sono bellissime.
    Sì, le può potare anche adesso, non si preoccupi!

    Maurizio Lenzi

  • Chinotto ha perso tutte le foglie: cosa fare?

    Chinotto ha perso tutte le foglie: cosa fare?

    Il 09/05/2019, Egidio di Crema chiede:

    Buonasera, chiedevo aiuto per le mie piante di chinotto, quale è il problema, cosa posso fare? Hanno iniziato a perdere tutte le foglie e ora incominciano a seccare i rami. Potrebbe essere un eccesso di concimazione, grazie. Attendo indicazioni
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Salve,
    vedere le foglie che seccano cosi può far pensare a molte cose.
    Potrebbe essere un vecchio danno da freddo, ma anche una carenza di acqua o troppo concime.

    In ogni modo, le consiglio di potare bene tutti i rametti secchi, cerchi di ripulire bene la pianta.
    Poi cambi il vaso e utilizzi del terriccio ben sciolto (torba bionda e pomice) misto a terra di campo, che dreni abbastanza l'acqua.
    Non dia troppo concime per questo mese, cominci verso l'estate e vediamo come va.

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie gialle: qual è il problema?

    Limone con foglie gialle: qual è il problema?

    Il 09/05/2019, Marco di Vittorio veneto chiede:

    Buongiorno, ho un limone 4 stagioni. È da un po' di tempo che le foglie nella parte alta della chioma stanno diventando gialle, più precisamente si sta ingiallendo la nervatura. Alcune sono già cadute altre sono ancora appese. I nuovi germogli sono di un bel violaceo. Non riesco a capire quale sia il problema. Carenza di qualche minerale? Ho concimato con un po' di stallatico maturo e qualche granello di nitrophoska gold ma il risultato non cambia. Grazie in anticipo per la risposta!!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Salve,
    sembra una carenza nutrizionale mista.
    Provi ad eliminare lo stallatico e utilizzi del nitrophoska gold mischiato con ferro.
    Anzichè qualche granello, consideri di utilizzare un cucchiaio da cucina per ogni 10cm di diametro del vaso.
    Da ora una volta al mese fino ad ottobre. Credo che la situazione possa migliorare, però vedrà i risultati sulla nuova vegetazione, non su quella vecchia.

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie accartocciate: causa principale?

    Il 08/05/2019, Daniele di Rimini chiede:

    La mia pianta di limone presenta foglie accartocciate. Quale potrebbe essere la causa? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Salve,
    l'accartocciamento fogliare può dipendere da molte cause.
    Di solito in primavera, si può pensare allo sbalzo termico fra il giorno e la notte, oppure ad una carenza di potassio.

    Non sembra sia l'attacco di un insetto o una malattia, non si preoccupi.

    Cerchi di controllare bene l'irrigazione, non irrighi troppo e lasci asciugare il terriccio prima di riannaffiare.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi senza fiori: come mai?

    Il 07/05/2019, Francesco di Bari chiede:

    Salve. Gli agrumi non hanno messo alcun fiore. L'anno scorso, pochi, quest'anno zero. Come mai? Di cosa hanno bisogno? Hanno sempre portato frutti. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    le piante di agrumi, come quelle da frutto, hanno anni di carica e anni di scarica.
    A volte fruttificano molto, altre portano zero frutti.
    Cerchi di starle dietro con la concimazione usando concimi completi per agrumi e vedrà che rifioriranno!

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie macchiate e mangiate: come curarla?

    Limone con foglie macchiate e mangiate: come curarla?

    Il 05/05/2019, Riccardo di Muggió chiede:

    Buongiorno ho una pianta di limone e da settimane che si sono presentati nelle foglie queste macchie con foglie mangiate, noto anche che i fiori sbocciano senza limone e cadono cosa posso fare per salvarla?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la pianta non sembra soffrire di una particolare malattia.

    Quelle macchioline sembrano scottature da sole.
    Probabilmente, dopo aver messo la pianta fuori, la posizione ai raggi solari a cui non era più abituata ha creato questi danni.

    Per quanto riguarda la fioritura, concimi la pianta con dei prodotti completi per agrumi, vedrà che qualche limone lo terrà.

    Maurizio Lenzi

  • Clementino che non fiorisce: come mai?

    Clementino che non fiorisce: come mai?

    Il 01/05/2019, Rinaldo di Marcianise chiede:

    Salve le ho allegato delle foto del mio clementino, potrei sapere come mai non riesce a fiorire? Adesso ha incominciato a perdere delle foglie come da foto sono in più. La ringrazio aspetto una sua risposta
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la pianta nel complesso sembra star bene.
    Io credo che sia più un ricambio fogliare, essendo arrivati nella bella stagione, piuttosto che una malattia.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi non fanno fiori: cosa fare?

    Agrumi non fanno fiori: cosa fare?

    Il 30/04/2019, Carlo di Luino chiede:

    I miei agrumi da anni non producono neppure un fiore, ma solo getti molto vigorosi pieni di spine che devo tagliare due tre volte all'anno, perché diventano altissimi. Ogni anno li concimo in primavera con prodotti per agrumi. Sono da tagliare alla base e buttare? Mi spiace, ma...
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    questo agrume non si tratta di un limone, ma di un arancio amaro.
    Probabilmente è ricresciuto dal portainnesto e adesso si sta sviluppando a più non posso.

    Le consiglio di innestarlo perchè difficilmente vedrà frutti da quella pianta.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi giovani con foglie macchiate: di cosa si tratta?

    Agrumi giovani con foglie macchiate: di cosa si tratta?

    Il 28/04/2019, Alfredo di Catania chiede:

    Salve, ho questo problema su piante di agrumi piccoli di un anno, penso sia un fungo la pianta non soffre di ristagni e le radici sembrano in buona salute.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    non credo si tratti di un fungo.
    Non vedendo la pagina inferiore della foglia non saprei bene cosa dirle, ma sicuramente o un danno passato di minatrice, o qualche puntura di tripidi.

    In ogni modo non sembra essere un danno di ora, credo sia passato.

    Maurizio Lenzi

  • Clementino con rami senza foglie: quali sono le cause?

    Clementino con rami senza foglie: quali sono le cause?

    Il 27/04/2019, Francesco di Adelfia (BA) chiede:

    Al mio albero di clementine ho rilevato in una parte rami senza vecchie foglie, che in questo periodo si stanno riprendendo la vegetazione. Vorrei capire quali sono le cause di tutto ciò. Può essere che a confine, non essendoci alcun riparo, abbiano sofferto i rigori invernali?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    sembra che, dopo una sofferenza invernale, la pianta abbia iniziato a rigettare dai rami senza foglie.
    I clementini perdono spesso le foglie, anche proprio per un discorso di "rinnovamento fogliare".

    Non ci sono problemi, la pianta crescerà bene!

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: che carenza ha?

    Agrumi: che carenza ha?

    Il 27/04/2019, Salvo di Messina chiede:

    Buongiorno. Volevo gentilmente chiedere di che tipo di carenza si tratta quella del mio agrume? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    a prima vista potevano sembrare microelementi, ma credo sia una carenza mista.

    Provi ad utilizzare un concime ternario completo (NPK) e aggiunga anche ferro e soprattutto microelementi (magnesio, manganese), potrebbe dipendere dall'aggiunta di questi nutrienti.

    Maurizio Lenzi

  • Kaffir lime: come acquistarlo?

    Il 26/04/2019, Massimiliano di Borghetto di borbera chiede:

    Come posso acquistare una pianta di kaffir?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    Noi come vivaio di agrumi abbiamo questa pianta disponibile.
    Può scriverci una mail all'indirizzo privato info@agrumilenzi.it

    Grazie

    Maurizio Lenzi

  • Aranci con foglie gialle e marroni: cosa fare?

    Aranci con foglie gialle e marroni: cosa fare?

    Il 22/04/2019, Francesco di Altomonte chiede:

    Buongiorno, da ormai più di un anno alcuni aranci del mio giardino presentano foglie gialle, e marroni, come da foto, sono alberi di 25 anni o più in terreno libero con vicino alberi di ulivo. Cosa posso fare per risolvere il problema? Grazie in anticipo
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non è facile riconoscere questo problema.
    Sembra che sia un insieme di cause.
    Le foglie nel complesso sembrano un po' gialline, quindi credo che il problema principale sia la carenza di elementi.

    Per prima cosa apporterei del concime ternario completo (NPK) con aggiunto anche ferro e microelementi.
    Inoltre cercerei di potare un po' la pianta per osservare la gettata nuova.

    Potrebbe esserci anche un problema a livello radicale, ma per essere sicuri dobbiamo fare prima queste prove.

    Maurizio Lenzi

  • Limone: da quale parassita è attaccato?

    Limone: da quale parassita è attaccato?

    Il 18/04/2019, Carola di Torino chiede:

    Buongiorno, volevo chiedere se il mio albero di limone è stato attaccato da parassiti e nel caso potreste dirmi che tipo di parassiti sono e come devo comportarmi? Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    ci scusiamo innanzitutto per la tarda risposta, ma siamo stati molto impegnati in questi giorni.

    il suo limone ha subito un attacco di ragnetto rosso.
    Le consiglio di intervenire con prodotti bio tipo il "siltac" (silicone polimerico che si trova nelle agrarie) oppure in 1 lt di acqua 50ml di olio di soia e 25ml di sapone per i piatti.

    In ogni modo cerchi di spruzzare bene il prodotto sopra e sotto le foglie, in modo da prendere tutti i ragnetti.

    Maurizio Lenzi

  • Ponciri: quando li devo rinvasare?

    Ponciri: quando li devo rinvasare?

    Il 18/04/2019, Alberto di Alessandria chiede:

    Buongiorno, ho seminato dei ponciri con cui tra qualche anno vorrei fare una siepe. Quanto devono essere grandi per rinvasarli ognuno nel suo vasetto? Inoltre c'è qualcosa che dovrei fare (concimazioni, cimature ecc...) per velocizzarne la crescita? Grazie e cordiali saluti, Alberto
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    per velocizzare la crescita può rinvasarli (sempre cambiando il vaso gradualmente) in vasi più grandi anche dopo alcuni mesi dalla nascita.
    Le consiglio di applicare del concime ternario completo, tipo il Nitrophoska e l'aggiunta del ferro per favorire vigoria e crescita.

    Maurizio Lenzi

  • Limone: foglie con macchie gialle e fiori che cadono, come mai?

    Limone: foglie con macchie gialle e fiori che cadono, come mai?

    Il 12/04/2019, Riccardo di Muggió chiede:

    Buongiorno, è da 2 settimane che ho tolto la mia pianta di limone dal telo ma ho notato che le foglie hanno macchie gialle e sono arricciate ed infine i fiori si aprono e poi cadono, volevo sapere cosa le stia succedendo. Grazie infinite.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    sembra che sia un insieme di cause. Vedo che ci sono alcune strinature da sole e questo può succedere.

    La pianta essendo abituata a stare all'ombra, messa al sole diretto, all'inizio può manifestare quelle macchioline.

    Inoltre potrebbe esserci anche un attacco di qualche ragnetto in corso. Provi a controllare se sulla pagina inferiore ci sono dei ragnetti.

    Maurizio Lenzi

  • Innesto di arancio dolce su amaro: si può fare?

    Il 02/04/2019, Nerio di Sanremo chiede:

    Si può fare innesto ora di un arancio dolce su arancio diventato amaro? Sulla copertura dell'innesto (sacchetto plastica e carta) se piovesse, come ci si comporta? Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    adesso è il periodo ideale per iniziare ad innestare.
    Se utilizza un sacchetto per coprire il punto d'innesto non dovrebbero esserci problemi per la pioggia.
    Ovviamente cerchi di saldare bene il sacchetto.

    Maurizio Lenzi

  • Limone con foglie e frutti scoloriti: di cosa si tratta?

    Limone con foglie e frutti scoloriti: di cosa si tratta?

    Il 02/04/2019, Benedetta di Pavullo nel frignano chiede:

    Buon pomeriggio, ho un limone in casa di circa 6 anni che presenta come una “depigmentazione” delle foglie, vi chiedevo di cosa potrebbe trattarsi, anche la scorza dei frutti appare con la stessa depigmentazione. Grazie in anticipo per la disponibilità.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    questo sembra un grosso attacco di ragnetto rosso, probabilmente anche passato.
    Io le consiglio di potare ove sia possibile.
    Nel momento in cui i ragnetti dovessero ripresentarsi, le consiglio di fare dei trattamenti biologici.
    In 100ml di prodotto 2,5ml di olio di soia e 5ml di sapone di marsiglia. Cerchi di spruzzare bene per una volta alla settimana per un mesetto.

    Ma per ora non credo sia presente il ragnetto. Sembra un vecchio attacco.

    Maurizio Lenzi

  • Innesto a gemma vegetante agrumi: quando eseguirlo?

    Il 31/03/2019, Francesco di Adelfia (BA) chiede:

    L'innesto a gemma vegetante sugli agrumi viene consigliato di eseguirlo, su libri di innesti di autori diversi, in due momenti distinti, aprile - maggio, e da giugno - agosto. Vorrei sapere quando è possibile eseguire l'operazione senza rischiare il fallimento?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    l'innesto è una pratica abbastanza delicata.
    La riuscita o meno dipende dai portainnesti utilizzati e dalle affinità che ci sono con i nesti.
    È quindi difficile capire quando sia meglio, perchè ogni varietà si comporta in maniera diversa.

    Comunque in genere da Aprile a Settembre si possono fare sempre prove.

    Maurizio Lenzi

  • Agrume in vaso coperto durante l'inverno, ora è secco: cosa fare?

    Agrume in vaso coperto durante l'inverno, ora è secco: cosa fare?

    Il 19/03/2019, Toredipunta di Triggiano chiede:

    Ho un alberello di agrumi in vaso sul balcone non ancora innestato nato spontaneamente. Nel periodo invernale per prevenzione ho coperto l'albero con una busta trasparente facendo delle aperture per la traspirazione della pianta. Non ho dato acqua e dopo alcune settimane ho trovato tutte le foglie secche ed accartocciare e i rami anch'essi in stato vegetativo precario. Sulle foglie ci sono tantissimi puntini neri come si può notare dalle foto. Come posso rimediare per far riprendere l'alberello? Ho paura che possa morire.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    io credo che il secco derivi più dalla mancanza di acqua piuttosto che dal freddo.

    Comunque, sicuramente un insieme di cause può aver aiutato la pianta a seccare.
    In ogni modo, adesso cerchi di bagnare la sua piantina una volta ogni 2 giorni circa, inizi una concimazione bilanciata e poti bene la pianta.

    Importante, ovviamente, eliminare il secco e tenerla alla luce piena!

    Maurizio Lenzi

  • Limone e kumquat con foglie scolorite: come curarli?

    Limone e kumquat con foglie scolorite: come curarli?

    Il 16/03/2019, Maria Laura di Sanremo Italia chiede:

    Buongiorno, premetto di essere neofita autodidatta. Ho un piccolo giardino in liguria. Un limone di 10 anni ha iniziato ad avere le nuove foglie scolorite di giallo nella zona internervale; il kumquat stesso sintomo ma più accentuato, anche le foglie vecchie stanno scolorendo assumendo aspetto arricciato. Terreno argilloso compatto, innaffiature ogni 10 giorni con acqua di rubinetto molto calcarea (da mesi qui non piove) concimazioni non regolari. Dopo consiglio del consorzio da cui vado ho usato ferro chelato ed anche un concime di ferro magnesio senza risultati. Ho visto su internet che dalle foto potrebbe essere carenza di MN e ZN voi cosa ne pensate? I due agrumi hanno lo stesso problema? Come posso risolverla? Grazie infinite, Laura
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno, 

    non credo si tratti di zinco, tanto meno di magnesio, sono diverse i sintomi.

    A me pare una carenza di azoto e quindi dovrebbe concimare, ma se il terreno è argilloso è un problema, avrebbe dovuto fare una buca grossa e profonda per renderlo poroso e drenato.

    Poi deve tenere presente che gli agrumi in inverno, fino a marzo/aprile sono fermi, quindi anche se viene dato qualche elemento non viene preso fino a che la temperatura sale, quindi fino a marzo/aprile.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: germogliano ma non fruttificano, come mai?

    Il 15/03/2019, Giuseppe di Gravina in Puglia chiede:

    Ciao, perché i miei agrumi germogliano, fioriscono ma non fruttificano o non fioriscono proprio? Io vivo nelle colline della Puglia e li ho piantati a ridosso di un muro esposto a sud. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    la perdita dei fiori, o la mancanza di essi, è da ricercare in diversi motivi.
    Prima di tutto la concimazione, perchè sarebbe preferibile cercare di affiancare la vegetazione con un'ottima concimazione completa NPK e bilanciata.
    In più anche l'aggiunta di microelementi.

    Poi bisogna vedere se le radici riescono ad assorbire gli elementi, potrebbe esserci qualche problema di salinità, o semplicemente il terreno non è ricco di nutrienti.

    Maurizio Lenzi

  • Mandarino e arancio: tolgo i frutti prima che fioriscano?

    Il 06/03/2019, Mauro di Bosa chiede:

    Salve, vorrei sapere se bisogna togliere i frutti dall'albero prima che il mandarino e l'arancio fioriscano.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    se i frutti sono maturi è sempre meglio coglierli, cosi da stimolare la nuova vegetazione e successiva fioritura.

    Maurizio Lenzi

  • È un pompelmo la mia pianta?

    È un pompelmo la mia pianta?

    Il 06/03/2019, Valeria di Monserrato (CA) chiede:

    Salve, ho una pianta in giardino che acquistai più di 10 anni fa come "pompelmo". Ha fruttificato per la prima volta due anni fa, ma non è affatto un pompelmo! Il colore è arancio carico, quasi rosso e la forma, più simile ad un mandarino. Buccia grossa, compresa la parte bianca, il sapore è gradevole ma non intenso, con una leggera nota d'amaro, ma non spiacevole. In effetti, ricorda il pompelmo. ma non ne ha le caratteristiche. Cosa può essere? Ha una consistenza soda, compatta. Posso inviare una foto? Vivo in Sardegna. Grazie!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno, 
    a prima vista cosi potrebbe sembrare un arancio amaro.
    Lo si vede perchè ha la foglia alata (doppia) e il frutto sembra quello di un arancia più piccola, che infatti sembra amara.

    A questo punto credo che si tratti del portainnesto, ovvero un arancio amaro, che ha preso il sopravvento sulla pianta reale (pompelmo) e che ha iniziato a produrre.

    Se volesse un pompelmo, potrebbe provare ad innestarlo!

    Maurizio Lenzi

  • Olio bianco su agrumi: dopo la pioggia devo rifarlo?

    Il 04/03/2019, Mirko di Italia chiede:

    Ho valorizzato olio bianco ai miei agrumi la mattina ma purtroppo la sera ha piovuto un pochino. Devo ripetere il trattamento o essendo stato sulle piante per 7-8 ore ha fatto effetto ugualmente? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    l'olio bianco ha due tipi di effetti:

    • uno immediato, per azione fisica;
    • uno duraturo, perchè rimane un pochino sulla pianta.


    Avendo piovuto, io ritratterei fra qualche giorno, o la settimana prossima al massimo.

    Maurizio Lenzi

  • Coltivazione agrumi per uso gastronomico e olistico

    Il 13/01/2019, Giuseppe di Cannichio di Pollica (SA) chiede:

    Ho ereditato un terreno prevalentemente collinare. Vorrei adibire per la coltivazione di agrumi ad uso oli essenziali biologici tipo bergamotto, limone, finger lime, ad uso gastronomico. Il terreno non è stato mai trattato con diserbanti o prodotti chimici, cosa mi consiglia e come procedere?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    innanzitutto se il gelo non arriva è già molto, poi è importante che il terreno non sia argilloso, o comunque che non ristagni l'acqua.

    Io farei un'analisi per la salinità del terreno, non conosco la zona, ma se il terreno risultasse molto calcareo o molto salino, non le consiglierei di spendere soldi invano.

    Stessa cosa la deve fare per l'acqua di irrigazione, all'inizio avrà bisogno di acqua o forse anche dopo.

    Buona giornata
    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: cause chelato di ferro in eccesso?

    Il 09/01/2019, Giuseppe di Altavilla Silentina (SA) chiede:

    Buongiorno, per gli agrumi il chelato di ferro dato in eccesso ha lo stesso effetto tossico sia se viene dato per via radicale che fogliare? È buona norma darne sempre un po' ogni anno? e se si in che quantità e come si chiama il prodotto migliore? grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    il chelato di ferro può certamente bruciare se dato in eccesso.

    Un grammo per litro può andar bene ma secondo me è gia una dose alta. 
    Io stare anche sulla metà e lo può dare per 2 o 3 volte all'anno, poi deve vedere come si comporta la pianta, a seconda delle varietà e del tipo di terriccio potrebbe averne più o meno bisogno.

    Secondo noi il prodotto migliore è il sequestrene.

    Grazie

    Cordiali Saluti

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: somministrazione azoto via fogliare

    Il 09/01/2019, Giuseppe di Altavilla Silentina (Salerno) chiede:

    Buongiorno, avete detto che concimazioni alte in azoto per gli agrumi lasciano troppi residui salini nel terreno. Chiedo: ma questo vale anche se l'alto titolo in azoto viene somministrato per via fogliare? (Ad esempio con un N 18 oppure con un agroleaf n power somministrato per via fogliare. 70 mg per 16 litri di acqua) Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    ovviamente se lo dà per via fogliare nel terreno non c'è, ma le consiglio di usare un concime più possibile bilanciato tra NPK.

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Che varietà di pomelo sono questi alberi?

    Che varietà di pomelo sono questi alberi?

    Il 05/12/2018, Arturo di Italia chiede:

    A che varietà di pomelo appartengono questi due alberi? Grazie per la disponibilità.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi



    Buongiorno, 

    il Pomelo nella foto dovrebbe essere un pomelo a polpa rosa.
    A prima vista potrebbe sembrare appartenente alla varietà chandler,
    ma dovremmo vedere meglio il frutto e le foglie da più vicino.

    Maurizio Lenzi

  • Limoni e mandarini, che tipo di concime utilizzare a novembre?

    Il 22/11/2018, Giuseppe di Altavilla Silentina chiede:

    Buongiorno, possiedo in pieno campo delle piante di limoni e mandarini di quattro anni di età. Sui limoni comincia a vedersi qualche fiore ancora chiuso. Che tipo di concime mi conviene dare per far andare avanti bene e produrre il frutto da questi pochi fiori? Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Giuseppe,
    di solito da questo periodo in poi non consigliamo di apportare del concime, perchè la pianta piano piano si sta fermando.

    Per il momento apporti un po' di potassio, bisogna sperare che il clima aiuti i fiorellini ad andare avanti.

    Maurizio Lenzi

  • Taleaggio del cedro, come farlo?

    Taleaggio del cedro, come farlo?

    Il 20/11/2018, Christian di Genova chiede:

    È giusto il metodo di taleaggio del cedro in queste foto? Secondo voi attecchirà e quanto ci vuole prima che attecchisca?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Christian,
    il metodo ci potrebbe anche essere, perché rimane molto umido e caldo, quindi avrebbe possibilità di attecchire.

    Ho visto che la tiene in casa, quindi può darsi che radichi anche.

    Noi comunque, le talee le facciamo sempre a luglio, per essere proprio sicuri che il clima sia l'ideale.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi con foglie accartocciate, come mai?

    Il 17/11/2018, Giuseppe di Carrara chiede:

    Ho lo stesso problema di Manuele, foglie accartocciate, le piante sono nel giardino da oltre 50 anni, non ho mai usato anticrittogamici nel passato inverno. Sono state colpite duramente dal gelo ma si sono riprese molto bene. Grazie per la risposta.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Giuseppe,
    l'accartocciamento delle foglie può dipendere da moltissimi fattori, tra cui cito:

    • carenza di potassio
    • attacco di minatrice serpentina degli agrumi
    • sbalzo termico fra il giorno e la notte

    Potrebbe gentilmente mandarci delle foto?
    Cosi possiamo dirlo più esattamente.

    Maurizio Lenzi

  • Limetta rossa di Rangpur: in quanto tempo maturano i frutti?

    Il 16/11/2018, Francesco di Alba Adriatica chiede:

    Buongiorno, innanzi tutto volevo complimentarmi per il vostro lavoro e quello di tutto il Portale del Verde per la passione e la professionalità che ci mettete! Io ho solo un dubbio da esporvi, ossia: ho un alberetto in vaso 27 di limetta rossa di Rangpur (rinvasata da 1 anno con precedente vaso da vivaio diametro 24) . È ben concimata e posizionata a sud molto soleggiato. La pianta è piena di frutticini e fiorisce in continuazione, ma ho l'impressione che i frutti ci stiano mettendo un po' troppo per maturare, considerando che la prima fioritura abbondante l'ha fatta nel mese di aprile. È normale secondo voi, ad oggi 16 novembre, che non abbia nemmeno un frutto quasi maturo? Grazie e buon fine settimana. Francesco
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera Francesco,
    grazie per il complimento, ci fa molto piacere da parte vostra, sintomo che apprezzate quello per cui ci impegniamo.
    A quanto pare la fioritura è stata abbastanza tardiva, quindi si, può aspettare ancora perché la pianta ha fiorito abbastanza tardi.

    Di solito la limetta rossa ha il periodo ideale di maturazione a dicembre, ma può arrivare anche a Gennaio tranquillamente, perché il frutto rimane molto attaccato sulla pianta!

    Non ci sono problemi, non si preoccupi!

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi con metodo Margotta: vivono a lungo?

    Il 15/11/2018, Domenico di Polia (VV) chiede:

    Le piante di agrumi ottenute tramite metodo Margotta, hanno vita lunga? Ringraziandola anticipatamente, porgo distinti saluti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno Domenico,
    se le piante vengono mantenute al calore il primo mese, una volta che hanno radicato sono come una pianta normale.
    Quindi non hanno problemi!

    Maurizio Lenzi

  • Cedro del Libano di 80 anni: rischia di cadere con il forte vento?

    Il 01/11/2018, Moreno di Castel San Pietro terme chiede:

    Buongiorno vi chiedevo cortesemente che tipo di radici ha un cedro del Libano alto 25 m e che ha 80 anni e se può cadere col forte vento visto che è vecchio, ma non mi sembra malato. Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    deve essere bellissimo!

    Noi abbiamo molte piante piantate in terra e non credo ci siano problemi.
    Bisognerebbe vedere lo stato delle radici ma se la pianta è bella e verde non c'è problema!

    Maurizio Lenzi

  • Piante di limone e mandarino cinese: quando e come dare il potassio?

    Il 26/10/2018, Antonella di Roma chiede:

    Buongiorno, ho una pianta di limoni ed una di mandarini cinesi, mi hanno consigliato di dare il potassio: quando va dato, per quanto tempo e le dosi. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    il potassio, come ogni elemento nutritivo, andrebbe somministrato durante l'attività vegetativa della pianta, quindi da marzo a ottobre indicativamente.

    Però, se la pianta ha frutta, per cercare di ottimizzare la fruttificazione fino alla fine, lo dia anche una volta adesso.

    Maurizio Lenzi

  • Alberi di agrumi: consigli sull'altezza e la potatura nel giardino condominiale?

    Il 24/10/2018, Francesco di Bari chiede:

    Salve dottore. Una domanda, i miei agrumi piantati nel giardino condominiale, quanto dovrebbero essere alti? Inoltre, devono essere votati al suo interno ovvero creare un cono d'aria e di luce o devono essere fitti all'interno? Spero di essere stato chiaro. Grazie. Il 29/11/2018 chiede: Grazie per avermi dedicato il suo tempo.. tuttavia non capisco cosa vorrebbe dire che, a seconda dell'età dell'albero, quest'ultimo deve innalzarsi..gli alberi avranno una ventina d'anni, forse più, quanto dovrebbero essere alti e larghi? Grazie. Il 06/11/2018 chiede: Grazie per l'ulteriore risposta.. ma la pianta dev'essere mantenuta frondosa o molto aperta? Inoltre,da che altezza dovrebbe partire il fogliame? Ho visto agrumi che erano carichi di fogliame già dal terreno.. È così? grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    le piante di agrumi possono essere alte anche più di 2 metri, in base all'età che hanno.
    In genere si va di grado in grado, ogni anno si pota facendola comunque ingrandire, è sempre meglio fare così, piuttosto che potare sempre alla stessa altezza.

    Per potarla le consiglio di svuotare abbastanza la pianta all'interno, togliere i polloni e i succhioni, e stondarla con delle cimature.
    Cordiali saluti.


    Il 29/10/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    la dimensione della pianta dipende da quanto viene potata e come.
    Di solito, delle piante di 20 anni non potate, possono risultare alte anche 4 metri.
    La potatura serve per ordinare la pianta dal punto di vista ornamentale, ma anche a renderla il più produttiva possibile.

    Consideri che una pianta di agrume produce dai 40 cm a 1 metro di getti all'anno.
    Crescendo, la pianta, necessiterebbe di non essere potata sempre alla stessa altezza, ma di anno in anno, è meglio potare sempre un po' più in alto, per seguire la crescita della pianta stessa.

    Il 06/11/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    questo aspetto varia in base all'uso che ne vuole fare e i gusti personali.
    Per una potatura da produzione di frutta per esempio, i rami lunghi andrebbero portati tutti potati alla base, lasciando solo quelli piccoli dell'anno che andranno a fiore.

    Nel suo caso le consiglio di togliere i rami lunghi abbassandoli un po', ovviamente cercando di alleggerire la pianta all'interno e dare una forma abbastanza uniforme. La distanza da cui parte il fogliame dipende da quale altezza è stato fatto l'innesto.

    Comunque è anche lei che con potature diverse cambia l'aspetto della sua pianta.

    Maurizio Lenzi

  • Calamondino con fiori e frutti ma perde le foglie: cosa fare?

    Calamondino con fiori e frutti ma perde le foglie: cosa fare?

    Il 10/10/2018, Andrea di Treviso chiede:

    Calamondino che produce fiori e frutti ma perde le foglie e non ne produce di nuove. Posseggo un calamondino da circa 6 anni, l'ho rinvasato un paio di volte essendosi nel tempo molto sviluppato; l'ho tenuto sul balcone nei mesi caldi (illuminato ma quasi mai con sole pieno) e in appartamento nei mesi più freddi, tranne l'ultimo anno in cui ho riparato la chioma con del tessuto non tessuto (ma la temperatura esterna raramente è scesa sotto i 4-5°). A marzo l'ho portato all'esterno in sole pieno, dove ha ripreso quasi immediatamente la crescita delle foglie e di nuovi getti. A seguito di diversi acquazzoni, con acqua rimasta nel sottovaso mai più di 24 ore, ho notato un totale arresto della crescita delle nuove foglie, rimaste piccole e verdi chiare (si nota nella terza foto). Da aprile in poi ho osservato due fioriture con relative fruttificazioni, e un progressivo diradamento e ingiallimento delle foglie (nessuna nuova vegetazione da aprile, solo fiori). Ad oggi noto che spuntano fiori anche nei rami più grossi e vecchi, ma mai foglie. Ho concimato ai primi di settembre con lupini macinati, e diminuito di molto l'innaffiamento (do' acqua solo nel momento in cui vedo la terra asciutta); ora ho portato la pianta in un luogo riparato dalla pioggia nel dubbio che il problema sia dovuto a marciume radicale. La chioma risulta ora molto spoglia (le foto non rendono bene quanto, però). Come posso intervenire?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    a vedere dalle foto sembra che la pianta stia soffrendo un po' a livello radicale. Ho notato che il terriccio è molto scuro e a prima vista sembra molto fino. Questo, specialmente dalla torba nera, non è un buon segno, perchè l'acqua tende a ristagnare troppo e le radici soffrono, assorbendo meno nutrienti del dovuto.

    Le consiglio di utilizzare un terriccio più grossolano con della torba bionda, anzichè nera.
    Credo che il problema principale derivi da lì.

    Maurizio Lenzi

  • Quando usare il fertilizzante cornunghia e dopo quanto uno a lenta cessione?

    Il 30/09/2018, Roberto di Mantova chiede:

    Quando usare il fertilizzante cornunghia? E dopo quanto tempo posso usare un concime lenta cessione? Grazie mille.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    credo che sia meglio utilizzare solo quello a lenta cessione, che comunque possiede già di per sè gli elementi che ha il cornunghia. Può somministrarlo una volta adesso e poi ricominciare con la stagione primaverile, una volta ogni 20 giorni da Marzo a Ottobre.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi: quando farel'innesto a gemma vegetante?

    Il 31/08/2018, Francesco di Adelfia chiede:

    In quale periodo dell'anno è possibile eseguire l'innesto a gemma vegetante negli agrumi? La zona è in Puglia.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    i periodi migliori per innestare sono a primavera durante la ripresa vegetativa, oppure ad agosto e settembre, quando calano un po' le temperature!

    Maurizio Lenzi

  • Calamondino in vaso che perde le foglie: come mai?

    Calamondino in vaso che perde le foglie: come mai?

    Il 29/08/2018, Davide di Milano chiede:

    Buongiorno, da un po’ di tempo il calamondino che possiedo sul balcone e di cui evidenzio le 2 foto allegate perde continuamente le foglie che tra l’altro non nascono nemmeno più di colore verde intenso ma giallastre. Le irrigazioni sono equilibrate, mai eccessive, le concimazioni con prodotto specifico regolari da Marzo ad Ottobre su indicazione del rivenditore quando acquistata circa 6 anni fa, non hai mai presentato problemi particolari con afidi o insetti di altro tipo. Rimango cortesemente in attesa di un riscontro, grazie, Cordiali saluti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    la pianta sembra mostrare dei sintomi di carenza nutrizionale.
    Metta un po' di concime in più, mischiato anche con del ferro chelato, che aiuta a far colorare le foglie.

    Inoltre, cambi il terriccio alla pianta per vedere se le radici reagiscono bene!
    Per il resto non ci sono particolari problemi da evidenziare.

    Maurizio Lenzi

  • Alberi di agrumi che non hanno fruttificato: come mai?

    Il 25/08/2018, Catherine di Monte Argentario, chiede:

    Buonasera. Abbiamo 4 agrumi adulti piantati in giardino contro un muro esposto a levante. L'inverno scorso quasi le perdevamo tutti per una discesa di temperatura imprevista. Quando erano più giovani le imballavamo nel tessuto non tessuto e all'apertura tagliavamo i rametti e fogliame danneggiati, seguiva la fioritura e tutto andava per il meglio. Ora sono grandi con tronco di 7 cm di diametro, tutti con belle foglie lucenti dalla primavera ma, niente frutta e neanche il limone quattro stagioni. Se non riusciamo a proteggerle per l'inverno che viene ho paura di perderle davvero. Come si può fare?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    questo inverno le piante hanno perso le foglie e prima di fiorire avevano bisogno di gettare nuovi rami.
    È normale perché la pianta in inverno ha subito un bello stress.

    Da ora in poi riuscirà a rivedere qualche risultato!

    Maurizio Lenzi

  • Lime: consigli su quale varietà piantare?

    Il 14/08/2018, Vincenzo di Trieste chiede:

    Dispongo di un terreno riparato dalla bora. Avrei intenzione di piantare un lime. Quale varietà mi consigliate che mantenga il caratteristico sapore di quelle in vendita? Avrei pensato alla maltese come più resistente al freddo e con sapore simile alla tahitiana. Grazie e saluti
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Ci sono molte varietà di lime.
    Il classico che si trova anche al supermercato è il lime di tahiti: fruttifica abbastanza e rifiorisce durante l'anno.
    Altrimenti ce ne sono altri, tipo:

    • lime kaffir (orientale, ottimo perchè si usano anche le foglie, molto aromatiche a tavola)
    • limetta messicana (più delicata, fa il frutto più piccolo, e cade presto dalla pianta)

    Io le consiglierei o il classico di tahiti, oppure un bel kaffir!

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi con fiori bianchi ma non fa frutti: come mai? Cosa fare?

    Agrumi con fiori bianchi ma non fa frutti: come mai? Cosa fare?

    Il 12/08/2018, Giulia di Milano chiede:

    Buongiorno. Ho ereditato questa pianta 3 anni fa. Non ho mai concimato se non quest'anno, dalla primavera, una volta al mese con concime specifico per agrumi. Ha sempre fatto fiori bianchi come quelli dei limoni, ma non ha mai dato frutti. Le foglie ora sono un po' accartocciate, credo per la scarsa irrigazione delle ultime due settimane, ma in tre giorni di annaffiature costanti si stanno già riaprendo. La mia domanda è: ha idea di che pianta sia? Secondo lei non ha mai fruttificato per mancanza di concime (e quindi sostanze nutritive) o crede sia necessario un innesto? Mi consiglia di aspettare il prossimo anno considerando che ora sto concimato e quindi quest'inverno potrebbe dare dei frutti? La ringrazio anticipatamente per qualsiasi aiuto mi possa dare. Cordialmente, Giulia
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    la pianta non ha bisogno di essere innestata.

    Il problema della cascola succede spesso, quando la pianta subisce degli stress idrici come quello, oppure quando viene concimata poco.

    Io le consiglio di concimarla due volte, da ora a Ottobre e poi di cambi anche il terriccio, perchè mi sembra abbastanza vecchio.
    Rinnovando la radice e concimando dovrebbe vedere dei risultati migliori!

    Il 04/09/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buonasera,
    sì, come ha detto togliere il terriccio in ogni parte e cambiarlo con del terriccio nuovo.
    Inoltre, già che c'è potrebbe utilizzare anche un vaso leggermente più grande, ma non di molto!

    Grazie a lei,
    Cordiali saluti!

    Maurizio Lenzi

  • Consigli sulla coltivazione e l'innesto di questa pianta?

    Consigli sulla coltivazione e l'innesto di questa pianta?

    Il 12/08/2018, Giulia di Milano chiede:

    Buongiorno. Tre anni fa ho ereditato questa pianta che è cresciuta moltissimo soprattutto nell'ultimo anno (nei due precedenti non ho concimato). Non ha mai dato fiori nè frutti quindi non ho idea di che pianta sia. Ha foglie "doppie" e spine come spero riesca a vedere dalla foto. La chioma è molto folta e mi chiedo quindi se sia da potare (in che periodo?) ma soprattutto, non avendo mai dato fiori nè frutti mi chiedo se sia necessario un innesto (considerando che quest'anno ho concimato potrebbe dare qualche frutto quest'inverno?). La ringrazio anticipatamente per qualsiasi aiuto mi possa dare. Cordialmente, Giulia
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    a vedere dalle foto sembra proprio che si tratti di un agrume selvatico. Per selvatico intendo un agrume che sia buono per essere innestato.

    A vedere così non riesco a capire bene se si tratti di un arancio amaro o di un macrophylla, comunque la cosa migliore da fare sarebbe innestarci sopra qualche varietà interessante che faccia frutta buona.

    Queste piante difficilmente producono frutti.

     

    Il 04/09/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buonasera,
    la potatura migliore sarebbe da effettuare in Aprile, quando le piante stanno iniziando a rigettare, altrimenti adesso verso settembre, perchè anche ora la pianta cresce abbastanza!

    Maurizio Lenzi

  • Piante di arancio e mandarino con foglie richiuse: cosa posso fare?

    Piante di arancio e mandarino con foglie richiuse: cosa posso fare?

    Il 30/07/2018, Arcangelo di Termoli chiede:

    Buonasera. Ho quattro piante di agrumi. In particolare due aranci e mandarino, le cui foglie si sono richiuse. Metto fertilizzanti per agrumi. Ho provato ad innaffiarli molto e niente, mi hanno detto che non vanno innaffiate molto ed ho provato così è nulla. Parassiti non ne vedo. Non so più cosa fare. Magari sapete consigliarmi. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    la pianta sembra avere molta sete. Credo che la annaffi poco. Le radici, nonostante piantata in terra, non sembrano prendere bene l'acqua.
    Poi è stata potata molto, quindi ha subito diversi stress.

    Maurizio Lenzi

  • Innesto a pezza negli agrumi: quando posso eseguirlo?

    Il 05/07/2018, Francesco di Adelfia chiede:

    Vorrei sapere è possibile eseguire un innesto a pezza in questo periodo, giugno/luglio o farlo in primavera, aprile fino a metà maggio.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    Si, assolutamente si,
    Fino a settembre non ci sono problemi!

    Maurizio Lenzi

  • Potatura albero di agrumi: a che altezza posso potare questo ramo?

    Potatura albero di agrumi: a che altezza posso potare questo ramo?

    Il 05/07/2018, Laura di Friuli chiede:

    Grazie per la risposta, ma non farò il nuovo innesto mi tengo la pianta che c'è vorrei comunque sapere a che altezza posso potare quel ramo per spingere la pianta a buttarne altri. Non posso tenerla così. Grazie
    kety_cialdi
    Risponde l'esperto
    Kety Cialdi

    Buonasera,
    se volesse potare quella piantina le consiglierei di potare i rami che vanno verso sinistra, così da reindirizzare la piantina verso destra, per renderla un po' più uniforme!

    Kety Cialdi

  • Piante di agrumi con foglie e frutti coperti da patina scura e altre non fruttificano:...

    Il 20/06/2018, Nicola di Vibo Valentia chiede:

    buongiorno ho una 50ina di piante di agrumi navel e una 20 piante di clementine. Le mie domande sono due: una, le piante di arancio diventano con le foglie con una patina scura e di conseguenza anche il frutto, l'altra è le clementine non fruttificano. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    la patina scura, da come l'ha descritta lei, sembrerebbe fumaggine.
    La fumaggine, è un insieme di polveri che si attaccano sulla melata, ovvero escrementi di insetti che attaccano la pianta.
    Quindi verrebbe da pensare che qualche pianta sia stata attaccata da cocciniglia o afidi.

    Provi a controllare quello, se si, utilizzi qualche prodotto per debellarli.
    Per eliminare la fumaggine può usare una miscela di sapone per i piatti, olio di soia e acqua per ripulire bene la pianta.
    Per quanto riguarda la fruttificazione dei clementini può dipendere da:

    • mancanza nutritiva (concimazione poco ricca di nutrienti)
    • terreno ostile (la pianta assorbe male acqua, o l'acqua al contrario ristagna)

    Maurizio Lenzi

  • Cosa fare con le mie piante di agrumi in vaso?

    Cosa fare con le mie piante di agrumi in vaso?

    Il 15/06/2018, Claudio di Salerno chiede:

    Che devo fare? Scusate il disturbo e, per favore, datemi un consiglio. Grazie. Claudio
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    molto probabilmente a causa del freddo che è venuto 3 mesi fa, le sue piantine sono seccate.

    Quello che vede è il portainnesto che sta rigettando, ma non è la pianta, è il portainnesto su cui era innestata la pianta sua.
    Quindi in questo caso si può fare una cosa sola: innestare il suo portainnesto con delle marze di agrumi vari, a suo piacimento.

    Maurizio Lenzi

  • Potatura albero di agrumi: è troppo tardi da eseguire ora? Cosa usare sui tagli?

    Potatura albero di agrumi: è troppo tardi da eseguire ora? Cosa usare sui tagli?

    Il 10/06/2018, Salvo di Trapani chiede:

    Salve, volevo sapere se sono ancora in tempo per effettuare una grossa potatura di sfoltimento con tagli del diametro di 4/5 cm o sarebbe stato meglio il mese di maggio da come mi hanno consigliato, inoltre se per i tagli è utilizzabile anche la colla vinilica che dicono essere atossica. Grazie per i vostri utilissimi consigli
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    assolutamente sì, sarebbe meglio effettuarla quanto prima possibile, perchè la pianta ha bisogno di ributtare da adesso fino a ottobre inoltrato.

    Cerchi di evitare di tagliare dove ci sono fiori, o frutta acerba, questo lo dico per lei!

    Comunque le dia una bella sfoltita all'interno e tolga i polloni che vanno verso l'alto!

    Cordiali saluti
    Maurizio Lenzi

  • Piantina di agrumi perde foglie dopo il trattamento

    Piantina di agrumi perde foglie dopo il trattamento

    Il 07/06/2018, Paolo di Castelnuovo Magra (SP) chiede:

    Buongiorno cortesemente avrei bisogno di un consiglio, la pianta è contro un muro come si vede, quindi riparata in inverno dal vento, è stata coperta tutto l'inverno con quei teli bianchi apposta per piante, perde tante foglie, prende il sole diretto al mattino, il pomeriggio rimane all'ombra, aveva foglie e tronco con parassiti, ho fatto un trattamento "BIO" come si dice, 4 parti di olio di semi e 1 parte di detersivo da piatti ..spero di non aver COMBINATO qualcosa! grazie in attesa le porgo i miei più distinti saluti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,
    La pianta sembra star bene, non dovrebbe avere molti problemi.

    Ovviamente durante questi mesi se riappare il problema dei parassiti ritratti la piantina.

    Per il resto, bravo, la foglia è bella scura e ho visto molti frutticini!

    Maurizio Lenzi

  • Foglie degli agrumi dal colore strano: di cosa si tratta?

    Foglie degli agrumi dal colore strano: di cosa si tratta?

    Il 24/05/2018, Marco di Torbole chiede:

    Buongiorno, le foglie dei miei agrumi ultimamente hanno un colore strano, volevo sapere da cosa dipende, se da muffe o parassiti, grazie!
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    le foglie sono attaccate da acari, sono dei ragnetti rossi che pungono le foglie e le declorofillizzano, se guarda bene le vede anche a occhio nudo, poi se pigia con le dita sulle foglie vedrà che si tinge di rosso.

    Funziona anche olio di soia miscelato con detersivo tipo last al limone, 5 ml di olio e 2,5 ml di detersivo in 1 litro di acqua e lavi bene la chioma. Altrimenti acaricidi specifici, ce ne sono tanti.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limone e mandarino con pochi fiori e foglie accartocciate: posso usare l'insetticida?

    Il 18/05/2018, Giuseppe di Altavilla Silentina chiede:

    Buongiorno, sulle mie piante giovani di limone e mandarino sono presenti non in modo abbondante i fiori che daranno poi vita ai frutti, ma purtroppo ci sono anche molte giovani foglie accartocciate per la presenza di afidi verdi. Posso somministrare l'insetticida in questo periodo? Possiedo anche il polisolfuro di calcio che e' un insetticida-fungicida, posso usarlo? Oppure devo usare il clorpirifos? e a che dosaggio l'uno e l'altro? Grazie.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    per combattere gli afidi possono andar bene questi prodotti e può somministrarli anche adesso.
    Noi consigliamo di utilizzare il seguente prodotto: in un litro di acqua 2,5ml di sapone per i piatti e 5ml di olio di soia.

    Agiti bene e poi somministri il prodotto spruzzandolo bene. Si tratta di un rimedio naturale, quindi saranno necessari più interventi. Provi una volta alla settimana per un mesetto circa.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumeto: fabbisogno idrico e profondità radici?

    Il 04/05/2018, Mario di Reggio Calabria chiede:

    Buongiorno, le chiedo gentilmente qual è circa il fabbisogno idrico in l/s di un agrumeto (arance e bergamotti) di 3500 mq situato nella fascia ionica meridionale della Regione Calabria collocato in prossimità di un corso d'acqua (fiumara) su un terreno di riporto con una litologia di humus vegetale agrario nel primo m di profondità e limoso argillosi fino a 15m di profondità. Le chiedo anche che profondità possono raggiungere le radici sia dei mandarini che dei bergamotti.Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    noi per quanto riguarda l'irrigazione ci riferiamo alla coltivazione di agrumi in vaso, quindi un po' diversa.
    Comunque con piante di grossa taglia, utilizzando gli irrigatori di precisione, facciamo partire l'irrigazione per circa 5-7 minuti con 7-8 penne infilate nel vaso.

    Non so quanta acqua possano erogare, ma noi ormai ci affidiamo molto di più all'occhio che ai conti.
    Comunque dipende da:

    • il terreno che avete, se ha detto che è presente una bella fetta di humus potrebbe anche irrigare poco, poi se vede che la pianta ha sete se ne accorge subito dalla foglia, che si abbassa e arriccia un po'.
    • l'umidità presente in esso.

    Comunque le radici degli agrumi non vanno moltissimo in profondità, si espandono abbastanza lateralmente, con un piccolo fittoncino che va verso il basso, ma non credo si allunghi più di 1.5-2mt.

    Maurizio Lenzi

  • Come potare il clementino?

    Come potare il clementino?

    Il 03/05/2018, Andrea di Firenze chiede:

    Buongiorno, volevo chiedere al Sig. Lenzi come poter potare il mio clementino. Quest'anno non mi ha fatto neanche un fiore mentre l'anno scorso 30 mandarini. Ho seguito il consiglio di farlo sempre a chioma. Poi volevo chiedere perché oltre alla chioma non cresce mai in altezza. Questo agrume come gli altri li ho comprati tutti da Lenzi alla fiera a firenze e la Moglie mi ha consigliato di scrivere qui. Grazie Andrea. Il 07/05/2018 Andrea chiede: Grazie per la sua risposta immediata. Uso sempre un concime NPK per agrumi. anche se la pianta è in salute non riesco a farla crescere di dimensioni come le vostre che vedo alle fiere, qualche consiglio in più? Buon lavoro e rimango in attesa di vedere altri video vostri interessanti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    il suo è proprio un bel clementino!
    Sembra molto curato, proprio per questo non le consiglio di effettuare interventi drastici!
    Le consiglio piuttosto di spuntare leggermente tutte le punticine, così da stimolare la pianta a ripartire ancora e magari a fare qualche fiore.

    Comunque come tutte le piante da frutto, a volte hanno delle annate di carico, altre di scarico, potrebbe dipendere anche da quello.
    Provi inoltre a somministrare del fertilizzante ben bilanciato (NPK) a lenta cessione.

    Il 08/05/2018, Maurizio Lenzi chiede: 

    Buongiorno,
    noi utilizziamo una concimazione di misura, ovvero che per ogni componente chimico abbiamo le suddette dosi.
    Inoltre aggiungiamo microelementi.
    Ma una delle cose fondamentali è il clima, poichè noi le manteniamo sotto serra, e quindi riescono ad anticipare di circa 15-20 giorni rispetto a quelle fuori.
    Questo insieme di cose fa si che la pianta sia al top, ma non è impossibile!

    Maurizio Lenzi 

     

  • Quando posso fare una talea di limone e altri agrumi?

    Il 22/04/2018, Vincenzo di Napoli chiede:

    Vorrei sapere come e quando posso fare una talea di limone o agrumi in generale. Le possibilità di riuscita consigli, accorgimenti e possibilmente un video tutorial. Cordialmente
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Le consiglio di farle in estate, la talea ha bisogno di molto caldo umido, quindi se potesse anche creare un microclima particolarmente umido sarebbe il top!

    Grazie
    Cordiali saluti

    Maurizio Lenzi

  • Innesto su albero di agrumi: è possibile eseguirne altri sulla stessa pianta?

    Il 16/04/2018, Francesco Bitetti di Adelfia chiede:

    Dopo aver effettuato un innesto a corona negli agrumi, si possono effettuare altre operazioni di innestatura, sullo stesso portainnesto magari nella parte più in basso, quali quelle di aggiungere gemme vegetanti? Tutto ovviamente allo scopo di avere più possibilità di riuscita nel risultato. Inoltre, su un arancio è possibile usare marze di limone, e viceversa sul limone l'arancio? GRAZIE.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    si può innestare su ogni pianta, le differenze sono:

    • il limone è più delicato, quindi eviterei di innestare sul limone.
    • l'arancio è più resistente

    Può assolutamente innestare anche più in basso, e anzi, più in basso va e meglio è, così ha più probabilità che la pianta esca più naturalmente.

    Maurizio Lenzi

  • Limoni e mandarini in vaso potati male: cosa rischiano?

    Limoni e mandarini in vaso potati male: cosa rischiano?

    Il 15/04/2018, Claudio di Salerno - Italia chiede:

    Come si vede dalla foto, le mie piante di limoni e mandarini cinesi sono stati potati da un ignorante. Ora si trovano nelle condizioni in cui si vedono in foto. C'è speranza che si salvano o devono essere eliminate? Grazie. Cordiali saluti. Claudio Viola
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Diciamo che la potatura non è stata delle migliori, comunque non deve preoccuparsi.
    Le piante sono ancora verdi, e probabilmente all' interno hanno sempre linfa viva e vegeta.
    Molto probabilmente la pianta potrà rigettare in questi mesi.

    Cordiali saluti,
    Pietro Lenzi

  • Fertirrigazione: qualche consiglio?

    Il 04/04/2018, Ruggero di Milano chiede:

    Buongiorno, ho concimato le piante usando un prodotto per fertirrigazione come consigliato dal sig. Lenzi, non avendo impianto ho semplicemente annaffiato le piante in vaso usando la soluzione ottenuta un 20 20 20 + microelementi. Dopo quanti giorni devo ripetere la concimazione? Dovrei aggiungere anche del concime a lenta cessione oppure è sufficiente la fertirrigazione? Ho dato anche poca soluzione per non avere fuoriuscite dal vaso, 1 litro per vasi da 40/45 mentre per vasi da 25/30 ho somministrato 1/2 litro. In attesa di un suo prezioso consiglio porgo i miei saluti. Ruggero.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    no, quando bagna deve far fuoriuscire la soluzione almeno un po', poi lascia asciugare.
    Per ripetere, bisogna vedere la concentrazione che ha fatto, se la fa bassa può darlo tutte le volte che bagna, altrimenti più alto magari una volta si e tre no.

    Io le consiglio di fare la concentrazione bassa e darlo tutte le volte che bagna, poi una volta dopo 10-15 volte che lo da dovrebbe dare semplicemente acqua per due o tre volte.
    Concentrazione bassa intendo da 0,5 all'1 per mille, (0,5-1g x litro di acqua) , per alta 2-3 g x litro.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Piante di Tarocco Gallo appare secco: che prodotti usare e che tipo di lavoro fare alla...

    Il 26/03/2018, Salvo di Lentini chiede:

    Buona sera dottore mi chiamo Salvo e ho un impianto di tarocco gallo alla Sigona, piana di Catania. Purtroppo abbiamo irrigato per molti anni alternando acqua dolce ad acque salate del pozzo di proprietà. il giardino adesso si presenta con tanto secco e sfoglio. Mi dicono che dovrei usare dello zolfo per dare alle radici modo di distruggere questa barriera di sale che a quanto pare si è creata. Che prodotti usare e che tipo di lavoro fare alla terra? Grazie in anticipo Salvo
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    è evidente che il problema alle sue piante sia dovuto all'eccessiva presenza di sale nel terreno.
    Come nel caso umano, anche nel caso delle coltivazioni, la presenza di molto sale crea ritenzione idrica e quindi le piante assorbono molta meno acqua di quella che dovrebbero.
    Dissalare un terreno non è cosa affatto facile.
    Con esperienza e attenzione, deve provare ad aumentare l'apporto idrico, e fare attenzione che l'acqua non ristagni.
    In alternativa dovrebbe anche iniziare a lavorarlo con attrezzi superficiali, per smuoverlo, altrimenti potrebbe rischiare il compattamento.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumi in vaso bruciati dal freddo: posso salvarle?

    Il 25/03/2018, Emanuelita di Firenze chiede:

    Ho in campagna (altezza sul livello del mare circa 600 metri) una pianta di limone, una dì arancio e una di simil mandarino (forse kumquat), tutte e tre in vaso. Durante l'inverno le ho messe sotto una tettoia chiusa su tutti i lati e purtroppo ho dato loro poca acqua, perché impossibilitata ad andare in campagna. La situazione attuale è la seguente: i frutti sono stati bruciati dal freddo (nonostante la copertura) e le foglie di colore verde giallo e in parte accartocciate, se toccate, cadono. Si può fare qualcosa per salvare le piante Temo che siano morte per gelo e per mancanza d'acqua. I tronchi sembrano sani, così i rami grossi; i piccoli non so se siano secchi. Grazie per tutti gli eventuali suggerimenti.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno, 
    Provi a potare le piante, controlli i rami potati e veda se al loro interno c'è linfa verde. Se si, bene, altrimenti potrebbero essere necrotizzati e quindi morti
    In ogni caso le cose da fare in questo momento sono di:

    • portare I suoi agrumi alla luce e al caldo, 
    • iniziare una buona concimazione bilanciata, sperando che le piante non abbiano subito gravi danni! 


    Maurizio Lenzi

  • Piante di hernandine: consigli su potatura e concimatura?

    Il 09/03/2018, Giuseppe di Rosarno (RC) chiede:

    Salve, è da quasi 3 anni che ho piantato delle piante di hernandine e fino adesso è tutto ok. Mi dicono che la produzione viene un anno povera e l'altro anno più ricca; c'è chi dice una cosa e chi un'altra. Un mio vicino ha delle piante più grandi di almeno 10 anni, ma su 3 ettari quest'anno ha raccolto solo 90 quintali ed è preoccupato. Premetto che la potatura non la fa da 4 anni perché gli hanno detto che meno si toccano e meglio è. Cosa mi consiglia per la concimazione? Io la faccio i primi di maggio con il nitrato di calcio con 250 gr. a pianta. È poco o ne devo mettere di più a pianta? Fino adesso mi sto trovando bene. Un mio amico mi ha detto di mettere anche quello stallico, cosa mi consiglia?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    Le consiglio vivamente di effettuare un'analisi del terreno, e vedere se quest'ultimo si presenta ricco o povero di qualche sostanza.

    In linea di massima le consigliamo di utilizzare un concime più bilanciato (NPK almeno) che presenti molti componenti (MACRO e MICRO elementi) indispensabili per la produzione.
    Ovviamente, come ogni pianta da frutto, le piante possiedono annate di carica e annate di scarica, ma se ben concimate possiamo evitare questo problema.

    Grazie,
    Cordiali saluti.

    Maurizio Lenzi

  • Talea di albero di agrumi: consigli su quale ramo scegliere e come procedere?

    Il 04/03/2018, Mauro di Porto Azzurro chiede:

    Salve, vorrei riprodurre per talea una pianta di agrume, mi potete indicare per cortesia come devo scegliere la talea per tale uso. Il ramo da taleare deve essere di un anno o due? Quante gemme devo lasciare fuori terra? Va bene se uso una piccola serra riscaldata da 20 watt per uso domestico? Qual è il periodo giusto? Grazie ancora della cortese attenzione saluti e buon lavoro
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buonasera,

    Per riprodurre delle piantine di agrumi per talea, le consigliamo di aspettare che le temperature aumentino un po'.
    Quindi potrei consigliarle di aspettare almeno Aprile.

    Comunque il ramo migliore da utilizzare potrebbe essere uno di due anni circa. L' importante è che non sia nuovo (dell'anno) oppure vecchio (già legnificato).

    Per quanto riguarda le gemme, le consigliamo di lasciare dalle 3 gemme in su.

    La ringraziamo per ora, e le porgiamo i nostri più cordiali saluti.

    Maurizio Lenzi

  • Agrumeto in Calabria: quali altri alberi di agrumi potrei piantare che maturino in estate?

    Il 05/02/2018, Agostino di Ricadi chiede:

    Buonasera, mi chiamo Agostino e scrivo dalla Calabria, precisamente Capo Vaticano. Ho un piccolo agrumeto di circa 300 piante e vorrei piantare ancora qualche albero di agrumi ma che maturi nel periodo estivo cioè da maggio in poi... cosa potrei piantare? In attesa invio cordiali saluti. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    in estate è un pò un problema, ci sono solo i valencia late come aranci, poi non conosco altro.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Esistono piante di mano di Buddha con i frutti con la polpa e gli spicchi?

    Il 01/02/2018, Silvia di Marradi chiede:

    Buongiorno, volevo chiedere al vostro esperto se esistono piante di mano di Buddha con i frutti con la polpa e gli spicchi. Grazie mille
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    sì, esistono, ma noi qua in Europa non li abbiamo al momento, ci sono degli esemplari in oriente, le stiamo cercando, chissa se si troveranno.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Concime per fertirrigazione: va bene il tempo per cui faccio decantare l'acqua?

    Il 26/01/2018, Ruggero di Milano chiede:

    Ho acquistato un concime per fertirrigazione e per via fogliare. La durezza dell'acqua è importante ai fini dell'assorbimento? Solitamente lascio decantare l'acqua in un bidone di 100/150 litri per 2/3 giorni prima di usarla. È sufficiente o vi sono prodotti o metodi diversi per abbassare il ph dell'acqua?
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    no, va bene, un pò cala, poi se è molto alto allora andrebbe corretto.

    Grazie
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Consigli sulla potatura e l'innaffiatura di queste piante da frutto?

    Il 11/01/2018, Iole di Napoli chiede:

    Salve, ho da poco acquistato casa con un giardino ricco di piante di limoni, melograni, mandarini, mandarini cinesi, nocciole, ulivi, e tanto altro... non so letteralmente dove mettere le mani ma vorrei imparare! La potatura quando e come fare, quando raccogliete i frutti e come fare.. insomma tutto! Ho paura di chiamare qualcuno che possa creare solo danni .! Grazie per la vostra attenzione, spero vivamente in una vostra risposta! Il 13/01/2018 Iole chiede: Buongiorno, in merito all'innaffiatura come e quando farla? Ho letto che non si devono innaffiare le foglie, ha bisogno di un terreno umido e che in inverno non bisogna innaffiare. Grazie mille per la sua attenzione. Le auguro un buon weekend.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    se vuole potare le piante di agrumi le assicuro che il danno maggiore che può fare è quello dell'aspetto, lei quando taglia deve cercare di formare la pianta nella forma che meglio le piace, può intervenire anche sui rami grossi grossi, appena sotto il taglio la pianta rigetterà e avrà nuovi rami.

    Cerchi di tagliare più possibile i succhioni, ovvero i rami giovani grossi che partono belli dritti, questi se li lascia non portano fiori, invece portano fiori i rami più esili che tendono anche a ricadere un pò.

    Il periodo per la potatura noi consigliamo la primavera, a Napoli il clima è buono, quindi può farlo da fine febbraio, in maniera che la pianta ricacci subito.

    Per le piante da frutto non le so consigliare bene, noi facciamo solo piante di agrumi.

    I frutti da quando iniziano a colorare le può cogliere, se le lascia sulla pianta alcuni possono cadere da sè, altri se rimangono troppo si prosciugano. Poi a seconda delle varietà si prosciugano prima o dopo.

    Grazie,
    Buona giornata

    Il 15/01/2018, Maurizio Lenzi risponde:

    Buongiorno,
    le piante bisogna bagnarle quando lo necessitano, lei guardi il terriccio e quando vede che è abbastanza asciutto deve bagnare, inverno o estate che sia, in estate con la temperatura alta asciugherà magari ogni giorno o qualche giorno, in inverno con la temperatura più bassa asciugherà magari ogni 10 o 15 o 20 giorni, ma quando asciuga deve bagnare.

    Non importa se bagna anche la chioma, non fa niente, cerchi di bagnare la mattina.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Limoni e mandarini che dopo la potatura hanno prodotto pochi frutti: come mai?

    Limoni e mandarini che dopo la potatura hanno prodotto pochi frutti: come mai?

    Il 04/01/2018, Matteo di Mola di bari chiede:

    Salve, ho un albero di limone e uno di mandarino di circa 20 anni. Non gli ho mai trattati e il limone ogni anno mi porta 30 kg di limone. Lo scorso anno gli ho fatti potare e ad oggi pochi limoni e questo è lo stato. Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,

    non credo sia dalla potatura, se sono in quello stato probabilmente hanno qualcosa del tipo mal secco o qualche fungo magari nel fusto, la potatura dovrebbe aver stimolato la pianta a venire più bella.

    Può guardare sul fusto o alla base se ha delle fuoriuscite di gomma: se si deve trattare con fungicidi possibilmente sistemici; se fosse mal secco poco c'è da fare, tirare avanti fino a che lo si deve estirpare

    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Dopo aver coperto gli agrumi con del tessuto non tessuto, ogni quanto devo innaffiarli?

    Il 05/12/2017, Marco di Torbole chiede:

    Una volta che ho messo il TNT alle piante di agrumi, ogni quanto devo annaffiarle in inverno? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    per bagnare deve controllare il terriccio del vaso, quando è abbastanza asciutto deve bagnare come in qualsiasi stagione, ovvio che in inverno la pianta asciuga molto meno, quindi si parlerà anche di 20-30 giorni, ma deve controllare.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi
     

  • Arancio rosso e mandarino che non producono frutti: è necessario concimare e potare?

    Il 24/11/2017, Aurora di Napoli chiede:

    Ho due alberi di agrumi: uno di arance rosse ed un mandarino. Li ha piantati mio padre trent'anni fa. Da due anni non producono più frutti, anche se sembrano in perfetta salute. Che posso fare? Occorre una buona potatura e qualche concime speciale? Grazie
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    se non producono più da due anni potrebbe essere anche un caso; comunque, non so se concima, ma se lo fa, non dia troppo azoto, poiché potrebbe indurre troppa vegetazione a discapito della fruttificazione.

    Se il mandarino e l'arancio rosso sono troppo vegetate, farebbe bene a ridurre un po' la chioma con la potatura.

    Altre cose non ci sono, tranne se è ripartita la vegetazione dal sotto dell'innesto, in questo caso prende il sopravvento la parte del portainnesto a discapito della parte buona

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi "La coltivazione degli agrumi in vaso", ebook scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

  • Quale concime posso usare dopo averne dato uno a lenta cessione?

    Il 02/11/2017, Ruggero di Milano nord chiede:

    Usando lenta cessione Concime NPK contenente Mg e SO3 con microelementi 16 - 8 - 12 + 4 + 22, contenente crotonilidendiurea, il concime liquido ternario che titolo dovrebbe avere? Più basso oppure identico o simile? Non vorrei creare salinità nei vasi. Hydrofood 16/6/16 è adatto oppure troppo alto? Ringrazio per le preziose info, peccato non abbia vendita online. Il 06/11/17 Ruggero chiede: Ho letto la sua seconda risposta, molto esauriente. Ok passerò al concime idrosolubile. Può indicare un prodotto oppure è vietato? Quale titolo dovrebbe avere in fatto di npk? Grazie. Ruggero
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    Buongiorno,
    allora, se usa un concime a lenta cessione come mi descrive, non deve dare altro concime, facendo così crea troppa salinità e poi degli sbilanciamenti nel substrato o in terra se l'ha in terra.

    Io quello che le posso consigliare, se vuole decidere tra lenta cessione e fertirrigazione, le dico di usare il concime solubile in acqua per fertirrigazione, i risultati sono molto superiori.

    Chi le ha detto che non facciamo vendite online? Tutte le settimane spediamo piante in tutta europa, è solo che non abbiamo attivo l'e-commerce perchè non riusciamo a tenere aggiornato il nostro magazzino, (abbiamo più di 400 varietà) e non vogliamo avere problemi.

    Se vuole qualche pianta basta ci può scrivere una richiesta via mail e le risponderemo al più presto per l'effettiva disponibilità e costi.

    Grazie,
    Cordiali Saluti

    Il 06/11/17 Maurizio Lenzi risponde:

    Buonasera,
    personalmente non saprei, ci sono molti prodotti del genere, qua vicino a me per esempio vendono un prodotto che si chiama "Meristem", ma ce ne sono molti altri. Per il titolo le consiglio bilanciato tra npk.

    Grazie,
    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

    Leggi l'articolo correlato: Il concime: quale tipologia utilizzare e quando è bene impiegarlo.

  • Consiglio sull'utilizzo del fertilizzante liquido per agrumi

    Il 02/11/2017, Ruggero di Milano chiede:

    Buongiorno, ho scaricato l'e-book sugli agrumi. L'esperto consiglia un concime a lenta cessione a marzo e da aprile fertilizzante liquido. Uso quello a lenta cessione, a 90/120 giorni Compo triabon premium. Devo utilizzare ugualmente il fertilizzante liquido ogni 15 giorni?
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno,
    consigliamo il doppio utilizzo del fertilizzante in quanto quello liquido viene assunto in maniera rapida dalla pianta è quello a lenta cessione ottimizza i tempi di assorbimento. 

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

  • Piante di agrumi con foglie accartocciate, cosa fare?

    Piante di agrumi con foglie accartocciate, cosa fare?

    Il 03/10/2017, Egidio di Crema chiede:

    Buonasera, ho una pianta di limone e una di limetta in vaso che durante la primavera/estate non hanno presentato fioritura. Inoltre presentano le foglie tutte accartocciate e deformi, in parte rovinate come se ustionate, così come mostrato in foto. Cosa devo fare? Grazie mille.
    Agrumi_Lenzi
    Risponde l'esperto
    Maurizio Lenzi

    foto-foglie-agrumiBuongiorno,
    questo è un sintomo di una carenza di potassio, ma ciò non significa che il potassio non sia presente nel vaso: potrebbe essere che l'apparato radicale non sia buono o nel vaso ci sia una salinità molto alta dovuta da troppo concime.

    Intanto dovrebbe fare attenzione all'acqua che non ristagni sotto il vaso, se avesse il sottovaso il problema potrebbe essere quello. Se non esiste ristagno deve bagnare in maniera abbondante solo quando il vaso è ben asciutto, in modo da fare uscire bene l'acqua da sotto. Inizi poi a concimare in maniera leggera con un concime bilanciato, con azoto, fosforo e potassio.
    Grazie

    Buona giornata

    Maurizio Lenzi

  • Resina che esce dalla corteccia della mia pianta

    Resina che esce dalla corteccia della mia pianta

    Il 07/07/2017, Marco di Trento chiede:

    Si è formato un fosso nella corteccia e fuoriesce una resina che poi si secca, da che cosa è provocato e come devo fare per risolvere il problema? Grazie
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno
    Dalla foto si vede chiaramente che c'è stata una lesione alla corteccia (in alto) che successivamente alla rottura dei vasi linfatici ha provocato il distaccamento della corteccia e la successiva fuoriuscita di liquido (resina).

    Consiglio di fare immediatamente un trattamento con solfato di rame per evitare l'insorgere di malattie funginee.
    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

  • Rerlan22 per piante di agrumi?

    Il 22/06/2017, Francesco di Licata chiede:

    Buongiorno, ho notato parecchie ragnatele nelle piante di agrumi piantate a febbraio 2017 , e le foglie accartocciate, mi hanno suggerito di usare Reldan 22, insetticida a largo spettro. Secondo voi va bene ? Eventualmente in che misura, io ho una pompa per irrorare di 5 lt. Saluti, Franco
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno, 
    Sarebbe utile poter vedere almeno qualche foto per essere sicuri di darle il miglior consiglio, comunque il rerlan22 ha la scheda del prodotto con le dosi da utilizzare.
    Può seguire serenamente le indicazioni del produttore.

    Cordialità
    Stefano Bolognesi

  • Come mai il mio arancio e il mio limone fanno fiori, frutticini piccoli e poi cadono...

    Il 13/06/2017, Marco di Trento chiede:

    Come mai il mio arancio e il mio limone fanno fiori, frutticini piccoli e poi cadono senza produrre nessun frutto finale, nonostante le concimazioni ed irrigazioni? Si trovano in vasi di terracotta senza sottovaso. Grazie.
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissimo signor Marco

    Molto spesso non basta irrigare e concimare in maniera adeguata gli agrumi (in questo caso limone e arancio), per avere una buona e abbondante produzione di frutti, evitando che essi vadano incontro a cascola prima del loro accrescimento e della completa maturazione.

    Le ricordo infatti che gli agrumi sono specie arboree da frutto di origine tropicale e subtropicale che hanno trovato un certo adattamento al clima mediterraneo, ma al tempo stesso sono piante molto sensibili agli stress di natura climatica e parassitaria sia per le piante coltivate in pieno campo che a maggior ragione quelle coltivate in vaso.
    Le cause che possono portare alla cascola dei fiori e dei frutti delle sue piante di limone e arancio, possono essere varie:

    1. Esposizione a temperature basse.
    2. Forti venti e/o correnti d'aria.
    3. Eccesso di umidità nel terreno e nell'aria.
    4. Carenza di acqua nel terreno.
    5. Eccesso di azoto N.
    6. Carenza di microelementi come ferro Fe e boro B.
    7. Giovanilità delle piante.

    Gli agrumi coltivati in vaso, vanno sempre posizionati all'aria in giardino e in un luogo riparato dal freddo e dal vento eccessivo, avendo sempre bisogno di qualche ora di sole al giorno.

    Se coltiva gli agrumi in un ambiente con clima adatto, con il giusto ricambio di aria, senza che le piante vengano colpite dal vento, potrebbe semplicemente essere che la sia pianta sia troppo giovane e avendo prodotto un numero eccessivo di fiori, non ha la forza per poterli far allegare e portare alla formazione dei frutti.

    Anche questo evento capita a volte, soprattutto quando gli agrumi hanno meno di tre o quattro anni.
    Se una pianta di agrume viene posta invece in serra (anche fredda) o in casa, l’aria diviene sempre eccessivamente asciutta e quindi è consigliabile vaporizzare foglie e rami periodicamente, se fa caldo anche una volta al giorno, e lo stesso se la pianta è posizionata in casa, quando è attivo l’impianto di riscaldamento.

    Un altro motivo che può causare la caduta dei fiori è da imputare alle irrigazioni, perché se sono eccessive o scarse, la carenza o l’eccesso di umidità nel terreno si ripercuotono sui fiori e sull'allegagione dei frutti.
    Nel caso specifico in questione, la cosa che le consiglierei di stare attento e appunto la gestione delle irrigazioni e concimazioni soprattutto quelle azotate.

    In merito all'irrigazione è necessario che l'apporto idrico sia regolare evitando sia gli eccessi che le carenze idriche. 

    Per quanto riguarda le concimazioni è necessario evitare gli eccessi di azoto, in quanto questi oltre a creare fenomeni di inquinamento e accumulo di sali nel terreno, favoriscono un eccessivo lussureggiamento della pianta con sviluppo 
    vegetativo troppo eccessivo a discapito delle formazione dei fiori e dei frutti.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dr. Fabio Di Gioia 

  • Come si chiama questa pianta di agrumi?

    Il 02/06/2017, Giovanni di Galliera Veneta chiede:

    Salve, vorrei sapere gentilmente che pianta di agrumi è questa nelle foto. Grazie ancora
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve signor Giovanni.

    La pianta di agrumi cui lei chiede un riconoscimento, mi sembra un arancio, perché rispetto ad altre specie come il limone, ha dei frutti più tondeggianti e foglie di un colore leggermente più chiaro rispetto ad una pianta di limone.

    Ringraziandola delle domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

  • Cosa succede se una pianta di agrumi si trova con un sovradosaggio di chelato di ferro?

    Il 01/06/2017, Marco di Trento chiede:

    Cosa succede se una pianta di agrumi si trova con un sovradosaggio di chelato di ferro?
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno,

    considerando che ogni prodotto, siano concimi o fitofarmaci, se in sovradosaggio sono comunque fitotossici e non sapendo quanto prodotto in eccesso sia stato dato, non posso darle una risposta adeguata.
    Le consiglio di irrigare abbondantemente la pianta in modo da far percolare l'eccesso ed evitare rischi.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi

  • Ho trovato delle uova piccole e rosse dietro le foglie del mio mandarino e limone, cosa...

    Il 22/05/2017, Andrea di Perugia chiede:

    Buonasera, purtroppo non ho fatto una foto del problema, comunque ho visto dietro a delle foglie sia di mandarino che di limone (sono vicine) delle uova piccole e rosse aggruppate come degli esagoni di alveare. Sapete di cosa potrebbe trattarsi e cosa posso fare a riguardo? Se troverò altre foglie con lo stesso problema faro' delle foto. Grazie
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve signor Andrea.

    Gradirei se fosse in grado di allegare qualche foto delle piante di limone e mandarino infestati.

    Sono molti i parassiti che produco le uova negli anfratti più strani della piante. 

    Oltre il colore è la forma, sono molti gli insetti che depongono le uova in questo modo a livello fogliare, per questo è necessario avere delle foto in modo da identificare al meglio il parassita.

    Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

  • Quando la pianta di limoni fa la fioritura è possibile fare il trattamento...

    Il 09/05/2017, Angela di Villaricca chiede:

    Gentili esperti. Quando la pianta di limoni fa la fioritura è possibile fare il trattamento antiparassitario? E gli ulivi? Grazie
    Fabio_DiGioia
    Risponde l'esperto
    Fabio Di Gioia

    Salve gentilissima signora Angela.

    Assolutamente no. È sempre bene evitare di trattare le piante di limone e di ulivo ma in generale tutte le piante da frutto nel corso della fioritura.

    La fioritura è una fase del ciclo produttivo della pianta molto importante perché avviene l'impollinazione e quindi il trasporto del polline dall'apparato riproduttivo maschile (stami) a quello femminile (pistillo).

    In questa fase è necessario che sia il polline che gli ovuli del fiore siano completamente vitali e in uno buono stato vegetativo, perché è proprio dal corretto andamento della fioritura da cui dipende ma successiva produzione di frutta.

    Distribuire antiparassitari durante la fioritura, può provocare:

    1. Rottura e scoppio dei granuli pollinici (plasmolisi).
    2. Devitalizzazione degli stami e del polline.
    3. Aborto dell'ovario.

    I trattamenti antiparassitari devono essere fatti dal momento dell'apertura delle gemme fino al completo sviluppo del germoglio e ripeterli a partire della fase di post - allegagione per proteggere i frutti da eventuali parassiti che possono attaccare sia i rami che il tronco e agire negativamente sulla produzione fruttifera.

    Rimanendo a disposizione per risolvere altri dubbi, la saluto cordialmente.

    Dott. Fabio Di Gioia
    Specializzato nel recupero e valorizzazione di varietà vegetali antiche.

  • Per fare un innesto su un albero di agrumi quale frutto consigliate?

    Il 29/03/2017, Giuseppe di Nocera Superiore chiede:

    Poichè debbo fare un innesto su di un vecchio albero di agrumi, gradirei sapere quale frutto della stessa specie è consigliabile, con esclusione di arance e limoni, dei quali dispongo, grazie.
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno,

    su un selvatico di limone può tranquillamente innestarci quale agrume preferisce senza problema.

    Saluti
    Stefano Bolognesi

  • La margotta: quando staccarla da un Clementino

    Il 05/01/2017, Alberto di Napoli chiede:

    Salve. ho 2 domande da fare. La prima è in che mese posso staccare una margotta radicata dalla pianta madre che è una clementina. La seconda ho un limone in piena terra che devo spostare volevo sapere in che periodo fare questa operazione. Grazie e complimenti
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Salve Alberto.

    Per il distacco della margotta da un Clementino, dopo aver verificato l'effettiva formazione delle radici le consiglio di tagliarla e rinvasarla ad aprile.
    Il trapianto della pianta di limone in piena terra alla fine del mese di maggio.

    Cordiali saluti

  • Agrumi, consigli pratici

    Il 03/12/2016, Annibale di Sparanise chiede:

    Salve, gli alberi di agrumi vanno potati? In quale periodo e in che modo? Inoltre, vorrei sapere qual è il trattamento antiparassitario più adatto. In quale periodo e con quale frequenza va usato? Grazie anticipate.
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Gentile Annibale,

    le consiglio di scaricare dal sito di "Portale del Verde" l'apposito e-book sulla coltivazione degli agrumi. In esso potrà infatti trovare tutte le risposte ai suoi quesiti riguardanti questa meravigliosa pianta. 

    Questo è il link: http://www.portaledelverde.it/gli-e-book-del-portale-del-verde/la-coltivazione-degli-agrumi-in-vaso/

    Saluti,
    Stefano Bolognesi.

  • Come proteggere gli agrumi in inverno?

    Il 06/11/2016, Anna di Balangero (TO) chiede:

    Buongiorno. Ho diversi agrumi in vaso che abitualmente d'inverno ritiro in una veranda di plastica e si sono sempre mantenuti bene. Ho però un limone che è cresciuto abbastanza e oltrepassa i due metri (2,20m per l'esattezza). Questo limone non entra nella veranda, cosa posso fare? Potarlo non è la stagione. Lo posso tenere fuori e ricoprire magari con del tessuto non tessuto (velo da sposa) o non sarà sufficiente per l'inverno (qui andiamo anche ben sotto zero). La pianta con il suo vaso è molto pesante da trasportare. Inoltre posso ricoprire i vasi degli agrumi con le tante foglie che stanno cadendo dagli alberi che ho in giardino (acero, betulle, faggio ecc.)? O queste potrebbero portare eventualmente malattie? Grazie e cordiali saluti. Anna
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno Anna,

    sconsiglio di coprire i vasi di agrumi con foglie raccolte in esterno, perché posso essere veicolo di malattie funginee.

    Per quanto riguarda la pianta grande di limone, la ricoveri all’interno e se possibile pieghi i rami verso il basso; se non dovesse bastare si limiti a tagliare solo i rami troppo sporgenti. Se si tratta di qualche ramo non succede niente alla pianta.

    Saluti.

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

  • Quando posso reinvasare gli agrumi?

    Il 04/11/2016, Mario di Parma chiede:

    Quando posso reinvasare i limoni e gli agrumi in genere?
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno Mario,

    il rinvaso degli agrumi si effettua nei mesi di maggio e giugno.
    Le consiglio di scaricare l'e-Book in archivio cliccando qui.

    A presto.

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

  • Agrumi ammalati: l'insetticida da utilizzare è Imidacloprid?

    Il 17/10/2016, Egidio di Crema chiede:

    Buonasera, il problema per il quale avevo richiesto il parere dell'esperto, ovvero la presenza di foglie accartocciate nelle mie piante di agrumi, persiste. Non trovo la molecola da lei indicata idacloprid, trovo invece il imidacloprid: sono lo stesso principio?
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno caro Egidio, 

    mi scuso per l'errore di ortografia. Il principio a cui facevo riferimento nella precedente mail è Imidacloprid, un insetticida utilizzato per difendere gli agrumi dall'attacco di parassiti e malattie, che viene assorbito dalle radici, dal fusto, dalle foglie delle piante e viene veicolato costantemente alle foglie presenti e a quelle che si stanno formando.

    Per qualsiasi richiesta o dubbio, resto a sua dispisizione.

    Cordialmente

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

  • Agrumi in vaso con lesioni sulle foglie accartocciate: cosa fare?

    Agrumi in vaso con lesioni sulle foglie accartocciate: cosa fare?

    Il 25/09/2016, Egidio di Crema chiede:

    Buonasera, ho alcune piante di agrumi in vaso. Alcune presentano delle foglie accartocciate con delle lesioni che rendono la foglia trasparente. Cosa devo fare? Grazie.
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Foglie di agrumi attaccate dalla minatrice serpentinaBuongiorno Egidio,

    il lepidottero che provoca quel problema alle foglie dei suoi agrumi si chiama minatrice serpentina (phyllocnistis citrella).

    Le consiglio di tagliare quel rametto e buttarlo via. Così facendo, quando arriverà la stagione fredda, la malattia non dovrebbe ripresentarsi. Nel caso contrario, le suggerisco un trattamento con prodotto a base di "Imidacloprid".

    Cordialmente

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

  • Concime per agrumi: aiuta contro il gelo?

    Il 23/06/2016, Alessio di Peschiera Borromeo chiede:

    Buongiorno, avrei una domanda per il vostro esperto in agrumi. Da circa 10 anni almeno, ho una pianta di limoni che puntualmente ad ogni inverno soffre tantissimo il freddo per il semplice fatto che io la ritiro solamente sotto ad un portico aperto ma non la proteggo con altro e le temperature rigide del nord per quanto magari sembri un inverno caldo, in alcuni giorni scendono drasticamente sotto lo zero. Finito l'inverno il mio limone riprende faticosamente a mettere foglie ma il loro colore è molto "sbiadito", verdino chiaro, sembra quasi "anemico". Di fiori e di conseguenza frutti logicamente nemmeno l'ombra se non uno o due limoni striminziti. La mia domanda è: con del concime è possibile ottenere dei risultati migliori o il freddo che prende d'inverno ne compromette comunque la fruttificazione? Grazie molte.
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno,

    Il colore giallo pallido della nuova vegetazione è quasi sicuramente dovuto alla carenza di azoto nel terreno.

    Per avere un buon risultato, viste le condizioni in cui sverna la pianta, le consiglio quanto segue: 

    Con questi accorgimenti vedrà sicuramente dei buoni risultati.

    Cordiali saluti 

    Stefano Bolognesi
    Azienda agricola La Brina

  • Come si effettua la potatura degli agrumi? Qual è il periodo giusto per farlo?

    Il 09/06/2016, Giovanni di Fara in Sabina chiede:

    Ho in giardino una pianta di arance, una di mandarini, una di limoni e una di clementine. Sono abbastanza grandi e, nella stagione appena trascorsa, hanno portato tanti buoni frutti. Sono anni che non vengono potate: volevo sapere quando si fa la potatura e quali accorgimenti occorre avere? Grazie! Giovanni.
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno sig. Giovanni,

    Il periodo migliore per effettuare la potatura degli agrumi è proprio in questo momento, ovvero nel mese di Giugno.

    In merito agli accorgimenti da avere in fase di potatura, è difficile da spiegare su carta.

    Un accorgimento semplice é quello di creare, all'interno della pianta, una parte vuota e ben areata, in modo da far circolare l'aria ed evitare l'insorgere di malattie funginee. Questo rende anche più difficile l'habitat ad eventuali patogeni animali.

    Un altro accorgimento da osservare é quello di ringiovanire la chioma, tagliando con scadenza annuale alcuni rami vecchi per favorire la crescita di nuova vegetazione.

    Le consiglio inoltre di seguirci in quanto a breve sarà disponibile un e-book dedicato alla cura degli agrumi, in cui darò suggerimenti specifici su questo e su tanti altri aspetti riguardanti queste piante da frutto.

    Cordiali saluti

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina

  • Le foglie del mandarancio si stanno ingiallendo: cosa posso fare?

    Il 25/05/2016, Pino di S. Elia di Catanzaro chiede:

    Le foglie del mandarancio si stanno ingiallendo: cosa posso fare? Grazie
    Redazione
    Risponde l'esperto
    Redazione Portale del Verde

    Buongiorno Pino,

    Sarebbe opportuno poter visionare una foto delle foglie del suo mandarancio per valutare al meglio la carenza.

    Considerando il periodo sarà sicuramente necessaria una somministrazione di chelato di ferro e una concimata con concime a base di azoto.

    Cordiali saluti 

    Stefano Bolognesi
    Azienda Agricola La Brina