chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Malattie delle piante

  • Come si chiama questa pianta e come mai hai questa brutta macchia su una foglia?

    Il 30/10/2018, Serena di Asiago chiede:

    Buongiorno ho questa pianta di cui non riesco a trovare il nome, e dopo pochi giorni ho trovato una foglia con questa macchia. La pianta si trova in una reception di uno studio dentistico, abbastanza illuminata, dove ci sono inoltre dei faretti. Grazie per l’aiuto

    Leggi tutto

  • Oleandro in vaso attaccato da cocciniglia e ragnetto rosso: cosa fare?

    Il 24/10/2018, Maddalena di Venezia-Lido chiede:

    Buongiorno, ho da un paio d'anni un oleandro a cespuglio, in vaso di coccio, su terrazzo esposto a sud. Fin da poco dopo l'acquisto, pur crescendo e facendo una discreta fioritura, ha cominciato a mostrare foglie con patina biancastra e, al contempo, con zone nere. La situazione è peggiorata col passare del tempo e per di più è comparsa recentemente qualche piccolo punto di cocciniglia bianca. I fiori spesso si accartocciano senza giungere a piena maturazione. Abbiamo dato a più riprese antiparassitari (uno per oidio, uno generico), ma senza nessun risultato. Oggi ho guardato con la lente la pagina inferiore delle foglie e ho visto ragnetti rossi in movimento. Stavo per provare a potarlo, ma ho trovato questa rubrica e le chiedo quali consigli mi può dare per cercare si salvarlo, ammesso che sia possibile. Allego foto. Grazie fin da ora. Maddalena

    Leggi tutto

  • Quali diserbanti posso usare per le piante in vaso?

    Il 23/10/2018, Anna Maria di Palermo chiede:

    Buongiorno! Non riesco a trovare un diserbante per piante in vaso. Trovo solamente quelli per prato! Grazie per l’attenzione

    Leggi tutto

  • Come mai alla mia pianta si ingialliscono le punte delle foglie quando diventano lunghe?

    Il 19/10/2018, Anna di Salerno chiede:

    Cortesemente vorrei capire perché la mia pianta che ho allegato in foto, nonostante cresca bene, nel momento in cui si allungano le foglie le punte si seccano. Come posso fare per risolvere il problema e se devo tagliare le punte. Le macchioline bianche che si vedono in foto è solo bicarbonato che ho messo in maniera casalinga da inesperta pensando a qualche parassita. Grazie e buon lavoro

    Leggi tutto

  • Ho il terrazzo infestato, sapete dirmi cosa sono e come fare per farle andar via?

    Il 09/09/2018, Giovanni di Genova chiede:

    Ho il terrazzo infestato, sapete dirmi cosa sono e come fare per farle andar via? Grazie

    Leggi tutto

  • Kumquat attaccate da gommosi e cocciniglia: posso salvarle?

    Il 06/08/2018, Elvis di Camponogara chiede:

    Pregiatissimo Dott. Lenzi, possiedo 4 Kumquat, anzi 3 perché il più vecchio se ne sta andando (vedi immagine 3). Fino a due mesi fa erano stupendi. Pieni di foglie colorate di un verde intenso, come se fossero appena usciti dai garden center. Il primo (vedi immagine 1 e 2) ha fatto due fioriture molto abbondanti, ma senza allegagione. Ho poi scoperto la presenza della cocciniglia quella bianco/grigia; ho trattato con una miscela di olio minerale/ cipermetrina acquistata in un garden center dopo la fioritura. Nel frattempo è iniziata la caduta delle foglie e la presenza di rami secchi. Ho tagliato i rami secchi, coperto i tagli con mastice da innesto e trattato con rame. Continuano a cadere le foglie e seccarsi i rami. E' presente della gommosi. Il secondo un kumquat stupendo fino al 20 giugno circa. Un giorno ho trovato un ramo secco con due cocciniglie. Da allora stesso trattamento di cui sopra. Non ci sono le cocciniglie bianche ma cadono di continuo le foglie, i rami si seccano ed è presente la gommosi. Rimangono solo le foglie apicali dei germogli, che in certi casi presentano un curvatura verso il basso. La fioritura è terminata senza allegagione. Ci sono speranze? Il terzo (vedi foto nr. 3) dopo la fioritura senza allegagione ha cominciato a perdere le foglie emesse in primavera, poi sono cresciuti nuovi germogli con foglie stupende che ora sono già cadute. Il quarto kumquat, ha emesso due volte i fiori . Fino ad una settimana fa' era pieno di frutti, ma dopo la seconda fioritura si è verificata la cascola dei frutti e la caduta delle foglie. Ho notato la presenza della cocciniglia a scudetto. Dopo l'intervento con olio/cipermetrina sono passato all'intervento con acqua/detergente e olio di soia su tutti i kumquat (seguendo i suoi consigli su youtube), i 4 limoni, il mandarino. Il citrus mitis che possiedo continua a fiorire e a generare nuovi frutti e salvo errori non sono presenti cocciniglie. Premetto che le piante sono coltivate su vaso da 20 cm a 35 cm di diametro con il fondo di argilla espansa, miscela di terriccio per agrumi, sabbia e stallatico equino da marzo. Concimo due volte al mese, ogni 20 giorni circa, con concime specifico per agrumi la prima volta e la seconda in alternativa lupini e/o solfato ferroso. Le piante sono collocate su vasi si trovano su un terrazzo con esposizione a sud/ est. (due piante, quelle che si vedono sulle immagini le ho portate in pieno campo un po' riparate). Vorrei gentilmente sapere quale malattia ha colpito i miei kumquat e se ci sono rimedi a questa situazione. Irrigazione ogni 3/4 giorni. Grazie. Cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • Macchie bianche comparse sul terreno del giardino: cos'è e cosa fare?

    Il 08/07/2018, Carla di Napoli chiede:

    Sul terreno del mio giardino, abbastanza ombreggiato, e sulla parte di tronco di palma rimasta (tagliato per punteruolo rosso) sono comparse macchie bianche, tipo muffa. Cosa fare? Ritenete ci sia uno specifico problema? Grazie molto.

    Leggi tutto

  • Che pianta è quella in foto e cosa fare per evitare che continui a seccarsi?

    Il 27/06/2018, Marco di Roma chiede:

    Salve, vorrei sapere gentilmente che pianta è quella in foto e come può essere manutenuta. Purtroppo si sta progressivamente appassendo (vd foglie giù) e non è più rigogliosa come una volta. Da considerare che è tenuta in vaso con terriccio universale e argilla espansa come drenaggio. Acqua una volta a settimana e posizione sul balcone sempre in ombra. Grazie. Cordiali Saluti. Marco

    Leggi tutto

  • Che problema hanno le mie piante che hanno foglie danneggiate?

    Il 06/06/2018, Federica di Palermo/Italia chiede:

    Buon pomeriggio a tutti! Sono qui per chiedervi un piccolo grande aiuto: identificare la malattia delle mie piante! In foto due foglie di una pianta di limoni, in basso delle foglie di un rampicante, al centro una fogliolina di alloro. In comune hanno questi piccoli buchi, causati evidentemente da qualche insetto che si diverte a mangiarne alcune parti. Ho notato alcuni insettini minuscoli verde chiaro... Mi aiutate a trovare il prodotto che possa risolvere questa situazione? Grazie a chi risponderà

    Leggi tutto

  • Come curare queste piante del giardino sofferenti?

    Il 04/06/2018, Christian di Battuda (PV) chiede:

    Buongiorno, mi sono trasferito da poco in un'abitazione con giardino, e alcune piante stanno soffrendo di qualche malattia. Nell'immagine "1" potete vedere le foglie di un cespuglio ornamentale di cui non conosco il nome... viene usato spesso per farne siepi divisorie. L'anno scorso soffriva di oidio e l'ho curato con un prodotto apposta, dopodiché la pianta sembrava guarita. Da un paio di settimane sono comparsi quei segni bianchi sulle foglie, a prima vista potrebbero sembrare insetti o uova, non so bene cosa siano. Non si muovono, e se si toccano la parte bianca viene via come se fosse una sottile pellicola, lasciando solo quei puntini arancioni. Cosa potrebbe essere? Nelle immagini numero 2 e 3 si vedono invece dei problemi con le rose. Non sono molto pratico e quindi non saprei come procedere, potete darmi qualche consiglio? Grazie, la questione è abbastanza comica perché pur facendo parte di una villetta gemellare, il mio vicino con le stesse piante non ha alcun problema e non ha dato loro alcun prodotto. C'è da dire che prima che mi trasferissi qui questa casa è rimasta "abbandonata a sè stessa" per un certo periodo di tempo, durante il quale nessuno si è preso cura del giardino. Grazie in anticipo per l'aiuto che potrete darmi. Cordiali saluti, Christian

    Leggi tutto

  • Piante sul balcone che presentano macchie: cosa fare prima che si ammalino tutte?

    Il 04/04/2018, Marco di Milano chiede:

    Buongiorno, come si vede dalle foto ci sono queste "macchie" che stanno prendendo un po' tutte le piante del balcone (agave compresa!) Avete, per favore, un rimedio prima che si ammalino tutte? Grazie davvero Marco

    Leggi tutto

  • Quale prodotto per eliminare i licheni dalle piante?

    Il 10/03/2018, Idalmino di Quattordio (AL) chiede:

    Quale prodotto per eliminare i licheni dalle piante? Grazie

    Leggi tutto

  • Come posso curare la grafiosi dei carpini neri micotizzati?

    Il 01/03/2018, Alberto di Trento/Italia chiede:

    Come posso curare dalla "grafiosi" dei carpini neri micorizzati a tuber melanosporum vittadini che stanno morendo? Hanno già 4 e 9 anni. Devo per forza estirpare e bruciare? Infinite grazie. Il 06/03/2018 Alberto chiede:Buongiorno dott. Fabio, la ringrazio molto per la sua risposta; se posso disturbarla ancora vorrei chiederle come posso fare per limitare gli attacchi degli Scolitidi considerando che pochissime piante sono morte, ma alcune sono ammalate e non vorrei perdere, dopo tanta attesa, una possibile produzione di tartufi. Ancora infiniti ringraziamenti. I miei più cordiali saluti. Alberto

    Leggi tutto

  • Prodotti anticrittogamici: riconoscere grado di reazione e cosa significa

    Il 14/12/2017, Roberto di Pavia chiede:

    Non vorrei approfittare eccessivamente della sua disponibilità e gentilezza, ma l'occasione è talmente ghiotta che mi permetto di chiederle un ulteriore paio di informazioni. Entrambe riguardano la miscibilità di prodotti anticrittogamici: 1) Le etichette di molti prodotti riportano la dicitura: "Il prodotto non è compatibile con prodotti fitosanitari a reazione alcalina", oppure ".....a reazione neutra", senza, poi, indicare il "tipo" di reazione del prodotto stesso per un'eventuale miscelazione con altro formulato che riporta la stessa dicitura. Come fare per conoscere il "grado" di reazione (alcalina, neutra ecc.ecc.) al fine di poter miscelare due prodotti? 2) Molto spesso l'etichetta di fungicidi sistemici raccomanda la miscelazione con un prodotto di copertura o di contatto. Altrettanto spesso, però, l'etichetta di questa seconda categoria di prodotti non ne riporta "il meccanismo di azione" (contatto, copertura, Gruppo M4 (FRAC), ecc.ecc.). Sono da intendersi "di copertura" tutti i prodotti sulla cui etichetta non viene indicato "sistemico"? Grazie per l'attenzione e buona giornata. Il 16/12/2017 Roberto chiede: Riprendo la mia domanda del 14/12 e la ringrazio per la risposta che, però, non mi ha dissipato alcuni dubbi. - Ho cercato, come da lei suggerito, delle "tabelle di miscibilità dei prodotti fitosanitari", ma ho trovato solo qualcosa inerente una ristrettissima fascia di prodotti (rame, zolfo, oli minerali, olio bianco e pochi altri). Ho trovato tabelle dei singoli produttori, che però riportano solamente la compatibilità fra anticrittogamici/insetticidi di loro produzione. Ma nulla su un panorama di prodotti di "case" diverse. Nello specifico, mi riferisco alla miscibilità di prodotti con principi attivi del tipo: Tebuconazolo, Tiram, Captano, Pyrimethanil, Difenoconazolo, Penconazolo, Deltametrina, Clorpirifos etile, Pirimicarb ecc.ecc. Per quanto riguarda la seconda parte della mia domanda, invece, più che una speigazione sulle "modalità di azione" dei prodotti (sistemici e di copertura), mi interessava conoscere come individuare/riconoscere un prodotto di copertura. Sapere, cioè, se il prodotto X è un prodotto di copertura o sistemico quando sull'etichetta non è riportato nulla in merito (ad esempio, su molte di quelle relative a prodotti a base di rame). Grazie

    Leggi tutto

  • Carie del legno sui miei faggi: che fare?

    Il 25/09/2017, Davide di Calvisano chiede:

    Buongiorno, nel mio giardino ho tre faggi di circa 40 anni. Quello centrale (il più grande) ha le foglie secche e ripiegate su se stesse (la pianta si biforca a circa 2 mt dal suolo e sembra che il problema interessi solo una parte della pianta). Mi dicono che il faggio è ormai malato e non vi è possibilità di guarigione; sarebbe il caso di abbatterlo? Io vorrei evitare il più possibile questo e pertanto, allegando alcune fotografie, chiedo un vostro cortese parere. Grazie

    Leggi tutto

  • Le dosi per trattamenti rameici si riferiscono a 100 litri?

    Il 30/08/2017, Federico di Castrovillari chiede:

    Ciao. Ma le dosi per i trattamenti rameici dell'olivo si riferiscono a 100 litri ?grazie. Ciaoo

    Leggi tutto

  • Catalpe attaccate da diversi insetti: cosa fare?

    Il 22/08/2017, Anna di perugia chiede:

    Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio...in allegato le foto delle foglie delle due Catalpe che ho in giardino...come si vede stanno soffrendo molto e non si e' ancora capito cosa abbiano...ieri ho trovato alcuni animaletti sotto le stesse e mi e' stato detto che si tratta della cimice nera asiatica difficile da debellare...per il momento sto dando un concime a base di calcio e magnesio ma non saprei che altro fare....da qualche giorno poi, entrambi gli alberi sono invasi dalle api che ci girano intorno o stazionano sotto le foglie meno secche per tutto il giorno ed inoltre sono anche pieni di formiche!!! aiuto!!!

    Leggi tutto

  • Pianta con chiazze marroni sulle foglie

    Il 21/08/2017, Francesco di Roccalumera chiede:

    La mia pianta ha queste chiazze marroni nelle foglie. Che rimedi devo utilizzare?

    Leggi tutto

  • Come liberare l'orto dal vilucchio?

    Il 16/07/2017, Francesco di Cavriana (mn) chiede:

    Come liberare l'orto dal vilucchio?

    Leggi tutto

  • Corineo: sintomi e lotta

    Il 16/07/2017, Renata di Belluno chiede:

    Come posso intervenire su un susino felisio colpito da corineo? Le foglie sono tutte bucherellate e i frutti marciscono sulla pianta. Grazie

    Leggi tutto

  • Il susino ha foglie gialle ed i fichi sono attaccati da punteruolo, cosa posso fare?

    Il 05/06/2017, Andrea di Prato chiede:

    Buongiorno, il nostro susino dopo una bellissima fioritura si é riempito di frutti, ma, nel giro di una settimana, lo abbiamo trovato completamente con le foglie ingiallite ed i frutti avvizziti. Al colletto ho trovato segni di rosicchiamento. Vicino al fusto una tana di un roditore. Avevamo anche piantato vicino un albero di limoni dal quale cadevano le foglie. Quindi, non so se si tratta di un fungo trasmesso dal limone o dell'insetto oppure del roditore. Premetto che abbiamo 6 fichi tutti attaccati dal punteruolo e un altro coleottero, ma hanno ancora foglie e frutti. L'anno scorso é seccato un altro susino più giovane anche questo in pochissimo tempo. Non c'era segno di infestazioni da coleotteri come rodilegno. Si tratta forse di un fungo o un battere che sta uccidendo man mano i nostri alberi? Può capitare anche a quelli giovani ripiantati? La ringrazio per la risposta.

    Leggi tutto

  • La dodina con quale insetticida è miscelabile?

    Il 22/05/2017, Michele di Lavarone chiede:

    Buongiorno e grazie in anticipo! Volevo chiedere la dodina con quale insetticida è miscelabile?

    Leggi tutto

  • Sulla mia siepe c'è l'oidio e sui miei limoni della cocciniglia. Che prodotti posso utilizzare?

    Il 13/05/2017, Cristina di Velletri chiede:

    Buonasera mi chiamo Cristina. Purtroppo sulla mia siepe tutti gli anni compare l'oidio che non riesco a debellare. Su un albero di limoni è comparsa una polvere nera e anche della cocciniglia. Vorrei sapere, visto che ho molti prodotti a casa, quale posso usare. Purtroppo non ricordo le dosi per utilizzare tali prodotti e vorrei un consiglio da voi. I prodotti che ho sono: PIKAR, CUPROXAT liquido; CONFIDOR; OLIOCIN. La mia siepe è Griselinia littoralis ‘Variegata’ che presenta oidio e cocciniglia sullo stelo, lauro che presenta la stessa forma di malattia e un limone che ha sul tronco della cocciniglia molto grande e sulle foglie una patina nerastra. Aspetto un vostro consiglio anche sull'utilizzo dei prodotti in mio possesso. Ringrazio anticipatamente e attendo una vostra risposta. Grazie Cristina.

    Leggi tutto

  • I miei marroni Bouche de Betizac e Maraval sono stati attaccati dal Cinipide galligeno, come posso prevenirlo?

    Il 12/05/2017, Gioacchino Pirri di Cosenza chiede:

    Salve, ho tre piante di marroni in vaso. Una di 4 anni circa e 2 di 2 anni. Quelo piu grande è un marrone di cui non ricordo con precisione la specie. Gli altri due sono un Bouche de Betizac e un Maraval. Quest'anno al risveglio vegetativo ho avuto la brutta sorpresa di trovare il piú grande attaccato dal Cinipide galligeno. Ho rimosso tutte le galle man mano che spuntavano, staccando a volte gemme e foglie. Gli altri due non sono stati attaccato perchè li ho comprati lo scorso autunno. Come posso prevenirlo e difendere le mie piante in vista del mese prossimo quando il Cinipide attaccherá la pianta di nuovo? Grazie.

    Leggi tutto

  • uno dei miei albicocchi è gravemente colpito da monilia. Cosa posso utilizzare di non chimico ma efficace?

    Il 09/05/2017, Alessandro Faedda di Aurigo - Imperia chiede:

    Ciao a tutti, uno dei miei albicocchi è gravemente colpito da monilia. Due anni fa l'ho potato dal secco, trattato con poltiglia bordolese e l'anno successivo è stato meglio, senza un frutto ma in salute. Quest'inverno non l'ho trattato, ha fatto una splendida fioritura e ora sta seccando come al suo solito. Cosa posso fare di non chimico ma efficace veramente? Ha qualche speranza o è meglio estirparlo? Grazie.

    Leggi tutto

  • Come posso curare la mia pianta di Acmea?

    Il 29/04/2017, Erika di Londra chiede:

    Buongiorno, ho questa pianta da un anno circa. Il fiore era di un bellissimo rosso, ma dopo un mese è diventato come nella foto. Credo sia morto da tempo ma la pianta h aancora le foglie verdi. Vorrei sapere: 1. come si chiama la pianta 2. devo rimuovere il fiore in modo tale che ne cresca un altro? 3. le foglie sono un pò secche, devo applicare qualche trattamento particolare? Grazie mille Erika

    Leggi tutto

  • Lemie piante sono malate?

    Il 28/04/2017, Patrizia di Roma Ostia chiede:

    Sono malate, vero? Il vivaista dove le ho acquistate, online, mi ha detto di no, ma non mi fido ad interrarle vicino alle altre sane. AIUTOOOO!

    Leggi tutto

  • Cosa devo fare se la mia pianta ha delle foglie secche?

    Il 19/04/2017, Erika di Londra chiede:

    Buongiorno la scorsa estate si sono bruciate le foglie della mia pianta (come da foto). Ne sono cresciute però di nuove bellissime e di un verde lucente. Cosa devo fare con quelle secche? Meglio tagliarle o lasciarle così come sono? Grazie

    Leggi tutto

  • In quale periodo trattare gli alberi di ulivo contro la Tignola? Quali prodotti usare?

    Il 08/04/2017, Antonio Giovanni di Reggio Calabria chiede:

    Buongiorno, in quale periodo trattare gli alberi di ulivo contro la Tignola e quali prodotti usare? Vi ringrazio e vi invio un cordiale saluto.

    Leggi tutto

  • Posso usare un prodotto a base di Deltametrina per la lotta alla Dasineura Pyri?

    Il 05/04/2017, Massarenti Donato di Lagosanto (Fe) chiede:

    Il 04/04/17 Fabio Di Gioia mi consiglia per la lotta alla Dasineura Pyri prodotti con principio attivo a base di Oxidementon metile o Vamidotion. Da una ricerca fatta mi risulta che i prodotti con questi principi attivi siano fuori commercio, chiedo conferma. Ho in casa un prodotto a base di Deltametrina consigliato per la lotta, è valido ? Visto che non ho il patentino per usare in estate il Dimetoato posso usare la deltametrina ? Grazie. Cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • Posso tenere lontane le formiche utilizzando aglio e caffè?

    Il 28/03/2017, Roberto di San Fili chiede:

    Utilizzando l'aglio o la posa del caffè alla base del tronco dell'albero, posso tenere lontane le formiche? Quali potrebbero essere le controindicazioni della posa del caffè?

    Leggi tutto

  • Olivo: calendario per la lotta alla mosca e rogna

    Il 25/03/2017, Antonio di Reggio Calabria chiede:

    Ho piante di olivo, mi servirebbe il calendario per la lotta alla mosca e alla rogna con prodotti rameici. Anticipatamente ringrazio e invio cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • Come prevenire e curare l'attacco di Parna Tenella?

    Il 22/03/2017, Luciano Stecca di Padova chiede:

    L'anno scorso i tigli del mio giardino (piante di alto fusto di circa 30 m.) hanno subito un attacco importante di Parna tenella. Temendo che l'attacco si ripeta quest'anno, 1. come posso prevenirlo? 2. come si combatte quando è in atto? Grazie

    Leggi tutto

  • Come combattere l'oziorinco

    Il 25/10/2016, Mario di Parma chiede:

    Come posso combattere l'oziorinco? Grazie

    Leggi tutto

  • Quali sono i prodotti più efficaci ed i periodi giusti per curare malattie delle piante da frutto come la Bolla del Pesco e la Mosca della Frutta?

    Il 24/09/2016, Francesco di GIOIOSA JONICA chiede:

    Salve, gradirei sapere che prodotti usare ed i periodi in cui utilizzarli per le seguenti patologie: Bolla del Pesco e Mosca della Frutta. Io possiedo piante di pesco, ciliegio e pero. Ringrazio e porgo distinti ossequi. Francesco

    Leggi tutto

  • Monilia e Cimici: quali trattamenti utilizzare contro queste due patologie delle piante da frutto?

    Il 23/09/2016, luigi di nebbiuno chiede:

    Ogni anno butto via frutta per la monilia e pomodori per le cimici. Tratto con bordolese e dodina. Cosa sbaglio? Grazie.

    Leggi tutto

  • Il mio giardino è pieno di buchi, ma non sono gallerie di talpe. Quale animale potrebbe essere e come contrastarne l'azione?

    Il 17/07/2016, Dario di Leggiuno (VA) chiede:

    Aiuto! Chiedo l'aiuto di un vostro esperto per cercare di salvare quel che resta del mio prato! Come si può vedere dalle foto che vi ho allegato, ormai il mio prato è diventato un reticolo di gallerie, ma quello che non riesco proprio a capire è da quale tipo di animale siano state create. Le talpe sono ospiti del mio giardino tutti gli anni e puntualmente riesco a riconoscerle e anche a catturarle ma questi sono buchi diversi, il terreno viene "arato" in alcune zone specifiche crollando poi al primo passaggio umano. Ho notato che si creano sopratutto dove in autunno scarico le foglie del giardino prima di smaltirle. C'è chi mi ha detto che sono vernacole, topi, bilordoni (bisce chiamate qui in zona "ratere"), ma ora vorrei, se possibile, una risposta da vero esperto di giardinaggio. Grazie di tutto Dario

    Leggi tutto

  • Consiglierebbe l'uso abituale di biostimolanti in vivaio o in campo per ottenere vantaggi?

    Il 13/06/2016, Valentina di Italy chiede:

    Vorrei chiedere al vostro esperto se consiglierebbe l'uso abituale di biostimolanti, in vivaio o in campo, al fine di ottenere produzioni anticipate, o di qualità e quantità superiore alla media. In caso positivo, che tipo di bio stimolante consiglierebbe particolarmente (alghe, amminoacidi, ecc.). Grazie mille.

    Leggi tutto

  • Il mio orto è stato attaccato dalla mosca delle cipolle o Napomyza: quali rimedi posso adottare?

    Il 16/05/2016, Didi Caspani di Carnate IT chiede:

    Quest'anno la mosca Napomyza delle cipolle e porri ha attaccato presto le colture. Come si può difendere il raccolto che già soffre del clima mediamente più mite andando in fiore precocemente? Ci sono varietà di cipolle consigliate per i climi caldi? Grazie. Saluti

    Leggi tutto