chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante acidofile

Classifichiamo, in questa categoria, le Piante acidofile che, per ottenere una buona vegetazione e una bella fioritura, hanno bisogno di terreni freschi e acidi, privi di calcare.

L'apparato radicale di queste piante è poco profondo, pertanto uno spessore da 50 a 60 cm di terra acida è generalmente sufficiente. La loro incomparabile fioritura, che offre una gamma molto vasta di colori intensi, premierà ampiamente delle precauzioni prese per piantarle e mantenerle.

La maggior parte delle specie di Piante acidofile sono coltivate in contenitori. Ottimi risultati si ottengono in vasi e grandi fioriere, su terrazzi, balconi, patio, ecc.

Se coltivate in vaso bisogna rinvasare almeno ogni due anni, in un contenitore di dimensione superiore.

Leggi le risposte degli esperti sulle piante acidofile

Paolo Zacchera e i suoi consigli sulla cura delle malattie delle piante acidofile