chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Alloro

  • Alloro: come capire quale specie sia e se è commestibile?

    Il 04/12/2018, Chiara di firenze chiede:

    Salve, vorrei fare delle tisane all'alloro fatte in casa dato che ho delle belle siepi in giardino. Tuttavia ho un enorme dubbio: non capisco se si tratta di Laurus Nobilis o dell'alloro Lauro Ceraso. In questo periodo non ha bacche, quindi non posso basarmi su bacche o fiori per identificarlo. Inoltre anche annusando la foglia appena tagliata, l'odore di alloro non mi convince molto. Ho allegato due foto della foglia in questione. Esiste una maniera inequivocabile per riconoscere le due specie, prima di far star male me ed i miei ospiti?

    Leggi tutto

  • Siepe di Lauro: macchie nere e marroni sulle foglie, cosa fare?

    Il 02/12/2018, Giuseppe di San Giustino PG chiede:

    Salve, ho un problema ad una pianta di siepe "lauro": a mio parere la pianta in questione è stata colpita da qualche fungo che si manifesta con delle macchie nere e marroni sulle foglie con conseguente seccamento dei rami. Mi sono documentato: sembra che il trattamento che devo fare sia di qualche prodotto fungicida con zolfo e rame. Mi può aiutare dandomi un nome di un prodotto che sia specifico per questo problema e magari anche qualche consiglio? La ringrazio in anticipo Saluti, Giuseppe

    Leggi tutto

  • Piante di alloro con foglie che diventano prima gialle e poi marroni: di cosa si tratta? Cosa fare?

    Il 20/08/2018, Alessia di Viareggio chiede:

    Salve, ho un problema con alcune piante di alloro che compongono la mia siepe. Ingialliscono lateralmente e poi diventano marroni, dall'esterno verso l'interno. Ho cercato tra parassiti e funghi ma non trovo niente di simile. Potrebbe essere mancanza di qualche sostanza minerale o altro nel terreno? Però le altre sembrano tutte in salute. Non vengono innaffiate troppo di frequente, per evitare ristagni; da primavera ad ora è stato somministrato concime (generico in grani) un paio di volte, ma in dosi minime. Non ci sono molti parassiti, solo cocciniglia elmetto e psilla qua e là, che sistemo con il marsiglia. Ho paura che secchi. Grazie per l'aiuto.

    Leggi tutto

  • Consigli sulla coltivazione di una pianta di alloro che ha difficoltà a crescere?

    Il 18/02/2018, Lorenzo di Pesaro chiede:

    Salve, chiedevo quali interventi attuare a delle piante di alloro messe a dimora un anno fa circa su terreno non riportato, di qualità sabbiosa. Esse hanno attecchito, ma a differenza delle "sorelle" messe a dimora nello stesso periodo, ma su terreno riportato; fanno difficoltà a crescere! Opterei per una concimazione, ma non essendo del mestiere vorrei capire da voi che marcai composizione di prodotto devo acquistare! PS l'impianto è fornito da irrigazione a goccia! Aspetto vostre notizie. Saluti

    Leggi tutto

  • Aiuola con alloro molto alto e decentrato: rischia di provocare danni? È da potare?

    Il 20/11/2017, Antonio di Roma chiede:

    Buongiorno. Vivo in una zona collinare. Su una delle aiuole, che costituiscono pertinenza dell'appartamento dei miei vicini, è cresciuto un bellissimo e altissimo alloro (credo siano circa 12-15 metri). L'arbusto, però, è cresciuto sul ciglio dell'aiuola e il suo asse, fin dalla base, è totalmente decentrato, per cui la pianta pende a valle per tutta la sua lunghezza, peraltro in direzione della strada. I miei vicini si sono sempre rifiutati di effettuare una potatura e io comincio a chiedermi se la pianta possa ritenersi pericolosa viste le dimensioni e il decentramento. Peraltro, l'aiuola su cui cresce, pur essendo quasi certamente molto profonda, è estremamente esigua. Negli ultimi due anni, inoltre, si è sviluppato un nuovo fusto, estremamente più esile, ma già molto alto (circa 6 metri), il quale, per fortuna, cresce perpendicolarmente al terreno. Mi chiedo se le radici di questo tipo di pianta siano abbastanza solide o se io debba preoccuparmi e intimare anche per vie legali la potatura. Grazie anticipatamente per la risposta.

    Leggi tutto

  • Pianta di alloro malata: le cure attuate non hanno funzionato. Cosa fare?

    Il 08/11/2017, Giuseppe di Campobasso chiede:

    Ho una piantina di alloro, colpita da patologia fungina. Le foglie e gli steli diventano prima marroni e poi si seccano: ho usato inutilmente lo zolfo 80WP (Bayer), il rame Cupravit blu Wg (Bayer), l'olio minerale, l'insetticida Decis Jet (Bayer), ma senza alcun esito. Ho sempre bagnato la piantina sul terreno e con poca acqua. Mi può dare un consiglio su come salvarla? La ringrazio vivamente e le porgo i miei migliori saluti. Giuseppe Bolli

    Leggi tutto