chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Ulivo

  • Uliveto abbandonato: come posso riprenderlo?

    Il 11/01/2019, Antonio di Torrita Tiberina (RM) chiede:

    Ho una parte di uliveto, abbandonato, in una zona molto scoscesa. Ci sono vecchie piante di ulivo altissime che vorrei tagliare per renderne più agevole la gestione della chioma e della raccolta. A che altezza mi consiglia di effettuare il taglio, a filo terra o a 50 cm dal suolo, da cui poi far partire tre o quattro branche. La zona, bassa sabina (valle del tevere), è esposta a sud ma soggetta a gelate primaverili. Con quale cultivar posso integrare le fallanze? Da ultimo, che tipo di piantine prendere per una veloce entrata in produzione? Ringrazio anticipatamente per la risposta. L'11/01/2019, Antonio di Torrita Tiberiana (RM) chiede: Seguito mia richiesta circa il ripristino di un vecchio uliveto abbandonato da oltre 30 anni, rispondo ad alcuni approfondimenti richiesti dal dott. Dalmonte. Al momento non riesco ad inviarle foto delle piante in quanto mi trovo lontano dall'azienda. Quest'anno per raccogliere qualcosa in queste vecchie piante che si sono parzialmente salvate dalla neve (non usuale nella nostra zona) e dal gelo, non è bastata l'asta da 3 mt per raggiungere le cime dove c'era un po' di prodotto, ma a quell'altezza abbiamo dovuto tagliare dei rami altissimi e raccogliere le ulive a terra. Il terreno è esposto a mezzogiorno e d'estate è abbastanza arido, mentre anche nel periodo primaverile si verificano delle gelate tardive ed inoltre la zona influenzata dal tevere, che scorre a valle, è nebbiosa ed umida. L'altezza della chioma che ritengo ottimale è quella gestibile con aste da tre metri. Da un'indagine che ho fatto su internet avevo pensato a delle piantine da talea di leccino e/o di leccio del corno, con impollinatore un 10% di pendolino. Nel resto dell'uliveto, e nella zona limitrofa alla nostra, c'è molto frantoio ma mi sembra che abbia sofferto di più l'andamento climatico freddo dello scorso inverno. Da ultimo, nel 1956 gli ulivi esposti a nord ed ad est sono completamente seccate ed abbiamo dovuto reimpiantarli. Nella zona che adesso voglio recuperare esposta a sud sono sopravvissute. La ringrazio per il suo sollecito riscontro alla mia precedente domanda.

    Leggi tutto

  • Ulivo trapiantato: come aiutarlo?

    Il 10/01/2019, Ignazio di Baghette chiede:

    Come da indicazioni rivolgo a voi la domanda: ho trapiantato un ulivo adulto, da circa 2 anni la vegetazione cresce in basso dal tronco. Cosa posso fare per aiutare l’albero? In attesa va indicazioni auguro una buona serata.

    Leggi tutto

  • Ulivi: quale resistono al freddo?

    Il 09/01/2019, matteo piller di castello di fiemme (Tn) chiede:

    Gentile dott. Fabio, sono un piccolo viticoltore di montagna. Da 4 anni riesco a vendemmiare un ottimo vino e spumante anche se la mia azienda si trova a 950mt . s.l.m. ora dopo il vino vorrei sperimentare l'ulivo. Le chiedo quali precauzioni posso intraprendere per proteggere le piante da un eventuale gelo? Ad esempio, ricoprire le zolle intorno al gambo con un adeguato spessore di cippato vegetale secco? Preciso che il freddo da noi non è umido e che non persistono nebbie. L'impianto antibrina può servire? La ringrazio per il tempo che vorrà dedicarmi. Matteo

    Leggi tutto

  • Creazione Uliveto a Torino: quale varietà mi consigliate?

    Il 08/01/2019, Flavio di Torino chiede:

    Buongiorno, sto valutando di impiantare un certo numero di alberi di ulivo su un fondo di mia proprietà ubicato in zona collinare, in provincia di Torino, dove già attualmente esistono produzioni discrete di olio dalle qualità giudicate ottime. La zona è caratterizzata da un clima decisamente favorevole, esposizione da sud est a sud ovest, nebbie assenti, numerose giornate ventilate tutto l'anno, altitudine media 500/600mt. Mi sono appassionato alla varietà Tonda Iblea ed all'olio da essa prodotto; secondo lei è cosi azzardato tentare una monocultivar di tonda Iblea con, in misura minore, la Moresca come impollinatrice? Sarebbe un impianto completamente nuovo per la zona, so dell'esistenza di alcuni alberi di nocellara del belice che, a quanto pare, sono ben ambientati. Cosa ne pensa?

    Leggi tutto

  • Oliveto: è necessario arare?

    Il 06/01/2019, Francesco di Matera chiede:

    Buonasera, le scrivo perché non riesco a capire se sia consigliato o meno l'aratura di un oliveto. Sul punto ho infatti letto diverse opinioni contrastanti, e tutte apparentemente ben argomentate. Grazie anticipatamente e saluti cordiali.

    Leggi tutto

  • Ulivi leccino e pendolino: consigli sulla semina?

    Il 04/01/2019, Claudio di Mombaldone (AT) chiede:

    Buongiorno Dottore, prima di tutto complimenti per la disponibilità e professionalità delle risposte, detto questo vorrei alcuni chiarimenti riguardo ad un piccolo impianto di ulivi Leccino e Pendolino, il sito dove verranno messi a dimora è molto ben esposto a sud, ben protetto da correnti d'aria ed è ad un'altitudine di c.a 300 metri. La varietà mi è stata consigliata da un amico che già le possiede, ma non so quante piante di Pendolino per l'impollinazione servono su settanta piante di Leccino, questa è la prima domanda. La seconda è: visto che ho scavato una buca con l'escavatore di un metro quadrato e profondo c.a. 70cm e prima ancora ho rippato per lo scasso ad una profondità di un metro, per la concimazione dispongo di letame abbastanza maturo, va bene se lo mescolo con la terra e riempio la buca e poi questa primavera faccio solo la fossa per la piantina? Mi è stato detto di riempire la buca con circa tre carriole di letame, può andar bene oppure è consigliato fare in altro modo? Il terreno è molto morbido e abbastanza drenante in più è in pendenza di un buon 30/35% e quanta acqua devo dargli visto che gliela devo portare con delle cisterne perché lontano dalla casa? In anticipo la ringrazio e le porgo i miei saluti di buon anno.

    Leggi tutto

  • Ferite dell'ulivo: come effettuare il taglio per non danneggiarlo?

    Il 24/12/2018, Vincenzo di Trieste chiede:

    Ho visto su internet che l'ulivo generalmente non fa il callo di cicatrizzazione ma si limita a seccare un poco vicino al taglio. Per evitare che il secco penetri nel ramo principale da cui il ramo secondario viene tagliato, bisogna tagliare un poco distante dal ramo principale. Di quanto? La distanza dipende dal diametro del ramo secondario? Grazie, saluti e auguri

    Leggi tutto

  • Ulivo: scopo del sovescio

    Il 10/12/2018, Rosario di Chiaromonte chiede:

    Buongiorno, vorrei gentilmente un'informazione. Ogni anno in un Uliveto effetto la semina di favino e avena subito dopo la raccolta, in modo che poi a primavera possa effettuare un sovescio. L'unica cosa è che, quando arriva poi a primavera, sia il favino che l'avena sono abbastanza alti. Il signore che mi effettua la fresatura mi consiglia di trinciare il tutto prima e poi effettuare l'operazione di fresatura. Vorrei sapere se è giusto fare così oppure è preferibile tagliare il tutto con una falciatrice in modo che rimanga tutto intero e poi eventualmente interrare con la fresa. In attesa di una sua gentile risposta, La ringrazio e le auguro buona giornata

    Leggi tutto

  • Ulivi con punte secche: quali sono le cause?

    Il 08/12/2018, Simone di Riva del Garda chiede:

    Buongiorno, volevo chiedervi un'informazione. Sono diversi anni che abbiamo ulivi con le punte secche. Era partita una pianta e ogni anno sono aumentate. Adesso siamo a 4 piante. C'è un rimedio efficace e funzionante? La malattia una volta veniva fuori in primavera, adesso incomincia già prima della raccolta. Abbiamo chiesto al tecnico di zona ma non sa neanche lui.

    Leggi tutto

  • Impollinazione degli ulivi, quali varietà utilizzare?

    Il 21/11/2018, Matteo di San Severo chiede:

    Avrei intenzione di piantare circa 150 alberi di ulivo in provincia di Foggia, in pianura. Che varietà mi potreste consigliare? Io vorrei piantare le olive santa Caterina e Leccino, dovrei aggiungere qualche altra varietà per il discorso dell'impollinazione?

    Leggi tutto

  • Come posso chiudere il buco presente nel tronco del mio ulivo?

    Il 18/11/2018, Antonio di Reggio Calabria chiede:

    Ho un ulivo secolare che presenta al centro del tronco, dove partono i rami, un buco di circa 15 cm di larghezza e di profondità formato spontaneamente dalla pianta, tanto da raccogliere acqua piovana. Vorrei chiuderlo con un impasto di cemento e sabbia, cosa ne pensate? Sarebbe utile un altro rimedio? Ringrazio anticipatamente ed invio distinti saluti

    Leggi tutto

  • Come eliminare i ricacci sul tronco dell'ulivo?

    Il 12/11/2018, Tanino di Introdacqua chiede:

    Vi riscrivo per avere un consiglio funzionale nel coprire il tronco con sacchi di plastica per soffocare i ricacci o utilizzare altri materiali da voi consigliati o tecniche di altro genere tipo grasso o vernici sul tronco dell'ulivo. grazie

    Leggi tutto

  • Piantine di ulivo in vaso ormai seccate: sono morte o posso provare a recuperarle?

    Il 10/11/2018, Maria di Atessa/Italia chiede:

    Buongiorno, ho 2 piantine di ulivo in vaso di cemento e credo si siano seccate forse perché ristagnava dell'acqua nel vaso o perché ho esagerato con l'azoto...come faccio ad essere certo che sono morte? Nel caso cosa posso fare per tentare di salvarle? Vi ringrazio anticipatamente.

    Leggi tutto

  • Quando è giusto fare la potatura dell'olivo?

    Il 10/11/2018, Michele di Augusta (SR) chiede:

    Scusate ma continuate a dire che il periodo migliore per la potatura dell'ulivo sia dopo l'inverno, ma ho sentito parecchi esperti affermare che il periodo migliore sia in autunno, ovvero prima dell'inverno, in quanto il legno dell'ulivo, a differenza delle altre piante, cicatrizza con il freddo che è appunto il periodo di letargo e di minore attività linfatica, mentre in primavera abbiamo il risveglio della pianta e le sue energie devono essere concentrate per la fioritura. Quindi ,quando è giusto fare la potatura dell'olivo?

    Leggi tutto

  • Ulivo che si è quasi ripreso dopo la secchezza dovuta al trapianto: cosa fare ora?

    Il 10/11/2018, Cristiana di Rocca San Giovanni CH chiede:

    Buongiorno. Ho scritto qualche mese fa per chiedere aiuto riguardo il mio ulivo. Era stato trapiantato e si era quasi seccato. Ho seguito i vostri consigli ed ho eliminato i rami secchi. Allego una foto per mostrare come è ora. Ha molti rami nuovi e germogli e soprattutto su questi le foglie sono mangiucchiate e scavate. Ho fatto dei trattamenti con un prodotto che si chiama kohinor oltre ad aver rimosso le foglie più rovinate ed ho irrorato ultimamente con poltiglia bordolese. Quest'estate ho concimato e annaffiato. Ora ho messo sulla terra un po' di stallatico. Cos'altro posso fare? Di che insetto si tratta? Grazie mille. Saluti. Cristiana.

    Leggi tutto

  • Propagazione ulivo: dal seme ottengo la stessa pianta o è necessario innestare?

    Il 08/11/2018, Emanuele di Terrasini 90049 chiede:

    Dal seme dell'ulivo si può ottenere la stessa pianta, oppure deve essere necessariamente innestato? Inoltre vorrei approfondire le tecniche di riproduzione degli alberi da frutta, mi può consigliare dei libri? Fate dei corsi sulla riproduzione per seme, per talea e per marza? Grazie.

    Leggi tutto

  • Oliveto con scarsa produzione di fogliame e frutti: quale può essere la causa?

    Il 01/11/2018, Matteo di Monte Sant'Angelo chiede:

    Da due anni ho acquistato un piccolo appezzamento di terreno, non essendo esperto in materia mi chiedo perché una ventina di alberi anche grandi non hanno prodotto in tre raccolti nemmeno un'oliva; non presentano tanto fogliame e sembra che facciano fatica a vivere. Capisco che è difficile con pochi elementi fare una diagnosi ma vorrei capire e rimettere in salute per farli produrre. Infinite grazie

    Leggi tutto

  • In alcuni alberi di olivo sono nati dei rami dalla parte bassa, sono selvaggi? Le olive sonoo commestibili?

    Il 28/10/2018, Antonio di Palermo chiede:

    Buona sera, in alcuni alberi di olivo sono nati dei rami dalla parte bassa, sono selvaggi? I frutti che fanno sono olive? Sono commestibili? Grazie

    Leggi tutto

  • Come mai i miei ulivi Nocellara dell'Etna producono pochissime olive? Hanno bisogno di impollinatori?

    Il 15/10/2018, Gaetano Claudio di Sant'Alfio CT chiede:

    Ho comprato qualche anno fa un appezzamento terrazzato rivolto ad est sul mar Ionio a circa 750 metri slm. E' ben protetto dal vento dagli alberi del bosco a est, sud e ovest. Molto soleggiato, quando c'è il sole. Sono impiantati una quarantina di ulivi che vanno dai 13 ai 16 anni, ben vigorosi ormai. Mi han detto che si tratta di Nocellara dell'Etna. Ecco, queste piante non fruttificano, solo pochissime olive in questi tre anni, direi qualche chilo appena. Fanno molta vegetazione. Cosa mi consiglia, devo impiantare qualche impollinatore? E che qualità mi potrebbe consigliare ed in quale periodo devo metterli a dimora? La ringrazio sin d'ora per la gentile risposta.

    Leggi tutto

  • Germoglio di ulivo spuntato dalla terra dopo che la pianta fu bruciata in un incendio: la lascio crescere o la ripianto da un'altra parte?

    Il 14/10/2018, Antonio di Torrita Tiberina (RM) chiede:

    A seguito di un incendio si é bruciato totalmente il fusto fuori terra di alcune giovani piante di ulivo. A distanza di tempo sono rispuntate da sotto terra dei germogli che si stanno sviluppando. Chiedo se fruttificheranno o se invece devo estirparle e ripiantarle. Grazie per la risposta.

    Leggi tutto

  • Va bene potare ora le mie piante di ulivo che sono in parte secchi e senza olive?

    Il 11/10/2018, Vittorio di Oria chiede:

    Ho un uliveto molto trascurato per mancanza di tempo e anche di soldi da investire in questo momento. Gli alberi hanno bisogno di una profonda potatura, sono in parte secchi e non hanno molte olive. In questo momento i potatori sono molto più economici rispetto al periodo classico gennaio-marzo. Volevo sapere se faccio danno a far potare ora ad ottobre considerando che fa ancora caldo e non piove molto e considerando che non raccoglieremo le olive ne quest’anno ne il prossimo. Grazie

    Leggi tutto

  • Quali varietà di ulivo e di impollinatori mi consigliate di piantare ad Altamura?

    Il 10/10/2018, Luca di Altamura chiede:

    Salve, vorrei piantare 40 alberi di ulivo ad Altamura nel barese. Quale varietà mi consiglia? Quanti alberi impollinatori dovrei mettere per 40 piante? Grazie delle risposte

    Leggi tutto

  • Potatura ulivo: è possibile è eseguirla in questo periodo o rischierebbero di soffrire?

    Il 25/09/2018, Roberto di Taranto chiede:

    Vorrei potare gli ulivi in questo periodo poiché non hanno olive e quindi senza aspettare il classico periodo fine inverno/primavera. È possibile oppure comporterebbe danni agli alberi?

    Leggi tutto

  • Varietà migliori di ulivi per un impianto di 200 piante in Calabria a 650 m.s.l.m.?

    Il 20/09/2018, Battista di Grisolia chiede:

    Buongiorno vorrei impiantare un uliveto di circa 200 piante in una zona della calabria. Esattamente nel cosentino con un'altitudine di 650 m a livello del mare. Terreno molto soffice non argilloso e ben esposto al sole dalla mattina a sera. Mi sapreste consigliare quale piante utilizzare, visto che ce ne sono tante e non vorrei sbagliare la scelta. Vi ringrazio anticipatamente. Aspettando vostra risposta.

    Leggi tutto

  • Quali e quanti piante di ulivo mi consigliate di piantare in un terreno di 4000 mq a 300 m.s.l.m in Calabria?

    Il 31/08/2018, Fulvio di Bonifati chiede:

    Sto acquistando un piccolo appezzamento di terreno 3/4000 mq dove piantare degli ulivi di cui alcuni della varietà bianco (non conosco il nome scientifico). Il terreno è a circa 300 m di altezza almeno in Calabria. Quali e quante varietà mi consiglia e quante piantarne? Grazie per la risposta.

    Leggi tutto

  • Strana protuberanza su una pianta di olivo: si tratta di rogna?

    Il 04/06/2018, Brenda di Napoli chiede:

    Salve, ho una pianta di ulivo sulla quale ho notato una strana protuberanza apparsa sul tronco. Si tratta della rogna dell'ulivo? Ho allegato due foto in cui è possibile vedere l'escrescenza. Vorrei avere un consiglio in merito ai trattamenti da adoperare per curarla. Grazie

    Leggi tutto

  • Ulivo con parassiti sul tronco e polvere alla base: cosa fare?

    Il 13/05/2018, Andrea di Loreggia, Padova chiede:

    Buongiorno io ho impiantato un ulivo a ottobre. Mi sono accorto che sulla base del tronco ci sono tantissime formiche e come polvere di tronco. I germogli per le nuove foglie sembrano secchi. Volevo sapere se è normale o se ha preso qualche malattia e come poter risolvere grazie.

    Leggi tutto

  • Pianta di ulivo in vaso con punte delle foglie secche: possibile sia xilella in questa zona?

    Il 12/05/2018, Dario di OPERA chiede:

    Da più di tre anni ho questa pianticella di ulivo in vaso in un cortile alla periferia di Milano. E' cresciuta senza problemi ma quest'anno appare come nelle foto che allego. Ho fatto una ricerca, per immagini, su Google e mi chiedo: possibile sia Xilella in questa zona? Vicino al vaso ho un oleandro che gode ottima salute. Anticipatamente ringrazio e, cordialmente, saluto. Dario Daroni

    Leggi tutto

  • A quali malattie è resistente l'olivo

    Il 26/04/2018, Vincenzo di Trieste chiede:

    Quali sono le malattie, oltre la mosca, a cui è resistente la cultivar di olivo "Mignola"?

    Leggi tutto

  • Piante di olivo molto alte: come stimolare la crescita di nuovi rami senza capitozzatura?

    Il 25/04/2018, Michele di Recco chiede:

    Buongiorno. Ho delle piante di olivo molto alte, dai cinque agli otto metri, come posso stimolare la crescita di nuovi rami in determinati punti del tronco senza capitozzare. Grazie.

    Leggi tutto

  • Alberi di ulivi che hanno perso molta corteccia: come posso curarli?

    Il 17/04/2018, Samuel di Asti chiede:

    Buongiorno ho appena trapiantato ulivi di tre anni da terra e me li sono trovati senza buona parte della corteccia (in alcuni casi fino al 70%) probabilmente lepri.. come posso curarli nel migliore modo per salvarli?! Grazie

    Leggi tutto

  • Sostituzione vigna con uliveto: quali varietà piantare?

    Il 27/03/2018, Pietro di Montelanico chiede:

    Buongiorno, vorrei sostituire una vigna con un uliveto, sono in prov di Roma a 300mt di altezza. Avendo un terreno 8x90 mt avevo pensato ad implementare una coltura intensiva con sesto di impianto 1,5x4. Quali sono le specie che posso piantare? Ho visto che esiste la tosca07,potrebbe andare bene? Grazie

    Leggi tutto

  • Cosa succede alle mie piantine di Olivo?

    Il 23/03/2018, Flaminio di Viterbo chiede:

    Cosa succede alle mie piantine di Olivo? Sarà stato il forte freddo? si riprenderanno?

    Leggi tutto

  • Trattamento ulivi: va bene usare l'urea agricola?

    Il 16/03/2018, Nino Giuseppe di Dorgali ( NU ) chiede:

    Mi è stato consigliato di trattare i miei ulivi, in questo periodo, con Siapton10 insieme a ossicloruro di rame; Siccome non riesco a trovare il Siapton vorrei sapere se posso usare al suo posto altro prodotto; qualcuno mi dice che potrei usare l'Urea agricola. E' corretto? Se no, cosa potrei usare? Grazie Saluti

    Leggi tutto

  • Varietà di olivi da olio più indicati da coltivare nella pianura trevigiana?

    Il 11/03/2018, Fernando di Italia chiede:

    Buongiorno vorrei un consiglio sulla varietà di olivi da olio più indicati da coltivare nella pianura pedemontana trevigiana (Riese Pio X).

    Leggi tutto

  • Semina di piante da sovescio: quando e come farla? Va bene passare con un estirpatore?

    Il 07/03/2018, Rosario di Sapri chiede:

    Buongiorno vorrei chiedere gentilmente un'informazione. Possiedo un piccolo Oliveto di una sessantina di piante, ogni anno nel post raccolta effetto semina di Favino e Veccia, lavoro il terreno con una fresa per poi farle sovescio a primavera ripassando di nuovo il tutto con una fresa. Mi hanno però consigliato di effettuare la semina del sovescio nel post raccolta non integrandolo però con fresa ma con un estirpatore in modo che passando rompa un po' qualche radice della pianta per far sì che questo la stimoli a produrne altre nuove ma può far bene veramente alle piante questo sistema? Non può essere al contrario nocivo per loro? Attendo una gentile risposta grazie. Il 12/03/2018 Rosario chiede: Signor Fabio sono sempre Rosario da Sapri. La ringrazio tantissimo per la sua gentilissima risposta e delucidazione sull'argomento che le ho proposto. L'unica cosa è che forse il sovescio poi non viene effettuato in modo corretto se a primavera invece della fresatrice uso estirpatore quindi vorrei chiederle se fare appena possibile il tempo lo permette una passata di estirpatore in primavera e poi verso Maggio con una fresa interrare quello che eventualmente rimane del Favino e della vecchia, faccio bene o mi consiglia diversamente. Rimango in attesa di una sua gentilissima risposta grazie.

    Leggi tutto

  • Consigli sulla piantagione e coltivazioni di alcune varietà di olivo in zona Colle di Val d'Elsa?

    Il 23/02/2018, Enrico di Colle di Val d'Elsa (Siena) chiede:

    Volevo piantare una quindicina/ventina di piante d'olivo nella zona di Colle di Val d'Elsa in campagna verso Casole d'Elsa...mi hanno consigliato di mettere la qualità leccino e la qualità frantoio tipo 8 leccini e 8 qualità frantoio con impollinatore una pianta di qualità olivo pendolino...essendo in una fociata anche se siamo intorno ai 200m sul livello del mare, dove già nel 1985 e poi nel 1997 mi sono seccati, volevo un parere su queste due qualità leccino e frantoio perchè mi hanno assicurato che sono resistenti al freddo e che sono due qualità che qui in provincia di Siena falliscono con rara e sporadica frequenza. Volevo sapere se questa combinazione di leccino e frantoio con 1 pendolino come impollinatore va bene e se come mi hanno consigliato è meglio piantare olivi in vaso di 2 anni più piccolini che mettono meglio le barbe....infine a che profondità vanno messi e se è consigliabile mettere nella buca terriccio e concime stallatico in chicchi e la pasticca queste innovative che aiutano molto a mettere le radici....scusi le tante domande ma sono un po un neofita nel settore agricolo....quando ha tempo per cortesia se mi da queste dritte e consigli in merito....con stima e gratitudine nell'attesa delle notizie la ringrazio anticipatamente della cortesia e porgo cordiali saluti.Enrico

    Leggi tutto

  • Varietà di ulivo adatte a terreno in Calabria a 300 m.s.l.m.?

    Il 14/02/2018, Carlo di Palizzi mar. (RC) chiede:

    Desidererei cortesemente sapere quali varieta' di ulivo piantare su circa 2 ettari di terreno esposto a sud zona collinare Calabria ionica circa 300mt dal mare (H) .grazie

    Leggi tutto

  • Lavorazione del terreno con ulivi: meglio usare un estirpatore o un'erpice a dischi?

    Il 08/02/2018, Francesco di Roma chiede:

    La ringrazio per la risposta che mi ha dato tempo a dietro riguardo la tipologia di olive da impiantare ma le vorrei porre un'altra domanda: per la lavorazione del terreno dove ci sono gli olivi, è meglio usare un estirpatore o un'erpice a dischi? Il 15/03/2018, Francesco chiede: Dott Fabio di gioia la ringrazio delle informazioni che mi sta dando volevo porle un'altra domanda a riguardo dell' ultimo messaggio. L'estirpatore o l'erpice a dischi quando è poi consigliato usarlo su di un uliveto? In quale periodo? Va bene dopo la concimazione? In attesa di una sua risposta le auguro buon lavoro

    Leggi tutto

  • Pianta di olivo leccino: quale impollinatore consiglia?

    Il 26/01/2018, Daniele di Paliano chiede:

    Salve, vorrei sapere per delle piante di olivo leccino, quale impollinatore mi consiglia. Le olive si trovano in una zona umida ed un terreno molto arido in estate. Può andar bene la qualità frantoio? La ringrazio per l'eventuale risposta

    Leggi tutto

  • Piante di Ulivi: a che profondità piantarli e quale concime usare?

    Il 15/01/2018, Mario di Foggia chiede:

    Buongiorno Dottore, le vorrei chiedere un consiglio: a che profondità dovrei mettere le piante di ulivi che devo piantare? La buca è fatta dall'escavatore e non so a chi dare retta: chi dice 5 o 6 centimetri, chi 20 cm; e che concime usare, visto che il letame è difficile da trovare? La ringrazio in anticipo per i suoi consigli, arrivederci.

    Leggi tutto

  • Piante di olivo: consigli su cosa fare dopo un incendio e cosa fare con altre varietà da innestare?

    Il 04/01/2018, Loredana Marchese di Cosenza chiede:

    Salve, ho un oliveto con circa 150 piante di olivo. Abito in Calabria e la zona dove sono impiantati gli ulivi è abbastanza mite d'inverno e calda d'estate. La maggior parte delle piante sono Carolea. Però ho notato che alcune sono a a polpa bianca ed altre sono a polpa rossa. Sono due varietà della carolea o sono due specie diverse? Quando le hanno censite alcuni ulivi sono state catalogati appartenenti alla specie Rendese, solo che sul web non trovo nessuna notizia su questa varietà. Poi, mentre in questo un incendio me ne ha bruciato alcuni, in un altro uliveto di mia proprietà, gli ulivi sono andati tutti bruciati (una trentina); come devo comportarmi? Quelli morti completamente li abbatto e faccio crescere un pollone? Le altre le posso far ricrescere direttamente, dopo un'adeguata potatura della chioma? Oppure è meglio selezionare un pollone anche in questo caso? Poi ho 2 o 3 ulivi da innestare. Mi consigliate qualche varietà da olio di grossa pezzatura e con una buona resa? Poi vorrei anche comprare altri due impollinatori (ho 2 piante di Nocellara messinese ma la produzione è ottima per via degli oliveti confinanti), oltre alla Nocellara avevo pensato alla Frantoio o all'Itrana. In attesa di un vostro consiglio vi auguro un buon anno.

    Leggi tutto

  • Ulivo con alcuni rami nuovi e altri secchi: devo potarlo togliendo questi ultimi?

    Il 01/01/2018, Cristiana di Rocca San Giovanni CH chiede:

    Buongiorno, due anni fa ho acquistato casa e questa pianta di ulivo è stata spostata durante il mese di luglio, in realtà è stata sopraelevata in quanto bisognava riempire di terra la zona adiacente la casa. In un anno ha perso tutte le foglie. L'anno scorso verso maggio ho chiesto ad un esperto e l'ha sollevata un po' dicendomi che il colletto si trovava troppo in profondità. Mi ha detto di non aspettarmi molto poiché la pianta era abbastanza compromessa. Adesso ha dei rametti nuovi, ma quelli che si vedono in alto a sinistra però si sono seccati. Sono rimasti quelli alla fine del tronco. Devo potarla lasciando solo i rametti nuovi o aspetto qualche anno per capire dove ancora può germogliare? Grazie per la risposta.

    Leggi tutto

  • Uliveto: è possibile trattare le piante con calce idrata nonostante il periodo invernale?

    Il 28/12/2017, Giuliano di Itri, Latina chiede:

    Ciao, sono un piccolo agricoltore e vorrei trattare il mio uliveto con 150 piante varietà itrana. Visto il periodo ed eventuali gelate, con solo calce idrata, senza solfato di rame, è possibile trattare o ci sono rischi gravi? Se si può, la dose per 100 litri qual è?

    Leggi tutto

  • Olivi da olio: varietà migliori per allevamento intensivo in pianura Padana?

    Il 28/12/2017, Fabio di Padova chiede:

    Buongiorno, sono Fabio, io vivo in aperta pianura Padana, sarei interessato a piantare un ettaro (in via sperimentale) di olivi da olio, con una forma di allevamento super intensiva, in modo da poter entrare a raccogliere con la vendemmiatrice. Volevo chiederle se mi sa consigliare delle varietà resistenti al clima della pianura (brinate tardive, freddo e nebbie) e alla forma di allevamento intensiva. Grazie.

    Leggi tutto

  • Varietà di olivo consigliate a 600 m.s.l.m in provincia di Rieti?

    Il 27/12/2017, Francesco di Rieti chiede:

    Buon giorno, sono Francesco e le chiedo un consiglio sulla scelta degli olivi da impiantare, circa 60, nella provincia di Rieti a 600 mt., per ottenere un olio extravergine di prima qualità. Il terreno è argilloso con pietrisco in leggera pendenza, abbastanza assolato.

    Leggi tutto

  • Olivi molto vigorosi da abbinare in una zona con varietà Coratina?

    Il 26/12/2017, Luigi di Corato, Bari chiede:

    Vorrei piantare olivi molto vigorosi da abbinare in una zona con varietà Corato a avrei puntato su leccio del corno e frantoio, anche per una maturazione simile alla Corato. Cosa ne pensa?

    Leggi tutto

  • Varietà di olivo consigliate a 300 m.s.l.m?

    Il 15/12/2017, Carlo di Palizzi Mar. (RC) chiede:

    Buongiorno, possiedo circa 2 ettari di terreno esposta a sud in Palizzi a circa 300 metri di altitudine da mare, vorrei cortesemente un consiglio su quale tipo di ulivo piantare e se è consigliabile variare le qualità delle piante. Grazie

    Leggi tutto

  • Varietà di olivo consigliate a 700 m.s.l.m?

    Il 02/12/2017, Michele di Potenza chiede:

    Sto a 700 metri di altezza e vorrei mettere delle piante di olive. Qualità consigliate?

    Leggi tutto

  • Olivo per oliveto in Puglia: quali varietà sono più resistenti, con resa veloce e buon olio?

    Il 22/11/2017, Cosimo Enrico di Manduria chiede:

    Gentile Esperto, sono proprietario di un terreno in Puglia e sono intenzionato alla piantagione di un oliveto. Sono indeciso sulla qualità di olivo da piantare, avendo necessità di avere delle piante resistenti alle malattie, con buon olio e che inizino a rendere quanto prima. Grazie

    Leggi tutto

  • Ulivo: come far germinare i semi?

    Il 16/11/2017, Mattia di San giuseppe jato chiede:

    Salve e soprattutto complimenti per tutto quello che fate! Volevo sapere come si fanno germinare i semi di ulivo. Grazie!

    Leggi tutto

  • Olivi rovinati da un incendio: cosa fare?

    Il 06/11/2017, Giuseppe di Crotone chiede:

    Un incendio di erbacce secche ha rovinato i miei ulivi: cosa devo fare? Grazie Il 07/11/17 Giuseppe chiede: Ringrazio per la risposta riguardo agli ulivi feriti dal fuoco; tuttavia non intendevo cosa fare dal punto di vista legale ma cosa si può fare dal lato tecnico. Grazie

    Leggi tutto

  • Dove posso trovare queste qualità di olivo?

    Il 02/11/2017, Luciano di Trecasali, Parma chiede:

    Vorrei comprare da vivaio le seguenti piante di olivo: olivo cucco olivo lucio olivo zinzifarica olivo pizz e carroga olivo intosso olivo sinopolese Mi indicate che vivai li vendono (ok 1-2-3 anni)? Grazie mille.

    Leggi tutto

  • Propagazione Olivo: quale tecnica mi consigliate tra innesto e talea?

    Il 29/10/2017, Michele di Giano dell'umbria chiede:

    Buongiorno, Ho intenzione di propagandare i miei ulivi, mi consigliate utilizzare la tecnica della talea oppure utilizzare un portainnesto selvatico per poi innestare?? Grazie mille in anticipo Saluti Michele

    Leggi tutto

  • Quali varietà di olivo sono più adatte per essere piantate in Puglia?

    Il 23/10/2017, Mario di Orsara di Puglia, Foggia chiede:

    Salve signor Di Gioia. Mi trovo a circa 600 metri s.l.m. e vorrei piantare una trentina di piante di ulivo Leccino, Frantoio e Leccio del corno. Non so però se quest'ultimo si adatti bene alla nostra terra, la Puglia, poiché non l'ho mai sentita nominare. La zona dove mi trovo è al confine con la Campania. Potrebbe aiutarmi? Grazie

    Leggi tutto

  • Olivo irrorato con caolino: quando posso raccogliere i frutti?

    Il 18/10/2017, Antonio di Reggio Calabria chiede:

    Un mese fa ho irrorato ulivi con caolino e la soluzione acquosa di silicato di potassio della Cerrus (1,5 kg per hl). Quando potrò raccogliere le olive che già sono mature? Grazie e invio cordiali saluti.

    Leggi tutto

  • 10 piante di fico per il frutteto

    Il 21/09/2017, Gioacchino di Rose chiede:

    Salve, possiedo vari pezzi di terreno dove, oltre ad altre piante da frutto, viti ed ulivi, ho un centinaio di piante di fico. Nonostante il buon numero di piante di fico ho poche varietà. Ho il Colummaro nero, la fico Turca, fico Dottato verde e un'altra varietà di fico nera di dimensione piccole. Vorrei ampliare la scelta varietale. Ho notato in particolare il fico del Portogallo e il fico Melanzana. Le uso sia per il consumo fresco che per essiccarle e impiegarle in tante altre preparazioni ( al forno etc.). Potreste darmi una dritta sulle varietà da me proposte e eventualmente consigliarmene altre? I terreni sono in collina, in zone abbastanza calde e asciutte. Grazie.

    Leggi tutto

  • Miglior prodotto adesivante per il caolino

    Il 13/08/2017, Antonio di Reggio Calabria chiede:

    Quale adesivante per piante biologico mi consiglia da aggiungere al caolino per applicazioni su olivo? Vi ringrazio anticipatamente ed invio cordiali saluti. Rivolgo la domanda al dottor fabio di gioia.

    Leggi tutto

  • Potatura olivo: quando farla?

    Il 30/06/2017, Giovanna di Padova chiede:

    Buongiorno. A giorni potrò cominciare i lavori di sistemazione del mio nuovo giardino. Davanti all'ingresso abbiamo questo grande ulivo. Chiedevo se luglio e agosto sono mesi adatti per una potatura un pò drastica visto che non è mai stato tagliato un pò decentemente. Diversamente, chiedo di indicarmi periodo indicato per un riordino. Grazie e saluti.

    Leggi tutto

  • Quale trattamento fogliare posso fare alla mia pianta di olivo?

    Il 16/06/2017, Massarenti Donato di Lagosanto (Fe) chiede:

    Una nota rivista di agricoltura suggerisce trattamenti fogliari all'olivo con prodotti commerciali aventi un titolo di ossido di potassio del 34% con un primo trattamento a metà Maggio, un secondo a metà fioritura e l' ultimo a termine fioritura. Avendo una sola pianta e considerando che tali prodotti sono costosi chiedo se posso sostituirli con un trattamento fogliare da eseguire con un prodotto la cui composizione non meglio specificata è 3% azoto e 15% potassio.

    Leggi tutto

  • Gli olivi Nocellara si macchiano ed ingialliscono, cosa posso fare?

    Il 29/05/2017, Giuliano di Monzuno (BO) chiede:

    Buongiorno, abito nella zona collinare a sud di Bologna. 2 di 4 ulivi Nocellara (non so se del Belice o Etnea) presentano il problema evidenziato in foto: si macchiano, ingialliscono e cadono nel tempo di circa 4 settimane. Come posso intervenire per salvare la loro prima produzione? Grazie e distinti saluti da Giuliano.

    Leggi tutto

  • Posso trapiantare olivi di due anni da vaso a terra anche in questo periodo?

    Il 28/05/2017, Alessio di Provaglio Val Sabbia chiede:

    Buongiorno, avrei 2 domande: 1) visto dove abito, posso trapiantare olivi di due anni da vaso a terra anche in questo periodo? (Anche se sono già in fioritura) 2) il melograno si potrebbe adattare al clima del mio paese?

    Leggi tutto

  • Le piante d'olivo Canino, Leccino, Frantoio, Bianchera resistono al freddo?

    Il 28/05/2017, Alessio di Provaglio Val Sabbia chiede:

    Vorrei piantare le seguenti varietà di piante di olivo: Canino, Leccino, Frantoio, Bianchera. Circa 50 piante tra Canino e Bianchera e qualcuna di Frantoio e Leccino come impollinatrici delle prime. Eviterei di piantare Frantoio in quanto credo non regga l'altitudine e il clima a 900 metri slm, ma credo di esser costretto perché è autofertile e mi fungerebbe da impollinatrice per le Leccino (oltre che per le altre) . Pensa che potrebbero resistere alle gelate di quegli inverni? Tenga presente che in questi luoghi non ci sono piante di olivo, ma forse nessuno ha mai piantato le varietà adatte ;) Ha qualche consiglio da darmi ? Magari anche qualche altra varietà più adatta. Le chiedo inoltre se il Pendolino è autofertile, perché in tal caso ovviamente la preferirei al Frantoio per quelle condizioni climatiche. La ringrazio per la disponibilità. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento. Distinti saluti

    Leggi tutto

  • Quali piante da frutto posso innestare sull'olivo?

    Il 14/05/2017, Biagio di Nule Italia chiede:

    Quali piante da frutto posso innestare sull'olivo? Ho problemi di allergia delle piante di olivo.

    Leggi tutto

  • Il mio olivo varietà rustica, presenta molti ricacci sul tronco, posso usare sostanze chimiche?

    Il 26/04/2017, Tanino di Introdacqua chiede:

    Buongiorno, il mio olivo varietà rustica, presenta molti ricacci sul tronco. È possibile intervenire con sostanze chimiche per bloccare i ricacci? Esempio con azoto a forte concentrazione o ferro, calce, irrorate sul tronco anche come disinfettante? Grazie

    Leggi tutto

  • Sulla pianta d'olivo ci sono tanti insetti bianchi, cosa devo fare?

    Il 30/03/2017, Ornella di Milano chiede:

    Ho una pianta d'olivo. Sotto alcune foglie ci sono tantissimi insetti piccolissimi e bianchi che appiccicano e che toccandoli volano via. Sulle foglie stanno formandosi tanti puntini neri. Grazie

    Leggi tutto

  • Come far germinare i semi di Olea Europaea?

    Il 07/03/2017, Pietro di Maddaloni chiede:

    Vorrei sapere quale procedimento "pratico" dovrei eseguire per far germinare i semi di OLEA EUROPAEA, con successo. Grazie mille. Pietro Barbato

    Leggi tutto

  • Le mie piante di olivo si sono ammalate....

    Il 18/02/2017, Gianni Tosi di Roma chiede:

    Buongiorno, ho un impianto di olive secolari e diverse piante all'interno del tronco si stanno svuotando in quanto si forma una specie di segatura (vedi foto n.2). Cos'è un fungo? C'è qualche rimedio? Grazie della risposta. Gianni

    Leggi tutto

  • Olio appena franto: come posso preservarne a lungo sapore, acidità e caratteristiche anche dentro contenitori?

    Il 16/10/2016, Guido di Roma chiede:

    Grazie di questa possibilità. Sono un piccolo produttore di olio. Mi è stato suggerito, dopo la macina di olive, di conservare l'olio nelle botti di acciaio, chiuse con un galleggiante ermetico, perchè questo mantiene l'acidità ed il sapore per mesi. La ringrazio. Un saluto cordiale. Guido

    Leggi tutto

  • Come effettuare la potatura di un olivo di venti anni?

    Il 25/06/2016, Ettore di Novara chiede:

    Salve, mi chiamo Ettore e vi scrivo dalla provincia di Novara. Ho un giardino che comincia ad avere i suoi anni, 20 per la precisione. Il mio problema oggi si chiama ulivo, in quanto in tutti questi anni di giardinaggio diciamo che me lo sono proprio... dimenticato: pochissime potature fatte, purtroppo a caso e in vari periodi dell'anno. Praticamente il mio ulivo è stato potato quando i suoi rami davano fastidio al passaggio o alla visuale. Premettendo che sono consapevole di questa mia mancanza, sono a chiedere al vostro esperto in piante mediterranee se a distanza di così tanti anni di sbagliate potature è possibile ancora dargli una bella forma. Il mio obbiettivo non è certo quello di fargli fare le olive visto il clima della mia zona! Un grazie e buona giornata

    Leggi tutto