Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Crassulaceae

DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA

Dalle regioni temperato-fredde a quelle tropicali, ma soprattutto in Africa del sud.

MORFOLOGIA

Forma di crescita: erbe annuali o perenni ed arbusti, succulente. Foglie: sempreverdi, semplici od opposte o verticillate, carnose, picciolate; lamina intera o lobata con nervature pennate, con margine intero, crenato o seghettato. Impollinazione: entomofila. Forma di riproduzione: piante ermafrodite. Fiori: piccoli o medi, solitari o in infiorescenze di corimbi o cime. Calice con 3-30 sepali, corolla con 3-30 petali. Frutto: secco, chiamato follicolo.

USI

Molte specie di piccole e medie dimensioni sia europee e asiatiche (Jovibarba, Sedum, Sempervivum, Umbillicus) che africane (Aeonium, Crassula, Cotyledon, Echeveria, Kalanchoe, Pachyphytum) sono interessanti come piante ornamentali per giardini rocciosi temperati e caldi o balconi, diventando talvolta anche infestanti (Kalanchoe).

Aeonium arboreum

Aeonium arboreum

Crassula arborescens (Mill.) Wild.

Crassula arborescens (Mill.) Wild.

Kalanchoe tomentosa

Kalanchoe tomentosa

Pachyphytum compactum

Pachyphytum compactum

Rhodiola rosea

Rhodiola rosea

Sedum sieboldii

Sedum sieboldii

Sempervivum arachnoideum

Sempervivum arachnoideum