chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Viburno: Scopri le risposte dei nostri esperti

Leggi qui sotto tutte le domande sull’argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all’argomento di tuo interesse. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell’appassionato che la risposta del nostro Esperto.

Buona lettura!

Scegli l'argomento di tuo interesse:

oppure

  • Siepe di viburno potata drasticamente: ricrescerà?

    Siepe di viburno potata drasticamente: ricrescerà?

    Il 21/02/2019, Salvatore di Crotone chiede:

    Salve. Ho potato in modo drastico qualche giorno fa la mia siepe di viburno lucido. La siepe era diventata troppo larga e secca dentro ed ho deciso di effettuare una potatura per cercare di ridimensionarla e ringiovanirla. Ho sbagliato periodo? La siepe ricrescerà rigogliosa come prima? Grazie
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno,

    la siepe dovrebbe riprendere presto il suo vigore, con la ripresa vegetativa.

    Questi arbusti sopportano anche potature drastiche, ma è forse più opportuno tenere periodicamente sotto controllo la vegetazione, agendo gradualmente.


    Alberta Ballati

    Condividi su:

  • Siepe Viburno Lucido con foglie accartocciate: cosa fare?

    Siepe Viburno Lucido con foglie accartocciate: cosa fare?

    Il 14/01/2019, Sofia di Ragusa chiede:

    Buonasera, ho una siepe di viburno lucido e alcune piante presentano foglie accartocciate e piene di macchie e la pianta stenta a crescere. Potreste dirmi di cosa si tratta e come posso rimediare? Grazie.
    kety_cialdi
    Risponde l'esperto
    Kety Cialdi

    Buongiorno Sofia,

    da come sono accartocciate le foglie secondo me il responsabile è un insetto.

    Sulle foglie poi, danneggiate, subentrano micosi e muffe secondarie. Io proverei a fare così.

    Se riesce ad individuare il colpevole può ovviamente fare un trattamento specifico, altrimenti potrebbe procedere ad una decisa anche se non drastica potatura e dopo aver rimosso da terra tutto il fogliame caduto procederei ad un trattamento insetticida generico da ripetere in primavera al rimuovere della nuova vegetazione 

    Se con tutto questo non risolvesse la situazione o non di individuasse nessuna causa bisogna considerare un problema radicale.

    Mi tenga aggiornata.

    Saluti

    Kety Cialdi 

    Leggi le altre risposte dell'esperto sul VIBURNO:

    Condividi su:

  • Siepe di Viburnum che muore, cosa può essere la causa?

    Siepe di Viburnum che muore, cosa può essere la causa?

    Il 26/11/2018, Alessandro di Pescina (L'aquila) chiede:

    Le foglie della mia siepe di Viburnum cambiano di colore fino ad arrivare al giallo, dopo di che la pianta muore. Come si vede dalla foto allegata ho già dovuto tagliare due piante perché completamente secche. Non vorrei che capitasse lo stesso nella zona che differisce di colore con il resto della siepe, con il timore che possa ulteriormente espandersi a tutta la siepe. Rispondetemi al più presto Grazie
    kety_cialdi
    Risponde l'esperto
    Kety Cialdi

    Buongiorno Alessandro, 
    dunque andiamo per esclusione: ci sono parassiti visibili sulle foglie? O "mangiature"?
    Nelle piante che ha tolto o anche in quelle che stanno ingiallendo il colletto, la parte della pianta cioè a confine con quella interrata e quella aerea, è integra?
    Escluse queste potenziali cause, bisogna capire se il terreno è in buone condizioni o se ci sono magari muffe o funghi che attaccano l'apparato radicale.
    Faccia queste verifiche e risentiamoci.

    Saluti 
    Kety Cialdi

    Leggi le altre risposta dell'esperto sul VIBURNUS:

    Condividi su:

  • Viburno plicatum watanabe: consigli sulla propagazione?

    Il 03/11/2018, Giovanni di Genova chiede:

    Buongiorno, ho delle piante di viburno plicatum watanabe che vorrei riprodurre. Ho provato a fare talee con polvere rizogena, ma sono riuscito solo a riprodurre attraverso il metodo della propaggine su rami vicini al suolo che richiedono però molto tempo e di avere a disposizione rami vicini al suolo. Mi potreste suggerire qualche altro metodo più veloce e semplice? Che voi sappiate è possibile innestarli su viburno selvatico locale? Grazie e cordiali saluti. Giovanni
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno,
    la riproduzione per talea è sicuramente la più veloce ed efficace, consiglio di fare le talee in estate, quando il 
    materiale nuovo sarà appena indurito, nel momento cioè più adatto per la formazione del callo di radicazione e la successiva emissione delle radici. Provi ad utilizzare torba e sabbia o torba e agriperlite in proporzione di uno a uno, e a tenere il substrato sempre ben umido ma mai fradicio, per evitare marciumi; può utilizzare un nylon sopra la cassetta di radicazione, facendo attenzione che circoli comunque aria.

    Alberta Ballati
     

    Condividi su:

  • Piante di viburno lucido che dopo qualche mese muoiono: cosa posso fare?

    Il 22/08/2018, Vincenzo di Terzigno, Napoli chiede:

    Buongiorno, ho una siepe di viburno lucido su tutto il perimetro del giardino, ho un problema sempre allo stesso posto: le piante che vado a piantare non riescono ad andare avanti dopo 5/6 mesi muoiono, cosa posso fare? Aspetto sua risposta grazie in anticipo Saluti, Vincenzo
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

     

    Buongiorno,
    potrebbero esserci problemi di ristagno d'acqua, oppure l'opposto, e quindi un terreno asfittico e troppo asciutto. Consiglio di lavorare energicamente il terreno durante l'inverno, aggiungendo magari buona terra da giardino e una concimazione organica, e ritentare in primavera.

    Alberta Ballati

    Leggi le altre risposte dell'esperto su VIBURNO:

    Condividi su:

  • Viburni con foglie a macchie marroni: che fare?

    Viburni con foglie a macchie marroni: che fare?

    Il 14/09/2017, Isabella di Roma chiede:

    Ho due vasconi esterni con dei viburni lucidi. Spero che le foto siano chiare, i primi due, vicini, si sono ammalati, avevano dapprima foglie molto piccole e rade che presentavano, tra l'altro, macchie marroni, ora sono ridotti così. Cosa è meglio fare? Grazie. Cordiali saluti Isabella
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno,
    le foto sono eloquenti, le macchie sulle foglie potrebbero indicare una malattia fungina o un attacco di tripodi. Oppure potrebbe essere un'esposizione troppo in ombra o ancora poca areazione.
    Il consiglio è di controllare la presenza di insetti edeventualmente contattare un'agraria in grado di fornire un prodotto idoneo, oppure aspettare la nuova stagione vegetativa ed effettuare una potatura drastica e una buona concimazione se le piante rivegetano.

    Saluti,
    Alberta Ballati 

    Condividi su:

  • Potatura Viburnum tinus: quando farla?

    Il 14/09/2017, Vincenzo di Napoli chiede:

    Buongiorno, ho una siepe di viburno lucido nel mio giardino alta circa tre metri. Dietro consiglio di un giardiniere, ho accorciato di circa 70 cm questa siepe due giorni fa e quindi ho passato del concime granulare a lento rilascio. Leggendo un pò nei vari forum, ho letto che il viburno, appunto, deve essere potato verso aprile maggio. Ho sbagliato? Grazie
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno,

    la potatura del Viburnum tinus, di cui il Lucidum è una cultivar ad accrescimento decisamente più rapido, in effetti è meglio effettuarla in tarda primavera, dopo la fioritura.
    Sopporta anche una potatura drastica.

    Saluti,

    Alberta Ballati

    Condividi su:

  • I miei Vubirnum stanno seccando: che fare?

    Il 17/07/2017, Maria di Carnate chiede:

    Salve, a partire dalla scorsa primavera stanno soffrendo e, in parte, seccando alcuni arbusti di Viburnum Tinus e Carlesii (quest'ultimo più grave, ma ha un pollone robusto salvo). Ora, piena estate, nella stessa aiuola del Carlesii, soffre la Forsizia. Per aiutarli ho provato ad affondare un bastone a punta e annaffiarli a goccia, ma ho scoperto che sotto le radici c'è il vuoto. Aiuto!! Sono cespugli vecchi che facevano una quinta magnifica in giardino che ora non c'è più. Grazie e saluti Maria
    kety_cialdi
    Risponde l'esperto
    Kety Cialdi

    Buongiorno Maria,
    se come lei dice si è creato un vuoto sotto le radici dei suoi Viburnum, credo ci sia ben poco da fare se non smantellare il tutto e ripristinare il terreno.
    D'altra parte, provare a raggiungere il "buco" e riempirlo mi sembrerebbe complicato e dal risultato incerto.
    Le auguro buona giornata

    Kety Cialdi

    Condividi su:

  • Viburno lucido con foglie bruciate. Cosa fare?

    Viburno lucido con foglie bruciate. Cosa fare?

    Il 07/07/2017, Carlo di Napoli chiede:

    Salve, ho bisogno di aiuto per il viburno lucido che ho sul balcone. Le foglie appaiono come bruciate, e su alcune di esse sono apparsi degli animaletti. È dovuto a mancanza d'acqua? Ho provato prima con il concime a base di rame e poi con il sange di bue ma il risultato è il medesimo.
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno Carlo,

    dalle foto del suo viburno lucido, sembrano bruciature dovute al sole.

    Quindi il consiglio è di lasciarlo rivegetare, togliendo il secco e evitando concimazioni o trattamenti.

    Alberta Ballati

    Condividi su:

  • Le mie piante di Viburnum tinus una dopo l'altra si ingialliscono, seccano e muoiono....

    Il 26/04/2017, Roberto Gervasi di Fano (Pesaro-Urbino) chiede:

    Buongiorno, le mie piante di viburnum tinus una dopo l'altra si ingialliscono e poi si seccano e muoiono. Fanno parte di aiuole con altre piante ornamentali (ligustrum, escallonie, eriobotria coppertone, perovskie, abutilon hybridum ecc.) che invece rimangono belle floride. Cosa posso fare?
    Alberta_Ballati
    Risponde l'esperto
    Alberta Ballati

    Buongiorno, il problema potrebbe essere legato alla presenza di agenti responsabili del marciume basale, che fanno lentamente deperire la pianta, causando un graduale appassimento della parte aerea.
    La soluzione può essere estirpare le piante infette, se già morte, o utilizzare prodotti fungicidi per tentare di salvare quelle ancora vive.

    Cordiali saluti 

    Alberta Ballati

    Condividi su:

  • Come mai il mio Viburno palla di neve fa questi fiori?

    Come mai il mio Viburno palla di neve fa questi fiori?

    Il 23/04/2017, Jessica di Pietrasanta Lucca Toscana chiede:

    Salve vorrei sapere: come mai l'anno scorso il mio viburno, o "palla di neve", aveva fiori tondi a palla e invece quest'anno li ha così? Forse è un po' indietro? Grazieeeeee
    vincenzo_maugeri
    Risponde l'esperto
    Vincenzo Maugeri

    Ciao Jessica,

    Il viburno palla di neve è una delle più belle piante con fioritura primaverile.
    Ora è probabile che il clima instabile di quest'anno abbia influito sulla fioritura dando un' insolita forma al fiore.
    Potrebbe anche influire la luminosità che ha la pianta , ti consiglio di metterla in un ambiente un pò soleggiato.

    Cordiali saluti

    Vincenzo Maugeri

     

    Condividi su:

  • Come posso curare un esemplare di Viburnum tinus?

    Il 19/03/2017, Jurij di Castelletto di branduzzo Pavia chiede:

    Buongiorno ho un problema con un esemplare di Viburnum tinus nel mio giardino. Si legge ovunque che è un arbusto forte e che non ha particolari problemi di malattie o altro, devo concludere dicendo di avere l'unico esemplare che le malattie ce le ha eccome. L'ho messo a dimora 3 anni fa in posizione soleggiata, il problema riscontrato è che quando inizia la produzione di boccioli, non arriva mai alla fioritura anzi si secca completamente la parte apicale, ingiallendo e a volte perdendo anche le foglie ancora verdi. Ho concimato, ho dato un insetticida sistemico, un'acaricida ma niente ancora oggi è nello stesso stato. Nessuno mi ha mai risolto il problema. Spero di avere più fortuna chiedendo a voi.
    Gianluigi_Burdisso
    Risponde l'esperto
    Gianluigi Burdisso

    Buongiorno, 
    il Viburnum tinus è un arbustivo che non ama molto i ristagni idrici, il fatto che i boccioli non riesca a fiorire può essere dovuto a due problemi:

    • Marciume, una malattia fungina dovuta a più agenti che colpisce i giovani germogli; in questo caso è assolutamente inutile utilizzare un insetticida la cui funzione è uccidere degli insetti; per chiarezza NON esistono attualmente in commercio acaricidi sistemici;
    • Squilibrio nutrizionale, carenze legate a Calcio, Magnesio e Fosforo.

    Attualmente le consiglio di intervenire con un prodotto fungicida tipo Scala o Teldor per il marciume. Se le foglie hanno la punta secca intervenga con del propamocarb a livello del colletto ed in fertirrigazione (innaffiando con la miscela acqua + previcur la zona del colletto della pianta) e intervenga con delle concimazioni mirate.
    In autunno è bene utilizzare del rame (Airone) per disinfettare bene il legno.
    Buon lavoro.

    Gian Luigi Burdisso

    Condividi su: