chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Che differenza c'è tra Ligustrum japonicum o chinensis? Per creare una siepe frangivista è corretto tenere una distanza di 50 cm tra l'una e l'altra pianta?

Il 02/09/2016, Paolo di Crema chiede:

Salve, sto scegliendo le piante per una siepe frangivista. Mi ero orientato sul Ligustrum. Volevo sapere se ci sono sostanziali differenze tra il Ligustrum Japonicum e il Ligustrum Sinensis. Ho letto che a seconda delle temperatura potrebbero perdere le foglie essendo dei "semi-sempreverdi"?? È vera questa cosa? (io abito in Lombardia). Ultima domanda, per una siepe frangivista, è corretto mantenere una distanza di 50 cm tra una pianta e l'altra? Grazie mille Paolo

Il 02/09/2016, Kety Cialdi risponde:

Buonasera Paolo,

a parte la dimensione della foglia maggiore nel Ligustrum 'japonicum', sostanzialmente la differenza tra i 2 ligustrum consiste proprio nel defogliare o meno durante l'inverno: il 'Chinensis' perde completamente la foglia e questo lo rende ovviamente più resistente alle basse temperature; lo 'Japonicum' é sempreverde e un po' meno resistente, ma non credo che la sua zona di residenza, Crema, possa costituire un problema da questo punto di vista.

Per la sua siepe, le consiglierei non meno di 50 cm per il Ligustrum 'japonicum' mentre per il 'chinensis' si deve scendere a 40 cm.

Un'ultima cosa. La cosa più ovvia sarebbe mettere a dimora piante piccole, con vaso dal diametro di 18 cm, che però non darà un pronto effetto e raggiungerà la sua pienezza in un paio di anni.

Le auguro buona serata

Kety Cialdi
Vivaio Pollicirosa di Rare Piante

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico
Kety Cialdi Kety Cialdi

Kety Cialdi è una delle vivaiste produttrici dell'Associazione Pollici Rosa - www.pollicirosa.com, vivaio fondato nel 2012 da Rita Paoli e Francesca Moscatelli ed ora diretto esclusivamente da Kety ed Alberta Ballati, con lo scopo di promuovere “al femminile” il vivaismo pistoiese di qualità. La cooperativa di donne vivaiste appartiene al Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi - www.coppt.com e tratta il canale di vendita privato, sia al dettaglio che tramite ecommerce.

Nel1992 Kety ha scelto di dedicarsi completamente alla storica attività di famiglia: la coltivazione di piante ornamentali da esterno.

Nei quasi nove ettari di terreni a Pistoia fra alberature, cespugli da fiore, frutti minori e conifere, Kety pota, innesta, invasa, carica e scarica, guida camioncino, muletto e trattore. Oggi coltiva piante e varietà per il Vivaio Pollici Rosa di Pistoia, che propone agli appassionati tutti i tipi di piante da giardino, con una grande variabilità di specie dedicate agli spazi verdi e ai giardini: Giovani piante; Cespugli; Conifere; Ortensie hydrangee; Climber - rampicanti; Alberi e fruttiferi; Specie erbacee; Bambu phormium; Specie acquatiche; Rose; Specie per i climi caldi; Palmacee e cactus.

Pollici Rosa
Via Vergine dei Mei 2B 
Casenuove di Masiano, 51100 Pistoia
(all'interno della sede del Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi)
Kety: cell.329-5940067
Alberta: cell.335-5242534
www.pollicirosa.com