Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Qual è l'esposizione più corretta per l'Azalea e quali sono i trucchi per ottenere una fioritura migliore?

Il 06/09/2016, Franco di Livorno chiede:

Buonasera a tutti. Ho un'aiuola che vorrei coltivare ad azalea, esposta al sole per la maggior parte della giornata. Vorrei sapere dal vostro esperto in acidofile, se è corretta come posizione oppure se devo cambiare posizione. Inoltre approfitto anche per chiedere come poter migliorare la fioritura.... c'è qualche trucco per coltivare meglio le azalee? Grazie mille

Il 07/09/2016, Paolo Zacchera risponde:

Gentile Franco,

se ha in alternativa un altro spazio un po' ombreggiato forse è meglio. Le azalee in estate soffrono il caldo prolungato e quando non piove vanno bagnate, ma l'acqua del rubinetto tende a essere calcarea. Più ombra vuol dire meno irrigazione e più acqua piovana nel corso dell'anno.

Le consiglio di utilizzare per la messa a dimora terra acida o torba o terriccio di bosco. Si tratta di un materiale organico e leggero. Le suggerisco di piantare possibilmente sopra il livello del resto del giardino in un'aiuola leggermente rialzata.

Un altro suggerimento che mi permetto di darle è quello di proteggere le radici con una pacciamatura di materiale organico. Le azalee e tutte le acidofile NON amano i concimi chimici a base di sali (tutti), pertanto è assolutamente concimare solo con prodotti organici o con concimi a lenta cessione. La fioritura delle azalee dovrebbe avvenire ogni anno con regolarità senza particolari problemi.

Le raccomando di potare poco nelle settimane dopo la fioritura!

Per qualsiasi richiesta, resto a sua disposizione.

Paolo Zacchera
Comapagnia del Lago Maggiore

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico
Paolo Zacchera Paolo Zacchera

Paolo Zacchera è titolare dell'azienda florovivaistica Compagnia del Lago Maggiore, attiva dal 1977 nel campo della produzione di varietà specifiche, come la camelia e l'azalea.

Ciò che caratterizza la filosofia di produzione di Compagnia del Lago Maggiore è l'attenzione all'utilizzo di tecniche naturali: l'intento è quello di seminare e riprodurre piante, facendole crescere con le metodologie più semplici e più naturali possibili. Una volta completato il primo ciclo in serra, la camelia e le altre varietà di piante vengono coltivate all'aperto con un moderato uso di fertilizzanti di origine naturale. Il pregio di queste piante è proprio quello di essere rustiche e in grado di adattarsi a crescere in maniera ottimale su qualunque terrazzo e giardino.  

Compagnia del Lago Maggiore produce: Azalee, per un assortimento di oltre 50 varietà; Camelie, per oltre 20 varietà di camelia sasanqua e 200 di camelia japonica; Aceri, in forme e colori diversi; Rododendri, piccoli, medi e molto grandi; Hydrangee Ortensie, in vasi medio grandi per il giardino; Cornus Florida e Kousa; Stewartia, in 3 specie diverse.

Compagnia del Lago Maggiore
Via della Chimica 2
28924 Verbania Fondotoce
Tel. +39.0323.496332
Fax +39.0323.497341
www.compagniadellago.com