chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Come ottenere meloni profumati, grossi e dolci nello stesso tempo

Il 17/05/2016, fabio di bolzano vicentino chiede:

Ogni anno pianto i meloni. Vengono profumati e pure grossi ma non sono dolci. Quali accorgimenti devo adottare per averli dolci?

Il 18/05/2016, Fabio Di Gioia risponde:

Salve signor Fabio,

Il melone è un ortaggio che richiede terreni, profondi, freschi, fertili e leggermente argillosi.

L'argilla, oltre a trattenere l'acqua, permette di cedere più facilmente le sostanze minerali alle radici che sono necessarie per garantire un corretto nutrimento alle piante. Il terreno tuttavia non deve essere troppo argilloso e asfittico, perché il melone non sopporta l'eccesso idrico che causa marcescenza dei frutti e dell'intera pianta.

La dolcezza del frutto infine è determinata anche dal contenuto di potassio K, presente nel suolo.

Il potassio è un macroelemento implicato nel trasporto degli zuccheri dalle foglie ai frutti. Il melone è una pianta potassofila, ossia che richiede una buona dose di potassio per produrre frutti più aromatici e più dolci.

Quindi in definitiva, per incrementare la dolcezza dei meloni è necessario che il terreno sia fresco e fertile, ma non eccessivamente, e che abbia una buona dotazione di potassio. 

Ringraziandola della domanda, la saluto cordialmente.

Fabio

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico
Fabio Di Gioia Fabio Di Gioia

Fabio Di Gioia è nato a Montelupo Fiorentino nel febbraio del 1980, da una famiglia caratterizzata da una lunga e radicata tradizione contadina. Esperto di recupero e valorizzazione delle varietà vegetali antiche.

Dal 2010 a oggi organizza corsi e seminari sulle buone pratiche di conservazione e coltivazione delle varietà antiche vegetali sia in ambito erbaceo e orticolo che arboreo e frutticolo.

Lo scopo principale del suo lavoro è quello principalmente di recuperare le varietà locali e poterle reinserire in un contesto agricolo e produttivo, verso tutti coloro come le aziende agricole credono sempre di più nelle potenzialità di questo settore.

Blog: fabio13280 - fabio13280.wordpress.com