chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante da interno resistenti: cura e coltivazione indoor

Guida alla coltivazione in casa e alla cura delle piante da interno del nostro personale angolo verde

Piante da interno resistenti: cura e coltivazione indoor

Questa guida non vuole ridursi ad un elenco delle singole varietà di piante da interno più resistenti da tenere in casa, bensì vuole offrire dei consigli su come averne cura e come coltivarle in casa. E' per tutte quelle persone alle quali sarebbe piaciuto avere un grande giardino da curare ma che, per necessità, si ritrovano in un appartamento di città e non vogliono rinunciare al proprio angolino verde. Chi non ha mai desiderato una bella e colorata pianta da decorazione in un particolare angolo della casa oppure non ha mai comprato una pianta da utilizzare come spezia in cucina in caso di necessità? Ma non è importante solamente individuare delle piante forti e resistenti, importantissimo è sapere come prendersene cura. Non tutte le piante da interno sono uguali, ed in base alla varietà scelta, le cure da prestare loro sono naturalmente differenti.

Scelta della pianta da interno

La scelta della pianta da interno deve essere fatta sulla base di varie considerazioni, come l'aspetto estetico. La forma, la quantità di foglie e di rami, se fiorisce, il tipo di fiore, i colori, oppure se piace rampicante, insomma tutto ciò da cui l'occhio è attratto nella scelta di un qualcosa che non solo è funzionale ma soprattutto estetico.

Seconda considerazione è il luogo. Attenzione alle correnti che potrebbero danneggiarla, la quantità di luce più adatta dipende dalla varietà di pianta da interno. In genere è consigliata una pianta da foglia per le zone ombreggiate mentre una pianta da fiore ha bisogno di più luce durante la giornata, quindi è consigliabile posizionarla in zone più luminose. Chiaramente fatevi consigliare dal fioraio poiché ad ogni regola vi è l'eccezione. Altri aspetti da tener presente sono la presenza o meno di bambini o animali domestici e lo spazio a disposizione. Se avete scelto una pianta da interno che cresce troppo e non volete travasarla, soffrirà a causa di mancanza di terra. A quel punto allora meglio scegliere un bonsai così da essere sicuri che la casa non si trasformerà in una giungla!

Come organizzare lo spazio per le tue piante da interno: tutti i consigli

Curare le piante per curare se stessi

Si sà, le piante da interno sono ottimi elementi da arredo, ravvivano l'ambiente e purificano l'aria. Infatti, non solo sono ottime per purificare l'aria e per ossigenare l'ambiente ma tramite la vaporizzazione migliorano l’umidità dell’aria. La pelle appare più fresca e giovane e le probabilità di contrarre un raffreddore diminuiscono! Inoltre, prendersi cura di una pianta fa bene anche a noi stessi. E' un esercizio piacevole e rilassante capace di togliere le ansie accumulate durante la giornata. Assolutamente consigliato.

Come prendersene cura quindi? Dipende dalla pianta da interno. Una pianta succulenta o grassa per le loro caratteristiche hanno bisogno di poca acqua, al contrario i bonsai hanno bisogno di cura costante e pazienza. Alcuni semplici consigli da seguire per tutte le specie di piante:
 

  • evitare l'esposizione diretta ai raggi del sole
  • evitare l'eccessivo dosaggio di acqua, se siete in dubbio meglio non dargli da bere invece di eccedere, potreste far marcire la pianta!
  • evitare la vicinanza a fonti di calore (camini, caloriferi etc...)

Per innaffiare la pianta da interno due sono le tecniche normalmente utilizzate:

  • metodo classico che prevede l'introduzione dell'acqua direttamente nel vaso;
  • metodo della subirrigazione che prevede l'assorbimento dell'acqua dal basso. Viene posta l'acqua nel sottovaso o viene posto sotto la pianta un telo che trattiene l'umidità cosicché è la pianta stessa che assorbirà lentamente e
  • costantemente l'acqua necessaria.

Piante da interno: coltivazione indoor

La coltivazione indoor permette di coltivare piante o ortaggi in qualsiasi momento dell'anno grazie alla riproduzione in casa di un habitat ideale per la crescita e lo sviluppo. Grazie ad un piccolo investimento si possono acquistare dei kit di coltivazione indoor e far crescere le vostre piante sane e rigogliose. La coltivazione indoor classica è quella per mezzo di terra. Attraverso il kit adatto è molto semplice stare attenti alla temperatura, all'umidità, all'illuminazione, all'areazione e tante altre cose necessarie allo sviluppo delle piante.

Un'altra tecnica molto diffusa è la coltivazione idroponica (idrocoltura) attraverso la quale la terra è sostituita da un substrato inerte (fibra di cocco, argilla espansa, etc..) e la pianta viene nutrita attraverso una sostanza nutritiva. Non fatevi spaventare ci sono kit per tutti i gusti, facili e poco costosi!

Leggi gli articoli del Blog su COLTIVAZIONE PIANTE DA INTERNO:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.