chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Begonia corallina: cura e coltivazione

Begonia corallina: cura e coltivazione

Begonia corallina: cura e coltivazione

La begonia Tamaya, nota come begonia corallina è una pianta erbacea di origine Brasiliana caratterizzata da una fioritura pendulare a grappolo.
I fiori della begonia corallina, di forma allungata e solitamente di colore rosa o rosso, sono prodotti dal periodo primaverile a quello autunnale. La pianta può arrivare fino ad un altezza di 90 centimetri. Le sue foglie sono lunghe dai 15 ai 30 centimetri, sono di un colore verde chiaro e carnose; sono inoltre frastagliate ai margini e hanno sulla superficie dei puntini bianchi.

Durante i mesi estivi, con il sole forte, le sue foglie diventano di colore rosso.
La begonia corallina è una pianta ornamentale solitamente presente sui terrazzi o nei vasi in giardino.
La coltivazione della begonia corallina risulta essere davvero molto semplice e saranno efficaci pochi accorgimenti. 

Come coltivare una begonia corallina

Per coltivare la begonia corallina si necessita di tre elementi fondamentali: vaso, terriccio e acqua.
La begonia può essere coltivata comprandone una dal fioraio di fiducia, oppure crearne altre, se già ne possediamo una, semplicemente mettendo nel terreno o una sua foglia, o le radici o il fusto.
In poco settimane sarà possibile ottenere una nuova piantina.

Begonia corallina: esposizione e temperatura adeguata

La begonia corallina essendo di origini tropicali necessita di un luogo luminoso.
E' inoltre consigliato evitare la diretta esposizione della pianta ai raggi del sole che possono rovinare le foglie e i fiori. La temperatura deve essere sempre superiore ai 10°C, infatti durante l'inverno è preferibile spostarla in casa e non lasciarla all'aperto in terrazzo.

Terreno per la begonia corallina

Il terreno di cui necessitano le begonie coralline sono ben drenati nella stagione calda. Necessitano invece di una minore quantità di acqua nella stagione fredda
Le begonie hanno bisogno inoltre di terriccio fresco ogni anno, sarà infatti utile travasarle in un altro vaso nel periodo primaverile. Esso deve essere di dimensioni adeguate, è preferibile utilizzare un vaso alquanto grande così che la pianta respiri.
Sarà inoltre utile concimare il terreno in cui crescono le piantine, in estate e in primavera ogni due settimane mentre in inverno e autunno una volta al mese; potrà essere usato il concime liquido versandolo direttamente nel terriccio.

Begonia corallina: parassiti 

La begonia corallina raramente viene attaccata da parassiti. Ciò a cui bisognerà stare attenti è il ristagno di acqua nel vaso in quanto questo attirerà parassiti che possono attaccare la pianta.
Solitamente però la begonia è soggetta alla marcitura della radice e ciò può portarla nel breve tempo alla morte.
Tra i vari parassiti che possono colpire le begonie sono sicuramente da annoverare gli acari, gli aleuroididi, i tripidi e i punteruoli

Problematiche della begonia corallina

Osservando le foglie della begonia corallina possiamo comprende che tipo di sofferenza ha la nostra pianta. 
Un problema a cui può andare incontro la begonia corallina è l'ingiallimento delle foglie a partire dalla punta fino alla base, per poi cadere secca.
In questi casi la pianta è stata esposta ad eccessiva umidità e freddo. Al contrario se le foglie diventano molli e cadono vorrà dire che la piana non ha ricevuto la quantità d'acqua necessaria alla sua sopravvivenza
La pianta inoltre può presentare una fioritura poco abbondante con foglie piccole, in questo caso sarà necessario aumentare la quantità di concime

Alcuni consigli utili per la coltivazione della begonia corallina

All'acquisto, in una begonia corallina sarà utile guardare attentamente la pianta nel suo complesso. La pianta deve essere rigogliosa con molti fiori e foglie, da ciò capiremo che la pianta sta bene.
Le foglie devono essere di un verde brillate, se sono annerite o ammuffite probabilmente la pianta è infestata dalla muffa a causa dei ristagni d'acqua. Anche il fusto deve essere verde. 
Inoltre prima dell'acquisto sarà bene alzare il vasetto che contiene la begonia così da assicurarsi che la pianta non abbia le radici che fuoriescono ammuffite. 

Coltivazione Begonia - Scopri i consigli dell'esperto

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.