Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Viaggio botanico a Oslo in compagnia di mia figlia alla scoperta delle piante resistenti al freddo!

Per le strade di Oslo, un piccolo elenco di piante adatte ai climi più freddi.

Viaggio botanico a Oslo in compagnia di mia figlia alla scoperta delle piante resistenti al freddo!

Oslo è una città molto estesa, ma molto verde. Gli abitanti di Oslo sono molto attenti al proprio ambiente, ma credo che sia anche una questione di clima, tant'è vero che mia figlia, che si era sempre disinteressata alle piante, benchè figlia di vivaisti e nipote di agricoltori, da quando vive qui è cambiata: la sua casa è piena di piante e mi segue entusiasta nei mie giri verdi. Sì, penso che il freddo faccia bene ed aumenti l'amore per le piante...forse?! Sorrido. Lungo la strada oltre ad esserci un bel po' di giardini curatissimi, spontaneamente nascono alberi, cespugli e erbacee, piante resistenti al freddo, che a metà Agosto, quando ho visitato la città, sono ben fiorite, anche se il massimo dello splendore qui, nella parte sud della Norvegia, si ha nel mese di Luglio.

Il clima ora è meraviglioso. Non fa freddo ma neanche caldo, la luce è bellissima e ricorda la nostra nel mese di Settembre ma ancora più luminosa.

Appena arrivata ho cominciato a esaminare le piante lungo la ripida strada che porta a casa: la cosa più vistosa in questo momento sono i sorbi degli uccellatori stracolmi di bacche arancioni e rosse, talmente numerose da far piegare i rami. Questo albero, tra le piante resistenti al freddo, è molto comune e viene usato anche per alberature stradali.

Lungo i fossi si nota un'esplosione di colori che vanno dal bianco al rosa chiarissimo, per finire con un rosso acceso. Sono saponarie a fiore: le possiamo trovare ovunque sia nate spontaneamente sui bordi stradali, oppure usate sapientemente nelle aiuole pubbliche cittadine.

Si passa poi alle rose: sono presenti la rosa majalis, mollis e dumalis. Nei giardini si possono osservare molte rose paesaggistiche, come la Rosa PINK KNOCK OUT® o altre rose moderne. Le rose adesso sono piene di cinorrodi rossi arancio. Le rose rugose, in questo periodo, esprimono il meglio di sè, dal momento che sulla stessa pianta sono presenti bacche mature, bacche verdi e fiori. Troviamo anche rose 

Potentilla - piante resistenti al freddoTroviamo anche delle bellissime potentille bianche, gialle e arancio: qui vivono benissimo, hanno un fogliame verde brillante e i fiori hanno colori vivacissimi. Nei giardini si usano molto per colorare piante stagionali, in particolare le begonie come ad esempio la begonia dragon, ma anche erbacee perenni, come echinacee e rudbeckie.

Un'erbacea perenne fiorita è la lysimachia punctata detta anche "mazza d'oro punteggiata": è costituita da fusti eretti alti circa 60 cm e da foglie portate a gruppi di tre verde opaco. I fiori gialli sono presenti da Giugno ad Agosto e si trovano all'apice dello stelo. Sono anch'essi a gruppi di tre. Durante i mesi invernali la parte aerea scompare ma già dall'autunno si formano nuove gemme alla base del terreno. Sono piante versatili che amano i terreni ricchi di acqua.

Fanno bella mostra di sè anche le bacche di lonicera periclymenum che sono presenti sui rami della pianta in coppi. Questa pianta molto comune qui si presenta come un grande cespuglio di circa 5-8 m spogliante che fiorisce di bianco da Maggio a Giugno. Si può osservare anche un'altra lonicera con delle vivaci bacche arancioni: è la lonicera xylostemum ch raggiunge l'altezza di 2,5 metri e fiorisce in Maggio e Giugno.

Dalle staccionate di legno che delimitano i giardini spuntano fuori delle spiree, in particolare la spirea billardi con la sua pannocchia rosa. Lungo le rocce si trova una pianta che sta anche a casa mia a Firenze ed ha ricoperto tutto, la cymbalaria muralis, che se ne frega del gran caldo che fa da noi e del gran freddo che fa qui.

Altre piante che si incontrano spessissimo sono solidago canadensis solidago virgaurea con vistose fioriture gialle.

Piccoli ma molto interessanti sono il salix herbacea, il salix caprea e il salix viminalis ma molti salix sono presenti in Norvegia.

Ho elencato solo pochissime piante resistenti al freddo, ma questo è un primo assaggio. Ci risentiamo nella prossima puntata.

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da