chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Hedera o Edera: peculiarità e caratteristiche di questa pianta

Non tutti sanno che... l'Edera è una pianta purificatrice

Hedera o Edera: peculiarità e caratteristiche di questa pianta

Alcune piante hanno la capacità di assorbire dal 50 al 90% delle sostanze inquinanti presenti nell’aria. I danni provocati dall’inquinamento domestico purtroppo vengono spesso sottovalutati, senza tenere conto che sono tutti potenzialmente tossici per l’organismo umano. Questi vapori nocivi possono essere prodotti da fumo di candele, di sigaretta, fornelli, camini, spray, smacchiatori, insetticidi, vernici, collanti, disinfettanti, ammoniache, formaldeide o apparecchi elettrici o elettronici. Tutte sostanze che una volta aspirate, possono essere pericolose per la nostra salute.

L’Organizzazione mondiale della sanità, in un rapporto del 2002, stimava in 1,6 milioni le morti imputabili all’inquinamento da interni, con episodi di asma, nausea, oltre ad un aumento di rischio di sviluppare cancro, malattie croniche del sistema neurologico, di quello riproduttivo, dell’apparato respiratorio. Considerando che nei paesi occidentali la popolazione trascorre circa il 90% della propria vita in ambienti chiusi, e che la qualità dell’aria degli uffici, delle abitazioni, delle palestre e dei luoghi pubblici, può essere fino a 12 volte più inquinata di quella esterna, quello dell’inquinamento domestico sta diventando un forte problema per la salute pubblica.

Il dottor B. C. Wolverton, che guidò le ricerche della NASA nel 2002, ha valorizzato piante come l’edera, tenendo presente: la facilità nell’eliminare i vapori chimici, la facilità nella crescita, la resistenza agli insetti e la traspirazione (ovvero la quantità di acqua che esalano nell’aria).

L’edera riesce a purificare l’aria in modo incredibile!

È perfetta sia per arredare pareti e pensiline del giardino che per allestire un angolo verde in casa. Per ottenere un ambiente pulito e vivibile riesce ad abbassare le concentrazioni di biossido di azoto (NO2) e di polveri sottili.

Una relazione pubblicata dalla rivista ACS Environmental Science and Technology ha messo in evidenza come delle piante di edera possono contribuire a ridurre i livelli dei maggiori inquinanti atmosferici. L’edera ne costituisce il più classico esempio, è ottima per inibire la formaldeide presente in molti prodotti per la pulizia della casa. Inoltre sembra che sia in grado di ridurre la diffusione di particelle inquinanti trasmesse con le feci degli animali domestici.

L’edera cresce bene anche all’ombra e non necessita di particolari cure.

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da