chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Le piante grasse da interno: le succulente in casa

Le piante grasse da interno: le succulente in casa

Arredare la casa con le piante grasse

Alcune piante grasse o succulente sono adatte per essere inserite in maniera esteticamente armonica all’interno di un arredamento classico o informale, fornendo soluzioni cromatiche e punti focali interessanti. Le esigenze termiche e idriche di queste piante possono essere rispettate facilmente con piccoli accorgimenti: bagnare poco il terriccio nel vaso, esporre le piante in luce diffusa, lontano da correnti d’aria e dai danni ai tessuti causati da urti di persone od oggetti.

Scegliere il vaso per le piante grasse: forma, colore, misura

La forma del vaso e il suo colore, ma anche il materiale di cui è fatto costituiscono elementi fondamentali per il buon inserimento della pianta grassa in ogni vano dell’appartamento: colori vivaci e/o caldi (rosso, giallo, arancione) ben si adattano ad un arredamento moderno in contrasto con il bianco, il blu o il verde del mobilio; mentre opteremo per colori freddi anche se intensi a complemento di mobili antichi o rustici, usando vasi in cotto da armonizzare con il legno. Le forme variano molto in conseguenza dei supporti su cui poseremo il vaso e della specie che vi dimorerà: pertanto, usiamo vasi stretti e allungati se poggiati a terra dove inserire cactus globosi, oppure vasi corti e ampi per le collezioni di cactus diversi, globosi e colonnari da posare sul tavolo o ancora vasi ampi e di media altezza per piante grasse (succulente colonnari) sempre poggiati in terra.

Leggi le altre risposte dell'esperto su PIANTE GRASSE:

La pianta grassa o succulenta giusta al posto giusto

Un angolo discretamente illuminato rappresenta un ottimo punto dove collocare piante grasse a sviluppo colonnare che accompagnino il resto dell’arredamento, staccando però per forma e colore. Allora possiamo usare: Pachypodium lamerei (in vaso di cotto) col tronco grigio e il fogliame verde scuro accanto ad un mobile color noce, oppure una Euphorbia abyssinica (in vaso bianco) con fusto color verde intenso che esalta il bianco di un armadio in laminato; stupenda l’aracea Zamioculcas zamiifolia, slanciata e dalla foglie di un bel verde scuro lucido Se vogliamo distinguere invece nettamente la nostra pianta dal resto dell’arredamento sono ideali abbinamenti vaso lungo chiaro ed Echinocactus grusonii o Parodia magnifica che hanno spine e/o fiori di colore giallo. Sulla tavola, al centro o anche accanto al bordo, in unione con altre piante non succulente, metteremo vasi corti larghi o stretti a seconda della grandezza della pianta, che si armonizzino per colore con il fondo del mobile; indicate sono le seguenti specie di cactus: Echinocatus grusonii, Mammilaria hahniana, Mammillaria matudae, Ferocactus glaucescens, Melocactus matanzanus, Astrophytum ornatum.
Una pianta che senz’altro affascina chiunque la veda al centro di un tavolo elegante è la famosa e comunissima Kalanchoe blossfeldiana con fiori rossi, arancioni, gialli o bianchi lungamente persistenti in estate; questa specie è adattabile ad ogni tipo di arredamento.

Leggi l'approfondimento sui nomi delle piante grasse più diffuse Piante grasse: i nomi delle succulente più diffuse nei giardini.

 

Leggi anche "Le Piante Grasse", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da marco_alberti

marco_alberti

Marco Alberti è Dottore Forestale, esperto in Piante Cactacee e Succulente, e autore di alcuni studi e volumi sulla flora spontanea e ornamentale. In particolare si occupa di piante succulente coltivate in Italia sia nei giardini pubblici che a livello amatoriale e acquistabili presso vivai specializzati.

La lunga carriera professionale del professor Alberti è costellata di esperienze lavorative di successo, arricchite da Studi botanici, ecologici e paesaggistici, Consulenze per progettazione di aree verdi con analisi paesaggistica, valutazione di impatto ambientale, studi d’incidenza ecologica, Pianificazione forestale per le proprietà di numerosi comuni ed istituzioni locali; Progettazione e direzione lavori in ambito forestale.

Il professor Alberti è docente e autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative ed è stato relatore in seminari e convegni.

Se desideri saperne di più sulle Piante Cactacee e Succulente, contatta Marco Alberti:

Dottore Forestale Marco Alberti
via Giulio Cesare, 61
18012 Bordighera (IM)
cellulare: 3293115080