Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante perenni: le varietà migliori per bordure e rocciati

Le diverse tipologie di piante perenni

Piante perenni: le varietà migliori per bordure e rocciati

In botanica, le piante perenni sono quelle che vivono più di uno o di due anni e si differenziano, quindi, da quelle annuali o biennali.

Appartengono alla tipologia delle piante perenni, per esempio: le rose, che possono vivere anche decenni e, tra gli alberi ad alto fusto, le querce, gli ulivi e le sequoie. Le piante perenni sono adatte ad arricchire bordure e rocciati, senza necessità di rinnovare annualmente il giardino.

Le migliori piante perenni: un'utile e pratica guida alla scelta

Per chi non é esperto, non è semplice scegliere le piante perenni per abbellire le aiuole. Occorre, infatti, acquistare le migliori piante perenni e curarle bene, per ottenere una meravigliosa fioritura. Per creare un piacevole ed accogliente giardino, è innanzitutto necessario controllare l'ampiezza, la qualità e la composizione del terreno. Sono anche rilevanti la temperatura e l'esposizione alla luce dei luoghi. Vi sono, infatti alcune piante che prediligono determinati climi e specifici spazi, per crescere e diventare rigogliose.

Piante perenni: le diverse caratteristiche

Tra le piante perenni più diffuse, vi è l'ortensia, di origine orientale, ideale per ornare bordure.  Vi è poi, la specie rampicante, che ben si adatta ad abbellire le recinzioni dei cancelli o i balconi. Altre piante perenni, particolarmente belle e profumate sono le rose, che a seconda dei generi di appartenenza, crescono a cespuglio o ad arbusto, con fiori di diverse grandezze, varie profumazioni e molteplici sfumature (da quella semplice bianca, a quella rosa, rossa, blu o ricca di gradazioni di un medesimo colore). Nelle zone mediterranee, cresce bene la lavanda, che fiorisce tutta l'estate ed ha fiori molto profumati e di un colore viola intenso. Vi sono infine le siepi, che sono più resistenti, di adattano più facilmente ai differenti terreni ed alle diverse esposizioni alla luce. Sono anche maggiormente tutelanti per la privacy, perché offrono un fogliame più ricco e folto. Tra le più note siepi, vi sono: il bosso, il lauroceraso, il carpino ed il ligustro. Ve ne sono alcune molto decorative, che producono bacche rosse o bianche, come l'agrifoglio, il biancospino o il tasso.

Altre siepi sono famose per i bellissimi fiori, che danno, come il lillà, l'ibisco, la gardenia, la camelia, il glicine rampicante e la forsizia. Si possono, così, avere delle siepi, senza rinunciare alla bellezza di fiori variopinti.

Le piante perenni: la cura

La cura delle piante perenni dipende dalle diverse tipologie. In genere, non richiedono grandi cure, se si sono adottate le giuste precauzioni. Queste piante, di solito, attecchiscono subito e possono essere piantate in qualsiasi periodo dell'anno. E', comunque, preferibile piantarle durante l'autunno, in modo tale che le radici possano svilupparsi prima dell'arrivo dell'inverno. Ciò contribuirà a rendere le piante perenni maggiormente resistenti alla siccità. Il terreno ideale deve essere areato ed umido. Aggiungere una composta alla superficie della terra sabbiosa consente di mantenerla umida. Se il terreno è argilloso, la composta lo renderà più leggero e ne faciliterà l'areazione. Il concime organico aiuterà, poi, a nutrire le piante. Esse, invece, verranno protette in inverno, se si provvederà a lasciare le foglie cadute, che si decomporrano e creeranno uno strato protettivo sul terreno.

Le piante a fioritura perpetua garantiranno la crescita di altri fiori, se verranno rimossi quelli vecchi ed appassiti. Vi sono altre, come il Delphinium, che fioriscono nuovamente, se vengono tagliate del tutto dopo la prima fiorituera. Per altre (Papaver orientale o Iris sibirica), è un peccato fare ciò, perchè danno vita a semenzai molto belli. Le siepi devono essere potate regolarmente, per infoltirne il fogliame ed ottenere la forma desiderata.

Leggi anche "Le perenni del mio giardino", ebook scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.