chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante perenni e non solo: ecco le 7 varietà più facili da coltivare

Consigli di coltivazione dedicati a chi, pur amando il verde, non ha dimestichezza col giardinaggio

Pubblicato il 10/10/2016 da in Piante perenni
Piante perenni e non solo: ecco le 7 varietà più facili da coltivare

Sognate un balcone rigoglioso senza troppa fatica? Scegliete le piante perenni. In botanica si considerano "perenni" le varietà che vivono più anni. Anche le piante che rinnovano il loro fusto e mantengono le stesse radici, come i ciclamini, sono classificabili come piante perenni. Per coltivarle è necessario metterle a dimora in un angolo del balcone in cui esse possano crescere indisturbate nel corso del tempo e, ogni anno, dovrete procedere alla loro potatura per evitare che crescano troppo.

La cosa più importante è identificare le varietà più adatte al vostro balcone, in virtù della loro dimensione, esposizione e del tempo che potete dedicare alla loro cura e coltivazione.

Ecco una lista di 7 varietà di piante perenni e non solo che, senza dubbio, staranno benissimo sul vostro balcone: a voi spetta la scelta, in base ai vostri gusti e alle caratteristiche dei vostri spazi.

1) Geranio 

I gerani rappresentano senza dubbio una varietà di piante perenni più classiche e comuni. La fioritura del geranio con tanti colori e profumi diversi è estiva e poi, durante il periodo invernale, restano i cespugli con le foglie, facilissimi da curare. 

Leggi le risposte dell'esperto su GERANIO:

2) Elleboro

Questa varietà è nota anche come la rosa bianca di Natale. Si tratta di una pianta invernale molto resistente al freddo e al gelo. Per poter tollerare bene al caldo, invece, l'elleboro necessita di essere posta in un luogo ombreggiato e freddo.

3) Ciclamino

Da settembre in poi il ciclamino è uno dei pochi fiori invernali che resiste alle basse temperature. Le cure di cui necessita sono poche e anche chi non ha dimestichezza col giardinaggio può ritrovarsi con un balcone fiorito (quasi) tutto l’anno senza troppo sforzo.

Come posso trattare i ciclamini dopo la lunga fioritura invernale?

4) Primula

In questo caso non si tratta di una pianta invernale, ma di una varietà della Primavera. La primula è una pianta colorata e divertente ed è davvero semplice da curare: con piccole e semplici attenzioni e premure, sarete in grado di tenerle in vita il più a lungo possibile. 

5) Ortensia

Le Ortensie sono piante dalle grandi dimensioni e dai tantissimi colori, dal lilla al bianco, dal verde al blu. Questa varietà di arbusto ornamentale fiorisce in estate e ha bisogno di essere posizionata in un luogo ombreggiato, anche se luminoso. L'ortensia deve essere annaffiata con regolarità, ma senza eccedere.

Leggi le risposte dell'esperto su ORTENSIE:

6) Lavanda

Quando si guarda la lavanda ci vengono subito in mente i campi francesi della Provenza. Oltretutto la lavanda ha mille impieghi e vantaggi: scaccia le zanzare, ma può essere usata anche per profumare l’armadio e come erba aromatica per preparare una buona tisana. 

Quando togliere gli steli di lavanda?

7) Margherita

Resistenti e allegre, le margherite rappresentano la primavera. Ma la pianta continua a vivere anche d’inverno e le cure necessarie per farla sopravvivere sono davvero poche. 
 

Se vuoi saperne di più sulle varietà, la cura e la coltivazione delle piante perenni, ti consigliamo di scaricare gratuitamente l'ebook "La fioritura delle piante perenni" dal nostro Portale!

Guarda il video e scopri come prenderti cura del ciclamino!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da