chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Tutto ciò che bisogna sapere sugli alberi ornamentali da giardino e sempreverdi

Tutto ciò che bisogna sapere sugli alberi ornamentali da giardino e sempreverdi

Gli alberi ornamentali possono a ragione essere considerati ciò che dà corpo ad un giardino o un balcone.
Con le loro chiome, dimensioni e colori sono l'elemento che definisce il carattere e l'identità stessa del cortile: l'albero giusto è in grado di nobilitare uno spazio limitato o spoglio.
Le varietà di piante ornamentali sono molte e diverse, e possono andare da alberi decidui a sempreverdi, di alto o basso fusto, da tipologie coltivate in vaso ad altre adatte ai cortili. 

Per le piante ornamentali coltivate in vaso, la scelta di esso risulta fondamentale. Le tipologie di vaso sono tante, da quelli più pesanti e meno maneggevoli di cemento, a quelli più economici e pratici di plastica. La dimensione del vaso poi dipende dalla pianta che andrà posizionata al suo interno. Noi di Portale del Verde abbiamo scelto questo vaso in plastica che ti offre, inoltre, la possibilità di scegliere la dimensione che più ti è comoda! Non perdere quest'occasione.



Qui di seguito ci sono le informazioni principali per iniziare a conoscere il mondo degli alberi ornamentali: quali sono i tipi principali, cosa bisogna tenere in considerazione nella scelta della pianta, come metterla a dimora, quanto dispendio di energie è necessario per un adatto accudimento e molte altre utili informazioni.

Tanti sono gli utensili necessari per la cura del tuo giardino: rastrello, cesoie, paletta, guanti e tanti altri. Per la messa a dimora delle tue piantine, noi di Portale del Verde abbiamo valutato questo strumento come indispensabile tra i tuoi attrezzi da giardinaggio: il foraterra, che grazie alla sua punta robusta penetra nel terreno con facilità. Clicca qui sotto e scopri come acquistarlo su Amazon!

Alberi ornamentali da giardino: come scegliere quello giusto

Per il giardino, pubblico o privato, occorre fare una scelta mirata a rispettare le esigenze dello spazio a disposizione, per quanto riguarda gli alberi ornamentali.
Innanzitutto bisogna considerarne le dimensioni, che possono indirizzare la decisione verso piante a basso o ad alto fusto, e la presenza di palazzi intorno, fatto di cui bisogna tenere conto nel piantare un albero che potrebbe crescere troppo. In secondo luogo è necessario scegliere una pianta a seconda della tipologia del suolo e del clima tipico del luogo. 

I tipi di alberi ornamentali da giardino

Salix Babylonica - salice piangenteAcero

Tra gli alberi ornamentali da giardino, una delle specie molto utilizzate è sicuramente l'acero, per la facilità della coltivazione e della potatura, necessaria solo per rami danneggiati; è un tipo di pianta adatta a climi freddi e temperati, le sue foglie sono caduche e assumono sfumature di colore mirabili. 

L'acero è famoso anche per il prodotto che viene realizzato a partire dalla sua linfa, particolarmante zuccherina in una sua varietà, che prende appunto il nome di sciroppo d'acero.

 

Leggi le risposte dell'esperto alle domande su ACERO:

Salice piangente

Una pianta molto d'effetto da usare come ornamento è invece il Salix Babylonica, conosciuto come salice piangente.
I suoi lunghi rami ricadono verso il terreno creando scenografie suggestive. Ama il sole ed è in grado di adattarsi ad ogni clima. 

Leggi le risposte dell'esperto alle domande su SALICE PIANGENTE:

Acacia mimosa

Anche l'acacia mimosa è un albero molto diffuso in questo campo, per la bellezza delle sue inflorescenze dai colori dorati.

Quercia

QuerciaLa quercia con le sue varie specie è un albero che si adatta perfettamente a vari climi, sopportando bene anche il freddo dell'inverno. Richiede poche cure anche per la sua elevata resistenza alle malattie.

Leggi le risposte dell'esperto alle domande su QUERCIA:

Betulla

Poco diffusa in Italia tra gli alberi ornamentali è, infine, la betulla: grazie alla particolarità del suo tronco chiaro può giocare un ruolo molto scenografico all'interno di un bel giardino.
Si adatta a climi temperati e freddi, ma non è molto longeva.

Ho una betulla di circa venti anni in giardino: come posso mantenere la vegetazione più a lungo?

Gli alberi ornamentali sempreverdi

Un discorso a parte meritano gli alberi sempreverdi, ornamentali proprio per la loro caratteristica di non perdere le foglie in alcun periodo dell'anno.
Il loro apparato radicale è molto vasto: questo comporta avere un terreno abbastanza profondo e va considerata la possibilità che venga intaccata la crescita di piante vicine.

Le piante sempreverdi si dividono in due grandi famiglie: latifoglie, a foglia larga, e conifere, la cui foglia è a forma di ago.

Alberi ornamentali sempreverdi: quali per il giardino?Tasso

La scelta in questo caso può ricadere su una conifera, elegante e distinta, anche se dalla crescita lenta, come un abete o un tasso; quest'ultimo è un albero imponente, con una crescita di anche 20 metri, cresce bene al sole e, tranne che d'estate, gli basta l'acqua piovana per l'irrigazione
Altrimenti si scelga una delle tante specie ornamentali degli alberi latifoglie. Una di queste è la magnolia, pianta ad alto fusto con ampie foglie scure, dai fiori bianchi profumati e carnosi. Ha bisogno di un terreno ben concimato e di un clima mite. 

Anche l'ulivo, forse più conosciuto per i suoi frutti, si presta come albero ornamentale in climi miti e temperati, e si adatta a molteplici tipologie di terreni. Questa caratteristica rende l'olivo una pianta assai versatile.
Infine, tra gli alberi sempreverdi ornamentali si può annoverare l'eucalipto, pianta ad alto fusto con foglie lanceolate e coriacee.
Ha bisogno di un terreno profondo per accogliere le vaste radici, di una concimazione e innaffiatura regolare. I climi miti e caldi sono i più adatti alla sua crescita.

Piantare gli alberi ornamentali

La maggiore differenza dal piantare un qualsiasi tipo di albero, è forse l'attenzione maggiore allo spazio in cui l'albero verrà inserito.
In un contesto urbano, ad esempio, ci sono dei parametri di distanza delle piante dalle case che vanno tenuti in considerazione.
Dopo essersi procurati l'alberello, bisogna inserirlo in una buca nel terreno di circa 80 cm di larghezza e 50 cm di profondità. Ricoperta la buca del tutto, occorre irrigare abbondantemente.

Leggi le risposte dell'esperto alle domande su ALBERI ORNAMENTALI:

Prendersi cura degli alberi ornamentali

Prendersi cura di alberi ornamentali da giardino comporta in primis una corretta piantumazione: fatto ciò la pianta cresce bene in autonomia, ovviamente con l'irrigazione necessaria.
Un'attenzione particolare va rivolta nei primi tempi allo sviluppo e ramificazione delle radici, che potrebbero interferire con radici di altri alberi. Inoltre è bene potare i rami secchi per la crescita di nuovi germogli, ma bisogna anche stare attenti a non potare la pianta se non necessario, per lasciarla libera di crescere nel modo più naturale possibile.

Nel caso di potatura importanti, bisogna dotarsi della giusta attrezzatura, sia di sicurezza, sia per eseguire tagli puliti e netti, come: 

  • casco per la protezione del viso
  • guanti antitaglio
  • cesoie
  • tranciarami
  • scala pieghevole

 

Leggi le altre risposte dell'esperto su ALBERI ORNAMENTALI:

Leggi anche "Le piante del mio giardino", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.