chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Acacia Casque Rouge: fiori rosa tra le nuvole

In arte Robinia x Slavinii Casque Rouge. In gergo Acacia o Cascia, come dicono in Toscana

Acacia Casque Rouge: fiori rosa tra le nuvole

E mentre tu, caro lettore, ti stai gongolando perché le giornate si sono allungate, ne sono certa, non vedi l’ora di mettere piede in giardino per piantarci qualcosa di nuovo. Sicuramente stai pensando che in quell'angolo verde ci starebbe bene un bell'albero, magari impreziosito da fiori colorati. Per aiutarti, ho pensato di parlarti dell'Acacia Casque Rouge dai fiori rosa, un albero stupendo, non trovate?

Il nome completo di questa varietà di Acacia è Robinia x Slavinii Casque Rouge, anche se in Toscana noi la chiamiamo "cascia" o "acacia". 

Tornando a noi, questo albero produce grappoli di fiori rosa acceso, che nascono tra aprile e maggio: sono molto profumati e attirarano gli uccelli e le api. 

È un albero che in inverno perde le foglie, ma a primavera vi saprà ricompensare con generosità per il suo colore.

L'Acacia Casque Rouge cresce rapidamente e vive circa 70 anni in media. È una pianta molto rustica, adatta anche laddove gli inverni sono più rigidi.

L’importante è che la piantate in pieno sole perché cresca bene. Inoltre non va potata drasticamente, ma le dovete dare solo una “pettinata” leggera quando serve per davvero! Bellissima da sola, ma anche per creare viali decorativi o per sorreggere terreni ripidi.

Volendo potete alternare l'Acacia Casque Rouge con l’Acacia dai fiori bianchi, per un effetto ancora più decorativo.

Se vuoi leggere altro e approfondire la conoscenza di Stefania Pianigiani, scarica gratuitamente il suo E-book "Enogastrogiardinaggio"!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da stefania_pianigiani

stefania_pianigiani

Giardiniera da una vita nell’amata Toscana, un’estate per caso Stefania è rimasta folgorata dal libro "Aglio e Zaffiri" di Ruth Reichl e, dopo averlo letto, ha esclamato: "Che bello girare per ristoranti e poterli giudicare!"

Ha aperto un blog personale "La Finestra di Stefania" - www.lafinestradistefania.it e la sua vita è cambiata.

Continua a fare la giardiniera, perché senza fiori e profumi non potrebbe vivere, ma nel frattempo è diventata giornalista e sommelier; e oltre a scrivere di cibo e giardini,  collabora con la testata "Agrodolce" - www.agrodolce.it.

Stefania Panigiani "Enogastrogiardiniera"
Giornalista
Blogger
Sommelier Ais

Scopri il mio libro "Appetiti Estremi"

Blog www.lafinestradistefania.it

www.agrodolce.it/autore/s-pianigiani

LINKEDIN it.linkedin.com/in/stefania-pianigiani-29b3a828

TWITTER https://twitter.com/enogastrogarden

FACEBOOK www.facebook.com/Lafinestradistefaniait