chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Come coltivare le carote nell'orto: la guida completa

Come coltivare le carote nell'orto: la guida completa

Tra gli ortaggi più caratteristici ci sono sicuramente le carote, con la loro succosa radice di tonalità arancione utilizzata in cucina, sia cruda che cotta, con nutrienti benefici per l'organismo. La coltivazione delle carote, piante erbacee diffuse in tutto il mondo, è molto semplice e può essere fatta dal coltivatore professionale e da quello amatoriale, senza accorgimenti necessari. In pochi e semplici passi si potranno avere ottime e gustose carote da servire sulla propria tavola.

Carote: varietà

Al mondo ci sono innumerevoli varietà di carote che differiscono per colore e dimensioni.
Oltre alle tradizionali tonalità ci sono molte altre sfumature poco commercializzate nei nostri mercati, che vanno dal viola al bianco, nonché dall'arancione al giallo chiaro.
Nei garden center forniti è possibile trovare le sementi di queste specie particolari nella sezione delle piante dal mondo o delle varietà più curiose. A seconda delle esigenze si possono acquistare semi di carote a crescita precoce oppure tardiva.

Terreno adatto alle carote

caroteLe carote, affinché possano crescere in modo sano, hanno bisogno di un terreno sciolto e leggero, possibilmente libero dai sassi che ne impediscano lo sviluppo.
Si può risolvere questo problema setacciando i primi 20 cm del terriccio togliendo tutti gli inerti al di sopra di 1 cm di diametro.

La miscela giusta per la coltivazione è composta da stallatico per gli elementi nutritivi, sabbia per il drenaggio e terra da giardino.
È fondamentale che non vi siano ristagni d'acqua altrimenti si potrebbe andare in contro a marciume radicale.

Dove coltivare le carote

Tutte le specie di carote possono essere coltivate all'aperto in piena terra come un orto o un campo. È necessario che il terreno sia arato e frantumato con una fresa per renderlo soffice e leggero.
Queste radici crescono sia nel clima mediterraneo sia nei climi più freschi, tuttavia nelle zone molto piovose e fredde la coltivazione potrebbe subire dei rallentamenti.
Per coloro che non dispongono di uno spazio aperto, è possibile coltivare le carote in vasi da porre sul terrazzo purché siano profondi almeno 20cm.

Innaffiatura delle carote

Le carote non hanno necessità di attenzioni particolari e  le innaffiature possono essere moderate ed eseguite solo quando sia necessario. Come detto in precedenza, tali piante non tollerano i ristagni idrici poiché possono produrre la marcescenza della radice, un terreno ben drenato può scongiurare questo problema.
Tendenzialmente, l'innaffiatura delle carote può essere fatta quando il terreno è secco, pur non lasciando che le foglie si disidratino.

Propagazione delle carote

Zuppa di caroteIl metodo più corretto e più diffuso per la propagazione delle carote è la semina. Durante l'estate si possono lasciare nel terreno alcune radici affinché sviluppino il fiore da cui facilmente si formeranno i semi utilizzabili l'anno seguente.
La semina avviene a dimora, ovvero dove le radici cresceranno, perché non sopportano i trapianti, contrariamente ad altri ortaggi.
Questa operazione va effettuata preferibilmente a righe e, una volta spuntate le prime piantine, andranno diradate per garantire sufficiente spazio alle carote più forti.
Prima di seminare è utile porre le sementi a bagno nell'acqua per mezza giornata in modo da ammorbidire il tegumento e velocizzare la germinazione che, solitamente, è lenta.

Carote: come concimarle

La concimazione delle carote è superflua se nel terreno dove sono coltivate è stato sciolto dello stallatico oppure del concime in granuli universale per le piante orticole. Il letame fornirà tutti gli elementi nutritivi necessari, quindi qualsiasi apporto ulteriore potrebbe essere evitato per non sprecare fertilizzanti che non sarebbero assorbiti.

Malattie delle carote

Le carote non sono soggette a malattie particolari, tuttavia possono presentarsi delle complicazioni in caso di abbondanti piogge o annaffiature. In tal caso è bene cessare completamente la somministrazione di acqua e attendere che il terreno asciughi prima di inumidirlo nuovamente.
Tra gli insetti che destano maggiore preoccupazione ci sono:

  1. la Mosca della carota, che mangia la polpa dell'ortaggio dall'interno svuotandolo interamente;
  2. il grillotalpa, capace di creare letali fori nella radice;
  3. gli afidi che succhiano la linfa dalle sottili foglie.


Per questi problemi è consigliabile rivolgersi ad un negozio specializzato per acquistare dei prodotti chimici deterrenti, oppure mettere a dimora diverse associazioni di piante con le carote, come le cipolle, per allontanare naturalmente tali agenti patogeni.

Coltivazione delle carote: consigli utili

Considerando la lentezza delle carote nella germinazione è preferibile porre le sementi direttamente nel sito in cui cresceranno.
Se seminate in primavera, coprire l'orto con del tessuto-non-tessuto in modo da proteggere i semi dalle gelate tardive, creando un ambiente adatto alla radicazione. Una protezione ulteriore è costituita dalla pacciamatura con la paglia.
Le carote non tollerano le erbe infestanti e la loro rimozione perché si rischia di sollevare anche le radici che si stanno sviluppando compromettendo la crescita futura.
La paglia, inoltre, in alcuni mesi si decompone cedendo al terreno preziose sostanze nutritive e minerali che verranno assorbiti dalle carote.

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.