chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Rimedi naturali per la crescita delle piantine da orto

Rimedi naturali per la crescita delle piantine da orto

Fare l’orto significa seguire i tempi delle piante, ma qualche volta la natura può essere aiutata. Esistono infatti piantine da orto che crescono rapidamente e che possiamo coltivare facilmente nel nostro giardino.

Se avete poco tempo a disposizione per dedicarvi all’orto e non siete particolarmente esperti, potete scegliere ortaggi semplici e veloci di coltivare.
La primavera (e l’estate) sono i periodi migliori per cimentarsi nella pratica dell’orto e potrete coltivare le piantine in terra oppure in vaso.
Se siete alle prime armi il consiglio è quello di evitare i semi (salvo alcuni casi come la rucola) ed acquistare direttamente le piantine da mettere a dimora nella terra.
In questo modo velocizzerete la loro crescita, otterrete prima i frutti e tutto risulterà più facile e veloce.

Piantine da orto: ortaggi a foglia verde

Contrariamente a quanto si possa pensare sono numerose le piantine da orto che crescono rapidamente. Tra quelle più veloci ci sono le piante a foglia verde: rucola, spinacino, valeriana e lattuga. Ideali per insalate fresche e gustose, da cogliere poco prima di portarle in tavola.
La rucola si semina in terra o in vaso, facendo in modo che i semi entrino nel terreno e poi si irriga abbondantemente. In appena 15 giorni vedrete germogliare le piantine ed entro altre due settimane (quando le foglie avranno raggiunto circa 10 centimetri di altezza) potrete raccogliere la rucola e gustarla.
Per quanto riguarda la lattuga e la valeriana comprate le piantine in un buon negozio di agraria e ponetele direttamente nel terreno da aprile a settembre. Praticate delle piccole buche, a distanza di 20 centimetri l’una dall’altra, mettete la pianta, ricoprite con terreno ed annaffiate. Se le piante sono ben esposte al sole, potrete gustare la lattuga e la valeriana nel giro di 3/4 settimane, ricordando di annaffiare con costanza. Ricordatevi di non estirpare completamente il cespo, sia di lattuga sia di valeriana, ma di tagliare le foglie esterne, in questo modo la pianta crescerà nuovamente.
Stesso discorso per lo spinacino, varietà più tenera dell’ortaggio tipico invernale. Invece di seminare, piantate direttamente nel terreno la piantina, distanziandole tra loro di circa 15 centimetri. Potrete raccogliere le foglie di spinacino già dopo 3 settimane.
Ricordatevi che tutti gli ortaggi a foglia verde preferiscono terreni misti, una posizione soleggiata e annaffiature regolari.

Leggi le risposte dell'esperto su MALATTIE E PROBLEMI ORTO:

Piantine da orto: ravanelli e carote

Tra le piantine da orto che crescono velocemente ci sono i ravanelli, una qualità di tubero piccola ma robusta, che si pianta da marzo a maggio e da agosto a fine ottobre, e che cresce molto rapidamente, a prova di inesperto.
Potete scegliere sia i semi sia le piantine, ponendole a dimora nel terreno distanziate l’una dall’altra circa 10 centimetri.

CaroteIn circa 1 settimana vedrete spuntare la piantina e nelle successive 2 potrete raccogliere i ravanelli.
Quando la radice tipica rossa fuoriuscirà dal terreno, copritela con un po’ di terra ed aspettate ancora qualche giorno prima di procedere con la raccolta.
Anche le carote sono molto facile e veloci da coltivare, in particolare le varietà "nane" e "precoci" che si piantano da febbraio a fine agosto. Scegliete le piantine piuttosto che i semi, in questo modo dimezzerete i tempi di crescita e raccolta. Ponetele nel terreno o nel vaso distanziate 10 centimetri l’una dall’altra e attendete da 4 settimane prima di raccogliere.

Piantine da orto: zucchine

Sempre acquistando direttamente le piantine da trapiantare nel terreno del vostro giardino, potrete gustare ottime zucchine in poco più di un mese.
Scegliete un posto molto soleggiato e praticate delle buche nel terreno, distanti almeno 50 centimetri l’una dall’altra. Questo perché la pianta di zucchino è come un rampicante e tende ad espandersi molto. Se le piante sono troppo vicine l’una all’altra si daranno noia e non produrranno a pieno. Coprite con terra ed innaffiate abbondantemente.
Le zucchine necessitano di molta acqua, prestate dunque attenzione al terreno e se risulta troppo secco irrigate abbondantemente. La zucchina, in particolare le varietà precoci, si trapianta da aprile a fine agosto e, dalla messa a dimora nel terreno, occorrono circa 45 giorni per poter raccogliere i primi ortaggi.

Piantine da orto: come farle crescere più rapidamente

Se volete incentivare la crescita degli ortaggi che avete deciso di piantare nel vostro orto sappiate che esistono dei rimedi naturali per favorirne la crescita.
Oltre al classico letame (che potete chiedere a contadini ed allevatori della zona dove abitate) anche alcuni prodotti di scarto delle nostre cucine sono ottimi concimi. Cenere, fondi di caffè, gusci di uova e addirittura acqua di cottura delle verdure, messi a maturare all'interno di una compostiera (ad esempio al vapore) possono essere distribuiti sul terreno attorno alla pianta. Questo aiuterà la pianta a crescere più robusta e sana.

Leggi le altre risposte dell'esperto su CURA E COLTIVAZIONE ORTO:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.