chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Piante grasse: i nomi delle succulente più diffuse nei giardini

Le principali specie esotiche acclimatate in Italia

Pubblicato il 03/10/2016 da Marco Alberti in Piante Grasse
Piante grasse: i nomi delle succulente più diffuse nei giardini

Negli ultimi duecento anni sono state introdotte centinaia di specie esotiche appartenenti al gruppo delle succulente e delle caudiciformi, provenienti per lo più dall’America e dal Sudafrica. Molte si sono perfettamente adattate al nostro clima, sopportando anche alcuni brevi periodi di freddo e la nostra stagionalità. In commercio, nei vivai specializzati, si trovano molte di queste specie, anche con varietà e ibridi ormai diffusi in tutto il mondo; pertanto, elencherò le piante grasse che facilmente è possibile acquistare e osservare nei giardini e sui balconi delle regioni italiane a clima mite e che altrove si possono comunque spesso coltivare anche in appartamento.

Piante grasse: nomi della specie e delle varietà più diffuse


Aizoaceae

Carpobrotus acinaciforme, Carpobrotus edulis, Delosperma lehmannii, Delosperma harazianum, Drosanthemum floribundum, Drosantheum hispidum, Lampranthus spectabilis, Malephora crocea, Mesembryanthemum cordifolium, Oscularia deltoides





Apocynaceae

Adenium obesum, Pachypodium brevicaule, Pachypodium lamerei, Pachypodium namaquanum


Asparagaceae

Agave americana, Agave americana var. marginata, Agave americana var. mediopicta, Agave attenuata, Agave filifera, Agave fourcroydes, Agave salmiana, Agave stricta, Agave victoriae-reginae, Beaucarnea recurvata, Dracaena draco, Sansevieria cylindrica, Sansevieria trifasciata


 

Asteraceae

Kleinia neriifolia, Senecio haworthii, Senecio serpens, Senecio talinoides

Cactaceae

Austrocylindropuntia subulata, Astrophytum myriostigma, Astrophytum ornatum, Brasiliopuntia brasiliensis, Carnegiea gigantea, Chamaecereus silvestrii, Cereus hildmannianus, Cleistocactus strausii, Cylindropuntia bigelovii, Echinocactus grusonii, Echinopsis huascha, Echinopsis multiplex, Echinopsis terscheckii, Ferocactus emoryi, Ferocactus latispinus, Ferocactus robustus, Gymnocalycium saglione, Mammillaria bombycina, Mammilaria candida, Mammilaria celsiana, Mammillaria elongata, Myrtillocactus geometrizans, Neobuxbaumia polylopha, Opuntia elatior, Opuntia ficus-indica, Opuntia leucotricha, Opuntia microdasys, Opuntia monacantha, Opuntia robusta, Opuntia stricta, Opuntia tomentosa, Oreocereus celsianus, Pachycereus pringlei, Parodia magnifica, Parodia leninghausii, Schlumbergera russelliana, Stenocereus marginatus

Crassulaceae

Aeonium arboreum, Aeonium haworthii, Cotyledon orbiculata, Cotyledon undulata, Crassula arborescens, Crassula falcata, Crassula lycopodioides, Crassula ovata, Crassula tetragona, Echeveria agavoides, Echeveria pulvinata, Echeveria gibbiflora, Kalanchoe beharensis, Kalanchoe blossfeldiana, Kalanchoe luciae, Kalanchoe fedtschenkoi, Sedum burrito, Sedum morganianum, Sedum nussbaumerianum, Sedum palmeri, Sedum spectabile

Commelinaceae

Tradescantia sillamontana

Didiereaceae

Portulacaria afra

 

 

Euphorbiaceae

Euphorbia abyssinica, Euphorbia ammak, Euphorbia coerulescens, Euphorbia grandicornis, Euphorbia milii, Euphorbia obesa, Euphorbia resinifera, Euphorbia tirucalli, Euphorbia triangularis, Euphorbia virosa

Portulacaceae

Portulaca grandiflora, Portulaca umbraticola

Xanthorrhoeaceae

Aloe arborescens, Aloe barberae, Aloe ciliaris, Aloe ferox, Aloe maculata, Aloe marlothii, Aloe perfoliata, Aloe vera, Aloe x delaetii, Aloe x principis, Haworthia fasciata

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da marco_alberti

marco_alberti

Marco Alberti è Dottore Forestale, esperto in Piante Cactacee e Succulente, e autore di alcuni studi e volumi sulla flora spontanea e ornamentale. In particolare si occupa di piante succulente coltivate in Italia sia nei giardini pubblici che a livello amatoriale e acquistabili presso vivai specializzati.

La lunga carriera professionale del professor Alberti è costellata di esperienze lavorative di successo, arricchite da Studi botanici, ecologici e paesaggistici, Consulenze per progettazione di aree verdi con analisi paesaggistica, valutazione di impatto ambientale, studi d’incidenza ecologica, Pianificazione forestale per le proprietà di numerosi comuni ed istituzioni locali; Progettazione e direzione lavori in ambito forestale.

Il professor Alberti è docente e autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative ed è stato relatore in seminari e convegni.

Se desideri saperne di più sulle Piante Cactacee e Succulente, contatta Marco Alberti:

Dottore Forestale Marco Alberti
via Giulio Cesare, 61
18012 Bordighera (IM)
cellulare: 3293115080