Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Peperoncino Habanero: lo conoscete?

Alla scoperta di questo particolare tipo di peperoncino amico della salute

Peperoncino Habanero: lo conoscete?

Le principali varietà del peperoncino Habanero 

Il peperoncino Habanero ha origini cubane ed è presente in diversa forma, consistenza, colore. Le varietà principali sono: l'Orange (di tonalità arancione), il Chocolate (di colore marrone simile al cioccolato) e la Red Savina, che ha forma leggermente tondeggiante, ha un'accesa colorazione rossa ed è considerata la varietà con il più alto grado di piccantezza in assoluto. 
Le varietà Carribean, Chichen Itza, Grosse Blatter, Hot Lemon e Ivory possono considerarsi secondarie in termini di consumo ma non per questo godono di minore importanza.

Le principali zone di coltivazione del peperoncino Habanero 

Le principali zone di coltivazione del peperoncino Habanero sono riconducibili all'America Centrale (in prossimità delle regioni del Texas e della California) e all'America Meridionale presso i luoghi particolarmente caldi e maggiormente esposti al sole. Ma una pregevole operazione di coltivazione la si può effettuare anche nel giardino di casa o sotto una piccola serra fai da te, avendo naturalmente cura nell'effettuare i vari passaggi previsti dall'inseminatura e dalla conservazione delle radici della pianta nel terreno.

Coltivazione del peperoncino Habanero fai da te

Prima di effettuare l'inseminatura nel terreno, occorre bagnare i semi del peperoncino Habanero, lasciandoli in acqua salata per circa due giorni. Trascorse quarantotto ore dal contatto tra l'acqua salata e i semi, è bene inserire questi ultimi in una scatoletta di plastica contenete un foglio di carta piegato sul fondo e bagnarli a sufficienza. La temperatura ideale per una pronta fioritura dei germogli (che di solito avviene entro un tempo limite di trenta giorni) è di 27 gradi centigradi. 
Quando saranno spuntate le prime piantine occorrerà piantare i fusti per intero nel terriccio, avendo cura di effettuare l'operazione con estrema pazienza e meticolosità. Al termine del processo di germinazione è successivamente opportuno procedere con la fotosintesi assistita, mediante l'esposizione della pianta del peperoncino Habanero, sotto adeguate dosi di luce per almeno metà giornata, in modo tale da poter assicurare alle foglie crescita e longevità ottimali. Il travaso definitivo della pianta è da effettuarsi nel momento in cui sono spuntate le prime foglioline. 

Quando effettuare la semina del peperoncino Habanero

Al fine di una corretta coltivazione della pianta di peperoncino Habanero è opportuno procedere con l'inseminatura quando la temperatura esterna non supera i quindici gradi, usando il garbo di allontanare la pianta da possibili rischi derivanti dagli sbalzi di temperatura repentini che potrebbero invalidare la salute del fusto e risultare fatali per la vita delle foglie. La primavera è la stagione ideale per la semina. 

Ulteriori consigli per la coltivazione del peperoncino Habanero

La pianta di peperoncino Habanero necessita della giusta quantità di luce (gli esperti stimano i parametri di esposizione alla luce solare intorno alle quattordici ore giornaliere.)
Non bisogna trascurare la pianta una volta effettuato l'innesto: adeguate dosi di acqua garantiscono ottima salute alle radici e al fusto. L'innaffiatura è solitamente una operazione da effettuare ogni giorno e può variare dalle condizioni di luce e dagli agenti atmosferici. Il terreno che ospita le radici della pianta del peperoncino Habanero deve essere sufficientemente irrigato e drenato

I benefici del peperoncino Habanero. Perché scegliere di consumarlo

Il peperoncino Habanero possiede proprietà antiossidanti. È ricco di vitamina C e sali minerali. È ottimo da inserire nella dieta alimentare delle persone che lamentano problemi alle coronarie e alla circolazione sanguigna, grazie all'alto contenuto di capsaicina, un composto chimico che se assunto regolarmente, ottimizza il flusso di sangue, fungendo da naturale vaso-dilatatore. Consumare adeguatamente piccole dosi di peperoncino Habanero stimola la digestione e allontana il rischio di infezioni batteriche e di altre patologie dannose per la salute.

Leggi le risposte dell'esperto su PEPERONCINO:

Scopri le caratteristiche del peperoncino Habanero

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.