chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Coltivazione del Cipresso Nero o Cupressus Sempervirens Pyramidalis

Pubblicato il 26/02/2016 da Kety Cialdi in Conifere
Coltivazione del Cipresso Nero o Cupressus Sempervirens Pyramidalis

Voglio aprire questa sezione dedicata alle conifere facendo omaggio a quello che è un po' il simbolo dei paesaggi toscani: il Cipresso nero.

Appartenente alla famiglia delle Cupressacee, il Cipresso Nero, o Cupressus Sempervirens Pyramidalis, è una pianta dall'aspetto maestoso per le dimensioni che può raggiungere e per il colore scuro delle sue foglie; predilige terreni sciolti e ben drenati, ma trattandosi di una specie molto rustica, riesce ad adattarsi anche a quelli più inospitali; la sua fioritura passa inosservata, ma tutti da bambini abbiamo giocato a lanciarne i frutti, i galbuli, coni rotondeggianti comunemente chiamati "coccole", in passato utilizzati per le loro proprietà terapeutiche.

Si hanno migliori risultati piantando soggetti giovani, ma quando li si mette a dimora è opportuno tener conto del loro sviluppo, mantenendo una distanza non inferiore ai due metri tra un cipresso e l'altro.

Talvolta qualche ramo tende a scomporsi quindi si rende opportuna una potatura correttiva, ma solitamente non richiede grande manutenzione.

Il Cipresso Nero: la pianta dei defunti

È tristemente noto come pianta dei morti per il suo diffuso utilizzo in prossimità dei cimiteri, ma forse non tutti sanno che fin dall'antichità ha fatto parte di culture, leggende e tradizioni: simbolo di vita eterna in alcuni culti orientali, manifesto del dolore che si prova per un lutto nella cultura greca, uno dei quattro legni con cedro, olivo e palma che si vuole essere stato utilizzato per costruire la croce di Cristo.

Esistono esemplari di cipresso antichissimi e di dimensioni impressionanti, veri e propri monumenti vegetali a testimoniarne la diffusione sia geografica che culturale.

In Italia troviamo il cipresso mediterraneo anche come singolo esemplare, ma l'impiego più noto a tutti è quello in filari; "I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar...." sono ormai patrimonio storico nazionale sotto tutela anche perchè purtroppo questa pianta è soggetta all'attacco di numerose avversità come insetti e malattie fungine che ne minano salute e bellezza.

Leggi le risposte dell'esperto su CIPRESSO:

Scopri di più sulla coltivazione del cipresso nero

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da kety_cialdi

kety_cialdi

Kety Cialdi è una delle vivaiste produttrici dell'Associazione Pollici Rosa - www.pollicirosa.com, vivaio fondato nel 2012 da Rita Paoli e Francesca Moscatelli ed ora diretto esclusivamente da Kety ed Alberta Ballati, con lo scopo di promuovere “al femminile” il vivaismo pistoiese di qualità. La cooperativa di donne vivaiste appartiene al Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi - www.coppt.com e tratta il canale di vendita privato, sia al dettaglio che tramite ecommerce.

Nel1992 Kety ha scelto di dedicarsi completamente alla storica attività di famiglia: la coltivazione di piante ornamentali da esterno.

Nei quasi nove ettari di terreni a Pistoia fra alberature, cespugli da fiore, frutti minori e conifere, Kety pota, innesta, invasa, carica e scarica, guida camioncino, muletto e trattore. Oggi coltiva piante e varietà per il Vivaio Pollici Rosa di Pistoia, che propone agli appassionati tutti i tipi di piante da giardino, con una grande variabilità di specie dedicate agli spazi verdi e ai giardini: Giovani piante; Cespugli; Conifere; Ortensie hydrangee; Climber - rampicanti; Alberi e fruttiferi; Specie erbacee; Bambu phormium; Specie acquatiche; Rose; Specie per i climi caldi; Palmacee e cactus.

Pollici Rosa
Via Vergine dei Mei 2B 
Casenuove di Masiano, 51100 Pistoia
(all'interno della sede del Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi)
Kety: cell.329-5940067
Alberta: cell.335-5242534
www.pollicirosa.com