Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Kalanchoe e Bryophyllum - Caratteristiche e Varietà

Dall’Africa un tocco di fascinoso esotismo

Pubblicato il 09/02/2016 da Marco Alberti in Piante Grasse
Kalanchoe e Bryophyllum - Caratteristiche e Varietà

Kalanchoe e Bryophyllum sono deliziose piante grasse succulente, particolarmente adatte alla vita in appartamento e coltivate non solo per il loro fogliame ma anche per i loro fiori davvero molto colorati. La maggior parte di queste varietà proviene da Sudafrica e Madagascar.

I fiori hanno quattro petali saldati a formare un tubo, quattro sepali e otto stami.

In genere queste piante grasse crescono meglio in condizioni di luce filtrata, anche se alcune sopportano il sole diretto e così avviene per la resistenza al freddo, intesa come pochi gradi sotto lo zero.

La propagazione oltre che per seme, può avvenire per talea di fusto e foglia, nonché, per alcune specie, tramite le gemme portate dalle foglie, fatto che può provocare, tuttavia, vere e proprie infestazioni: è il caso di quelle classificate nel genere Bryophyllum, ma conosciute commercialmente come Kalanchoe, portanti sui margini delle foglie caratteristici bulbilli che prontamente si staccano quando la pianta è urtata.

Si tratta di un metodo di diffusione molto efficace!

Kalanchoe: piante grasse succulente imperdibili per il nostro balcone

L’estate e l’autunno sono stagioni favorevoli per una delle regine dei balconi

  • la multicolore e a lungo fiorente Kalanchoe blossfeldiana, originaria del Madagascar, le cui foglie carnose verde scuro contrastano con le tonalità gialle, rosse, fucsia, rosa dei suoi fiori anche doppi;
  • la Kalanchoe uniflora, più piccola della precedente e resistente solo sino a 0 °C, con fiori rossi, meglio se in posizione ombrosa, anche parzialmente;
  • la Kalanchoe tomentosa con foglie carnose densamente pelose, macchiate di marrone nella varietà “Chocolate Soldier”;
  • la Kalanchoe pumila, piccola e delicatissima, con i suoi fiori di colore rosa tenue;
  • tra le specie classificate anche come Bryophyllum sono pregevoli Kalanchoe fedtschenkoi con foglie di colore blu-verde e margini rossicci e la Kalanchoe tubiflora che porta foglie carnose opposte o in verticilli di tre, cilindriche, di colore verde macchiato di rosso-bruno e infiorescenze di colore rosso-arancio.

E se non abbiamo il giardino…

Se non avete un giardino ampio, nessun problema: lo spazio non è un limite per il genere Kalanchoe!

Possiamo allestire roccaglie di piante grasse dove inserire facilmente esemplari di medie o grandi dimensioni, dove il punto focale sia rappresentato dalle foglie: spettacolari quelle della specie Kalanchoe beharensis, nota come "pianta feltro", arbusto alto sino a 4 metri e con lembi triangolari feltrosi larghi anche 40 centimetri (caratteristica la varietà ‘Fang’ con evidenti protuberanze sulla pagina inferiore).

Di colore inusuale bruno-verdastro sono le foglie di Kalanchoe orgyalis, piccolo arbusto alto circa 1 metro.

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da marco_alberti

marco_alberti

Marco Alberti è Dottore Forestale, esperto in Piante Cactacee e Succulente, e autore di alcuni studi e volumi sulla flora spontanea e ornamentale. In particolare si occupa di piante succulente coltivate in Italia sia nei giardini pubblici che a livello amatoriale e acquistabili presso vivai specializzati.

La lunga carriera professionale del professor Alberti è costellata di esperienze lavorative di successo, arricchite da Studi botanici, ecologici e paesaggistici, Consulenze per progettazione di aree verdi con analisi paesaggistica, valutazione di impatto ambientale, studi d’incidenza ecologica, Pianificazione forestale per le proprietà di numerosi comuni ed istituzioni locali; Progettazione e direzione lavori in ambito forestale.

Il professor Alberti è docente e autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative ed è stato relatore in seminari e convegni.

Se desideri saperne di più sulle Piante Cactacee e Succulente, contatta Marco Alberti:

Dottore Forestale Marco Alberti
via Giulio Cesare, 61
18012 Bordighera (IM)
cellulare: 3293115080