chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Alberi autunnali, ecco i più conosciuti

Alberi autunnali, ecco i più conosciuti

Alberi autunnali, ecco i più conosciuti

La maggior parte degli alberi si colora di vivaci tonalità durante la stagione estiva, dalle foglie verdi brillanti ai delicati fiori color pastello.
Alcuni, però, raggiungono il massimo dello splendore in autunno, come nei boschi di aceri, faggi e castagni, insieme a quelli dove cresce il larice o per molte varietà di piante ornamentali.

Le foglie si colorano di rosso o di arancio, grazie alla presenza delle xantofille, carotenoidi e antociani, pigmenti accessori che potenziano l'assorbimento dei raggi solari da parte della clorofilla.
Queste sostanze si manifestano in autunno, poiché la clorofilla viene smaltita dalla pianta proprio in questo periodo.
Per rendere i nostri alberi autunnali belli e vigorosi, occorre seguire alcuni accorgimenti.
Le piante devono essere messe a dimora in un luogo soleggiato, in modo da favorire la produzione dei pigmenti accessori. Inverni piovosi e poco soleggiati possono influenzare la colorazione delle foglie in autunno.
Vediamo quali sono gli alberi autunnali più belli.

Amelanchier canadensis

Amelanchier canadensisChiamato anche "pero corvino", l'Amelanchier canadensis è originario dell'America del nord.
Può raggiungere 3 m di altezza con poco diametro. In inverno produce frutti deliziosi simili ai mirtilli.

La pianta non necessita di terreni specifici ma devono essere ricchi di sostanze organiche. Infatti si deve dare particolare attenzione alle concimazioni, le quali sono necessarie affinché la pianta assorba tutti i nutrienti per la produzione dei frutti.

Le potature non sono necessarie e servono per ridimensionare la chioma.
Non si deve eccedere con l'irrigazione ed occorre bagnarla nel periodo dell'impianto e in caso di siccità.
Nonostante sia una pianta resistente, Amelanchier canadensis può essere soggetta a parassitosi da parte di afidi e cocciniglie.
Per quanto riguarda la sua riproduzione, può essere effettuata attraverso i semi contenuti nei frutti.

Evonimus alatus

Evonimus alatusCome l'Acer palmatum, l'Evonimus alatus è uno degli alberi autunnali più belli. E' originario del continente asiatico, in particolare della Cina e del Giappone.
Le foglie lanceolate diventano rosee in autunno.

Necessita di terreni ben drenati per evitare i ristagni d'acqua e le annaffiature devono essere effettuate tra la primavera e l'estate per almeno una volta la settimana.

Le concimazioni, invece, devono avvenire in autunno in modo che la pianta assorba i nutrienti necessari per la prossima stagione vegetativa.
La potatura è un momento delicato per la pianta e deve essere effettuata dopo la fioritura, in modo da non danneggiarla.
Molto frequenti sono le parassitosi provocate da acari, cocciniglia e afidi; la moltiplicazione può avvenire per talee.

Acer palmatum

Acer palmatumAcer palmatum è originario della Cina e del Giappone; è un arbusto di medie dimensioni, poiché raggiunge un'altezza di 4-5 m. Le foglie verdi brillanti divengono rossastre in autunno.

Acer palmatum può essere posto in giardino, in un luogo a mezz'ombra, e in un terreno ben drenato. Occorre bagnarlo solo in periodi di siccità.

Per quanto riguarda la potatura, va effettuata nella stagione invernale, mentre nel mese di Aprile è possibile rimuovere solo i rami che si sono gelati con il freddo.
I parassiti più comuni sono afidi, cocciniglia e ragnetto rosso, i quali possono colpire le foglie e i fiori. È possibile effettuare la moltiplicazione per talea.

Lagerstroemia indica

Lagestroemia indicaLagerstroemia indica è un alberello di circa 5-6 m di altezza, originario della Corea, Cina e Giappone. Molto peculiari sono le foglie che verso ottobre assumono una colorazione tendente all'arancio e al rosso, tipiche degli alberi autunnali.

La lagestroemia indica necessita di terreni fertili e l'irrigazione deve essere effettuata solo nei periodi di siccità.

Essendo una pianta a crescita lenta non necessita di potature drastiche; nei primi anni si può decidere se dare una forma più stretta o allargata.
Le foglie e fiori di Lagerstroemia indica possono essere soggette a oidio.

È molto importante, quindi, rafforzare la pianta con concimazioni a base di stallatico.
Si possono moltiplicare per talea.

Parrotia persica

Parrotia persicaParrotia persica, originaria dell'Iran, questa specie raggiunge i 5-6 m di diametro e 7-8 m di altezza. Le foglie hanno una forma ocata e sono gialle-rosse in autunno.
L'albero si adatta a tutti tipi di terreni ben drenati ed occorre bagnarla ogni 15 giorni nella stagione estiva.

La concimazione della parriota serve per rafforzarla e deve essere effettuata due volte all'anno, ovvero in primavera e in autunno.

La potatura, invece, deve avvenire prima che si sviluppino le foglie per evitare che si danneggino.
È molto resistente a parassitosi e malattie e si può riprodurre per seme in primavera.

Nyssa sylvatica

La Nyssa sylvatica è originaria degli Stati Uniti e raggiunge un altezza di 6-8 m. Le foglie verdi lucide diventano rosso-scarlatto come gli altri alberi autunnali.
Nyssa sylvatica si adatta a tutti tipi di terreno e si presta molto bene ad essere una pianta da giardino.
Non richiede di particolari cure: infatti, le annaffiature devono essere effettuate solo in caso di siccità e la concimazione una volta l'anno per far acquisire le sostanze nutritive necessarie.
La potatura non è necessaria e può essere effettuata per contenere le dimensioni della pianta.
Generalmente, Nyssa sylvatica non è soggetta a parassitosi o malattie; la moltiplicazione può avvenire per seme in primavera.

Alberi e arbusti di montagna: il faggio e la faggeta

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.