chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Agrumi resistenti al freddo - Piante in piena terra e siepi di agrumi

Il Citrumelo Swingle C4475, uno degli agrumi che meglio tollerano le basse temperature

Pubblicato il 22/02/2016 da Stefano Bolognesi in Agrumi
Agrumi resistenti al freddo - Piante in piena terra e siepi di agrumi

Quando parliamo di agrumi il nostro pensiero va al clima caldo, alle temperature estive, al ricovero invernale all'interno delle serre o limonaie. In questo caso vi parleremo di agrumi insoliti, poco conosciuti che resistono a temperature dai -5°C a -20°C. 

Anche al nord e in regioni con inverni freddi si possono avere agrumi in piena terra senza avere il timore che in inverno muoiano seccati dal gelo. Scegliendo le piante giuste potremmo formare siepi o avere dei veri e propri alberi da ombra.

Esistono diverse varietà di agrumi resistenti al freddo, con frutti di dimensioni e colorazione diverse, ma quasi tutte con la caratteristica foglia "trifoliata" e caducifoglia. 

Generalmente è difficile trovarle nei garden e vivai non specializzati in agrumi, in quanto queste varietà vengono per lo più utilizzate come portinnesto per le varietà più comuni che trovate in commercio, poichè hanno una maggior resistenza al freddo e ognuna ha caratteristiche differenti per tolleranza alle varie patologie che affliggono gli agrumi.

Una pianta che resiste egregiamente a temperature al di sotto dei -10°C è il Citrumelo Swingle C4475, un vero e proprio albero di agrumi, piantato in piena terra in quasi tutti i terreni senza un ristagno idrico invernale. Può raggiunge i 4-5 m di altezza e lo si può impiegare come pianta da ombra, in quanto le foglie di questo agrume sono molto più grandi del Poncirus trifoliata e non cadono totalmente nel periodo invernale.

La sua vigoria gli permette di crescere velocemente al pari di altri alberi da ombra. Essendo una pianta “selvatica”, il citrumelo non necessita di particolari cure come invece gli altri agrumi. Sono sufficienti un paio di concimazioni annue, con concime organico o concime liquido per agrumi, e una potatura nel periodo autunnale, per mantenere questa pianta sana e rigogliosa.

I frutti del Citrumelo sono molto simili in dimensioni e colore al pompelmo, dal gusto acido che ricorda molto quello del limone. Esso risulta molto decorativo, in quanto i frutti molto colorati fanno un bel contrasto con la vegetazione verde brillante.

Se siete appassionati di agrumi e volete approfondire l'argomento, scaricate qui il bellissimo E-book di Stefano Bolognesi  "La coltivazione degli agrumi in vaso".

Leggi le risposte dell'esperto su AGRUMI:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da stefano_bolognesi

stefano_bolognesi

Dal 2007 titolare dell'azienda agricola La Brina di Vaglia a Firenze.

Stefano Bolognesi è il nostro esperto in materia di agrumi. Se volete saperne di più su come coltivare, curare e far crescere queste piante, leggete tutti gli articoli del sig. Bolognesi, titolare dell'azienda agricola La Brina di Vaglia a Firenze. 

Il curriculum formativo e professionale di Stefano Bolognesi è davvero ricco di esperienze. Nel 2008, dopo 15 anni di esperienze nel campo della manutenzione degli agrumi ornamentali per privati, ha iniziato a coltivare e vendere la raccolta delle varietà della sua collezione di agrumi. Nel 2009 ha ottenuto la specializzazione universitaria in "Cura dei giardini e dei parchi storici" presso la NY university a Firenze. 

Nel 2010 ha iniziato a collaborare alcune riviste del settore di giardinaggio per la stesura di articoli dedicati al mondo degli agrumi in vaso. Ha collaborato con testate di rilievo del mondo del giardinaggio “Vita in campagna” e “Ville e Giardini” per la scrittura dei manuali sulla coltivazione degli agrumi e per la redazione di articoli botanici sulla coltivazione degli agrumi. Ha scritto articoli sugli agrumi per "Nuove direzioni" e "In Camper"

Nel 2015 ha scritto la parte inerente agli agrumi in vaso di un libro edito da "L’informatore agrario" dal titolo "Coltivare bene su balconi e terrazzi". Ha proseguito la ricerca di varietà di agrumi inedite o rare, endemiche di zone d’Italia praticamente sconosciute. Ha iniziato la collaborazione con "CoopFi" per l’organizzazione di corsi sugli agrumi, alberi da frutto e gestione del giardino presso le sedi “CoopFi” in Toscana. Ha realizzato video tutorial per prodotti da giardinaggio.

Stefano Bolognesi
Az.Agr. La Brina
Via della chiesa, 254
50036 Vaglia - FI
Cell. 339 6028427