Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Il risotto primaverile, l'orto nel piatto

Il risotto primaverile, l'orto nel piatto

È primavera? No, non ancora…noi sentiamo sempre di più la voglia di questa stagione, le giornate si allungano, il sole scalda un pochino di più e ci si lascia alle spalle la voglia di poltrire invernale. È un periodo bellissimo per noi, che solitamente coincide anche con la voglia di mangiare più leggero, sano e fresco.

La nostra ricetta questo mese coincide con le ultime raccolte dell’orto: sono gli ultimi porri e cipolle che hanno resistito all’inverno e quindi ora raccogliamo, ben felici di poterne approfittare insieme a qualche carota che avevamo conservato in cantina.

Noi abbiamo usato questi ortaggi, ma a seconda della stagionalità si possono provare nuovi mix (il prossimo sarà con il cavolo nero o rosso!).

L'occasione per sperimentare questa ricetta che ci frullava in testa da un po' di tempo è una domenica soleggiata ma un po' pigra, mentre programmiamo nuovi post seduti al sole del terrazzo e ragioniamo di massimi sistemi. Il riso rosso selvaggio l'abbiamo invece comprato alla Terra Trema e non ancora usato, è un riso che rimane molto al dente e deve piacere, ma con le verdure è perfetto e in più è biologico!

Ultima cosa, le verdure questa volta ci siamo limitati a triturarle lentamente, ma l'obiettivo è di usare lo "scarto" della centrifuga che facciamo la mattina e che spesso trasformiamo in dado (ma questa potrebbe essere un’ottima e gustosa alternativa!).

Risotto primaverile

  • cucina-giardinaggio-orto1 tazza di riso rosso selvaggio a testa
  • 1 porro
  • 1 cipolla
  • 3 carote
  • olio
  • sale
  • pepe q.b.
  • timo e menta secchi

Come prima cosa bollire in acqua salata il riso in una pentola a parte, il riso rosso selvaggio è lento a cuocere quindi calcolate circa 10/15 minuti di cottura. Intanto pulire bene la verdura e poi sminuzzarla con la mezzaluna (o con il coltello se siete bravi, o con il frullatore se siete di fretta). Fate scaldare olio e cominciate a soffriggere la verdura.

Scolate il riso, che dovrà essere quasi cotto, e metterlo nelle verdure, fate saltare per qualche minuto per insaporire e poi servite con una spolverata di timo e menta secchi se li avete, in caso contrario sappiate che questo riso è ottimo anche così!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da tra_orto_e_giardino

tra_orto_e_giardino

Jacopo e Silvia sono i blogger di Conversazioni tra Orto e Giardino, un blog che racconta la passione per il giardinaggio e le esperienze nel mondo green a 360° di due giovani amanti del Verde: dai consigli sulle piante da giardino a quelli su come seminare nell’orto, dai viaggi a tema alle mostre e fiere più importanti. 

Il blog nasce per offrire consigli e suggerimenti a tutti gli appassionati del verde che cercano idee e spunti per migliorare il proprio giardino, ma anche per visitare itinerari green suggestivi ed interessanti all'insegna della Natura, delle manifestazioni e degli eventi che gravitano attorno al mondo del Verde. 

Gli esperti di Conversazioni tra Orto e Giardino sapranno darvi "golosi" consigli anche per ciò che riguarda le ricette da preparare in cucina con i prodotti del vostro orto.

Conversazioni tra Orto e Giardino
Tel. 3358355946
www.conversazionitraortoegiardino.com