chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Rose Bourbon dalle origini ad oggi: caratteristiche

Pubblicato il 12/09/2016 da Tiziano Croce in Rose
Rose Bourbon dalle origini ad oggi: caratteristiche

Si ritiene che la prima rosa Bourbon sia nata dall’ibridazione spontanea di una Damascena autunnale con la varietà Cinese Parsons’ Pink China, introdotta in Francia nel 1823. Questa varietà, incrociata con rose Tea e Cinesi, dette origine al gruppo delle Bourbon.

Il nome "Bourbon" trae la sua origine dal luogo di provenienza l’isola di Reunion, che, all’epoca, si chiamava Bourbon.

Le rose che fanno parte di questo gruppo mantengono molte delle caratteristiche della Damascena, fra cui la rifiorenza autunnale, il profumo spezziato, spesso intenso e la morbidezza delle corolle. Ma in esse si intravvedono anche caratteristiche della rosa Cinese nella varietà di forme e colore dei fiori.

Tuttavia si tratta di rose più rustiche. Questa caratteristica rende la rosa Bourbon meno soggetta all’oidio.

I primi ibridi di rose Bourbon erano dei piccoli rampicanti, un po' in contraddizione con le loro origini. Successivamente vennero introdotti arbusti di taglia media.

Si tratta di piante rifiorenti e robuste, con rose a coppa, i cui colori vanno dal bianco al rosa, al rosso e porpora, con un profumo gradevole e dolce. In alcuni casi possono essere utilizzate come piccoli rampicanti. Spesso la fioritura autunnale è migliore di quella estiva.

Una delle caratteristiche più evidenti delle rose del gruppo Bourbon è l’intensità del profumo. Alcune hanno un profumo che davvero risulta inebriante, come la famosa ‘Souvenir de la Malmaison’, cosiddetta in onore della tenuta di Giuseppina Bonaparte, che si dilettava nel giardinaggio ed amava questa rosa in particolare.

La potatura delle Bourbon deve essere leggera, basta rimuovere gli steli troppo deboli, malati o incrociati.

Alcune varietà di Rosa Bourbon

Una delle varietà più comuni di Rosa Bourbon è la "Bourboniana". L'aspetto è tipico presenta lunghi rami leggeri e spinosi, può essere adattata a piccolo rampicante o allargata a “cascata” dal centro, i fiori sono stradoppi, rosa-rosso carico, tendenti al violaceo col tempo perfettamente tondi, a coppa, molto profumati.

Leggi le risposte dell'esperto su COLTIVAZIONE E CURA ROSE:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da vivaio_rosso_tiziano

vivaio_rosso_tiziano

Il Vivaio Rose antiche Rosso Tiziano di San Cesareo (RM) è specializzato nella produzione per talea di Rose antiche.

Il roseto di proprietà della famiglia Croce comprende circa 400 rose, selezionate tra le migliori varietà di rose antiche conosciute: Alba, Tea, Noisettes, Cinesi, Portland, Damascene, Ibridi Rifiorenti, Bourbon, Moschate, Wichurane. Alcune di queste sono molto rare, scelte non solo per la bellezza ed il profumo dei fiori ma anche per l'eleganza ed il portamento della pianta. 

Inoltre nel roseto sono presenti circa 30 varietà sconosciute, riscoperte e riproposte negli ultimi vent'anni.

Il Vivaio Rose antiche Rosso Tiziano svolge anche attività di Apicoltura e produzione di Miele.

Vivaio Rose antiche Rosso Tiziano
Via degli Ulivi snc 
San Cesareo (RM)
www.roseanticherossotiziano.com
Cell. 331-2344962