Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

La Rosa roxburghii plena e la Rosa Kazanlik

Ecco due rose dalla storia e dalle caratteristiche molto particolari

Pubblicato il 19/07/2016 da in Rose
La Rosa roxburghii plena e la Rosa Kazanlik

La Rosa roxburghii plena è una rosa interessantissima, dalla forma doppia. Si tratta di un ibrido di chinensis introdotta nel giardino botanico di Calcutta nel 1894 e proveniente da Canton. Essa prende il nome dal sovraintendente dello stesso giardino William Roxburgh.

I fiori si aprono piatti, per poi dare origine ad una massa di petali disordinati di colore rosa scuro al centro e più pallido ai margini. La pianta ha un portamento a fontana ed un aspetto selvatico e si presenta ricca di foglioline di colore verde lucido e dotata di grandi spine.

Questa rosa è una pianta con crescita vigorosa, che arriva ad un'altezza di 2,50 m.

La corteccia dei rami, dotati di un andamento irregolare, è bruno-rossiccia e tende a sfaldarsi. I sepali del boccio sono ricoperti di morbide spine verdi, che lo fanno assomigliare ad un riccio e così i frutti, che diventano color arancio in Autunno. È una rosa pregevole con lunga fioritura.

Rosa kazanlik

Kazanlik è il nome di una città bulgara dove si coltiva questa varietà di rosa per ottenere oli profumati. È una rosa damascena del 1689, originaria della Turchia, e fiorisce una sola volta.

Ha un profumo molto intenso e possiede un fiore rosa chiaro semidoppio. Il calice è composto da lunghi sepali. In autunno i fiori danno origine a cinorridi arancio.

In Bulgaria la raccolta avviene da metà maggio a metà giugno solo al mattino molto presto. Si inizia alle 4 e si termina massimo alle 9: questo per mantenere in maniera perfetta le note della rosa, mentre la raccolta per fare marmellate o altri prodotti come gli sciroppi avviene nel pomeriggio.

Si pensi che da tre tonnellate di petali di rosa si ottiene poco più di un chilo di essenza.

Leggi le risposte dell'esperto su COLTIVAZIONE E CURA ROSE:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da