chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Rimedi contro i moscerini che infestano le piante

Guida con una serie di consigli e rimedi pratici casalinghi contro questi insetti

Rimedi contro i moscerini che infestano le piante

Sono diversi i tipi di moscerini che attaccano o infestano le piante. Ad esempio, il moscerino dei funghi, detto anche sciaride, è un piccolo insetto dalle dimensioni di 2 o 3 mm, di colore marrone-nero o bianco, che molte volte porta numerosi problemi sopratutto all'apparato radicale delle piante.

Sciaride: infestazione e danni che può provocare

La femmina adulta depone mediamente 50-200 uova nel nostro terreno, che si schiuderanno nel tempo record di 2, massimo 3 giorni. Una volta che le uova si schiudono, la larva inizia a mangiare il tessuto delle radici presenti nel terriccio, esponendo la pianta ad un serissimo rischio di contrarre infezioni e malattie fungine che renderebbero molto difficile, se non impossibile, il corretto assorbimento dei nutrimenti e dell'acqua da parte dell'apparato radicale.

In brevissimo tempo, l'infestazione di questo insetto, se non controllata, diventa davvero un serio problema perchè all'interno dei vasi si verifica una vera e propria invasione, soprattutto se l'ambiente in cui operiamo è molto umido e se la temperatura supera i 24°C.

Molto spesso questo moscerino compare all'interno delle grow box o grow room, quando si sperimenta la tecnica della coltivazione indoor, dove l'alta temperatura generata dalla lampada, l'umidità eccessiva della stanza e la completa assenza di predatori naturali presenti all'esterno, rendono necessaria una vera e propria disinfestazione.

Ora che conosciamo le caratteristiche, le problematiche e i punti necessari per riconoscere gli sciaridi, andiamo ad adottare una serie di precauzioni ed interventi utili per eliminare una volta per tutte questo moscerino.

Leggi le risposte dell'esperto su INSETTI:

Rimedi contro lo sciaride

Primo passo: riduci le irrigazioni e la quantità d'acqua

Dato che come abbiamo detto in precedenza, i moscerini dei funghi amano gli ambienti ricchi di umidità e che vivono nascosti sotto il nostro terriccio, una prima buona pratica per ridurre la velocità di riproduzione e la % di nascite è quella di ridurre drasticamente l'acqua somministrata.

Aspetteremo quindi che la parte superficiale del terreno sia ben asciutta, quasi secca, prima di irrigare nuovamente il vaso.

Le uova degli sciaridi riescono a schiudersi solamente se il terriccio della pianta è molto umido e se ciò non accade, gli adulti eviteranno di deporci le proprie uova frequentemente.

Secondo Passo: travaso in nuova dimora

Se dopo aver attuato il passo precedente noti ancora un alto numero di moscerini sulle piante e non hai ottenuto grandi miglioramenti, un'altra buona pratica è quella di travasare la pianta in un vaso nuovo e pulito, evitando del tutto il contatto con il precedente terreno o vaso. Per compiere l'operazione:

  1. capovolgi la pianta a testa in giù e sfilala delicatamente dal contenitore;
  2. una volta estratta, prendi una paletta o una piccola scopa e rimuovi quanto più strato di terriccio dalla parte alta, laterale e sottostante riesci, stando molto attento a non rovinare le radici.
  3. Prendi un sacco di terra presterilizzata come "Biobizz Light Mix", e rinvasa in un contenitore dalle dimensioni simili al precedente.
  4. Elimina anche eventuali parti in decomposizione poichè questi parassiti amano i funghi e le parti organiche morte.
  5. Prepara una soluzione di acqua e candeggina, mettendo una parte di candeggina (esempio 20ml) in 4 parti di acqua (4x20ml = 80ml di acqua), nebulizzando poi la soluzione all'interno del vecchio vaso con uno spruzzino in modo da disinfettarlo.

Terzo Passo: trappola fai da te per catturare gli adulti

Dopo aver eliminato il problema delle larve e delle uova andiamo ora ad attuare una serie di rimedi per combattere e scacciare anche gli adulti che potrebbero infettare nuovamente il nostro terreno pulito rendendo tutto il nostro precedente lavoro inutile.

Per costruire la trappola casalinga abbiamo bisogno di questi 3 oggetti:

  • Un Vasetto, Contenitore, Bacinella;
  • Pellicola trasparente;
  • Aceto di Mele;

Per prima cosa prendiamo il nostro contenitore, lo riempiamo con aceto di mele, copriamo la parte superiore con la pellicola trasparente fissandola con un po' di nastro adesivo o un elastico, facendo poi dei piccoli forellini sulla plastica con uno stuzzicadente.

Prepariamo un contenitore per ogni vaso che abbiamo all'interno della grow room o della nostra stanza, mettendolo vicino alle piante.

In questo modo i moscerini, attratti dal forte odore dell'aceto, tenteranno di entrarvi all'interno rimanendo poi intrappolati e successivamente morendo annegati.

Ogni 3-4 giorni rabbocca il tuo vasetto o contenitore con aceto nuovo per aumentarne l'efficacia.

Quarto Passo: trappole casalinghe appiccicose

Dopo esser arrivati alla fine del 3° passo, i moscerini delle piante potrebbero esser stati debellati definitivamente.

Tuttavia se l'invasione presente all'interno di casa o della tua area indoor è davvero a livelli critici, possiamo attuare ancora qualche soluzione scaccia moscerini efficace per cercare di rimuovere il problema una volta per tutte:

  1. procurati un foglietto o meglio un post-it dai colori molto accesi e brillanti, come il giallo o il viola, questo attira molto più intensamente i piccoli insetti alati.
  2. Applica sul foglietto una piccola quantità di miele e posizionalo fissandolo ad un ramo con una cordicina o legandolo su un bacchetto per spiedini con il lato coperto di miele verso l'esterno.
  3. Metti diverse trappole vicino al terriccio e al fusto della pianta, qualcuno nella parte centrale e una nella parte più alta per cercare di acchiappare tutti i parassiti.

Per chi non riuscissere a reperire gli strumenti per organizzare una trappola fai da te, su Amazon si possono trovare tante trappole già pronte con diverse caratteristiche. Portale del Verde ha ricercato il prodotto che fa al caso tuo. Clicca qui sotto e scopri le trappole bioadesive resistenti all'acqua e a qualsiasi temperatura.

Leggi le altre risposte dell'esperto su INSETTI:

Sciaridi: antiparassitari naturali contro questi insetti

Per quanto riguarda i prodotti naturali utili ed efficaci per eliminare e combattere un'infestazione di sciaridi non esiste niente di meglio dell'olio di Neem.

L'olio di neem è un fluido estratto da un albero, 100% biologico, il quale invece di uccidere il moscerino come fanno i veleni, lo allontana, fungendo da vero e proprio repellente.

Il forte odore di Neem allontanerà e farà scappare gli adulti in modo che non depongano più uova e, una volta versato nel terreno, renderà le uova presenti sterili, portando a 0 la possibiltà che nascano altri moscerini nelle piante.

Per poterlo utilizzare ti basterà diluire 1-3 ml di Neem Plagron in 1 litro d'acqua, agitare in maniera prolungata e amalgamare costantemente fino quando l'olio non sarà completamente dissolto, irrigando poi il terreno.

L'olio di neem, oltre ad eliminare questa malattia e questo infestante, aumenta sensibilmente la resistenza della piantaproteggendola da tantissimi altre tipologie di infezioni, parassiti, funghi e muffe rendendola meno suscettibile alle malattie.

È possibile nebulizzare sulle foglie e sui fusti la stessa soluzione di neem utilizzato per irrigare così da allontanare gli adulti che si nascondono sotto il fogliame più folto.

Ripeti il trattamento anti moscerini 2 volte a settimana fino quando non vedi che l'invasione è stata bloccata.

Attraverso la fusione di questi rimedi casalinghi e aumentando la resistenza immunitaria della pianta utilizzando l'olio di neem, possiamo in brevissimo tempo eliminare definitivamente questi insopportabili e dannosi insetti dalla nostra casa.

Dove acquistare online l'Olio di Neem

L'olio di Neem, antiparassitario naturale, non è sempre facile da reperire e non in tutti i garden center o nelle agrarie lo si può trovare in commercio.
Acquistarlo online è molto semplice. "I consigli dell'esperto" offre un flacone da 240ml di Olio di Neem ottenuto dalla premitura a freddo dei semi dell'albero del neem (azadirachta indica). Può essere utilizzato tutto l'anno con una frequenda di 7-10 gg in modo preventivo.

 

 

Cosa fare se sono presenti ancora moscerini

Se dopo aver provato tutte queste tecniche naturali ed aver impiegato antiparassitari biologici, il problema dovesse persistere, puoi provare una delle ricette che trovi qui sotto:

Prepariamo una soluzione a base di alcool mescolando 250 ml di alcool bianco denaturato, quello per fare i liquori con 1 litro di acqua. Se non dovessi averlo può andare bene anche un liquore ad altissima gradazione alcolica con acqua, dosando 125 ml di liquore con 400 ml di acqua.

Testa il preparato su una foglia ed aspetta qualche giorno per verificare che il nostro rimedio anti moscerino non sia troppo concentrato. Se la foglia non subisce bruciature, nebulizza delicatamente a distanza le foglie, sopra e sotto e posiziona anche una ciotola contenente la stessa soluzione vicino ai vasi così che i moscerini anneghino all'interno del preparato.

Puoi utilizzare al posto dell'alcool, un detersivo per piatti biodegradabile e possibilmente organico all'aroma di limone, dosando 40 ml di detersivo con 4 litri di acqua. Nebulizza delicatamente il composto ed attendi un oretta. Trascorso questo lasso di tempo nebulizza sulla pianta acqua pulita per sciacquare le foglie e gli steli.

Consigliamo di provare ad utilizzare questi rimedi solo se con i primi 4 riportati nella guida non sei riuscito ad eliminare il problema.

Come eliminare gli afidi dalle piante

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da IndoorPassion

IndoorPassion

IndoorPassion è un azienda che opera nel settore del Verde e del Giardinaggio e, come compito principale, aiuta gli appassionati di Coltivazione e Piante ad autoprodurre le loro varietà, ottenendo il massimo rendimento da esse in termini di peso e qualità, in modo semplice e veloce, anche se non hanno mai coltivato una pianta in giardino.

Su IndoorPassion.com si possono trovare tantissimi oggetti e prodotti per la coltivazione ed il giardinaggio: fertilizzanti e antiparassitari; prodotti per la germinazione; growbox; prodotti per la coltivazione idroponica; lampade coltivazione indoor; led per la coltivazione; orto pensili verticali; teli riflettenti per grow room; utensili giardinaggio; vasi e vaporizzatori; kit per la coltivazione indoor.

La missione di IndoorPassion - Giardinaggio Online è quella di fungere da tramite fra il desiderio del coltivatore di Autoprodurre gli ortaggi o vegetali, che vuole coltivare e far diventare questo desiderio realtà, e gli strumenti per ottenere questo risultato. In questo ecommerce troverete tutto ciò che vi serve: dall'oggetto più introvabile all'ultima novità appena uscita.

IndoorPassion
Indirizzo: Via c.seganti 73 Forli (FC)
http://www.indoorpassion.com/
340-9574925