chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Una nuova moda: l'orto sul balcone

Una nuova moda: l'orto sul balcone

È possibile creare un orto sul balcone?

La moda dell'orto sul balcone sta impazzando, ogni anno di più, nelle grandi città tanto quanto in paesi più campagnoli e rurali.
Coltivare un orto personale sfruttando il proprio terrazzo non solo è possibile ma è un'attività rilassante e che promette grandi soddisfazioni.
Organizzando in modo adeguato la posizione dei vasi e scegliendo la tipologia di ortaggi più indicata per gli spazi a disposizione e per l'esposizione del proprio balcone, si potrà ottenere un orto biologico e personale in grado di far crescere molti prodotti genuini e dal sapore sicuramente migliore di quelli reperibili nelle grandi distribuzioni.

Quali varietà di ortaggi piantare nell'orto sul balcone?

Scegliere le verdure o la frutta da coltivare in un orto sul balcone è una decisione da prendere in base, innanzitutto, all'esposizione solare.
Se si possiede un terrazzo esposto per mezza giornata al sole, e per l'altra metà ombreggiato, si può optare per qualsiasi pianta senza grossi problemi.
Se il balcone prende sole per gran parte della giornata meglio orientarsi su ortaggi che beneficiano di caldo e luce, ad esempio: zucchine, pomodorini, peperoni e peperoncini.
Se il balcone è più spesso in ombra può essere un'ottima occasione per cimentarsi coi frutti di bosco, come fragole, fragoline, more o ribes.
Altri ortaggi molto adatti ad essere coltivati in un orto sul balcone sono le lattughe, il sedano, le melanzane, le carote e le cipolle e tutte le erbe aromatiche.

Come organizzare l'orto sul balcone?

Gli ortaggi adatti ad essere coltivati in un orto sul balcone necessitano di vasi non troppo profondi ma di almeno 40 cm. I classici vasi in terracotta sono sempre molto consigliati, grazie alla loro solidità unita all'ottima capacità di traspirazione.
In ogni caso non sono da escludere quelli in plastica, pratici e semplici da tenere puliti.
È molto importante scegliere bene il tipo di terriccio da utilizzare per gli ortaggi, per ottimizzare al massimo la percentuale di successo e conferire il miglior sapore possibile ai propri prodotti.
La formula migliore consiste nell'utilizzare del terriccio universale di ottima qualità, acquistabile presso vivai o ipermercati ben forniti, ed aggiungere al contenuto di ogni vaso un 10% di sabbia, che servirà da drenante e canalizzante dell'acqua.

Malattie degli ortaggi dell'orto sul balcone

Gli ortaggi, solitamente, sono piante abbastanza resistenti.
L'unico pericolo è quello dei parassiti e degli insetti e animaletti vari, soprattutto lumachine.
L'orto sul balcone, rispetto ad un orto in terra, è meno soggetto a questi attacchi ma l'eventualità può sempre capitare.
Per ovviare al problema esistono in commercio antiparassitari adatti alle piante destinate a diventare cibo, da utilizzare ai primi sintomi di infestazione.

Annaffiatura degli ortaggi dell'orto sul balcone

Ortaggi e frutta adatti all'orto sul balcone necessitano di essere bagnati non eccessivamente, per quanto riguarda la quantità, ma spesso.
D'estate e nei momenti più caldi è necessario annaffiare ogni giorno ma non eccedere col volume d'acqua offerto, perché un eccesso di ristagno d'acqua potrebbe far marcire le piante. Il momento migliore per annaffiare è la mattina molto presto oppure la sera, dopo il tramonto. Questo per evitare lo shock termico dell'acqua fresca durante i momenti della giornata molto caldi.

Come riprodurre le piante dell'orto sul balcone

Il consiglio generale è di piantare i propri ortaggi partendo da semi o da piantine innestate.
Le piantine innestate garantiscono un maggior margine di successo e sono molto adatte anche a chi è alle prime armi con l'esperienza dell'orto sul balcone.
I semi sono comunque un'ottima opzione, piuttosto facile, ma esiste l'eventualità che non si sviluppino o che non crescano, quindi rappresentano un rischio leggermente maggiore.

Quando e perché concimare le piante dell'orto sul balcone

Ortaggi e frutti di bosco sono, tendenzialmente, piante resistenti e dalla buona crescita quindi, in teoria, non hanno bisogno di alcun tipo di concimazione.
In commercio, però, esistono ottimi fertilizzanti che impreziosiscono di ulteriori nutrienti il terreno ed aiutano le piante dell'orto sul balcone a produrre ortaggi dal sapore migliore e dall'aspetto bello e sano.
È possibile, quindi, acquistare concimi specifici per ortaggi e somministrarli secondo le specifiche indicazioni riportate sulle confezioni.

Curiosità e consigli per la buona riuscita dell'orto sul balcone

Per massimizzare la qualità dei prodotti dell'orto sul balcone è importante ricordare che alcune piante, ad esempio i pomodori o i frutti boschivi, andrebbero posizionate in zone ben riparate da eventuali correnti d'aria e che, in caso di grandine o piogge improvvise molto forti, bisogna cercare di coprire con dei teli di cellophane le piante meno resistenti e più delicate.
Per tenere lontani diversi insetti è una buona idea integrare, tra i vasi di ortaggi, erbe aromatiche come rosmarino e salvia o alcuni fiori, ad esempio il geranio.
Se si coltivano insieme carote e cipolle si possono preservare le cipolle dall'attacco delle mosche.

Leggi gli altri articoli su ORTO SUL TERRAZZO:

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.