chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Come e dove coltivare gli arbusti ornamentali?

Come e dove coltivare gli arbusti ornamentali?

Che cosa sono gli arbusti ornamentali?

Gli arbusti ornamentali sono esemplari di piante legnose che ramificano a poca distanza dal suolo e, in genere, non superano i 5 metri di altezza.
Le rose o le azalee sono esempi di arbusti celebri per la bellezza dei loro fiori.

Gli arbusti ornamentali, di conseguenza, sono quegli arbusti utilizzati in modo decorativo, in vaso o in giardino. Al pari degli alberi ornamentali, ne esiste una vasta gamma.

Arbusti ornamentali per esterno

Gli arbusti ornamentali possono avere funzione puramente decorativa, grazie ai colori sfavillanti dei loro fiori, oppure possono essere anche funzionali a delimitare un perimetro o a schermare determinate aree.
Vi sono inoltre innumerevoli specie tra cui scegliere per soddisfare ogni esigenza, addirittura alcuni esemplari sono in grado di attutire i rumori esterni, mentre altri di filtrare le polveri sottili. 

Arbusti ornamentali: cosa sapere

Bisogna considerare molti fattori. In primo luogo, il posto stesso in cui andrà messo a dimora l'arbusto dovrà essere abbastanza spazioso per la sua crescita libera a seconda della sua grandezza, e il terreno dovrà essere adatto al tipo di pianta e alla profondità delle radici.

In secondo luogo è utile ricordare l'esposizione alla luce del sole e il clima: alcune piante hanno bisogno di un'esposizione massima, altre minima, alcune vivono bene in ambienti caldi, altre in ambienti più freschi.

Nella scelta degli arbusti ornamentali un ruolo non indifferente è giocato anche dalla forma della pianta.
Vi sono arbusti a forma arrotondata, ad arco, eretta o allargata.

Un altro fattore da considerare è, inoltre, la cura globale dell'arbusto, cioè se e ogni quanto vada innaffiato, concimato e come vada potato.
Valutati tutti questi fattori e individuato l'arbusto ornamentale perfetto, bisogna subito sapere come coltivarlo.

Leggi le risposte dell'esperto su ARBUSTI ORNAMENTALI:

Come piantare gli arbusti ornamentali

Il periodo ideale per piantare nuovi arbusti va circa da gennaio a maggio e l'operazione dev'essere eseguita subito dopo l'acquisto della pianta, perché non ha una sopravvivenza di lunga durata.
L'arbusto dev'essere inserito in una buca vangata nel terreno di circa 80 cm di larghezza e 50 cm di profondità. Per un ottimale attecchimento delle radici e nutrimento della pianta è consigliabile mettere sul fondo della buca uno strato di terreno fertile e concimato.

Spesso gli arbusti ornamentali vengono venduti a radici nude o in pack.
È necessario, prima di piantarli, reidratare la pianta lasciando il pane radicale a bagno qualche ora nell'acqua.
Nel caso le radici siano troppo allungate o secche, è bene tagliarle con cesoie.
Dopo queste operazioni si può interrare la pianta, lasciando il colletto all'esterno. Il periodo migliore per iniziare la concimazione va dalle quattro alle sei settimane dopo l'innesto e continua fino al periodo estivo, quando il caldo diventa troppo intenso. 

Arbusti ornamentali: coltivazione e cura

Non diversamente dagli alberi, anche gli arbusti, una volta piantati, hanno bisogno di cure a seconda della specie a cui appartengono. Alcuni arbusti ornamentali sono in grado di crescere autonomamente e necessitano soltanto della concimazione e dell'innaffiamento periodici.

Altri invece devono essere maggiormente monitorati, soprattutto nelle prime fasi della crescita, quando potrebbero aver bisogno di un tutore.
Non tutti consigliano l'uso di un tutore (alcuni sostengono che sia addirittura dannoso), quindi prima di prendere provvedimenti in tal senso si consiglia di interpellare un esperto.

Un capitolo importante invece va aperto sulla potatura degli arbusti ornamentali: potare una pianta è un'operazione delicata che si può dividere in due tipi: la potatura d'impianto, per dare la giusta impostazione all'arbusto verso la forma definitiva; la potatura di mantenimento: tutte quelle operazioni di tagli volte al conservare, plasmare la forma, sollecitare la crescita di germogli ed eliminare lesioni.
Inoltre, una corretta potatura è necessaria per far giungere la luce del sole anche alle fronde più interne, per la fotosintesi clorofilliana.

Dove piantare gli arbusti ornamentali

I principali tipi di terreni coltivati con arbusti ornamentali coincidono con le tipologie di terreno generali: suoli sabbiosi grossolani o lievemente ghiaiosi, suoli a medio impasto e suoli argillosi.
I suoli a medio impasto sono quelli che si prestano maggiormente a qualsiasi tipo di coltivazione, essendo ben drenati e fertili.
Gli arbusti in generale hanno una buona capacità di adattamento anche sugli altri due tipi di terreno.

I terreni coltivati con arbusti ornamentali sono di vario tipo. Quasi tutte le specie sono versatili e facilmente adattabili a diverse tipologie di terreno, se con una buona esposizione. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni, come l'ortensia, che necessita di un terreno non calcareo e fresco, in posizione rivolta verso nord, tendenzialmente all'ombra; oppure gli arbusti di terra di brughiera, che crescono soltanto con un suolo acido.

Leggi altre risposte dell'esperto su ALBERI ORNAMENTALI:

Leggi anche "Le piante del mio giardino", e-book scaricabile gratuitamente dal nostro Portale!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.