Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Viaggio naturalistico alle Canarie: Lanzarote

Bellissimo itinerario su una delle isole più suggestive della Spagna

Viaggio naturalistico alle Canarie: Lanzarote

Il freddo e la nebbia di questi giorni fanno venir voglia di un caldo sole. Ma l'inverno deve ancora iniziare quindi bisogna portare ancora molta pazienza; ma se proprio non potete fare a meno di rincorrere la primavera, le Canarie sono la vostra meta! Collegate all'Italia tramite voli (anche low-cost) sono raggiungibili in poche ore.

Già ma quale scegliere tra le varie isole? Io non posso al momento fare una classifica non avendole ancora viste tutte, ma la prima che ho visitato è Lanzarote: e mi è rimasta nel cuore. Oltre al clima mite, il paesaggio lunare e vulcanico da l'impressione di trovarsi in un luogo surreale, sensazione che nel Parco Nazionale Timanfaya viene elevata all'ennesima potenza. E che dire del Lago verde a El golfo: sabbia nera, blu dell'oceano, rosso delle rocce e il verde acido del lago? Che la natura fosse bizzarra ed eccentrica lo si sapeva, ma qui ha dato il meglio di sè!

escursioni naturalistica a lanzarote in spagnaMa non è l'unica ad avere una fervida immaginazione. Cesar Manrique, geniale architetto/artista isolano, ha ideato varie opere che si fondono perfettamente Tra le varie creazioni ecco le più note: il Jameos de Agua, la casa Museo-Monumento del Campesino, Mirador del Rio e per finire il fantastico Jardin de Cactus meta di questo post. Situato a nord dell'isola di Lanzarote e precisamente nei pressi di Guatiza, è facilmente individuabile grazie alla presenza, nei pressi del parcheggio vicino all'entrata, di una scultura a forma di cactus di vari metri di altezza. Il giardino, a forma di anfiteatro, ricavato da una cava abbandonata e dominato da un mulino a vento, è composto da varie terrazze, che ospitano qualcosa come 1.400 varietà diverse di cactus provenienti da tutto il mondo, per un totale di circa 9.700 piante!

Inutile dire che per gli amanti delle cactacee questo è veramente l'Eden in terra... A colpire è la dimensione di queste piante oltre al terreno di origine vulcanica, che rende questo giardino insolito e irreale, soprattutto per la colorazione nera che fa risaltare ulteriormente il verde dei fusti oltre alle bellissime e preziose fioriture. Visto il clima mite delle Canarie (una sorta di eterna primavera) lo si può visitare praticamente tutto l'anno! Quindi cosa aspettate ad inseguire la primavera?

Per info:

http://www.isoladilanzarote.com/

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da 25_mq_di_verde

25_mq_di_verde

La passione di Giampietro per il mondo vegetale è abbastanza recente.

Fino a pochi anni non pensava neanche all'idea di occuparsi di una piantina o un fiore. Poi tutto è iniziato con qualche vaso sul balcone, da qui l'esigenza di trovare una casa con uno spazio esterno, per quanto piccolo. 

25mq-di-verde è un blog nato insieme al piccolo giardino che rappresenta.

JampyB

http://25mq-di-verde.blogspot.it/