chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Marco Valerio Del Grosso, esperto in difesa integrata biologica e nutrizione vegetale, si racconta alla redazione di Portale del Verde

Marco Valerio Del Grosso, esperto in difesa integrata biologica e nutrizione vegetale, si racconta alla redazione di Portale del Verde

Vi proponiamo oggi un’interessante intervista a Marco Valerio Del Grosso, esperto in difesa integrata/biologica e nutrizione vegetale. Dottore agronomo iscritto all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Salerno, Del Grosso è Presidente della Società professionale Sintonia e Presidente dell'Associazione Nazionale Tecnici Specialisti in Agricoltura Antesia, nonché membro dell'Accademia dei Georgofili.

"Come e quando è nata in lei la passione per questo specifico mondo?"

"Andando in campagna con mio padre veterinario e crescendo quindi in mezzo alla paglia e al grano."

"Cosa l'ha spinta a diventare professionista? Era il suo sogno nel cassetto sin da bambino?"

"Un caso, non era la mia intenzione da bimbo. Volevo interessarmi di chimica agraria e nutrizione delle piante e cominciai così aprendo un laboratorio chimico di analisi all’interno di un vivaio orticolo."

"Qual è il fiore all'occhiello della sua attività di professionista?"

"Seguire aziende agricole all’estero in Asia e Africa."

"Come si caratterizza la tua attività?"

"Seguo vivai orticoli e aziende agricole produttrici di ortaggi in coltura protetta. Nutrizione e difesa integrata e biologica."

"Come si vede tra 10 anni?"

"Come oggi: in giro per campi."

"Ricorda il suo primo “incontro” con un cliente? Provi a raccontarcelo."

"Sì, il mio primo cliente mi chiese subito: “Per concimare la lattuga posso dare 100 kg a ettaro di 34?”. Io risposi: ” No, è troppo", ma non sapevo cosa era il 34, scoprii dopo che si trattava del nitrato di ammonio, il cliente indicava il titolo in azoto. Mi andò bene!"

"Quanto è cambiato il vivaismo negli anni rispetto a quando l'ha conosciuto lei?"

"Più tecnologia nella gestione del clima in serra e meno affidamento ai prodotti."

"Nell'era del web e dello smartphone quali sono oggi gli strumenti che utilizza per approfondire la conoscenza e per avere informazioni certe?"

"Ci sono software/App a pagamento sulla difesa delle piante e software per la nutrizione molto usati tutti i giorni."

"C'è un libro o un volume di vivaismo a cui è particolarmente affezionato?"

"C’è un libro della Regione Vento che parla della fertirrigazione che fu la mia Bibbia."

"Qual è il libro che si sente di consigliare a un ragazzo che vuole approcciarsi per la prima volta allo studio del vivaismo?"

"Sul vivaismo orticolo c’è ben poco in italiano. Quello base è del prof Romano Tesi, 'Colture Protette'."

"Qual è il primo consiglio che si sente di dare a chi si vuole cimentare nella vivaismo orticolo?"

"Scegliete bene chi vi da’ consigli tecnici."

"Qual è la varietà di pianta che preferisce e perché?"

"Pomodoro, perché fu la prima serra che vidi e seguii da professionista."

"Ci sono stati momenti difficili nel corso della sua carriera professionale in cui ha pensato di abbandonare il vivaismo?"

"Mai, troppo appassionato!"

"Ha dei figli? Lavorano con lei nel settore del vivaismo oppure hanno seguito altre strade? Se ne dispiace?"

"Ho due bei ragazzi. Purtroppo non seguiranno le orme del padre. Ora sono al liceo in due scuole militari."

"Come considera il vivaismo europeo di oggi? Conosce o ammira delle realtà vivaistiche estere?"

"Molto avanzato, ammiro i vivaisti olandesi e il loro grado di automazione."

"Se non fosse vivaista o botanico o agronomo, quale potrebbe essere il mestiere che le piacerebbe praticare?"

"Il veterinario, come mio padre, perso quando avevo solo 10 anni. Troppo presto."

"Ha scritto pubblicazioni di settore? Se sì, quali?"

"Ho scritto qualche articolo su riviste tecniche del settore e sono coautore di due libri su concimazione azotata e difesa di ortaggi a foglia."

"La sua famiglia o gli amici condividono con lei la passione per il verde?"

"Per nulla!"

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.