Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Alberi da frutto: come fare per avere piante non solo ornamentali ma anche molto produttivi

Come coltivare alberi da frutto produttivi

Alberi da frutto: come fare per avere piante non solo ornamentali ma anche molto produttivi

Per gli appassionati di giardinaggio, sia quelli più esperti che gli altri alle prime armi, che cominciano ad essere "stanchi" di coltivare soltanto piante ornamentali e vorrebbero dedicarsi con buoni risultati agli alberi da frutto, forniremo una guida pratica che consenta loro di impiantare un bel frutteto, in grado di fornire non poche soddisfazioni.

Occorre tenere in considerazione anzitutto le caratteristiche del terreno, unitamente alle condizioni climatiche locali.
La scelta del tipo di alberi da frutto da coltivare, dipende dalla facilità d’irrigazione del terreno, anche nelle annate contraddistinte da siccità. Frequentemente, negli ambienti montani e di alta collina, le tardive gelate primaverili causano complicazioni alla fioritura, fino a compromettere l'intera produzione dei frutti.

Di regola, dunque, per terreni montani sopra i 1000 metri il consiglio è quello di limitare le varietà di alberi da frutto da coltivare: prevalentemente a peri, meli e ciliegi.

Di contro invece, per i terreni acidi di montagna, che si trovano a quote inferiori e sono caratterizzati da valori di ph che si assestano intorno a 6 e contraddistinti da una minore dotazione di elementi produttivi e relativa fertilità, è bene concentrarsi sulla coltivazione di piccoli frutti. Per controllare il livello di ph nel terreno si utilizza uno strumento chiamato phmetro, facilmente reperibile su internet.

Leggi le risposte dell'esperto su ALBERI DA FRUTTO:

Gli alberi da frutto più adatti al clima mediterraneo

Il clima mediterraneo, invece, è perfetto per alberi da frutto poco esigenti, che prediligono un clima asciutto e soleggiato.

Così, oltre alle piante autoctone, tra le quali la specie regina è sicuramente il fico d’india, via libera alla coltivazione di alberi che hanno la duplice funzione di essere sia produttivi in ottica fruttifera che rigogliosi dal punto di vista ornamentale. Si pensi prima di tutto al pesco: ci dona frutti squisiti e succosi, e l’albero nel periodo della fioritura, rappresenta al tempo stesso un fantastico spettacolo della natura.

Altre coltivazioni consigliate, perfette per gli ambienti baciati da tale clima, sono: il fico, il gelso, il castagno, tutte le varietà e tipologie di agrumi

Dopo aver valutato le condizioni del clima e del terreno, scelta la varietà di alberi da frutto che si andrà a coltivare, si può procedere con la progettazione vera e propria del proprio frutteto.

Cura ed attenzione soprattutto gli innesti

Il consiglio è quello di razionalizzare gli innesti, al fine di ottimizzare la distribuzione di luce e aria alle piante; meglio raggruppare gli alberi da frutto in un unico appezzamento, anziché piantarli in maniera sparsa e isolata lungo il terreno.
Se ne avete la possibilità, è preferibile piantare a filare; per intenderci, come generalmente avviene nei vigneti.

Prima di fare ciò, valutate l’effettivo spazio disponibile nel vostro appezzamento: va sempre tenuto conto della densità d’impianto, poiché superato un certo carico produttivo la qualità dei frutti prodotti diminuisce.

Il periodo più idoneo per impiantare un frutteto è la primavera, quando le gemme non hanno ancora cominciato ad ingrossarsi. 

Se vi è noto in partenza che andrete ad innestare un numero ridotto di piante, inferiore alle dimensioni dell’appezzamento di cui disponete, allora è preferibile scavare buche molto ampie, che agevolino una più rapida espansione delle radici degli alberi da frutto. 

Di contro, per filari più ricchi, la dimensione delle buche sarà più contenuta, al fine da poter ospitare il maggior numero possibile di alberi per filare.

Leggi altre risposte dell'esperto su ALBERI DA FRUTTO:

Scegliete con cura gli alberi da frutto da coltivare

Infine, un ultimo consiglio è quello di prestare estrema attenzione alla scelta delle piante, quando procedete al loro acquisto. Per essere certi di fare la scelta giusta, utilizzate una guida pratica che vi indichi quali alberi da frutto sono più adatti al terreno, al clima e alle caratteristiche del vostro giardino: nel volume "Alberi e Arbusti" troverete un valido alleato nell'identificazione e riconoscimento delle diverse piante da frutto.

Evitate di acquistare piante in vaso che abbiano superato i tre anni di età, poiché non saranno più in grado di offrirvi produzioni abbondanti; privilegiate invece quelle a radici nude, perfette da mettere a dimora anche in giardini di dimensioni contenute.

Sono leggere e maneggevoli, inoltre attecchiscono più velocemente rispetto a quelle vendute già in vaso, poiché non sarà necessario travasarle, togliendole dal terreno dove avevano già gettato originariamente le loro radici.
Prima di procedere all’acquisto, ispezionatele accuratamente. Se notate la presenza di ingrossamenti della dimensione di una patata nel colletto (la zona di passaggio fra il fusto e la radice), ma anche piccoli rigonfiamenti di 2-3 mm lungo le radici, scartate tale pianta poiché quasi certamente si tratta di masse tumorali. 

Tenuto conto di questi suggerimenti, con pazienza e buona volontà, non sarà difficile innestare il vostro frutteto che vi darà delle gran belle soddisfazioni.

In pochi mesi avrete un giardino ricco di alberi da frutto rigogliosi e traboccanti di frutti.

E se siete amanti delle albicocche, ecco un E-book gratuito per sapere tutto su questo fantastico frutto: "L'albicocco facile e generoso".

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Redazione

Redazione

Portale del Verde è l'enciclopedia online del giardinaggio e delle piante con oltre 5000 schede di varietà botaniche e oltre 17.000 aziende che operano nel settore orto florovivaistico. È l'unico portale web in Italia che dà la possibilità a tutti gli appassionati di giardinaggio di fare domande e ricevere una risposta gratuitamente da una redazione formata da oltre 50 esperti autorevoli, uno per ogni specifica nicchia, provenienti dal mondo del verde. 

E' presente inoltre l'unica libreria online GRATUITA con 27 e-book di altissima qualità sul mondo del Giardinaggio.

E per chi amasse approfondire tramite video, può visitare il canale Youtube dove gli esperti approfondiscono varie tematiche sulle specifiche varietà di piante e fiori da loro trattate.