Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Gnomi da vaso DIY

Come realizzare piccoli gnomi da inserire nei vostri vasi

Gnomi da vaso DIY

In una domenica pomeriggio dove c’è chi ritorna da una gita fuori porta, chi si organizza per andare al cinema e chi va alle feste in maschera, io e Sofia, ci siamo dedicate ad un "Garden Craft", come si usa dire adesso, ovvero a un lavoretto facile e creativo per rendere più originali i nostri vasi.

Per tutti coloro che sono appassionati di giardinaggio, ma non hanno un giardino, la soluzione ideale sta negli innumerevoli vasi e, di conseguenza, in tutti quei ninnoli da metterci, che trovo davvero deliziosi.

Rane, uccellini, ho anche un vecchio Babbo Natale e un angioletto sul mio balcone.

Oggi, in onore di un must della mia infanzia, il caro David Gnomo, ho voluto allietare i miei vasi con degli gnomi!

Ecco quindi come fare degli gnometti da vaso rigorosamente DIY.

Materiale da utilizzare per realizzare gli gnomi da vaso

  • Mollette in legno;
  • Colla vinilica;
  • Stecchini lunghi di legno;
  • Dischetti per struccarsi o ovatta;
  • Colla a caldo;
  • Pennelli;
  • Colori (meglio acrilici – coprono meglio e si asciugano in fretta);
  • Due o più manine in aiuto

Iniziate a dividere le mollette (io partivo avvantaggiata perchè Sofia spesso si “diverte” a fare questo giochetto), poi prendete il bianco e dipingete le mollette fino a coprire completamente il legno.

Una volta asciutte potete scegliere di unirle due insieme incollandole dal lato stretto della molletta, avrete così uno gnomo ciccione oppure lasciandole singole per uno gnometto smilzo!

A questo punto segnate con una matita il cappello per farlo è semplicissimo bastano due “curvette” in alto, la parte bassa della molletta, per capirci da dove c’è l’incavo dove stava la molla, lì saranno i pantaloni del nostro gnomo.

In mezzo la barba fatta con l’ovatta o i dischetti che incolleremo con la colla vinilica.

Con i colori che avete in casa date sfogo alla fantasia e colorate i vostri gnomi, una volta asciutti con la colla a caldo potrete incollare lo stecchino dietro la molletta, la parte appuntita ovviamente in basso visto che sarà quella inserita nella terra.

Il gioco è fatto! Il risultato non è da Giovanni Muciaccia, ma posso dire di avere una piccola colonia di gnomi magici ospitati dalla stella di natale, il papiro (che devo regalare) e i miei giacinti… provate vi garantisco un pomeriggio verde e contento se poi lo fate con i bambini ancora di più!

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico

Questo articolo è stato scritto da Verdi_e_Contenti

Verdi_e_Contenti

Chiara Brunori è l'autrice di Verdi e Contenti - www.verdiecontenti.it, un blog per gli appassionati di giardinaggio come lei.

Chiara non proviene da giornali, case di moda o televisione, ma si occupa di eventi, promozione del territorio e ha tante passioni: food, casa, famiglia, amici e tra queste, fino a 10 anni fa, non c’era il giardinaggio! Poi è nata, con degli amici, "Al di là del giardino" - aldiladelgiardino.it/, mostra mercato florovivaistica che si svolge nel piccolo Borgo di Pianiano nel cuore della Tuscia, che è sbocciata la sua anima green.

Da lì la realizzazione di Verdi e Contenti, un luogo virtuale, fatto di immagini, fiori e colore, dove questa giovane blogger condivide le sue esperienze e disavventure (perchè non è tutto "rose e fiori") col sorriso e simpatia.

Segui il blog Verdi e Contenti.