Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Santoreggia selvatica - Satureja montana

Satureja montana

Copyright immagini by ©Nova-Photo-Graphik.
Vietata la riproduzione.

Legenda Icone

Fogliame Persistente Fogliame Persistente
Fogliame Caduco Fogliame Caduco
Fogliame Semi persistente Fogliame Semi persistente
Esposizione soleggiata Esposizione soleggiata
Esposizione a mezz'ombra Esposizione a mezz'ombra
Esposizione in ombra Esposizione in ombra
Adatto ai climi miti Adatto ai climi miti
Sensibile al freddo Sensibile al freddo
Pianta poco diffusa Pianta poco diffusa
Varietà brevettata Varietà brevettata
Esposizione soleggiata

Nome Volgare: Santoreggia selvatica

Descrizione:

H. 10/20 cm. D.P. 40 cm.

Santoreggia selvatica (o Satureja montana) è una pianta suffrutice espanso, folto.

Foglie persistenti, lanceolate, coriacee, verde scuro.

Piccoli fiori bianchi verticillati.

Fioritura da Giugno ad Agosto.

Utilizzo: in terreno asciutto ed al sole, nei lastricati o in bordure di un gruppo di aromatiche.

Proprietà: possiede differenti proprietà medicinali ma viene coltivata soprattutto per le qualità aromatiche, molto apprezzate con i legumi e le carni.

La santoreggia comune, Satureja hortensis, chiamata anche santoreggia da giardino, è una pianta annuale più aromatica, da riseminare ogni anno.

Altezza media: 10/20 cm.
Distanza media di piantagione tra le piante: 40 cm.
Condividi
Stampa la pagina Invia ad un amico