Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

'Lo sviluppo dell'albero e la sua diagnosi': convegno tecnico-scientifico organizzato da Assofloro Lombardia

Bergamo (BG), Centro Congressi Giovanni XXIII, 30 Settembre 2016

'Lo sviluppo dell'albero e la sua diagnosi': convegno tecnico-scientifico organizzato da Assofloro Lombardia

"Lo sviluppo dell'albero e la sua diagnosi: l'Architettura degli alberi: nuove frontiere della conoscenza in arboricoltura" è il convegno tecnico-scientifico organizzato da Assofloro Lombardia presso il Centro Congressi Giovanni XXIII a Bergamo (BG), venerdì 30 Settembre 2016.

Il relatore del convegno sarà la nota biologa Jeanne Millet, dottore in architettura degli alberi ed ecologia.

Nel 1997 la dott.ssa ha ottenuto il PhD presso l'Università di Montreal (Canada), in coordinamento con l'università di Montpellier II, in Francia. Per più di 20 anni ha condotto ricerche e studi sull'architettura degli alberi presso l'Istituto di Ricerca in Biologia Vegetale, negli ultimi anni è research fellow nel Dipartimento di Scienze Biologiche dell'Università di Montreal. In quanto pioniere in architettura degli alberi, da oltre 25 anni la dott.ssa Millet opera in America del Nord, contribuendo in modo davvero determinante allo sviluppo e all'implementazione di questa scienza. Nel 2012 ha pubblicato il primo libro mai scritto sull'architettura degli alberi nelle regioni temperate e, nel 2015, il primo libro divulgativo sullo stesso tema. Oltre ad insegnare nelle Università, Jeanne Millet tiene conferenze rivolte al grande pubblico ed è docente in corsi di formazione per tecnici e professionisti del mondo del verde.

Lo sviluppo dell'albero e le sue differenti età

Quando osserviamo un albero per fare una valutazione oppure abbiamo bisogno di potarlo, non sempre siamo consapevoli che quell'esemplare, nello stesso momento, ha almeno tre diverse età, associate in modo diverso a seconda della specie a cui appartiene e delle caratteristiche del singolo albero, rese evidenti dallo sviluppo architetturale. La prima età di un albero è di tipo "anagrafico", la seconda di tipo fisiologico e la terza invece è di tipo morfogenetico.

Le cellule meristematiche apicali sono responsabili della regolazione dello sviluppo architetturale di un albero e ogni mutamento delle funzioni del meristema condiziona lo stadio successivo di sviluppo.

Conoscere l'architettura di un albero significa entrare in possesso di un linguaggio utile a comprendere cosa "dice" l'albero quando lo guardiamo e quando lo potiamo.

Jeanne Millet ha contribuito in modo del tutto significativo allo studio dell'architettura degli alberi, condotto presso la scuola di Montpellier, approfondendo la conoscenza dell'architettura di specie degli ambienti temperati, raccogliendo dati e osservazioni, pubblicando lo stato dell'arte di questa branca della scienza degli alberi e le sue possibili applicazioni nell'ambito dell'arboricoltura.

L'obiettivo della giornata congressuale è:

  • Fornire strumenti concettuali e di osservazione, per riconoscere le strutture costanti nelle diverse specie arboree, descritte e modellizzate nella cosiddetta "architettura degli alberi";
  • Indicare semplici e intuitivi elementi per una corretta procedura di diagnosi;
  • Definire le modalità per la corretta progettazione dei possibili interventi nella logica dell'arboricoltura urbana.

All'inizio del convegno interverrà Nada Forbici, presidente dell'Associazione Florovivaisti Bresciani (AFB) e di Assofloro Lombardia, con una riflessione intitolata “Una nuova strategia della filiera del verde: dagli incentivi fiscali alla professionalità”. Seguirà un programma dettagliato del seminario in fase di elaborazione da parte della relatrice sulla base del lavoro impostato col comitato scientifico.

Associazione Florovivaisti dei territori del milanese, lodigiano e monza brianza
via Fabio Filzi, 27
Milano (MI)
info@assoflor.it
www.assoflor.it

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico