chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Magnolia

Famiglia: Magnoliaceae

Magnolia pianta: è un albero delle magnoliaceae anche chiamata magnolia sempreverde.
E' molto apprezzato come albero ornamentale, sia per la forma ovoidale della sua chioma dal fitto fogliame che dai suoi grandi fiori carnosi che variano dal bianco candido alle sfumature di rosa. Ha dimensioni considerevoli e può facilmente raggiungere i 25 metri, anche se ne esistono varietà da arbusto sotto i dieci metri. La si trova spesso in giardini ombrosi, di solito accerchiata da arbusti fioriti, come i rododendri.

Varietà di Magnolia

Ormai è possibile trovare diversi tipi di Magnolia in tutta Europa e anche in buona parte dell'America, sia nei giardini che nei vasi.
In generale, il suo aspetto maestoso ed elegante fornisce un pretesto più che ragionevole per volerla nella propria casa, ma se ne trovano di spettacolari anche in molti giardini botanici, anche di centenarie.

Leggi le risposte dell'esperto alle domande su MAGNOLIA:

Ma vediamo le varietà più conosciute:

Magnolia Grandiflora

Chiamata così appunto per i suoi grandi fiori, ma anche per la sua forma caratteristica, difatti la Magnolia Grandiflora cresce a tronco dritto, ma dalla sua base nascono forti rami che si aprono a ventaglio, regalando la vista di una splendida chioma rosa.

Magnolia Stellata

Si tratta di un arbusto relativamente piccolo, raggiunge giusto i sei metri, ma molto resistente, resiste infatti ad importanti gelate. Il suo nome deriva dalla forma del fiore, a stella appunto, che sboccia in primavera in tutto il suo splendore.

Magnolia soulangeana

Anch'essa arbusto, ha un fiore molto caratteristico, variabile dal bianco al porpora, che somiglia ad un tulipano, anche se più allungato ed estremamente profumato.

Potatura Magnolia

La Magnolia cresce spontaneamente nella sua forma caratteristica e necessita quindi di un lavoro di potatura molto esiguo, inoltre data la sua lenta crescita è comunque possibile intervenire a seconda del nostro personale gusto estetico.
Unico accorgimento, come per tutti gli alberi con una così ampia fioritura, è di potare la Magnolia fine aprile o comunque dopo la fioritura piena, così da eliminare i rami meno prolifici e dare modo alla pianta di crescere in maniera sana e considerevole.

Come moltiplicare Magnolia

La Magnolia può essere moltiplicata per talea, travasando un ramo di una decina di centimetri dalla pianta madre, consigliamo il periodo estivo, e per semina, che va effettuata in ottobre e necessita di attenzioni molto particolari in quanto è facile che nel terreno compaiano delle muffe che potrebbero uccidere immediatamente i nuovi germogli.
Ci raccomandiamo di invasarle al momento della nascita della nuova piantina.

Come curare la Magnolia

Difficilmente l'albero di Magnolia è attaccato da parassiti e malattie, data la sua forte corteccia, ma teme le gelate, specialmente se tardive, che possono portare la botrite, conosciuta meglio come "muffa grigia", evitabile evitando di sovraccaricare la pianta d'acqua, e dalla fungo della famigliola, che può rovinarne il legno.
E' importante non piantare la Magnolia in un terreno con alto contenuto calcareo, questo infatti può portare l'albero a contrarre la clorosi.

Magnolia dove piantarla

L'albero di Magnolia apprezza grandemente gli ambienti altamente soleggiati o a mezz'ombra e mal sopporta i climi troppo rigidi.
Deve avere un terreno ben arricchito, meglio se da hummus, e idratato, ma senza causare i ristagni che possono causare alla Magnolia seri danni.
Per il concime si consiglia il fosforo e il potassio, così da dare la possibilità alla fioritura di dare il meglio di sè, mentre in autunno è preferibile un concime privo di azoto, a febbraio invece l'hummus è sicuramente il più indicato.

Le Curiosità sulla Magnolia

L'albero di Magnolia deve il suo nome a Pierre Magnol, un botanico francese che la portò in Europa per esporla al giardino botanico di Montpellier.
La sua particolare fioritura, così bella e profumata, porla ad avere un posto tutto suo nel linguaggio dei fiori, anche se questo è diverso tra i vari stati del mondo: in Giappone è il simbolo della dignità delle spose, in America è portatrice di fortuna, mentre in Europa è di buon auspicio per le famiglie appena nate; i fiori di Magnolia sono spesso usati in ambito estetico ed erboristico per produrre creme ad effetto idratante e la sua corteccia, così resistente ed elastica, è spesso utilizzata per creare del mobilio di alta classe.

Leggi le altre risposte dell'esperto su MAGNOLIA: