Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Gypsophila paniculata

Gypsophila paniculata 'Bristol Fairy' e 'Flamingo'

Copyright immagini by ©Nova-Photo-Graphik.
Vietata la riproduzione.

Legenda Icone

Fogliame Persistente Fogliame Persistente
Fogliame Caduco Fogliame Caduco
Fogliame Semi persistente Fogliame Semi persistente
Esposizione soleggiata Esposizione soleggiata
Esposizione a mezz'ombra Esposizione a mezz'ombra
Esposizione in ombra Esposizione in ombra
Adatto ai climi miti Adatto ai climi miti
Sensibile al freddo Sensibile al freddo
Pianta poco diffusa Pianta poco diffusa
Varietà brevettata Varietà brevettata
Esposizione soleggiata

Nome Volgare: Fiore della nebbia

Descrizione:

H. 100 cm. D.P. 60 cm.

Gypsophila paniculata (o Fiore della nebbia) è una pianta perenne robusta con radici profonde.

Possiede steli molto ramificati e foglie lineari, verde grigiastro.

In Luglio-Agosto presenta innumerevoli piccoli fiori bianchi.

Necessita di terreni profondi, leggeri e permeabili, e di esposizione in pieno sole. Sopporta bene la siccità.

Gypsophila paniculata è ideale per aiuole, ma anche come fiori recisi, freschi o secchi.

Altezza media: 100 cm.
Distanza media di piantagione tra le piante: 60 cm.
Portamento: perenne
Foglie: piccole verde scuro
Fiori: minuscoli bianchi in panicoli espansi
Epoca di fioritura: Giugno, Luglio, Agosto
Terreno: profondo, ben drenato
Clima: temperato
Temperatura Minima: -15 °C

Principali Varietà:

‘Bristol Fairy’ : ramoscelli più spessi, fragili. Grandi fiori doppi, bianchi.

‘Flamingo’ : fiori semi-doppi, rosati.

‘Virgo’ : coltivata per seme, a fiori semplici o doppi.

Condividi
Stampa la pagina Invia ad un amico