chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Scindapsus

foto-scindapsus

Copyright immagini by ©Nova-Photo-Graphik.
Vietata la riproduzione.

Legenda Icone

Fogliame Persistente Fogliame Persistente
Fogliame Caduco Fogliame Caduco
Fogliame Semi persistente Fogliame Semi persistente
Esposizione soleggiata Esposizione soleggiata
Esposizione a mezz'ombra Esposizione a mezz'ombra
Esposizione in ombra Esposizione in ombra
Adatto ai climi miti Adatto ai climi miti
Sensibile al freddo Sensibile al freddo
Pianta poco diffusa Pianta poco diffusa
Varietà brevettata Varietà brevettata

Descrizione:

Il genere Scindapsus appartiene alla famiglia delle Araceae, chiamato comunemente Photos o Potos ed originario dell'Asia sud-orientale.

Temperatura: medio-calda; non inferiore a 10-13 °C in inverno.
Esposizione: piena luce ma niente sole; se la luce è scarsa la screziatura sbiadisce
Annaffiatura: generosa dalla primavera all'autunno; sporadica in inverno.
Umidità atmosferica: nebulizzare spesso le foglie.
Rinvaso: in primavera, se necessario.
Moltiplicazione: asportare le talee di fusto in primavera; consigliato l'uso di un ormone. Tenere al buio finché non è radicata.

Scindapsus - Caratteristiche e Coltivazione

Lo scindapsus si presenta come una pianta rampicante con grandi foglie sempreverdi che si sviluppano dagli steli, capace di svilupparsi oltre i 6 m di altezza; generalmente lo Scindapsus viene coltivato in vaso o appeso in basket in appartamento, come pianta decorativa, per cui le su dimensioni sono più contenute.

Le foglie dello scindapsus mostrano spesso delle sfumature che tendono al giallo o al crema, con aspetto a macchia o striatura, accentuate in ambienti molto luminosi. Nel caso in cui lo scindapsus non riceva molta luce, le foglie si manterranno di un color verde intenso.

Per la sua crescita lo Scindapsus necessita di un terriccio acido e poroso, misto a torba e sabbia, con uno strato drenante sul fondo del vaso. Inoltre è possibile coltivare lo Scindapsus in acqua attraverso la tecnica dell'idrocoltura.
Il genere Scindapsus ha la capacità di purificare l'aria in ambienti chiusi, catturando particelle di monossido di carbonio o formaldeide; bisogna, però, fare attenzione alle foglie tossiche che possono essere morse da animali presenti negli ambienti domestici.

Posso recuperare la mia pianta di Potos dopo essere stata esposta ad una nevicata e al freddo?

Ecco altri consigli utili sulla coltivazione e la cura dello scindapsus!

Condividi
Stampa la pagina Invia ad un amico