chiudi X
chiudi X
Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 
Trustpilot

Peperoncino Cayenna

peperoncino-cayenna

Copyright immagini by ©Nova-Photo-Graphik.
Vietata la riproduzione.

Legenda Icone

Fogliame Persistente Fogliame Persistente
Fogliame Caduco Fogliame Caduco
Fogliame Semi persistente Fogliame Semi persistente
Esposizione soleggiata Esposizione soleggiata
Esposizione a mezz'ombra Esposizione a mezz'ombra
Esposizione in ombra Esposizione in ombra
Adatto ai climi miti Adatto ai climi miti
Sensibile al freddo Sensibile al freddo
Pianta poco diffusa Pianta poco diffusa
Varietà brevettata Varietà brevettata

Nome Scientifico: Capsicum annuum

Descrizione:

Peperoncino Cayenna - Descrizione generale

Il peperoncino Cayenna nasce come una varietà denominata in botanica con l'appellativo di capsicum annuum. Tale nomenclatura si attribuisce alla città di Cayenne, situata a ridosso dei territori agricoli della Guyana Francese. Il frutto viene utilizzato durante la fase di preparazione di cibi e pietanze molto piccanti, dal gusto intenso e dall'aroma particolarmente concentrato.

Scala Scoville / SHU: 15.000
Periodo di trapianto: Marzo, Aprile, Maggio
Distanza tra le file: 70 cm
Distanza sulla fila: 50 cm

Il Cayenna è classificato, all'interno della scala Scoville, tra le 10.000 e le 15.000 unità. Le piantine si utilizzano anche in campo erboristico, dove la maggior parte degli esperti estrae la componente curativa del frutto per realizzare prodotti toccasana per la naturale fisiologia dell'organismo.

PORTALE DEL VERDE CONSIGLIA

Le particolarità della pianta di peperoncino Cayenna

Le piantine di peperoncino Cayenna si presentano agli occhi degli esperti con un fusto particolarmente allungato che ospita numerose foglioline strette e appuntite, generalmente sempreverdi, pronte ad identificare lo specifico stato di salute del fusto. Il frutto possiede una discreta consistenza dal punto di vista fisico, mentre per quanto riguarda la parte estetica è possibile notare una classica forma a cornetto, tendenzialmente appuntita e arricchita da una colorazione molto variabile a seconda del diverso stato di maturazione della pianta.

I fusti possono raggiungere una dimensione particolarmente estesa e misurare fino ad un massimo di 120 centimetri. Per tale ragione, la maggioranza degli esperti in materia di botanica preferisce realizzare innesti all'interno del suolo, ad una dovuta distanza gli uni dagli altri, in modo che la stessa pianta possa svilupparsi in maniera adeguata.

Il peperoncino Cayenna e l'esposizione solare

Le piante di peperoncino Cayenna, per raggiungere il corretto stato di maturazione, necessitano di essere esposte al sole per buona parte della giornata, in modo tale da consentire alle foglie di assorbire, tramite la luce diretta, tutte quelle sostanze nutritive indispensabili per la salute del fusto. Ed è proprio questa la ragione che spinge gli esperti a coltivare le piante da frutto a ridosso dei terreni particolarmente mitigati dalla presenza di un clima caldo e umido allo stesso tempo. L'altezza delle piantine, così come la stagionalità delle stesse, dipende soprattutto dal tipo di clima che influenza il suolo scelto per la coltivazione. L'esposizione alla luce diretta del sole è, quindi, direttamente proporzionale al grado di piccantezza del peperoncino: più alti saranno i parametri relativi all'esposizione solare, maggiori saranno i peperoncini dall'elevata piccantezza che la pianta sarà in grado di offrire ai coltivatori.

L'importanza del substrato per la coltivazione del peperoncino Cayenna

Al fine di garantire alle piante di peperoncino Cayenna una maturazione sempre ottimale, i coltivatori preferiscono utilizzare suoli tendenzialmente ricchi di sostanze organiche, indispensabili per la salvaguardia della salute del fusto.

La pianta di peperoncino può essere coltivata in buona parte dell'Italia, o a ridosso di quei paesi caratterizzati dalla presenza di un clima tipicamente mediterraneo. Grazie al naturale corso delle stagioni, basate prevalentemente sull'alternanza di periodi di pioggia e di sole, le piantine da frutto cresceranno in modo esponenziale. La scelta della substrato è, per tale ragione, di vitale importanza per garantire un raccolto eccezionale e di grande consistenza.

Il peperoncino Cayenna e la concimazione

La coltivazione del peperoncino Cayenna, specialmente se praticata in presenza di un suolo abbondantemente aperto, non richiede particolari interventi di concimazione. Il discorso cambia qualora si decida di piantare i semi all'interno di un terriccio povero di sostanze nutritive. In tal caso, bisogna intervenire prontamente, mediante la concimazione del terreno, da prendere in considerazione tramite l'utilizzo di fertilizzanti atti a rendere il suolo ottimale dal punto di vista dell'assorbimento delle sostanze naturali, quali possono essere l'azoto, il fosforo e il potassio.

L'irrigazione del peperoncino Cayenna

L'irrigazione del suolo interessato dalla coltivazione del peperoncino Cayenna deve essere varia e assolutamente bilanciata. Gli esperti della botanica consigliano di annaffiare il terreno poche volte alla settimana, in modo da poter raccogliere frutti molto piccanti e dal retrogusto intenso e molto aromatico. Occorre, inoltre, per eseguire una corretta esecuzione del processo di irrigazione, prestare molta attenzione alle gelate notturne, cercando di riparare le piantine dal ghiaccio e dai probabili ristagni d'acqua che si possono formare all'interno del terreno durante piogge abbondanti e possibili grandinate.

Le malattie del peperoncino Cayenna

Le piante di peperoncino Cayenna, così come quelle di qualsiasi altro frutto, sono soggette ad insorgenza di patologie a carico del fusto e delle foglie che possono essere più o meno intaccate a causa dell'abbondante presenza di parassiti nell'aire. Nel caso in cui si avverta una cospicua presenza di insetti, è opportuno prendersi cura delle foglie tramite l'utilizzo di anti-parassitari acquistabili dal vivaio di fiducia.

La propagazione del peperoncino Cayenna

Il naturale processo di riproduzione del peperoncino Cayenna prende corpo tramite l'attività fisiologica del seme piantato nel suolo il quale, grazie al terreno reso umido dagli agenti atmosferici, potrà dare vita ad una pianta stabile e ben curata esteticamente.

Scopri come coltivare questo peperoncino con i consigli dell'esperto

Condividi
Stampa la pagina Invia ad un amico