Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Hedera (Edera)

Famiglia: Araliaceae

Nome Volgare: Edera

Una delle rare piante rampicanti con fogliame persistente, l'edera si adatta a tutti i terreni ed esposizioni, anche ombreggiate.

Le edere verdi sono adatte per sottobosco e sostituiscono molto bene il prato nelle condizioni sfavorevoli allo sviluppo di quest'ultimo, ad esempio scarpate con forti pendenze. Si aggrappano con uncini, che si trovano lungo i loro fusti.

Scheda tecnica dell'Edera.

L'Hedera o Edera proviene dalle zone temperate dell’Europa, isole Canarie, Africa del nord, Asia e Asia Minore. Comprende 15 specie di piante rampicanti, sempreverdi, rustiche, facili da coltivare per la loro tolleranza alla scarsa luminosità e al sole diretto, all’inquinamento atmosferico e alla siccità. Ne esistono anche di adatte alla coltivazione in appartamento.

Le edere presentano due tipi di rami: giovani e adulti. I primi, di consistenza erbacea o semilegnosa, presentano radici aeree, che permettono alla pianta di attaccarsi a qualsiasi tipo di supporto, e foglie lobate.

La piantumazione deve essere effettuata in autunno o all'inizio della primavera. L'Hedera non richiede un particolare terreno; questo deve essere soltanto ben drenato. In primavera o in estate si consiglia la somministrazione di concime liquido. Se coltivata in vaso, è bene fornire alla pianta dei sostegni ai quali la stessa possa appoggiarsi e procedere al rinvaso almeno una volta all'anno nello stesso periodo consigliato per la piantumazione.

La moltiplicazione avviene per talea. Se si desidera ottenere un'edera cespuglio, talee apicali, di circa 10-15 cm, dovranno essere prelevate dai rami adulti, quelli che abbiamo definito arborescenti. La piantina così ottenuta sarà in grado di produrre grandi quantità di fiori e frutti fin da giovane.

Nel caso in cui si voglia invece ottenere un'edera rampicante, le talee lunghe 10-15 cm dovranno essere ricavate da rami giovani. In entrambe i casi, le talee dovranno essere collocate in appositi cassoni da moltiplicazione riempiti con un miscuglio di sabbia e torba. Una volta avvenuto il radicamento, le piantine saranno piantate in vasi singoli del diametro di circa 8 cm. Un'altra modalità di moltiplicazione dell'edera prevede che talee apicali di circa 15 cm ottenute da rami significati siano piantate direttamente all'aperto, in una posizione riparata e in un terreno arricchito con sabbia. La potatura è da effettuare due volte l'anno: in marzo e durante l'estate, al fine di rafforzare la pianta e contenerne, nonché controllarne la crescita.

Hedera CANARIENSIS 'GLOIRE DE MARENGO'

Hedera CANARIENSIS 'GLOIRE DE MARENGO'

Hedera COLCHICA 'DENTATA VARIEGATA'

Hedera COLCHICA 'DENTATA VARIEGATA'

Hedera HELIX 'ELEGANTISSIMA' = 'TRICOLOR'

Hedera HELIX 'ELEGANTISSIMA' = 'TRICOLOR'

Hedera HELIX 'GLACIER'

Hedera HELIX 'GLACIER'

Hedera HELIX 'HIBERNICA'

Hedera HELIX 'HIBERNICA'

Hedera HELIX 'IVALACE'

Hedera HELIX 'IVALACE'

Hedera HELIX 'ORO DI BOGLIASCO' = 'GOLDHEART'

Hedera HELIX 'ORO DI BOGLIASCO' = 'GOLDHEART'