Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Portale del Verde
 
 

Ho una pianta di Camelia in vaso e vorrei piantarla in un'aiuola da giardino: ci sono indicazioni particolari da seguire?

Il 05/10/2016, Filomena di Padova chiede:

Buongiorno, vorrei chiedervi un consiglio. Ho una pianta di camelia che ho sempre coltivato in un vaso riempito con terriccio apposito per piante acidofile. Ora vorrei piantarla un’aiuola in giardino, ma come posso essere sicura che la terra sia adatta e la pianta non si rovini? Grazie infinite.

Il 06/10/2016, Paolo Zacchera risponde:

Gentile Filomena,

le camelie crescono abbastanza bene in terra sulla costa tirrenica e nelle Prealpi, in Sicilia e Sardegna. Hanno più difficoltà di crescita sulla costa adriatica e nella bassa pianura Padana. Quindi il successo dello spostamento della sua camelia dalla coltivazione in vaso a quella in terra dipende da dove si trova il suo giardino. 

Tenga presente che consigli sempre validi per la coltivazione della camelia sono:

  • Fare una buca grande;
  • Se il terreno è calcareo riempire la buca di 1) torba o terriccio acido; 2) compost e residui vegetali un po' maturi; 3) al meglio usare aghi di pino se reperibili;
  • Tenere presente che le camelie vivono nel terreno soffice e umido del sottobosco, quindi meglio non piantare la camelia in profondità ma anzi quasi un pochino fuori terra;
  • Coprire sempre il suolo intorno alla pianta con compost, residui vegetali, paglia, quindi tenere pacciamato il terreno;
  • Le camelie, come la maggior parte delle piante acidofile, amano il fresco anche se sopportano il sole e il caldo: una posizione un po' ombreggiata di solito è la migliore;
  • Se abita in un posto freddo eviti se possibile che la pianta sia illuminata già al mattino presto dal primo sole invernale.

Le camelie possono vivere olte 500 anni … è un buon punto di partenza! 

Auguri!

Paolo Zacchera
Compagnia del Lago Maggiore

Ti è piaciuto e ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici tramite i tasti social qui sotto. Aiuterai così il nostro portale a crescere!
Stampa la pagina Invia ad un amico
Paolo Zacchera Paolo Zacchera

Paolo Zacchera è titolare dell'azienda florovivaistica Compagnia del Lago Maggiore, attiva dal 1977 nel campo della produzione di varietà specifiche, come la camelia e l'azalea.

Ciò che caratterizza la filosofia di produzione di Compagnia del Lago Maggiore è l'attenzione all'utilizzo di tecniche naturali: l'intento è quello di seminare e riprodurre piante, facendole crescere con le metodologie più semplici e più naturali possibili. Una volta completato il primo ciclo in serra, la camelia e le altre varietà di piante vengono coltivate all'aperto con un moderato uso di fertilizzanti di origine naturale. Il pregio di queste piante è proprio quello di essere rustiche e in grado di adattarsi a crescere in maniera ottimale su qualunque terrazzo e giardino.  

Compagnia del Lago Maggiore produce: Azalee, per un assortimento di oltre 50 varietà; Camelie, per oltre 20 varietà di camelia sasanqua e 200 di camelia japonica; Aceri, in forme e colori diversi; Rododendri, piccoli, medi e molto grandi; Hydrangee Ortensie, in vasi medio grandi per il giardino; Cornus Florida e Kousa; Stewartia, in 3 specie diverse.

Compagnia del Lago Maggiore
Via della Chimica 2
28924 Verbania Fondotoce
Tel. +39.0323.496332
Fax +39.0323.497341
www.compagniadellago.com